Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Rispondi
Avatar utente
Strembald
Senior
Senior
Messaggi: 1074
Iscritto il: 04/02/2005, 14:03
Località: Roma

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da Strembald » 06/10/2018, 11:32

Fedepanthers ha scritto:
06/10/2018, 11:01
Io spero che Ebron riesca finalmente a trovare continuità, a livello di receiver ha sempre avuto lampi molto molto interessante, ma dall’uscita da UNC non ha mai colmato le due più grandi pecche come detto da golden.
Magari essere il primo target per alcune partite possa portare un po’ di fiducia nel ragazzo in cui contino a credere, anche se credo che lo step mentale debba farla lui. Prestazioni come queste aiutano.

Senza dubbio, ma come puoi ben vedere, se hai guardato qualche nostra partita, ti sarai accorto di come soffriamo terribilmente l'assenza di un TE molto in gamba e completo come Doyle. Davvero ne sentiamo tanto l'assenza. Poi per carità la partita di giovedì notte è l'emblema dell'emergenza di rosa in cui ci troviamo.
Speriamo riguadagni intanto il morale che con i Lions aveva un pochino smarrito, e chissà magari farà questo benedetto step.



Avatar utente
Strembald
Senior
Senior
Messaggi: 1074
Iscritto il: 04/02/2005, 14:03
Località: Roma

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da Strembald » 09/10/2018, 15:26

Intanto Slauson in IR.

A quanti titolari stiamo? 18? 19?



Avatar utente
goldenboylepre
Pro
Pro
Messaggi: 3824
Iscritto il: 25/07/2010, 20:49
NFL Team: Indianapolis Colts
Località: Provincia di Lecce

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da goldenboylepre » 09/10/2018, 16:28

Strembald ha scritto:
09/10/2018, 15:26
Intanto Slauson in IR.

A quanti titolari stiamo? 18? 19?

Prendiamola con filosofia, hanno visto Braden giocare e li è piaciuto ==> Slauson in IR :laughing: :laughing: :laughing:

Scherzi a parte, ormai è un'epidemia senza fine.
Non si sa nemmeno più dove appigliarsi, giovedì eravamo solo in 44 attivi su 46 disponibili da regolamento.
Tra l'altro perdiamo quasi esclusivamente starter e in ogni reparto poi.
Speriamo di recuperarne quanto più è possibile per domenica :forza: :forza: :forza:



Avatar utente
goldenboylepre
Pro
Pro
Messaggi: 3824
Iscritto il: 25/07/2010, 20:49
NFL Team: Indianapolis Colts
Località: Provincia di Lecce

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da goldenboylepre » 12/10/2018, 18:18

Un paio di giorni e la situazione infortuni sembra migliorare molto meno di quello che ci si aspettava considerati i 10 giorni dall'ultimo match.

Sicuri di non giocare: Hilton, Doyle. Avessi detto pizza e fichi :dash2: :dash2: :dash2:
Quasi sicuri di non giocare: Autry, Hunt, Geathers, Farley. Metà dell DL titolare, la S titolare e la sua riserva. Anche qui non proprio giocatori di contorno
Giocano stringendo fortissimo i denti: Kelly, Ebron. Speriamo bene perché sono 2 pezzi non facilmente sostituibili
Giocano molto probabilmente: Castonzo (alla prima stagionale), Marlon Mack, Darius Leonard, Anthony Walker, Nate Hairston, Quincy Wilson, Kenny Moore. 2 LB titolari, LT titolare, RB titolare, tutta la secondaria.

Ma abbiamo qualche reparto vagamente sano a eccezione dei QBs? :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2:



Avatar utente
goldenboylepre
Pro
Pro
Messaggi: 3824
Iscritto il: 25/07/2010, 20:49
NFL Team: Indianapolis Colts
Località: Provincia di Lecce

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da goldenboylepre » 12/10/2018, 19:47

goldenboylepre ha scritto:
12/10/2018, 18:18
Un paio di giorni e la situazione infortuni sembra migliorare molto meno di quello che ci si aspettava considerati i 10 giorni dall'ultimo match.

Sicuri di non giocare: Hilton, Doyle. Avessi detto pizza e fichi :dash2: :dash2: :dash2:
Quasi sicuri di non giocare: Autry, Hunt, Geathers, Farley. Metà dell DL titolare, la S titolare e la sua riserva. Anche qui non proprio giocatori di contorno
Giocano stringendo fortissimo i denti: Kelly, Ebron. Speriamo bene perché sono 2 pezzi non facilmente sostituibili
Giocano molto probabilmente: Castonzo (alla prima stagionale), Marlon Mack, Darius Leonard, Anthony Walker, Nate Hairston, Quincy Wilson, Kenny Moore. 2 LB titolari, LT titolare, RB titolare, tutta la secondaria.

Ma abbiamo qualche reparto vagamente sano a eccezione dei QBs? :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2: :dash2:

Farley in IR quindi stagione finita direi a occhio e croce :disgusto: :disgusto:



Avatar utente
Strembald
Senior
Senior
Messaggi: 1074
Iscritto il: 04/02/2005, 14:03
Località: Roma

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da Strembald » 15/10/2018, 0:50

Immagine



Avatar utente
goldenboylepre
Pro
Pro
Messaggi: 3824
Iscritto il: 25/07/2010, 20:49
NFL Team: Indianapolis Colts
Località: Provincia di Lecce

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da goldenboylepre » 15/10/2018, 9:25

Strembald ha scritto:
15/10/2018, 0:50
Immagine

Un'immagine che descrive perfettamente la situazione.
Stavolta non ho nemmeno voglia di scrivere prestazioni per reparto perché abbiamo superato i limiti di sopportazione.

Solo un dato:
- l'offense ha dato 16 punti senza che nemmeno la difesa entrasse in campo. Rendiamoci conto 16 PUNTI. E' impossibile pensare di poter vincere un match con un numero del genere
- la difesa ha dato all'offense 2 possessi con 6 punti già nel sacco in base a posizioni di campo derivate da TO. Naturalmente l'offense non ha fatto nulla in più su quei possessi perché sono dei miserabili. Confermo che per me la nostra difesa attuale è decente, non buona ma almeno decente, nonostante tutte le pecche e i problemi evidenti che ha.

Ragazzi qui il problema serio è principalmente 1. L'offense ci fa perdere tutte le partite se continua con questo trend, TUTTE. Già siamo a 2/3 perse per gli stessi motivi.
Le responsabilità vanno dalla testa sino all'ultima ruota del carro.
- Reich come playcaller mi ha già rotto i m....i. In particolare chiama play in momenti particolari da farti bestemmiare per una giornata. Inoltre quando si rende conto che qualcosa funziona (ieri i TE averebbero potuto fare 200 yards da soli se utilizzati come Dio comanda e questo è stato evidente per tutto il match) e fa girare l'attacco a un certo punto lo abbandona e inizia a fare quelle chiamate a c...o che ti tolgono non solo l'inerzia ma proprio l'anima.
- Luck mi convince sempre di più che da solo non ti porta più da nessuna parte. Continua a fare errori che nemmeno un QB da HS farebbe e il problema che ogni match li fa, non riesce a capire che sono situazioni che cambiano l'esito delle partite. Poi quando gli si annebbia il cervello riesce a fare anche 2/3 schifezze consecutivamente (parlo dell'inizio del match non del garbage time) che, se non conoscessi il suo nome e quello che può fare, sarebbe quasi da panchinare.
- reparto WR e RB ridicolo, a tratti vergognoso. Qua c'è gente, non tutti sia chiaro, che in NFL non ci dovrebbe nemmeno stare. Stramaledetto Ballard.

Non so che dire. Sono veramente allibito, nel senso peggiore del termine, da quello che ho visto ieri.



Avatar utente
Strembald
Senior
Senior
Messaggi: 1074
Iscritto il: 04/02/2005, 14:03
Località: Roma

Re: Indy Army - "THE RIVALRY IS BACK ON!" #Reichstag

Messaggio da Strembald » oggi, 11:04

Allora proviamo dopo questa sbollentatura a guardare le cose più a mente fredda.
Voglio anche commentare il contributo di Golden.

Guardando il match sicuramente ci sono delle colpe importanti.
Innanzitutto se fai 3 turnover è difficile che porti a casa la partita (a meno che i turnover non li fai in condizioni di risultato acquisito). Ma diciamoci la verità, Luck ha fatto due grossi errori di cui uno è risultato in un turnover (parlo del suo terzo intercetto), ed un altro è stato un quasi intercetto droppato dal CB avversario.

Ma gli altri due INT sono veramente il frutto di una congiunzione astrale. Che poi ci siano dei drop imperdonabili (vedi Johnson, vedi Turbin e vedi Rodgers) quello è fuori discussione, ma cazzo su 100 episodi del genere 1 viene intercettato, e siamo sempre noi a farne le spese. Porca miseria pure a loro sono capitati dei drop con 2000 rimbalzi, che vanno a finire quasi in mano a Sheard e non si concretizzano in TO.

Il vero problema sono i drop ragazzi. Non possiamo permettercelo. Hilton è un predicatore nel deserto lo sappiamo, e mi sorprende tutto ciò visto che quando contro i Texans si era fatto male gli altri sono andati molto bene, a prendere pure colpi molto duri. Sicuramente è concentrazione, perchè a liberarsi si liberano anche abbastanza. TE stanno andando bene, considerando che Ebron non è granchè capace a bloccare e Doyle sta ancora fuori purtroppo. Qua si tratta di roster signori. Non abbiamo un parco WR che in media sia ad un livello accettabile. Tolto Hilton poi non ne parliamo, Dobbiamo farcene una ragione.

Con Mack in campo le corse sono decisamente meglio, ma al contempo ho visto la totale inutilità di Turbin in questo stato. Era il nostro corridore dei 3rd down. Per chiudere un 3rd e 1 facciamo un sacco fatica ( e pensare che siamo la prima squadra NFL per tasso di terzi down convertiti, il che è tutto dire). Luck avrà pure delle decisioni ancora scellerate, ma davvero se da un lato prende mooolte meno botte rispetto al passato, sta lanciando davvero a nessuno.

La difesa devo dire che l'assenza di Autry si è fatta sentire, per quanto siamo una DE tutt'altro che temibile. Kimbo fa delle ottime cose seguite da ottime cazzate. Lo sapevamo punto, e' sulla sua maturazione che puntiamo. Leonard si che è una gioia per gli occhi. e mi sono anche ricreduto su Hooker partito un po' in sordina,il suo INT è una gran cosa eh. Però cazzo le prendiamo, le prendiamo sempre. Questa volta con i Jets, squadra tutt'altro che pericolosa.

Il prox anno rischiamo seriamente di rifinire in testa nelle prime 5 del draft con questo andazzo. Va bene ricostruire per reparti, ma ora penso che i problemi di roster siano palesi sia a Reich che a Ballard. Ci serve un pass rusher serio, e ci serve un ricevitore più grosso, come tipo di priorità. Peccato sembra manchi sempre qualcosa.

Luck ha delle colpe ma non così essenziali. Reich pure ha delle colpe ma davvero sta lavorando con un tasso infortuni con una percentuale fra i titolari impressionante quest'anno. Le chiamate che più odio sono quelle corse al centro NORD-SUD che lasciano davvero il tempo che trovano, visto che il materiale umano per farle non lo abbiamo.

Attendiamo il prossimo match intanto con qualche notizia incoraggiante:
-sembra che i Bills saranno senza il QB titolare
-Hilton viene segnalato full practice nell'allenamento di ieri, 
-idem per Geathers 
-idem per Hunt (ci è mancato eccome se ci è mancato)


Seguire il ferro di cavallo è per stomaci forti. Li bestemmieremo ma cazzo non li abbandoneremo!!! :metal: :metal: :metal: :metal:

 



Rispondi