NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi
Avatar utente
WolvesFan25
Senior
Senior
Messaggi: 1137
Iscritto il: 01/06/2008, 19:34
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
Località: Milano

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da WolvesFan25 » 14/01/2018, 19:49

Innamorato di Bagley



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 15/01/2018, 21:33

WolvesFan25 ha scritto:
14/01/2018, 19:49
Innamorato di Bagley
facile innamorarsi di una bella donna :biggrin:



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 17/01/2018, 13:50

https://247sports.com/Article/McDonalds ... -113795221

usciti i roster ufficiali per McDonald's All America di fine marzo

Barrett e Bol Bol quelli che mi incuriosiscono di più, per motivi diversi...



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 19/01/2018, 8:14

In assenza Collin Sexton (che comunque non atava certo brillando di recente) 9 triple per John Petty nella vittoria di 'Bama su Auburn. Giocatore di ampia ignoranza cestistica ma quando si accende é inarrestabile.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 19/01/2018, 10:02

casper-21 ha scritto:
19/01/2018, 8:14
In assenza Collin Sexton (che comunque non atava certo brillando di recente) 9 triple per John Petty nella vittoria di 'Bama su Auburn. Giocatore di ampia ignoranza cestistica ma quando si accende é inarrestabile.
concordo, giocatore che sa quasi solo tirare da 3, ma quando entra in ritmo è uno dei migliori tiratori del college...

a tal proposito, i migliori 3 outside shooter di questa stagione in my opinion:

1) Trae Young, vabbè...
2) Fletcher Magee, 53% dal campo, 50% da 3, oltre il 90% ai liberi in tre anni a Wofford
3) Markus Howard, in lieve calo come percentuali dal campo, 47% dal campo, 39% da 3, ma deve ancora sbagliare un libero in questa stagione...



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 19/01/2018, 17:15

Io trovo strano che nessuno caghi Jessie Govan che sta facendo una gran stagione. Altezza, fisico e stazza sono da nba. Le mani sono ottime, sa giocare in post ed è un gran bel vedere in attacco. E' anche un discreto stoppatore e se fino all'anno scorso aveva problemi a rimbalzo quest'anno viaggia oltre gli 11 di media. I difetti principali sono poco "motore", poco atletismo e una tendenza ad accontentarsi.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 19/01/2018, 20:01

casper-21 ha scritto:
19/01/2018, 17:15
Io trovo strano che nessuno caghi Jessie Govan che sta facendo una gran stagione. Altezza, fisico e stazza sono da nba. Le mani sono ottime, sa giocare in post ed è un gran bel vedere in attacco. E' anche un discreto stoppatore e se fino all'anno scorso aveva problemi a rimbalzo quest'anno viaggia oltre gli 11 di media. I difetti principali sono poco "motore", poco atletismo e una tendenza ad accontentarsi.
in realtà non è che non se lo caga nessuno, ma Georgetown sta avendo risultati altalenanti e lui sembra in lieve calo

con Delgado si "gioca" il "titolo" di miglior centro della division, ma l'evoluzione che sta avendo l'NBA negli ultimi anni sembra premiare altra tipologia di lunghi... per restare nella stessa alma mater vedi quanto sta accadendo a Greg Monroe, 15 anni fa sarebbe stato starter inamovibile quasi ovunque, oggi è un buon sesto uomo nel migliore dei casi... al momento mummificato nel deserto dell'Arizona



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 22/01/2018, 14:11

Intanto Billy Preston ha perso le speranze di poter prima o poi giocare a Kansas (o forse sa benissimo che le indagini finiranno per dargli contro) e firma per un club croato. Quindi mi sa che infilerà il nome nel prossimo draft.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 22/01/2018, 14:18

Settimana di alti e bassi invece per Trae Young

due sconfitte, la prima con pessime percentuali e tante perse; nell'altra contro i "cugini" di Oklahoma State dopo un primo tempo incerto, mette in piedi una prestazione monstr con le solite triple impossibili da 8 metri che portano i suoi fino al +3 a pochi secondi dal termine... qui Young fa una cazzata enorme, lasciandosi saltare dall'avversario (anche un allo andava bene) che tira allo scadere per il pareggio che vale la vittoria in OT

in generale il ragazzo deve migliorare nella gestione della palla, perchè a volte si accontenta di tirare senza far girare la palla o forza tiri/passaggi

stiamo comunque parlando di un fenomeno che chiude con 48 punti, a mio parere serissimo candidato alla prima assoluta



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 26/01/2018, 9:04

Per me la partita dei 48 contro Oklahoma State, per quanto sembri paradossale, più ombre che luci per Trae. Troppe palle perse, troppi tiri da tre completamente senza senso (ok, è il suo gioco, qualcuno ci sta, ma così tanti no), una difesa veramente inaccettabile anche sui possessi chiave e la gestione degli ultimi possessi dell'overtime bruttissima.
Molto meglio quella dopo con Kansas dove nel primo tempo non ha forzato nulla.


Lonnie Walker mette finalmente un primo "tassello" verso il draft nba. Tra l'altro partita giocata male da entrambe, nonostante l'overtime.




Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9717
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da T-wolves » 26/01/2018, 15:15

@casper-21 Hai per caso seguito in questi anni Shake Milton, Khyri Thomas o Landry Shamet?



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 26/01/2018, 18:08

Sì. Visti tutti abbastanza volte.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9717
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da T-wolves » 26/01/2018, 18:33

Ce ne è qualcuno valido per la fine primo giro?



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6613
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 26/01/2018, 19:35

D'accordo con Casper sui 48 di Trae, tra l'altro realizzati col record di tiri dal campo ogni epoca per la big12

sentivo un halftime report un paio di sere fa in cui Jay Williams sottolineava come Young sia uno studente del gioco... non a caso dopo l'esagerata partita del "derby" contro Oklahoma State, ha messo in piedi una partita sapiente, forzando poco e tirando dal campo molto meno e molto meglio

rimane un oggetto volante non identificato... difficile a memoria ricordare un freshman che domina in questo modo

i suoi compagni di squadra sono di livello medio-basso, ma lui li sta letteralmente portando in spalla, perchè le difese avversarie devono adeguarsi a marcarlo fino a 8 metri dal ferro aprendo varchi a centro area e sull'arco

io credo che con Doncic e Ayton si creerà una situazione non usuale con 3 seri candidati alla prima assoluta (e potrebbero essere 4 se Porter dimostra di superare i problemi fisici)

p.s.
ieri notte "scambio di cortesie" tra due bei giocatorini...
Keita Bates-Diop mette la tripla del pareggio per Ohio State a 5 secondi dalla sirena... rimessa, palla in mano a Tony Carr che passa metà campo e si alza da 10 metri baciando il tabellone per l'upset di Penn State in trasferta

due discreti tiri




Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 681
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 30/01/2018, 10:50

T-wolves ha scritto:
26/01/2018, 18:33
Ce ne è qualcuno valido per la fine primo giro?
Landry Shamet sulla carta è quello più appetibile dei tre. E' il classico esterno che non è una vera pg ma che quando arriva al college, essendo il migliore dei suoi a creare gioco, a giocare il p'n'r, ed essendo il più pericoloso palla in mano, viene messo a giocare in quel ruolo. Intelligente, buon decision making, mentalità da giocatore di squadra, ma sa segnare sia a canestro che in palleggio arresto e tiro che in catch and shoot. Tiratore di alto livello, manca di un buon primo passo e di esplosività.

Shake Milton è simile, anche se non "parte" come pg ad SMU rimane il principale creatore di gioco e quello che ha più la palla in mano, spesso anche già dall'inizio dell'azione. Più scorer, anche lui eccellente tiratore da varie zone del campo, fa più fatica ad arrivare fino in fondo. E' anche un discreto difensore ma tende ad essere un po' troppo altalenante, anche all'interno della stessa partita.

Khyri Thomas nasce come ottimo difensore rognoso e gran atleta che in attacco usa principalmente la forza fisica, che per uno di 1.90 non è necessariamente quello che cercano in nba. Quest'anno ha messo su un tiro meno altalenante ma non ancora affidabilissimo. Non ha grandi doti di playmanking, anzi, però è un gran energy guy che dà la carica ai compagni. In nba se riesce a trovare un posto in una squadra può fare "il piccoletto" che entra dalla panchina e cerca di cambiare la partita.



Rispondi