New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Solo qui trovate i topic "contenitore" in cui parlare delle specifiche squadre NBA!
Rispondi
Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4401
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da GecGreek » 27/01/2018, 14:16

lelomb ha scritto:
27/01/2018, 13:42
Se decidi di tenerlo gli dai tutto quello che serve. Max 1+1 o max 2+1 o varianti
Se parte non hanno cmq margini di manovra sono a 91 già senza cousins.
Unica alternativa iniziare a smerciare da subito un paio di pick con asik e francese. Resterebbero solo Davis jrue holiday e moore con 72/73 milioni.
Non è fattibile, non è più la NBA di 2 anni fa, ora è piena di contrattacci e nessuno ha cap. Tradare scelte al plurale nella speranza di aprire cap e firmare qualcuno penso sia un suicidio, visto che si parla di un infortunio che può durare un anno.

Dell'effetto che potrebbe avere su Boogie non ne ho idea, in attacco non usa molto mobilità e esplosività, ma dietro fa fatica a muoversi coi tempi giusti già ora.

Quest'infortunio è un disastro atomico per la squadra:
-Siamo cmq pressoché forzati a firmarlo, con 0 certezze, se vuol rimanere. Non si sa ne come ne a quanto.
-Nel caso stia un anno fuori, l'infortunio taglia il nostro tempo buono di DUE ANNI su 3 come minimo. Posto che non si sa come tornerà non solo per il tendine, ma proprio i che condizioni psicofisiche.
- ci troviamo nel limbo della NBA di nuovo: le scelte saranno discrete ma non ottime, ci troveremo a dover completare la squadra quando scadono Moore e Hill dopo queste 2 stagioni di tribolazioni e un altro infortunio ad uno dei nostri giocatori, che getta ulteriori dubbi sulla qualità dello staff.



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 9572
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da lelomb » 27/01/2018, 14:53

Ah che sia arduo e in linea teorica sbagliato scaricare cap concordo. Era per dire che comunque quell'ipotesi c'è dato che le pick son tutte a casa



free scalabrine
Rookie
Rookie
Messaggi: 559
Iscritto il: 14/01/2013, 20:11
NFL Team: Green Bay Packers
NBA Team: New Orleans Pelicans

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da free scalabrine » 27/01/2018, 14:56

Possiamo rinominarci "Brigata mai una gioia"?



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4401
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da GecGreek » 27/01/2018, 15:08

Ora provvedo a cambiare titolo del topic in qualcosa di più appropriato. Penso francamente sia la fine del progetto Davis.

Il problema di programmare nel medio e breve termine solamente è questo: succede un disastro ad un uomo chiave ed è tutto finito. È tempo di tradare l'intera squadra e guardare al futuro anteriore: estate '18 niente cap, nessun vero asset a roster o giovane, estate '19 c'è da rifare tutti i comprimari e abbiamo spazio forse per qualcuno importante, ma chi ci viene a giocare con AD con 1 anno di contratto? Neanche quel che rimane del povero Boogie. Quantomeno però abbiamo le nostre scelte, che però se rimaniamo così ci lasceranno nel limbo.

L'unica soluzione logica è smontare tutto, ora e in fretta, bussando alle porte di squadre come Boston. Peccato che non succederà: se smontiamo è ripulisti anche nel management e si ritroverebbero tutti nel mezzo ad una strada. Andremo avanti fieri e miopi.

È la fine di un'era della franchigia che manco è davvero iniziata.



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4401
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da GecGreek » 27/01/2018, 15:36

free scalabrine ha scritto:
27/01/2018, 14:56
Possiamo rinominarci "Brigata mai una gioia"?
Che amarezza. 1 partita dietro Air Padello e soci, con gli Spurs in leggero calo, giocavamo un basket non grandioso ma efficace e dopo aver battuto houston. Vera doccia fredda e sogno infranto.



Manuel80
Pro
Pro
Messaggi: 4392
Iscritto il: 21/02/2015, 16:27
MLB Team: Giants
NFL Team: Jaguars
NBA Team: Sixers
NHL Team: Flyers

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da Manuel80 » 27/01/2018, 15:45

Provi a rifirmare , magari con un contratto tipo Embiid, come impostazione.
E devi essere bravo a pescare sia al draft che con qualche firma minore.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9974
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da T-wolves » 27/01/2018, 16:11

Was tied up last night, so some thoughts on DeMarcus Cousins now.

This sucks for Cousins. He was playing great. He had a shot at playing in the playoffs for the first time time. And he's a FA this summer and looking at a huge new contract. I feel awful for him. This sucks for the Pelicans. They lose their second best player. They don't have much depth for anyone else to step in. They can't really pursue trades easily. At least not as easily as most other franchises. Currently a 3 game lead over LAC, but that could shrink quickly.

The reasons the Pelicans can't go for trades easily is that they are hard capped. If you look quickly, they appear to have plenty of room under the Tax Apron, which is where a team is hard capped. But a player's incentives are included towards the hard cap. Jrue Holiday has approximately $5.4 million in incentives, which push the Pelicans very close to the hard cap. As it stands today, New Orleans is only about $1.2 million under the hard cap. That gives them little wiggle room in taking on salary in a trade.

As for trade assets, New Orleans has very few that they would be willing to deal. Obviously Anthony Davis isn't someone they want to move. Jrue Holiday isn't going anywhere. The rest of the roster features average to good players, but no one who is bringing back a big return. The Pelicans do have all their own first round picks, but they are the only team without a player currently on a rookie scale deal. This is because they've traded so many picks/players in the past. Trading more just exacerbates that situation without cheap talent.

The Pelican are also not able to file for a Disabled Player Exception for Cousins. The deadline for that was 1/15/18. But with the hard cap looming, it would have been a hard tool to use anyway. Team has a handful of Traded Player Exceptions, which are just as tricky to use. Add it all up and becomes really hard to see where help is going to come from for New Orleans. And this summer, they now face re-signing Cousins, who will be 28 and is coming off an injury that has ended a lot of careers. Really, really tricky situation for the Pelicans.

Keith Smith



Avatar utente
flash
Senior
Senior
Messaggi: 1275
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils
Squadra di calcio: AC Milan

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da flash » 27/01/2018, 16:37

i problemi vengono aggravati in maniera esponenziale, veramente tanta sfiga per cousins e la franchigia, però cerano da tempo. perchè i contratti si asik, holiday e anche hill sono assurdi ed è quello che sostanzialmente ti condanna nel limbo. non per essere cinici, ma cousins andava in scadenza questa estate. in un'altra situazione (senza asik, holiday e hill ad occupare circa 50M di cap) non lo rifirmavi e potevi provare a prendere un'altro top da affiancare all'unibrown.
non è un problema solo dei pelicans, quello che molti GM hanno combinato in questi ultimi anni è da censura, da codice penale. deng, mozgov, asik, s. hill, noah, mahinmi, tim hardaway, ma anche JR smith e tristan thompson, lo stesso gasol, felicio, plumlee, etc. veramente ci sarebbe da licenziare in tronco come a wall street la mattina del 15 settembre 2008.


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.
"Cold" Klay looks like a lot of other cold shooters. "Hot" Klay is like no other.
I'm not going to say that Curry is God. But he is definitely a god.

Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4401
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da GecGreek » 27/01/2018, 17:15

Guarda che Hill anno scorso fu il nostro secondo miglior giocatore, quest'anno senza di lui in difesa abbiamo fatto ridere. Gira e rigira fu un buon contratto visto cosa successe quella estate.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9974
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da T-wolves » 27/01/2018, 18:43

Per me dovevano rifirmarlo per forza prima e stessa cosa faranno ora. Il problema è che perderanno quest'anno e presumibilmente il prossimo, Davis aveva un triennale e.... hai perso probabilmente due anni (oltre quelli già persi in precedenza). Il tutto senza sapere che Cousins ti ritroverai post infortunio.

Le prospettive sono radicalmente cambiate? Quest'anno sicuro facevi i PO e con una sculata passavi il turno, ma per me andavi a casa al primo, ora rischi pure di non andarci. Il prossimo dipenderà da tante cose, sia da quando e come ritornerà Cousins sia da cosa faranno le altre, ma più o meno saresti stato al livello di questa stagione.

L'ipotetica trade con Boston si potrebbe anche analizzare: spazio ne hai poco e Boston sostanzialmente non può prendersi i contratti scomodi la base del pacchetto sarebbe la sign&trade di Smart (perchè serve un contratto abbastanza grosso da cedere e ovviamente non cederanno i 3 che hanno ovvero Irving, Hayward e Horford) in più le scelte a piacere e immagino uno tra Brown o Tatum (dubito li cedano entrambi).

Smart rifirmato + Brown o Tatum + 2 prime. Una roba del genere, immagino.
Analizziamo che scelte ha Boston: LAL 2018 (che però può trasformarsi nella scelta dei Kings 2019), la scelta LAC 2019 (lottery protected sia nel 19 che nel 20 e se non convertita diventa una seconda scelta del 2022) e la scelta di MEM 2019 (protetta fino alla 8).

Diciamo.... Smart (rifirmato) + Tatum + prima Lakers 2018 (possibile Kings 2019) e prima MEM 2019?

PS Per me non lo tradano Davis.



elfride4
Rookie
Rookie
Messaggi: 943
Iscritto il: 14/11/2015, 19:03
NFL Team: baltimore ravens
NBA Team: utah jazz

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da elfride4 » 27/01/2018, 19:40

Ciò che mi auguro per i Pelicans l'ha espresso Gec, ciò che credo succederà l'ha descritto Twolves..

Poveri Pelicans, brutta fine



anto
Pro
Pro
Messaggi: 5501
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: New Orleans Unibrows

Messaggio da anto » 27/01/2018, 19:57

ilmago ha scritto:
27/01/2018, 13:42
Vorrei sapere visione futura e opinione di @lebronpepps e @anto :icon_paper:
A me se qualcuno che non è dei Lakers si fa male dispiace sempre... :laughing:



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4401
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da GecGreek » 30/01/2018, 8:14

Un altro giorno è passato e quel bandito di Demps non ha ancora tradato Davis a Boston per metà squadra e 6 prime scelte. E siamo a 3 giorni, CONSECUTIVI per di più. Scandoloso paraculaggio e attaccamente alla poltrona, che qualcuno prenda coraggio a 2 mani e abbia la statura morale di fare la cosa giusta.



maffu
Senior
Senior
Messaggi: 1178
Iscritto il: 22/06/2007, 18:46
NBA Team: New Orleans Pelicans
Località: Pisa

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da maffu » 30/01/2018, 9:57

GecGreek ha scritto:
30/01/2018, 8:14
Un altro giorno è passato e quel bandito di Demps non ha ancora tradato Davis a Boston per metà squadra e 6 prime scelte. E siamo a 3 giorni, CONSECUTIVI per di più. Scandoloso paraculaggio e attaccamente alla poltrona, che qualcuno prenda coraggio a 2 mani e abbia la statura morale di fare la cosa giusta.
Ma smettila.
Se AD non si mette a scioperare non lo traderanno mai, e tenerlo (finchè vorrà) è la cosa giusta da fare.


- Vincitore del FantaMondiale 2010 -

anto
Pro
Pro
Messaggi: 5501
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: New Orleans: chiamate il numero in sovraimpressione

Messaggio da anto » 30/01/2018, 15:16

maffu ha scritto:
30/01/2018, 9:57
Ma smettila.
Se AD non si mette a scioperare non lo traderanno mai, e tenerlo (finchè vorrà) è la cosa giusta da fare.
Esatto...
Se Davis non forza la trade non lo scambieranno mai, menchemeno in questa finestra di mercato.
D'altra parte cosa potrebbero riuscire ad ottenere di soddisfacente?
Mi viene da dire niente.
Qualsiasi scambio sarebbe a perdere.
Boston, ad esempio, non potrebbe offrire più di uno dei contratti di Horford e Hayward, la scelta dei Lakers(non necessariamente tra le primissime) ed uno tra Tatum e Brown.(più magari Smart, che però è da rifirmare e non se ne fanno niente)
Fossi tifoso di NO direi no, e non vedo altre squadre in grado di fare proposte molto migliori.



Rispondi