Roma: di sindaci, equini e sospetti

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Rispondi
lelomb
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14697
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils
13252
4448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da lelomb » 25/12/2017, 15:46

Ang88 ha scritto: 24/12/2017, 15:08 @doc G
provo a rileggere tutto l'articolo che hai postato tu. Lascio alcuni commenti en passant

Assessore Margherita Gatta, allora esiste (e pensare che io credevo fosse una figura mitologica, o Big Foot o lo Yeti... chi ben comincia). Da quando è stata nominata responsabile dei Lavori pubblici (lavori pubblici eh, così, giusto per rimarcare), quattro mesi fa, non ha mai proferito parola(comunicava a gesti evidentemente). Forse perché l'accusano di essere una fervente no-vax? (perché giustamente a una nominata per i lavori pubblici la prima cosa per cui deve stare zitta sono i vaccini... eh si)
«Allora, quella storia mi fece arrabbiare tantissimo».

Girava anche la foto di una sua sosia a una manifestazione davanti al Parlamento. (ma la sta prendendo per il culo oppure lo dice seriamente'?)
«Ecco, ovviamente non ero io. Ho però una mia idea sui vaccini. Questa sì».

Sarebbe? (il giornalista sta cercando in tutti i modi di farla sbottonare sui vaccini, dei lavori pubblici non gliene strafrega una mazza)
«Sono contro l'abuso: può il corpicino di un neonato sopportare appena nato dodici vaccini? No, è una vergogna».

Sta agitando il complotto delle case farmaceutiche? (WTF?! E questa da dov'è spuntata?)
«Ognuno trarrà le proprie indicazioni. Io la penso così. Anche perché sono naturopata: sto al quarto anno di un corso. Insomma, sono per le medicine naturali da sempre. Applico questo metodo anche alla mia attività di assessore e sto facendo breccia anche in giunta».

Lei è più grillina della squadra. ('mazza quante domande intelligenti)
«No, via, ce ne sono anche altri come me: Castiglione, Frongia, Lemmetti».

Diceva che vuole applicare la naturopatia ai Lavori pubblici. Come?
«Le strade di Roma sono tutte da rifare, perché finora i lavori sono stati eseguiti male e solo in superficie. Il manto stradale invece è composto da tre strati e se non si interviene alla base, dopo poco si deteriora. Occorre guardare gli organismi nel loro insieme».

E quanto costerebbe rifare tutte le strade di Roma?
«Questo ancora non lo so. In bilancio abbiamo stanziato i fondi per alcuni interventi. Ma bisogna cambiare metodo: serve la naturopatia, ovvero guardare le cose in maniera globale, come se fosse il corpo umano, solo così si guarirà Roma».

Ma c'è un atto forte che rivendica di questi primi quattro mesi?
«Abbiamo fatto partire il bando per la demolizione della Tangenziale. Affidata la gara entro il 2018 interesseremo, magari entro i primi mesi».

È pronta dunque uscire a tornare sulla ribalta mediatica: chiusa la vicenda dei vaccini? (i vaccini? un'altra volta? ma che c'entra? Ma perché 'sta tizia dovrebbe voler tornare alla ribalta mediatica?)
«Ho spiegato come la penso. E da gennaio presenterò il piano con tutti gli interventi».

Sui vaccini quindi ti devo seriamente rispondere? Ma manco apro i link dei blog dei 5 stelle che hai postato, cosa c'entrano? Mica è ministra della salute, è assessore ai lavori pubblici.
Edit: Wernher von Braun mi sembra un esempio abbastanza lampante che anche menti geniali e universalmente riconosciutie dalla comunità scientifica sono sempre umane e come tutti fanno e pensano cose terribili

Ti stai riparando sotto il grande ombrello della parola "naturopatia" per dire che questa non ci capisce un cazzo, s'è capito.


Io arrivo qui è il resto non lo leggo nemmeno perché manifesto di ignoranza. La teoria del “può un neonato sopportare dodici vaccin” è la più grande stronzata che uno possa dirmi in una discussione sul tema vaccini, che si non c’entra na mazza col succo dell'intervista e del suo ruolo, ma per me è già più che sufficiente per alzare le mani e incasellarti dove devi giustamente essere incasellata.

Un neonato esce poco meno di sterile e in quattro e quattro otto entra in contatto con trilioni di agenti esterni patogeni o no e coi loro antigeni. l'intestino si colonizza di miliardi di batteri, ma i dodici antigeni di un vaccino non sono sopportabili dal più grande prodotto della natura. Si come no una vergogna enorme.



Avatar utente
Birdman
Pro
Pro
Messaggi: 4749
Iscritto il: 01/03/2009, 13:19
NBA Team: Miami Heat
Località: Parcheggio del Millerntor-Stadion
2507
1612

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Birdman » 25/12/2017, 15:57

Eh, ma allora sei un positivista credulone.



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 2063
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL
550
448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Ang88 » 25/12/2017, 17:41

lelomb ha scritto: 25/12/2017, 15:46
Ang88 ha scritto: 24/12/2017, 15:08 @doc G
provo a rileggere tutto l'articolo che hai postato tu. Lascio alcuni commenti en passant

Assessore Margherita Gatta, allora esiste (e pensare che io credevo fosse una figura mitologica, o Big Foot o lo Yeti... chi ben comincia). Da quando è stata nominata responsabile dei Lavori pubblici (lavori pubblici eh, così, giusto per rimarcare), quattro mesi fa, non ha mai proferito parola(comunicava a gesti evidentemente). Forse perché l'accusano di essere una fervente no-vax? (perché giustamente a una nominata per i lavori pubblici la prima cosa per cui deve stare zitta sono i vaccini... eh si)
«Allora, quella storia mi fece arrabbiare tantissimo».

Girava anche la foto di una sua sosia a una manifestazione davanti al Parlamento. (ma la sta prendendo per il culo oppure lo dice seriamente'?)
«Ecco, ovviamente non ero io. Ho però una mia idea sui vaccini. Questa sì».

Sarebbe? (il giornalista sta cercando in tutti i modi di farla sbottonare sui vaccini, dei lavori pubblici non gliene strafrega una mazza)
«Sono contro l'abuso: può il corpicino di un neonato sopportare appena nato dodici vaccini? No, è una vergogna».

Sta agitando il complotto delle case farmaceutiche? (WTF?! E questa da dov'è spuntata?)
«Ognuno trarrà le proprie indicazioni. Io la penso così. Anche perché sono naturopata: sto al quarto anno di un corso. Insomma, sono per le medicine naturali da sempre. Applico questo metodo anche alla mia attività di assessore e sto facendo breccia anche in giunta».

Lei è più grillina della squadra. ('mazza quante domande intelligenti)
«No, via, ce ne sono anche altri come me: Castiglione, Frongia, Lemmetti».

Diceva che vuole applicare la naturopatia ai Lavori pubblici. Come?
«Le strade di Roma sono tutte da rifare, perché finora i lavori sono stati eseguiti male e solo in superficie. Il manto stradale invece è composto da tre strati e se non si interviene alla base, dopo poco si deteriora. Occorre guardare gli organismi nel loro insieme».

E quanto costerebbe rifare tutte le strade di Roma?
«Questo ancora non lo so. In bilancio abbiamo stanziato i fondi per alcuni interventi. Ma bisogna cambiare metodo: serve la naturopatia, ovvero guardare le cose in maniera globale, come se fosse il corpo umano, solo così si guarirà Roma».

Ma c'è un atto forte che rivendica di questi primi quattro mesi?
«Abbiamo fatto partire il bando per la demolizione della Tangenziale. Affidata la gara entro il 2018 interesseremo, magari entro i primi mesi».

È pronta dunque uscire a tornare sulla ribalta mediatica: chiusa la vicenda dei vaccini? (i vaccini? un'altra volta? ma che c'entra? Ma perché 'sta tizia dovrebbe voler tornare alla ribalta mediatica?)
«Ho spiegato come la penso. E da gennaio presenterò il piano con tutti gli interventi».

Sui vaccini quindi ti devo seriamente rispondere? Ma manco apro i link dei blog dei 5 stelle che hai postato, cosa c'entrano? Mica è ministra della salute, è assessore ai lavori pubblici.
Edit: Wernher von Braun mi sembra un esempio abbastanza lampante che anche menti geniali e universalmente riconosciutie dalla comunità scientifica sono sempre umane e come tutti fanno e pensano cose terribili

Ti stai riparando sotto il grande ombrello della parola "naturopatia" per dire che questa non ci capisce un cazzo, s'è capito.


Io arrivo qui è il resto non lo leggo nemmeno perché manifesto di ignoranza. La teoria del “può un neonato sopportare dodici vaccin” è la più grande stronzata che uno possa dirmi in una discussione sul tema vaccini, che si non c’entra na mazza col succo dell'intervista e del suo ruolo, ma per me è già più che sufficiente per alzare le mani e incasellarti dove devi giustamente essere incasellata.

Un neonato esce poco meno di sterile e in quattro e quattro otto entra in contatto con trilioni di agenti esterni patogeni o no e coi loro antigeni. l'intestino si colonizza di miliardi di batteri, ma i dodici antigeni di un vaccino non sono sopportabili dal più grande prodotto della natura. Si come no una vergogna enorme.
e allora fai il gioco del giornalista.
La voleva far passare per una cojona da principio, è evidente, e ci sei cascato con tutte le scarpe se ti sei fermato là



Avatar utente
Dietto
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11281
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers
427
1470

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Dietto » 25/12/2017, 18:28

Ang88 ha scritto:
lelomb ha scritto: 25/12/2017, 15:46


Io arrivo qui è il resto non lo leggo nemmeno perché manifesto di ignoranza. La teoria del “può un neonato sopportare dodici vaccin” è la più grande stronzata che uno possa dirmi in una discussione sul tema vaccini, che si non c’entra na mazza col succo dell'intervista e del suo ruolo, ma per me è già più che sufficiente per alzare le mani e incasellarti dove devi giustamente essere incasellata.

Un neonato esce poco meno di sterile e in quattro e quattro otto entra in contatto con trilioni di agenti esterni patogeni o no e coi loro antigeni. l'intestino si colonizza di miliardi di batteri, ma i dodici antigeni di un vaccino non sono sopportabili dal più grande prodotto della natura. Si come no una vergogna enorme.
e allora fai il gioco del giornalista.
La voleva far passare per una cojona da principio, è evidente, e ci sei cascato con tutte le scarpe se ti sei fermato là
Si, diciamo che lei non si impegna molto per smentirlo, ecco


Immagine

lelomb
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14697
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils
13252
4448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da lelomb » 25/12/2017, 19:54

Ang88 ha scritto: 25/12/2017, 17:41
lelomb ha scritto: 25/12/2017, 15:46


Io arrivo qui è il resto non lo leggo nemmeno perché manifesto di ignoranza. La teoria del “può un neonato sopportare dodici vaccin” è la più grande stronzata che uno possa dirmi in una discussione sul tema vaccini, che si non c’entra na mazza col succo dell'intervista e del suo ruolo, ma per me è già più che sufficiente per alzare le mani e incasellarti dove devi giustamente essere incasellata.

Un neonato esce poco meno di sterile e in quattro e quattro otto entra in contatto con trilioni di agenti esterni patogeni o no e coi loro antigeni. l'intestino si colonizza di miliardi di batteri, ma i dodici antigeni di un vaccino non sono sopportabili dal più grande prodotto della natura. Si come no una vergogna enorme.
e allora fai il gioco del giornalista.
La voleva far passare per una cojona da principio, è evidente, e ci sei cascato con tutte le scarpe se ti sei fermato là

Il problema è che non è il giornalista a farti passare da cogliona, ma quelle che sono le tuei insulse credenze. il giornalista arriva solo a tirar via il coperchio e meno male che lo fa subito, così mi risparmio pure del tempo, perché qualsiasi altra cosa uscirà da li sarà marchiata.

Non stiamo parlando di convinzioni personali, credenze, religioni, orientamento sessuale, gusti erotici o quanto altro renda un individuo ciò che è. Parliamo di fatti concreti tangibili e dimostrabili e replicabili.

Si fosse dichiarata terrapiattista che peso avresti dato a questa intervista? Perché il giusto termine di paragone di una che mi si attacca al piccolo neonato indifeso e i dodici vaccini è quella gente lì.

Quindi cogliona due volte, va dietro al giornalista e mi rifila la storia del por ninin...



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 12170
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni
1
2799

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da doc G » 25/12/2017, 21:18

Colpa del giornalista per ogni cazzata che uno dice, però, è comodo. A pensarci potevo provarci a scuola. Professore, non sono io che non ho studiato. Lei mi fa domande che mi inducono all'errore. E il cane mi ha mangiato i compiti.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk




Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 2063
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL
550
448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Ang88 » 25/12/2017, 21:35

lelomb ha scritto: 25/12/2017, 19:54
Ang88 ha scritto: 25/12/2017, 17:41
e allora fai il gioco del giornalista.
La voleva far passare per una cojona da principio, è evidente, e ci sei cascato con tutte le scarpe se ti sei fermato là

Il problema è che non è il giornalista a farti passare da cogliona, ma quelle che sono le tuei insulse credenze. il giornalista arriva solo a tirar via il coperchio e meno male che lo fa subito, così mi risparmio pure del tempo, perché qualsiasi altra cosa uscirà da li sarà marchiata.

Non stiamo parlando di convinzioni personali, credenze, religioni, orientamento sessuale, gusti erotici o quanto altro renda un individuo ciò che è. Parliamo di fatti concreti tangibili e dimostrabili e replicabili.

Si fosse dichiarata terrapiattista che peso avresti dato a questa intervista? Perché il giusto termine di paragone di una che mi si attacca al piccolo neonato indifeso e i dodici vaccini è quella gente lì.

Quindi cogliona due volte, va dietro al giornalista e mi rifila la storia del por ninin...

tirar via il coperchio?!
Il giornalista sa benissimo che la questione vaccini la metterà in cattiva luce con il 90% della popolazione e infatti incanala subito la conversazione là proprio per delegittimare agli occhi della gente che la vede come te qualsiasi cosa lei dirà successivamente.
E infatti tu gli vai dietro completamente: <qualsiasi altra cosa uscirà da lì sarà marchiata>

Parliamo di fatti tangibili e dimostrabili eccetera, no? benissimo. Quindi tutti i no-vax sono persone ignoranti, che qualunque cosa dicano è una falsità, e non vale la pena ascoltare niente di quello che propongono.
Ma non potete pensarlo sul serio almeno che non pensiate di avere la verità in tasca perché su internet riuscite a leggere gli studi di Tizio e Caio.

Terrapiattisti? No problem. Se Kyrie Irving parlasse di basket o di come si sentono i neri in NBA (esattamente come un assessore ai lavori pubblici parla dei lavori pubblici) non salterei la sua intervista solo perché ha sostenuto che la terra è piatta.
Poi potrò concordare o meno su quello che avrà dichiarato ma comunque lo ascolterò e valuterò prima di tappargli la bocca o far passare tutto per una bufala



Avatar utente
ghista
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11888
Iscritto il: 02/06/2008, 20:59
MLB Team: New York Mets
NBA Team: Orlando Magic
4522
1267

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da ghista » 25/12/2017, 21:40

Kyrie Irving gioca a basket: può anche pensare che la Terra è piatta ma deve mettere una palla in un cesto. Non c'è bisogno di avere un QI superiore al 5 per essere un cestista professionista. Sta qua fa la politica e una che va dietro a teorie strampalate il politico non può farlo.



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 2063
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL
550
448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Ang88 » 25/12/2017, 21:44

doc G ha scritto: 25/12/2017, 21:18 Colpa del giornalista per ogni cazzata che uno dice, però, è comodo. A pensarci potevo provarci a scuola. Professore, non sono io che non ho studiato. Lei mi fa domande che mi inducono all'errore. E il cane mi ha mangiato i compiti.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk

esperienza di vita vera.
18 anni, esco da scuola dopo la 2a prova per primo.
Incrocio sotto scuola 2 giornalisti casualità del Messaggero.
Mi chiedono se mi possono fare un paio di domande e mi chiedono il nome.
Ok, ditemi pure.
Le domande erano su quanto fosse difficile la prova.
Io rispondo a monosillabi riassumendo con: <sono uscito prima ma non l'ho finita. Gli altri non so come stiano messi. Spero di aver fatto bene ma era tosto>.
Qualche giorno dopo mi chiama un mio compagno di squadra e mi passa l'articolo:
"all'uscita dal liceo Righi lo studente Lorenzo ci confida: <è stata difficilissima, non sono riuscito neanche a finirlo e anche ai miei compagni è andata male>".

Mi sa che al giornalista il cane gli aveva mangiato gli appunti



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 2063
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL
550
448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Ang88 » 25/12/2017, 21:51

ghista ha scritto: 25/12/2017, 21:40 Kyrie Irving gioca a basket: può anche pensare che la Terra è piatta ma deve mettere una palla in un cesto. Non c'è bisogno di avere un QI superiore al 5 per essere un cestista professionista. Sta qua fa la politica e una che va dietro a teorie strampalate il politico non può farlo.

ma con quello che ha dichiarato Trump president of United States state a cavillare sul QI dell'assessore di Roma?
A me interessa che sia preparata nel suo campo (esattamente come il tedesco nazista che faceva i V2 e poi ha costruito i razzi NASA)... e già là pare che non c'ha manco la laurea giusta... ma la state attaccando su argomenti non pertinenti



Gio
Pro
Pro
Messaggi: 3257
Iscritto il: 01/11/2004, 21:20
Località: Utah
10
1103

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Gio » 25/12/2017, 22:37

Ang88 ha scritto: 25/12/2017, 21:51
ghista ha scritto: 25/12/2017, 21:40 Kyrie Irving gioca a basket: può anche pensare che la Terra è piatta ma deve mettere una palla in un cesto. Non c'è bisogno di avere un QI superiore al 5 per essere un cestista professionista. Sta qua fa la politica e una che va dietro a teorie strampalate il politico non può farlo.

ma con quello che ha dichiarato Trump president of United States state a cavillare sul QI dell'assessore di Roma?
A me interessa che sia preparata nel suo campo (esattamente come il tedesco nazista che faceva i V2 e poi ha costruito i razzi NASA)... e già là pare che non c'ha manco la laurea giusta... ma la state attaccando su argomenti non pertinenti

Questo e` obbiettivamente vero, ma visto che pare ne sappia di piu di vaccini che starde, e ne parli molto piu volentieri, c'e` anche poco da fare. Se l'assessore non parla di argomento pertinenti ... che si puo fare? Ignorarla?
Forse e` anche meglio cosi, perche se no ci ritroviamo a dover chiudere il muro torto, via della tiburtina, la nomentana, salaria, via ottaviano e mezzo trionfale per tre anni mentre si riscavano tutte le starde e si ricostruiscono i 3 livelli a norma ...... :dohut0:



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 12170
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni
1
2799

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da doc G » 25/12/2017, 22:45

Ang88 ha scritto:
doc G ha scritto: 25/12/2017, 21:18 Colpa del giornalista per ogni cazzata che uno dice, però, è comodo. A pensarci potevo provarci a scuola. Professore, non sono io che non ho studiato. Lei mi fa domande che mi inducono all'errore. E il cane mi ha mangiato i compiti.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk

esperienza di vita vera.
18 anni, esco da scuola dopo la 2a prova per primo.
Incrocio sotto scuola 2 giornalisti casualità del Messaggero.
Mi chiedono se mi possono fare un paio di domande e mi chiedono il nome.
Ok, ditemi pure.
Le domande erano su quanto fosse difficile la prova.
Io rispondo a monosillabi riassumendo con: <sono uscito prima ma non l'ho finita. Gli altri non so come stiano messi. Spero di aver fatto bene ma era tosto>.
Qualche giorno dopo mi chiama un mio compagno di squadra e mi passa l'articolo:
"all'uscita dal liceo Righi lo studente Lorenzo ci confida: <è stata difficilissima, non sono riuscito neanche a finirlo e anche ai miei compagni è andata male>".

Mi sa che al giornalista il cane gli aveva mangiato gli appunti
Ok, ma allora perché te la prendi con Gasparri, magari il giornalista gli ha teso un trabocchetto.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk




Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 2063
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL
550
448

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Ang88 » 25/12/2017, 23:02

doc G ha scritto: 25/12/2017, 22:45
Ang88 ha scritto:
esperienza di vita vera.
18 anni, esco da scuola dopo la 2a prova per primo.
Incrocio sotto scuola 2 giornalisti casualità del Messaggero.
Mi chiedono se mi possono fare un paio di domande e mi chiedono il nome.
Ok, ditemi pure.
Le domande erano su quanto fosse difficile la prova.
Io rispondo a monosillabi riassumendo con: <sono uscito prima ma non l'ho finita. Gli altri non so come stiano messi. Spero di aver fatto bene ma era tosto>.
Qualche giorno dopo mi chiama un mio compagno di squadra e mi passa l'articolo:
"all'uscita dal liceo Righi lo studente Lorenzo ci confida: <è stata difficilissima, non sono riuscito neanche a finirlo e anche ai miei compagni è andata male>".

Mi sa che al giornalista il cane gli aveva mangiato gli appunti
Ok, ma allora perché te la prendi con Gasparri, magari il giornalista gli ha teso un trabocchetto.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk

e dove me la sarei presa su Gasparri? Ho detto solo che lo sai che ti sta prendendo per il culo. Poi io Gasparri l'ho visto in video. Tagliato dal Tg2 di un'intervista più lunga? Può darsi.
L'assessore l'ho letta sul link del giornale che hai postato tu.

Doc non capisco perché stai qua a cavillare. Devo scrivere in maniera telegrafica e autoquotarmi per cercare di non darti ulteriori sterili appigli polemici



Avatar utente
Dietto
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11281
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers
427
1470

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Dietto » 25/12/2017, 23:18

Ang88 ha scritto:
doc G ha scritto: 25/12/2017, 22:45 Ok, ma allora perché te la prendi con Gasparri, magari il giornalista gli ha teso un trabocchetto.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk

e dove me la sarei presa su Gasparri? Ho detto solo che lo sai che ti sta prendendo per il culo. Poi io Gasparri l'ho visto in video. Tagliato dal Tg2 di un'intervista più lunga? Può darsi.
L'assessore l'ho letta sul link del giornale che hai postato tu.

Doc non capisco perché stai qua a cavillare. Devo scrivere in maniera telegrafica e autoquotarmi per cercare di non darti ulteriori sterili appigli polemici
A me pare che ti stia attaccando a qualsiasi cosa per giustificare il fatto che quella signora abbia opinioni censurabile su tutto quello che ha detto in quell'intervista


Immagine

Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 12170
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni
1
2799

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da doc G » 25/12/2017, 23:49

Ang88 ha scritto:
doc G ha scritto: 25/12/2017, 22:45 Ok, ma allora perché te la prendi con Gasparri, magari il giornalista gli ha teso un trabocchetto.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk

e dove me la sarei presa su Gasparri? Ho detto solo che lo sai che ti sta prendendo per il culo. Poi io Gasparri l'ho visto in video. Tagliato dal Tg2 di un'intervista più lunga? Può darsi.
L'assessore l'ho letta sul link del giornale che hai postato tu.

Doc non capisco perché stai qua a cavillare. Devo scrivere in maniera telegrafica e autoquotarmi per cercare di non darti ulteriori sterili appigli polemici
No, no, non quotarti, non ho voglia di far polemiche sterili, solo che come tu noti la prevenzione verso il M5S, io noto un disperato tentativo di chi spera siano una novità positiva di vedere diversità che non ci sono e di evitare di vedere sinistri scricchiolii. Abbiamo due travisamenti della realtà ideologici? Può essere, dato che nessuno di noi conta nulla in politica a me basta che ci sia questa consapevolezza.

Inviato dal mio SAMSUNG-SM-G935A utilizzando Tapatalk




Rispondi

Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”