Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi

Nba Finals

Sondaggio concluso il 29/05/2019, 16:00

Warriors in 4 gare
3
7%
Warriors in 5 gare
14
30%
Warriors in 6 gare
19
41%
Warriors in 7 gare
0
Nessun voto
Raptors in 4 gare
2
4%
Raptors in 5 gare
0
Nessun voto
Raptors in 6 gare
4
9%
Raptors in 7 gare
4
9%
 
Voti totali: 46

Nasty15
Rookie
Rookie
Messaggi: 178
Iscritto il: 17/06/2016, 10:46

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Nasty15 » 14/06/2019, 21:39

Ma anche rispetto ai contemporanei, è palese che Durant James e ovviamente anche Leonard giocano al piano di sopra rispetto a Curry.

Come Jordan giocava al piano di sopra rispetto a Wilkins.

Non si sminuisce niente, Curry è un grande campione, ma non è al livello dei più grandi ogni epoca, non è in quell'ordine di grandezza. Chi lo sminuisce? Ho letto che Durant si sarebbe accontentato di fare il secondo violino a GS, invece è arrivato ed è diventato il primo, senza discussione, perché gioca al piano di sopra.

Non voto mica io l'mvp delle finals!


Provaci ancora Steph!

Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 7933
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da franzis » 14/06/2019, 21:40

Stephen curry

Playoffs:
Fewest games played in NBA history to reach 100 three-pointers made in a playoffs career with 28.
1st place all-time for playoff games with at least 3 three-pointers made and 3 assists with 42.
1st place all-time for playoff games with at least 4 three-pointers made and 4 assists with 31.
1st place all-time for playoff games with at least 5 three-pointers made and 5 assists with 17.
1st place all-time for playoff games with at least 6 three-pointers made with 6 assists with 12.
1st place all-time for playoff games with at least 7 three-pointers made with 7 assists with 5.
T-1st place all-time for playoff games with at least 8 three-pointers made with 8 assists with 1.Tied with Mookie Blaylock, Chauncey Billups, Chris Paul, Draymond Green, and Damian Lillard.
1st place all-time for three-pointers made in a single postseason with 98 (tied with Klay Thompson).
1st place all-time for playoff games with at least 6 three-pointers made with 12.
1st place all-time for most consecutive playoff games with at least one three-pointer made with 58.
1st place all-time for playoff games with at least 5 three-pointers made with 22.
1st place all-time for playoff games with at least 7 three-pointers made with 8.
1st place all-time for three-pointers made with 386.
Only player in NBA history to make 4 three-pointers in each of his 1st 3 career playoff games.
Only player in NBA history to record 6 steals and make 6 three-pointers in a playoff game.
Only player in NBA history to make 100% of free throw attempts while attempting at least 16 in a Game 7.
One of two players in NBA history to make 5 three-pointers in 6 straight playoff games.Includes Klay Thompson.
One of four players in NBA history to record at least 25 points, 5 rebounds, 5 assists, and 5 steals in a playoff series clinching win.Includes Michael Jordan, Hersey Hawkins, and Scottie Pippen.
Most points made to complete a four-game sweep with 146.

NBA Finals:
Most three-pointers made in an NBA Finals career with 105.
Youngest player in NBA history to hold the career Finals three point record at 30 yrs 80 days.
Most three-pointers made in an NBA Finals series with 32.
Most three-pointers attempted in an NBA Finals series with 80.
Most three-pointers made in an NBA Finals game with 9.
Only player in NBA history to achieve a double-double in each game of an NBA Finals series.
T-1st place all-time for points scored in the fourth quarter of an NBA Finals game.
Tied with Shaquille O'Neal, Dwyane Wade, Kevin Durant, and Russell Westbrook.

Limitatissimo aho!


“What's popular isn't always right, and what's right isn't always popular.” - Jerry West

phillino d.o.c
Senior
Senior
Messaggi: 2711
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da phillino d.o.c » 14/06/2019, 21:40

Ma se parliamo di continuità di rendimento qui é dal 2014 che vediamo cose abbastanza folli. Poi sono punti di vista. Ma Curry ha cambiato il basket come solo Steve Nash ha saputo fare prima di lui, proprio come stile.
E comunque che hanno condizionato così tanto le scelte difensive le scelte di una squadra ho visto solo Shaq e LeBron nel post Jordan.
Non ho mai visto un giocatore triplicato letteralmente in uscita dai blocchi.
Se ne può discutere se più forte di questo o di quello ma Curry ha cambiato il gioco.
E te lo dice uno che amava e tutt'ora ama i grandi maestri dell'ISO come Kobe o come Kawhi é stato in questa serie

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 9491
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Noodles » 14/06/2019, 21:42

:laughing: :laughing: :laughing:

Aiutate Franzis....estate lunga...aho :laughing:



phillino d.o.c
Senior
Senior
Messaggi: 2711
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da phillino d.o.c » 14/06/2019, 21:44

E comunque é bello vedere tornare improvvisamente al 2008, quando i topic é meglio Kobe, LeBron o T-Mac la spadroneggiavano e causavano ban e liti furibonde meglio Duncan o Garnett???

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 9491
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Noodles » 14/06/2019, 21:49

phillino d.o.c ha scritto:
14/06/2019, 21:40
Ma se parliamo di continuità di rendimento qui é dal 2014 che vediamo cose abbastanza folli. Poi sono punti di vista. Ma Curry ha cambiato il basket come solo Steve Nash ha saputo fare prima di lui, proprio come stile.
E comunque che hanno condizionato così tanto le scelte difensive le scelte di una squadra ho visto solo Shaq e LeBron nel post Jordan.
Non ho mai visto un giocatore triplicato letteralmente in uscita dai blocchi.
Se ne può discutere se più forte di questo o di quello ma Curry ha cambiato il gioco.
E te lo dice uno che amava e tutt'ora ama i grandi maestri dell'ISO come Kobe o come Kawhi é stato in questa serie

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk

Il gioco vive di momenti.
Di fasi storiche.
I raptors (e i cavs ) li hanno battuti sfruttando altre caratteristiche di gioco.

Il gioco dei Warriors per vincere i playoff ha avuto bisogno delle iso di Durante.
Sennò col cazzo che battevano rockets e cavs.

Curry e i warriors hanno cambiato il modo di giocare in Rs. Ma nei playoff riescono ad essere meno incisivi.
Il ritmo è più basso.
Ti menano di più.
Si fischia di meno.
Il gioco è più interrotto.
C'è meno ritmo.

E lui più di klay subisce il gioco fisico ed anche in difesa fa molta fatica.



Nasty15
Rookie
Rookie
Messaggi: 178
Iscritto il: 17/06/2016, 10:46

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Nasty15 » 14/06/2019, 21:51

Rajon9 ha scritto:
14/06/2019, 21:38
Ma voi uno come Steph lo avevate mai visto prima?

Quest'anno Toronto era in missione, Kawhi epocale, Warriors che hanno avuto tutte le sfighe del mondo eppure erano lì lì per giocarsi gara 7.
 

Uno come Durant o James o Leonard lo avevi mai visto?

Erano là per giocarsela ma proprio lui ha sbagliato uno dei 9 ( su 9 tentati) tiri di cui alla statistica di sopra.

Non è tra i primi 3 al mondo? Pazienza, se ne farà una ragione.

PS lo preferisco largamente ad Harden.


Provaci ancora Steph!

Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 9491
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Noodles » 14/06/2019, 21:53

No harden no ti prego.

Mille volte meglio curry.
Anche come intelligenza nelle letture della gara.



phillino d.o.c
Senior
Senior
Messaggi: 2711
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da phillino d.o.c » 14/06/2019, 21:53

Ma i Rockets sono stato costruiti con quella difesa e con quel concetto li proprio a causa di quel gioco li.
Idem i Raptors. La difesa basata sul cambio, il fatto che i centri sono un punto debole eccetera. Grazie ai Warriors tutto questo é stato accentuato e portato alla luce hanno creato l'NBA moderna per me e la figura del play che tira da ovunque ha cambiato tutto.
Ora spiace dirlo ma sono tutti un po' cloni, come 20 anni tutti cercavano di clonare Jordan

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 9491
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Noodles » 14/06/2019, 22:13

phillino d.o.c ha scritto:
14/06/2019, 21:53
Ma i Rockets sono stato costruiti con quella difesa e con quel concetto li proprio a causa di quel gioco li.
Idem i Raptors. La difesa basata sul cambio, il fatto che i centri sono un punto debole eccetera. Grazie ai Warriors tutto questo é stato accentuato e portato alla luce hanno creato l'NBA moderna per me e la figura del play che tira da ovunque ha cambiato tutto.
Ora spiace dirlo ma sono tutti un po' cloni, come 20 anni tutti cercavano di clonare Jordan

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk

Ma è ovvio.
Sono la squadra più forte.
Le difese si organizzano.
Per permettere la difesa su shaq hanno subito introdotto la zona. Lui sì che ha cambiato le regole del gioco. :biggrin:

La difesa basata sul cambio è stata una conseguenza.

Comunque se vuoi davvero vedere chi era il massimo nella storia della nba sulla difesa del p&r (che oggi è 95% dell'attacco nba) ti invito a rivedere le finals bulls jazz e il lavoro di pippen e jordan contro stock to Malone.
Quei 4 cagnacci dei bulls (rodman pippen mj harper) sono la prima (e tuttora più forte) difesa moderna della nba. Riuscivano a cambiare forte su tutti.
(E giocavano senza aiuto della zona eh...)



Jack
Senior
Senior
Messaggi: 1730
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Jack » 14/06/2019, 22:13

Curry a me non è mai sembrato buono in difesa e il discorso che subisce più i contatti di altri big è vero ma le sue cifre in tutte le finali che ha giocato sono:

26,5 - 5.7 - 6,2 col 38,5 da 3 su più di 11 tentativi, il 92,6 ai liberi e il 52,8 di eFG

In queste finali ha tirato meglio di Kawhi per dire, Jordan nelle sue discrete partecipazioni ha tirato peggio, Kobe neanche controllo ma con questo mica voglio dire che l'impatto è quello, c'è anche la difesa ovviamente ma non si può dire che ha giocato male, non so cosa vi aspettate da lui ma cifre del genere non le hanno in tanti nelle Finals. Ha brutte percentuali dal campo ma perchè tira più da tre che da due.

Sul discorso dei big all time di sicuro non c'entra niente coi primi dieci ma neanche Kawhi, Dr. J, i Malone, sto sparando nomi a caso ma sarà mica un problema? Poteva vincere l'Mvp nel 2015 e negli ultimi due anni ha perso contro uno che ha giocato a livelli assurdi, lui sì in zona top ten, forse leggermente sotto ma lo vince solo uno.



Jack
Senior
Senior
Messaggi: 1730
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Jack » 14/06/2019, 22:17

Noodles ha scritto:
14/06/2019, 22:13
phillino d.o.c ha scritto:
14/06/2019, 21:53
Ma i Rockets sono stato costruiti con quella difesa e con quel concetto li proprio a causa di quel gioco li.
Idem i Raptors. La difesa basata sul cambio, il fatto che i centri sono un punto debole eccetera. Grazie ai Warriors tutto questo é stato accentuato e portato alla luce hanno creato l'NBA moderna per me e la figura del play che tira da ovunque ha cambiato tutto.
Ora spiace dirlo ma sono tutti un po' cloni, come 20 anni tutti cercavano di clonare Jordan

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk

Ma è ovvio.
Sono la squadra più forte.
Le difese si organizzano.
Per permettere la difesa su shaq hanno subito introdotto la zona. Lui sì che ha cambiato le regole del gioco. :biggrin:

La difesa basata sul cambio è stata una conseguenza.

Comunque se vuoi davvero vedere chi era il massimo nella storia della nba sulla difesa del p&r (che oggi è 95% dell'attacco nba) ti invito a rivedere le finals bulls jazz e il lavoro di pippen e jordan contro stock to Malone.
Quei 4 cagnacci dei bulls (rodman pippen mj harper) sono la prima (e tuttora più forte) difesa moderna della nba. Riuscivano a cambiare forte su tutti.
(E giocavano senza aiuto della zona eh...) 

Sì ma bisogna considerare l'hand-checking, per me la regola che più ha cambiato il basket. Visto l'andazzo degli ultimi anni mi sa che sarà l'introduzione del tiro da tre ma in difesa ha cambiato tutto.



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 9491
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da Noodles » 14/06/2019, 22:21

Ma infatti non essere tra i primi 10 del gioco non significa essere una merda eh. :laughing:

Si aggira intorno alla 13-15.

A breve riposto la classifica all time.
Sono passati 3 anni.

Ci sono dei cambiamenti. :shades:



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 20530
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da lebronpepps » 15/06/2019, 1:06

we'll win a bunch (cit.) non questo però :forza:

onore ai vinti, c'è il rimpianto di non aver visto più serie così in questi anni (non serie in cui perdono, serie a questo livello di pallacanestro con questo equilibrio), però Golden State ha davvero dato tutto, non si può non dire chapeau

però i Raptors sono stati semplicemente più grandi, più bravi, più forti e definitivamente squadra in missione (lo dicevo io che chi vinceva la serie con i Sixers andava lontano), felice anche per la consacrazione di Gasol, Lowry e Ibaka che non avrebbero avuto altre occasioni (peraltro Kawhi, Gasol e Ibaka giocatori di squadre bastonate dagli Warriors in questi anni)

mentirei se dicessi che non ho goduto, mentirei se dicessi che non sto godendo a leggere quelli che parlano di titolo immeritato, dopo essersi messi le fette di prosciutto davanti agli occhi negli anni precedenti evidentemente :forza:

tra infortuni e Kawhi in versione North Remember (vince proprio nell'ultima partita alla Oracle, teatro della porcata), si avvertiva un senso di karma nell'aria

a questo punto gli scenari che si aprono sono altri, gli Warriors si sono sempre bene o male confrontati con la storia più che con le altre franchigie NBA

dove si collocano come squadra tra le grandi della storia? (che poi con questi infortuni rischiano di ripresentarsi ancora insieme per un paio d'anni, vedremo come andrà l'estate) 3/5 (e 2/3 con lo stint Durant) rischiano quasi di aver raccolto meno di quanto avrebbero potuto (è strano da dire ma è così)

Durant e Kawhi con percorsi di carriera diversi si trovano entrambi con due titoli in saccoccia, va detto che il peso specifico dei titoli che si sono portati a casa è un attimino diverso, anche se in queste finali si è dimostrato come abbiano in comune il fatto di aver portato verso la terra promessa due squadre di choker pazzeschi


si lo so trollata l'ultima, non ho resistito, però davvero il confronto Durant-Leonard mi pare uno spunto interessante :forza:



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4885
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: Godopoli, Godistan
Contatta:

Re: Nba Finals: Golden State Warriors vs Toronto Raptors

Messaggio da GecGreek » 15/06/2019, 1:22

Nasty15 ha scritto:
14/06/2019, 20:49

 E la giostra va, e gli americani hanno statistiche per ogni palato, tipo questa, scelta totalmente a caso :fischia:

Immagine
 

Boia stat incredibile, gli fossero entrati 3 tiri insomma staremmo a parlare del niente?
Perché far finta che ognuno possa portare e inventarsi le stat che vuole per dimostrare ciò che vuole: fallo davvero, riporta due numeri che catturino sto calo verticale.

Per ora rimane solo da capire come mai uno che va sotto pressione e puoi mettere in difficoltà segni più di KD in the clutch ai PO, nella squadra di Durant gli scorsi 2 anni e tiri e segni meglio di Kobe Bryant alle Finals e nei PO.

Fate sti discorsi vuoti e poi viene fuori che alla peggio è uno dei migliori 13 di sempre???

Eh lo so, magari fosse il vincente che era chamberlain, avesse l'impatto di Jerry West o Oscar Roberson, magari avesse dovuto trascinare squadrette come i Celtics e Lakers degli anni '80, magari avesse avuto come compagno non KD ma il secondo/terzo miglior giocatore di sempre in Jabbar, magari fosse un difensore arcigno quale Bird o Magic, magari segnasse meglio di Kobe ai PO e si fosse trovato Shaq in squadra.

Ma a parte il sarcasmo, la giostra che vaaa non si può fermare. Quindi via con affermazioni basate su confirmation bias e tautologie alla "è evidente che".
Il bello è che prima dici che KD, LBJ e Kawhi giocano a un altro livello ma poi è vero che Steph è unico nel suo genere NELLA STORIA DEL BASKET quanto loro, se non di più aggiungo io. Fai il paragone con Wilkins-Jordan (che poi Jordan imo appartiene agli anni '90 e Wilkins agli anni '80, ma vabbè) poi concordi con Noodles che lo mette 13-15esimo di sempre ovvero più o meno dove appartiene KD mentre Wilkins sarà tipo 50°?
Mi è pure toccato leggere che aveva bisogno di KD per battere rockets (fatto quest'anno e hanno scorso KD remò contro per 3 partite) e LBJ (fatto da sbsrbatello e anche di culo nel 2015 e non successo nel 2016 di sfiga).

La verità è che Steph Curry storicamente è un giocatore talmente particolare che è difficile da inquadrare, mentre tu ti rifai solo a canoni più ortodossi. Perché in difesa è chiaramente nel tier di Magic & Bird e non Duncan o Bill Russell, in attacco non si eleva per tirarti in testa come MJ o KD.

Ti svelo un segreto: la difesa di una pg non è importante quanto quella di un centro e il miglior esterno, una volta che hai le capacità e l'intelligenza di Steph Curry.

E le Steph rules esistono quanto le Jordan Rules e anzi sono ancora più condizionanti per la difesa di squadra. Quindi come lo giudichi l'impatto di uno che raddoppi senza palla o a 10 metri dal ferro, in una NBA che fino a 9 anni fa considerava i jumpshooting team dei perdenti annunciati, che ha i grandi del passato che considerano il pane quotidiano di Curry "bad shots" che non ti fanno vincere e quindi ti lasciavano addirittura per anni. Come fai a paragonare gli anni 80, quando non tirava nessuno da 3 e c'erano 0 spazi con 5 difensori sotto al ferro con uno che da solo te ne porta due a 10 metri?

La risposta, oltre nelle cifre trafizionali e avanzate di Curry, è quanto la presenza di Curry abbia migliorato i suoi compagni, in particolare Draymond Green. In questa serie, 29enne ovvero nel suo prime tecnico-fisico, sono venuti fuori tutti i limiti di un giocatore che in attacco è limitato a tal punto che spesso nemmeno risultava decisivo nei 4 vs 3 che gioca tutta la partita al punto che per un paio di partite Kerr ha diminuito i pick and roll e in questa gara 6 avevano bisogno che Curry creasse 2 tiri ad azione. Eppure un giocatore così limitato a livello di passatore come numeri è una delle migliori ali di sempre. I quintetti dei Warriors quando c'è Curry in campo e non KD sono spesso 4 inetti e lui, perché Steph probabilmente è il giocatore che migliora più i compagni della storia del gioco. Ma siccome non è lui che fa il passaggio finale, ma lo fa più indirettamente o con un hockey assist, allora bisogna far finta che è una caratteristica dei Warriors e non. Però ogni anno salta fuori l'ezeli o il Kevon Looney che sevizia gli Houston Rockets di questo mondo, ha fatto illudere squadre NBA che Harrison Barnes fosse buone a qualcosa, rende un attaccante sensato e anzi determinante Andre Iguodala nel 2019. Giocatori di buon talento NBA che sono portati ad attaccare da soli per partite intere alle finals a difesa schierata per la classr di un compagno, pur sapendo che il pallone gli arriverà in ritmo e in fretta: roba mai vista e che non capisco come si possa negare che, assieme alle cifre di uno dei migliori scorer non lo faccia appunto stare tra i grandissimi.

Si parla di un impatto sul gioco unico nel suo genere e che evidentemente non consideri non so perché, che rende difficile paragonarlo con gli altri grandi del gioco ma che sicuramente fa si che ci appartenga nonostante sia un difensore che è meramente nella media NBA o poco sopra.
Steph è il primo caso di una persona che da sola fa l'intero sistema offensivo e non uno che lo fa solo in giocate dove è direttamente coinvolto. L'unica altra cosa che ci va vicino è quando Dirk condizionava le difese nel 2011 anche solo portando un blocco off-the-ball, non a caso un altro esempio recente: lo puoi fare solo con abilità e consistenza al tiro da 3 fuori dal comune anche tra i campioni.

Tu vuoi dirmi che KD è meglio di Steph perché difende come i migliori di sempre? Va bene, lo accetto al giorno d'oggi. Quando avevano entrambi le loro squadre però cosa è successo? Steph ha fatto meglio a livello di risultati e lo ha battuto. La storia che questi Warriors siano la squadra di KD, quando da sempre se devono iniziare l'azione vanno da Curry, se vuoi ripetitela, manco mi interessa entrarci. A me pare evidente che in attacco in questa squadra siano quantomeno allo stesso livello.

Lo stesso vale per Kawhi, fin'ora da punto focale dell'attacco Steph ha dimostrato di fare di più e meglio, migliorando i compagni a un livello che un passatore non abituale come kawhi ha solo fatto vedere a sprazzi di partita e per ora si sogna sull'intera gara.

LBJ invece ha fatto meglio. È più forte. Il lebron dei due titoli di Miami in particolare era mostruoso. Si parla del secondo, terzo di sempre, quindi non so cosa vorrebbe dimostrare il paragone. Che Steph non sia a livello dei migliori 3 di sempre? Quello è pacifico.
Ma a paragone con un Duncan invece? Steph è un attaccante che ha un impatto superiore anche al miglior TD e imo non di poco. Con Olajuwon? I due anni del titolo (soprattutto il primo) è roba quasi irraggiungibile in attacco, ma gli altri anni? Steph è un lustro che scardina le difese in quel modo. Come fare a iniziare anche solo un paragone con Magic, uno col fisico dell'ala, che a livello di scoring ha potuto deferire a Jabbar gran parte della carriera e in the clutch fino alla fine dei giorni di KAJ e si è fatto stagioni e serie a 16 di media? Bird è stato il killer più spietato della storia NBA con MJ, ma a livello di passatore e Scorer non siamo lì? Bird come difensore eccellente quanto è durato? Perché poi anche lui lo nascondevano su quelli più scarsi degli altri per il grosso della carriera.

Quindi in che posizione metterlo a livello storico? Dipende da come uno interpreta il basket, un po' più su, un po' più giù. 15esimo o di poco dentro la top 10.

Basta non far finta che non appartenga in quel range tra i grandissimi. Basta non far finta che sarebbe un Dominique Wilkins :laughing: basta non far finta che Kawhi abbia già dimostrato di stargli davanti.



Rispondi