Minnesota Timberwolves - New Era

Solo qui trovate i topic "contenitore" in cui parlare delle specifiche squadre NBA!
Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 02/12/2019, 13:52

Siamo 10-29 nelle ultime gare con Memphis, ogni stagione siamo spastici contro di loro. Tra palle perse ridicole, rimbalzi non presi e l'aver tirato il 30% contro il loro 40% da tre c'è poco altro da aggiungere. Poi mi dovrebbe spiegare Saunders certi quintetti proprio senza senso. Non capisco perchè far giocare Teague, Napier e Okogie tutti assieme, passiamo da quintetti altissimi a quintetti bassissimi quando potrebbe tranquillamente farne due equilibrati. 

L'unico che ha giocato bene è stato Bates-Diop, quindi direi che è un discreto riassunto della partita in generale. Towns ha giocato il terzo quarto e basta, Culver e Wiggins si sono persi nel quarto quarto, però almeno fino ad allora erano sembrati gli unici decenti, gli altri hanno fatto abbastanza pietà per tutta la gara. 



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 02/12/2019, 20:07

nolian ha scritto:
02/12/2019, 7:01
Siamo 3-7 a Minneapolis
In casa tiriamo con il 28% da 3, mentre in trasferta con il 38%.... La differenza è solo quella e non c'è un motivo serio anche se capita spesso che giochiamo alla mattina in casa e alla mattina facciamo sempre cagare. 

Siamo la quarta squadra che prende più tiri da 3, ma siamo la terz'ultima per %. Siamo la seconda squadra per tiri liberi tentati, ma la diciannovesima per %. Il nostro gioco si basa interamente su triple e penetrazioni al ferro (che diventano layup o liberi), l'essere così imprecisi lo paghiamo tantissimo. 

Secondo me l'idea di gioco c'è, ma mancano i giocatori per metterla in pratica. Su 16 giocatori che hanno giocato almeno una gara ci sono DIECI giocatori che tirano il 28% o peggio da 3. Gli unici 6 che tirano decentemente sono Bates-Diop che gioca da una manciata di gare, Dieng che tira una volta ogni morte di papa e nella realtà sono solo quattro: Towns, Covington, Layman e Wiggins (NESSUNA guardia tira decentemente da 3.... credo sia una roba mai vista).

Quando non rinnovi Bjelica che era RFA (41%), tradi Saric (37%) e al draft prendi Culver (28% e 40% ai liberi) quando se rimanevi alla 11 potevi prendere Johnson (40%) o Washington (45%) o Herro (40%) un pò te le vai anche a cercare.       

Poi specifico non è che si vive o muore dalla linea da 3 punti, però sei tu che stai giocando perchè ciò accada. Non ha senso tirare così tanto, se tiri così da schifo a mio avviso: o prendi i giocatori per giocare in quel modo oppure giochi in maniera diversa. Va beh, prossima gara contro Dallas si arriverà a quota 20 gare giocate, ovvero 1/4 della stagione e farò una pagella di tutti. 
 



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7980
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nolian » 03/12/2019, 7:43

Ma su Culver abbiamo fatto un autogol pazzesco, abbiamo tradato per avere un asset migliore è ci siamo ritrovati un rookie che non volevamo.
Poi come spesso accade, i valori dei rookie non rispecchiano l'ordine di scelta, specie all'inizio...
L'ipotesi di avere Saric+Herro Vs Culver beh, conviene non pensarci, ormai questo è.
Di buono c'è che alcune acquisizioni estive sono azzeccate: Layman su tutti. Inoltre pare esserci il clima giusto per i nostri due big per farli crescere.
Altro aspetto positivo è secondo me Teague dal pino, segno che Saunders sta cercando nuovi equilibri, magari lo fa in modo confusionario, questo si...
L'importante è che si accorga delle cose evidenti, tipo Dieng meglio di Vonleh e Bell, o BateDiop meglio di qualunque ipotesi di doppio lungo.
Bene Wiggins molto palla in mano, può crescere molto come passatore, e teoricamente basterebbe Culver con percentuali decenti per trovare i nuovi equilibri.
È ovvio che siamo un cantiere aperto, ma se sistemiamo ste due cosette potremmo crescere abbastanza



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 03/12/2019, 20:00

Teague dalla panca per me non ha senso, se vuoi far giocare Culver devi levare Graham. Per il semplice fatto che Napier e Teague sono due nani del cavolo e farli giocare assime è un autogol difensivo come è un autogol difensivo far marcare a Culver quelli molto rapidi e bassi, infatti le sue gare migliori le ha fatte contro San Antonio che gioca con Murray/White che sono più simili a lui. Teague tra l'altro in attacco non monopolizza il pallone tutt'altro, quindi non è che Wiggins non vedrebbe la palla. Per me siamo maestri nel complicarci la vita da soli auto-creandoci mismatch sfavorevoli. Io poi piuttosto farei giocare Teague meno, rispetto che farlo giocare uguale, ma dalla panchina.... Nelle 3 partite in cui è partito dalla panca ha giocato comunque 30 minuti di media. 

Se abbiamo preso un'inculata nella trade (cioè era meglio star fermi) direi che è ancora presto per dirlo, però i segnali non mi sembrano incoraggianti e i motivi per me sono due: è un non-tiratore in una squadra di non-tiratori che ha assolutamente bisogno di tiratori + per me ha lo stesso ruolo di Wiggins, nel senso secondo palleggiatore della squadra.... per me i due coesistono il giusto. 

Gli altri rookie non li ho visti, ho guardato solo e soltanto le nostre gare quindi non saprei nemmeno chi sta realmente giocare bene o meno. Posso solo dire che contro di noi Herro ha fatto parecchio cagare, poi facile sia stata l'unica gara che ha sbagliato. Idem Cameron Johnson non ha fatto niente. Brandon Clarke la prima gara fece molto bene (e la seconda schifo), però almeno per il momento non rimpiango di averlo passato. 

Per quanto riguarda i nuovi Layman è stato l'unico su cui abbiamo realmente investito (pluriennale), gli altri sono tutti minimi salariali annuali ed alcuni erano abbastanza destinati, nonostante qualche tentativo a fare il fondo panchina (Bell e Vonleh). Poi è chiaro che comunque almeno qualcuno di quelli presi avrebbe dovuto giocare e infatti Graham e Napier giocano. 
 



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7980
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nolian » 03/12/2019, 22:24

sul mercato assolutamente d'accordo
Francamente mi aspettavo che Vonleh fosse in grado di dare qualcosa in più, invece mi è sembrato quasi sempre inutile/dannoso, e/o comunque praticamente sempre peggio di Dieng...è al minimo, quindi ok, ma adesso è giusto che giochi Dieng

Su Teague dal pino io vedo altri fattori, non tanto lo sfruttamento o meno delle qualità di Teague
- Teague non è un pompatore, ma senza palla in mano è abbastanza inutile, inoltre io in due anni non l'ho visto molte volte mettere in ritmo i suoi compagni
- ma il fattore principale per cui lo vedo meglio in panca con la second unit, è perchè il diktat del nuovo sistema è quello di far passare tutte le azioni dai due migliori giocatori (attaccanti) della squadra, ovvero KAT e Wiggins. Va da se che se X azioni passano invece per Teague, le stesse azioni non passeranno da uno dei due sopra (presumibilmente non passeranno da Wiggins)
- secondo me non è un caso che Wiggins stia avendo (diciamolo a bassa voce) il miglior periodo della sua carriera, e certo incide l'atmosfera rinnovata nello spogliatoio, e tutto il resto, ma credo anche il nuovo sistema offensivo che lo vede più coinvolto, più responsabilizzato, con più fiducia nelle sue potenzialità
- in un bilancio di squadra, è meglio ottenere il 100%(delle sue potenzialità) da Wiggins col il 60% di Teague, che non il 100% da teague e il 60% da Wiggins
- in un ottica futura questo confronto vale a maggior ragione: Teague scade e non faremo certo pazzie per trattenerlo
- Napier o Teague dal pino, diciamo che si rischia di tenere a DNP uno dei due?....magari fosse! nel senso che se ci sono nuovi equilibri, e non ci fossero minuti per entrambi, sticazzi! anzi magari spedisco Teague in qualche trade se trovo una buona occasione

ho scritto che siamo un cantiere aperto, perchè oltre al trio Wiggins, Covington, KAT, gli altri due quinti dello starting five sono ancora tutti da individuare e plasmare
Graham è quello che ha giocato più partite da starter, poi Teague sostituito da Culver
Ecco qui occorre lavorare, perchè su Culver concordo col tuo paragone tra le sue caratteristiche e quelle di Wiggins
ci vedrei Okogie, ma lui e Graham insieme sono improponibili

Quello che mi piacerebbe vedere è invece il roster al completo con BateDiop stabilmente in rotazione: nell'ottica del basket di Rosas, sempre più con giocatori intercambiabili e senza una PG pura, potrebbe esserci un trio Wig-Cov-KAT con Okogie-Culver-Graham-Layman-BateDiop a giocarsi tutti molti minuti, sfruttando la serata-on-fire di ciascuno e le caratteristiche migliori a seconda dell'avversario
poi ci sarebbero sempre i Napier, Teague, Dieng...

poi vabbè finora dall'arco
Teague 27%, Okogie e Napier 25%, Graham 19%, Culver 28%
dal campo
Culver 37%, Napier 32%, Graham 33%
non dico che si può solo migliorare, ma francamente fare peggio è impossibile



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 04/12/2019, 18:38

Teague ha il 35.6% di assist (primo della squadra e 7° in Nba), il secondo è Napier a 28% e il terzo è Towns con 21%. Teague ha il miglior ast/to ratio della squadra con 3.50, il secondo è Dieng (2.11) e il terzo è Napier. 

Teague e Napier sono gli unici che sanno far girare un attacco e se vuoi sostituirli ben venga, ma non puoi sostituirli con gente già a roster ed entrambi sono tutt'altro che monopolizzatori dell'attacco. Il fatto che Wiggins abbia bisogno della palla non vuol dire che sia un "playmaker" e sinceramente è più limitante un Graham che tira con lo zero % da tre, piuttosto che Teague per il suo gioco anche perchè Wiggins è uno che può tranquillamente ricevere il pallone sui tagli, ma se gliela passa solo Towns, si vede una volta ogni morte di papa quel tipo di soluzione. Non è che sia Simmons o Lbj, Wiggins è un'altro tipo di giocatore. 

Poi se lo metti con Teague e Butler in una squadra che cammina è un conto, già se levi Butler (che è il più dominante dei tre) e corri il problema non c'è, ma un giocatore alla Rubio/Jones oppure lo stesso Teague non è mai stato un problema e anzi per me è necessario. Non è il playmaker il problema, ma l'altro che gioca con Wiggins.... se gioca con Covington e/o Layman per dire che sono giocatori che giocano totalmente senza palla il salto di qualità lo fai lì. Poi ripeto da camminare a correre fa tutta la differenza del mondo e finalmente Saunders l'ha capita e infatti gioca al contrario rispetto Thibs, quello e la selezione di tiro ci ha modernizzato tanto.

Il quintetto: Teague-Wiggins-Layman-Covington-Towns per me è quello nettamente migliore in attacco. Poi a volte Teague dorme e quindi è meglio Napier, a volte Layman è improponibile in difesa e ti serve per forza Okogie/Graham/Culver, capita che Covington giochi male e sia meglio Bates-Diop ecc ecc. 



Jack
Senior
Senior
Messaggi: 1960
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da Jack » 04/12/2019, 18:55

Ma hanno chiuso la trade prima che scegliessero i Cavs giusto? Io credo fossero convinti di arrivare a Garland anche se mi pare di ricordare che a Cleveland avevano già fatto capire non fosse un problema per loro in tal senso avere Sexton a roster.



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 04/12/2019, 20:07

Jack ha scritto:
04/12/2019, 18:55
Ma hanno chiuso la trade prima che scegliessero i Cavs giusto? Io credo fossero convinti di arrivare a Garland anche se mi pare di ricordare che a Cleveland avevano già fatto capire non fosse un problema per loro in tal senso avere Sexton a roster.
Hanno chiuso la trade un secondo dopo che Hunter è andato alla #4. Cleveland e Minnesota una volta fatta la trade coi Suns si sono parlati svariate volte per fare la trade #5 per #6 (sia prima che Cleveland scegliesse Garland, sia prima di prendere definitivamente Culver), semplicemente i Cavs chiedevano troppo, ma che il reale obbiettivo fosse Garland e Culver un piano b era abbastanza palese.  
 



Jack
Senior
Senior
Messaggi: 1960
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da Jack » 04/12/2019, 21:32

T-wolves ha scritto:
04/12/2019, 20:07
Jack ha scritto:
04/12/2019, 18:55
Ma hanno chiuso la trade prima che scegliessero i Cavs giusto? Io credo fossero convinti di arrivare a Garland anche se mi pare di ricordare che a Cleveland avevano già fatto capire non fosse un problema per loro in tal senso avere Sexton a roster.
Hanno chiuso la trade un secondo dopo che Hunter è andato alla #4. Cleveland e Minnesota una volta fatta la trade coi Suns si sono parlati svariate volte per fare la trade #5 per #6 (sia prima che Cleveland scegliesse Garland, sia prima di prendere definitivamente Culver), semplicemente i Cavs chiedevano troppo, ma che il reale obbiettivo fosse Garland e Culver un piano b era abbastanza palese.  
  

Allora ricordavo giusto. Salire al draft per poi ripiegare su un piano b non è il massimo ed è vero che come dite voi serviva qualcuno con più tiro e lo trovavi facilmente alla 11. Chissà perchè non hanno aspettato la scelta di Cleveland, saranno stati convinti di riuscire a trovare un accordo ma in pochi minuti poi non è facile.



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 04/12/2019, 23:17

Jack ha scritto:
04/12/2019, 21:32
Allora ricordavo giusto. Salire al draft per poi ripiegare su un piano b non è il massimo ed è vero che come dite voi serviva qualcuno con più tiro e lo trovavi facilmente alla 11. Chissà perchè non hanno aspettato la scelta di Cleveland, saranno stati convinti di riuscire a trovare un accordo ma in pochi minuti poi non è facile.
Semplicemente non volevano rinnovare Saric e scambiarlo lì era più facile che scambiarlo dopo o perderlo per niente per me. Inoltre nulla vieta il fatto che Culver possa essere scambiato successivamente e almeno a livello teorico vale di più rispetto uno qualunque preso alla 11. Per me è probabile che offriranno Culver + la prima 2020 + il contratto in scadenza di Teague per qualcuno.... Per me volevano offrirlo per Beal, ma dopo il rinnovo dubito che si muoverà. Allo stesso modo nulla vieta che scambino Covington + Culver per Russell o altre robe simili.
 



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11894
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da T-wolves » 05/12/2019, 19:05

Niente Jalen Brunson ci ha scherzato e ha vinto la gara nel quarto quarto con il contributo di Powell che soprattutto nel primo tempo, ma in generale faceva quello che voleva con il P&R centrale e schiacciava in scioltezza. 

Nel primo tempo abbiamo fatto cagare e l'unico motivo per il quale abbiamo finito sul +3 è stato il fatto che loro hanno tirato malissimo e da noi Covington ha messo qualunque cosa da 3. Paradossalmente abbiamo giocato meglio nel secondo tempo e in particolare nel quarto quarto quando Wiggins ha iniziato a fare canestro, ma loro ne hanno messi di più e abbiamo perso la sparatoria... Entrambe le squadre hanno tirato con il 60% da 3, ma loro hanno avuto un volume maggiore. 

Teague ha preso 5 tiri, uno più "giusto" dell'altro e uno più facile dell'altro e li ha sbagliati tutti. Wiggins come dicevo ha trovato la retina solo nel quarto quarto, prima non ne ha messo mezzo. Spiace aver buttato nel cesso una grande prestazione al tiro di Covington, ma la panchina dei Mavs ci ha dominato e ha giocato bene pure contro i nostri titolari quindi poco da dire. 

Alla fine più che Doncic e Porzingis, l'hanno vinta come dicevo Brunson su tutti, ma anche Kleber, Powell e questa gente qui. In questa gara la mossa di Bell non mi era dispiaciuta perchè in difesa era riuscito a contenerli un minimo, ma lo ha fatto giocare 5 minuti nel secondo quarto e stop, cioè o lo fai giocare di più o poi pure non farlo giocare. Lo ha fatto uscire dopo un fallo in attacco patetico e forse gli avrà fatto girare le balle. 



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7980
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nolian » 07/12/2019, 6:27

In questa stagione senza i Warriors, con gli Spurs in crisi, i Thunder in annata di transizione, i Blazers appannati (ma si riprenderanno secondo me), e pure i Kings alle prese con infortuni...
...non agguantare uno degli ultimi due posti ai PO è criminale...
Probabilmente ci riusciranno i Suns pur con mezzo roster o poco più.
Noi pare proprio che vogliamo tirarci fuori... Dopo un inizio incoraggiante...
Altro season high di un esterno avversario, siamo al quinto su 21 partite, anzi 6 perché D. Brooks ne ha registrati due



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 8245
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nonsense » 07/12/2019, 12:23

Il finale dei regolamentari con i Thunder non ha senso.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7980
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nolian » 07/12/2019, 13:32

ok, è un episodio senza senso
ma alla fine gli episodi passano, le W/L restano

siamo 10-11 e avremmo potuto essere almeno 13-8, senza grandi sforzi, senza rubare niente a nessuno

aggiungo pure che il calendario avuto finora è tutt'altro che difficile

dobbiamo sistemare la difesa sugli esterni (non è possibile subire 6 season high in 21partite, ma poi non è tanto il concetto di season high, è il fatto che subiamo una marea di punti dai piccoli avversari, e finiamo per perdere partite che dovremmo assolutamente vincere
le due coi Grizzlies sono l'apice (anche senza Morant), quella coi Suns (con messo roster) è un altra...
lasciamo stare partite che si potevano vincere tipo quella di ieri, mi sarei accontentato di vincere quelle tre sopra (da cui un record 13-8 anzichè 10-11), o se preferite metteteci la sconfitta casalinga coi Wizards...

siamo riusciti a perdere contro i Grizzlies privi di Morant e con JJJ limitato dai falli, contro i Suns privi di Ayton, Baynes e Rubio

si può tollerare una sconfitta per episodi una volta, due, anche tre....ma qui se andiamo avanti cosi buttiamo nel cesso una stagione che ppotrebbe (poteva?) essere favorevole



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 8245
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggio da nonsense » 07/12/2019, 14:16

È un episodio senza senso di stupidità Wolves eh, altro che scuse e perdonare.



Rispondi