College Basket 2017-18

Il Punto d'incontro dei Fans NCAA di Play.it USA
Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 11/02/2020, 14:24

Chiamata veramente fantasiosa la cilinder violation su Matthew Hurt nei possessi finali stanotte al Cameron. :biggrin:
Vincendo Duke stacca Florida State ed ora è a 1/2 partita da Louisville dalla vetta della ACC.



Avatar utente
kanon
Senior
Senior
Messaggi: 1022
Iscritto il: 03/04/2006, 19:15
Località: Trieste
Contatta:

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da kanon » 11/02/2020, 16:23

casper-21 ha scritto:
11/02/2020, 14:24
Chiamata veramente fantasiosa la cilinder violation su Matthew Hurt nei possessi finali stanotte al Cameron. :biggrin:
Vincendo Duke stacca Florida State ed ora è a 1/2 partita da Louisville dalla vetta della ACC.
"Duke gets all the call" :gogogo:


Immagine
Immagine
Immagine
I'm on TWITTER

Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 14/02/2020, 12:29

Usciti i 2019-20 Men’s Late Season Top 20 Watch List dei Wooden Award

Udoka Azubuike
Saddiq Bey
Jared Butler
Vernon Carey Jr.
Anthony Cowan Jr.
Devon Dotson
Anthony Edwards
Malachi Flynn
Luka Garza
Markus Howard
Tre Jones
Jordan Nwora
Daniel Oturu
Filip Petrusev
Myles Powell
Payton Pritchard
Jalen Smith
Lamar Stevens
Obi Toppin
Cassius Winston

Mai come quest'anno non ci sono veri favoriti. Ci sono almeno 7 giocatori che possono tranquillamente pensare di vincerlo (Nwora, Toppin, Carey, M.Howard, Powell, Pritchard, Garza).

Nella notte brutta sconfitta di Memphis con Cincinnati, partita molto importante perchè entrambe bubble teams. Finale di regolamentare incasinatissimo con azioni al limite del casuale da una parte e dall'altra. Nell'overtime esce per falli Achiuwa (autore di un gran secondo tempo dopo un primo anonimo) e i Tigers si spengono. Jarron Cumberland continua di partita in partita la trasformazione da scorer ad assist man, nonostante continuino anche le voci che non lo vedono andare molto d'accordo con Brennan. Per favore mai più Doris Burke però.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 933
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da gianluca.t » 14/02/2020, 18:47

casper-21 ha scritto:
14/02/2020, 12:29
Usciti i 2019-20 Men’s Late Season Top 20 Watch List dei Wooden Award

Udoka Azubuike
Saddiq Bey
Jared Butler
Vernon Carey Jr.
Anthony Cowan Jr.
Devon Dotson
Anthony Edwards
Malachi Flynn
Luka Garza
Markus Howard
Tre Jones
Jordan Nwora
Daniel Oturu
Filip Petrusev
Myles Powell
Payton Pritchard
Jalen Smith
Lamar Stevens
Obi Toppin
Cassius Winston

Mai come quest'anno non ci sono veri favoriti. Ci sono almeno 7 giocatori che possono tranquillamente pensare di vincerlo (Nwora, Toppin, Carey, M.Howard, Powell, Pritchard, Garza).

Nella notte brutta sconfitta di Memphis con Cincinnati, partita molto importante perchè entrambe bubble teams. Finale di regolamentare incasinatissimo con azioni al limite del casuale da una parte e dall'altra. Nell'overtime esce per falli Achiuwa (autore di un gran secondo tempo dopo un primo anonimo) e i Tigers si spengono. Jarron Cumberland continua di partita in partita la trasformazione da scorer ad assist man, nonostante continuino anche le voci che non lo vedono andare molto d'accordo con Brennan. Per favore mai più Doris Burke però.
Io nella shortlist ci metterei anche Lamar Stevens, giocatore della madonna, che sta trascinando PSU. Ora sono a 7 W di fila se non sbaglio.



Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 15072
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da darioambro » 16/02/2020, 11:55

Oklahoma regge 15 minuti contro Kansas a cui è bastata alzare l'intensità difensiva per scappare nel finale del primo tempo, il secondo tempo con poca storia.


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will do.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Avatar utente
lele_warriors
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 26664
Iscritto il: 05/07/2007, 7:48

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da lele_warriors » 19/02/2020, 17:38

casper-21 ha scritto:
25/07/2019, 17:29
Jon Elmore l'anno precedente aveva fatto una stagione strepitosa con la Marshall di Dan D'Antoni, vincendo il torneo della C-Usa e qualificandosi al torneo NCAA, ed era arrivato alla rinalta nazionale vincendo al primo turno contro Wichita State. Quest'anno, proprio in virtù di quei risultati, Marshall era attesa ad una grande stagione, e invece ha deluso, e lui è stato un po' risucchiato nella delusione generale.
Lo stile "D'Antoniano" gli si addice, gli piace correre, giocare veloce e creare. Ha grandi istinti, lascia andare assist spettacolari, ha buona mano, ma tende spesso ad esagerare, e quindi perde parecchi palloni. È un discreto tiratore, e sa creare dal palleggio. Sa andare dentro o fermarsi in arresto e tiro. Quest'anno però ha fatto tanta fatica al ferro. In più il decision making non è proprio eccelso (però dovuto molto anche allo stile di gioco di Marshall), anche perché tende a strafare e a prendere tiri fuori equilibrio.
In Europa per me può essere tanta roba.
dopo 6 mesi abbondanti rieccomi qui, a parlare di elmore, @casper-21

penso possa essere il perfetto esempio di come il passo dal college al professionismo sia complicato per tanti che giocano, e capire le potenzialità sia estremamente difficile per chi guarda il college.
ora elmore è stato tagliato da trieste più di un mese fa, nonostante un biennale. speravo potesse venirne fuori qualcosa di buono, ma se devo dire giusto una parola per descriverlo direi:: INGUARDABILE.

l'ho visto live per tutta la stagione in casa, il resto in tv. butto giù qualche riga.
innanzitutto per me (e manco per lui, dalle sue dichiarazioni, tra l'altro poco modesto il ragazzo...)non è un play, nonostante sia stato preso per quel ruolo.
iniziamo difensivamente che basta poco per dire che è un totale telepass. 1 vs 1 è andato sotto fisicamente contro chiunque, e per chiunque intendo anche gente come poeta o paiola, figurarsi altri più fisici. Perennemente a schiantarsi su ogni blocco, 1 vs 1 mobilità laterale a dir poco scadente, forza fisica inesistente, non ha tenuto mai nessun esterno una roba assurda, e anche a livello di effort e voglia sinceramente ne ho vista molto poca. spesso pure disattento lontano dalla palla.
in attacco su una 15ina di partite ne ha fatte 2-3 buone, ma anche li, siamo veramente lontani ora come ora per essere uno che incide in a1. tiratore di striscia, che pò segnartene 3 di fila e sbagliarne 5 completamente libero.
al ferro ci va poco, per limiti fisici e atletici. primo passo abbastanza mediocre, ball handling non male, ma esplosività praticamente inesistente, e anche un sacco di palle perse e iq alquanto rivedibile, se parliamo di playmaking. più che altro in alcune partite ha segnato quelle 3-4 triple "ignoranti" o ha fatto un paio di belle penetrazioni, ma per il resto estremamente poco. ha mostrato qualche flash nella visione di gioco, ma molto sporadicamente, e pure non mi pare abbia mani proprio eccelse perdendo parecchi palloni.
diciamo che offensivamente forse qualcosa di buono si riesce a tirare fuori, ma anche li limiti belli grossi, mentre in difesa fra 5-10 anni temo che saremo ancora a livelli indecorosi.
tra l'altro se non fa il play o gli metti a fianco una combo guard, perchè se lo sposti da 2 devi avere a fianco un play fisico/atletico che difende anche per lui.
c'è da dire che quello seduto in panchina l'ha sfruttato male, e che spesso se ne finiva in panchina, ma cmq i suoi minuti li ha avuti.
ora è andato a capo d'orlando in a2, squadra penultima, dove non lho visto, ma leggendo le stats in 5 partite ha si 18 punti di media ma con il 37% da 2 e i 25% da 3 con 5 assist e 3 perse. diciamo non proprio entuasiasmante.


.“Odio gli Shilton. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli Shilton.

(lelewarriors-Indifferenti-8.9.16) (by lebronpepps :appl: :appl: )

Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 21/02/2020, 11:16

E' da qualche settimana che la espn il giovedì va con una doppietta di partite della Pac 12, e visto l'equilibrio assoluto che regan nella conference sono sempre molto interessanti.
Nella prima di stanotte tra Arizona State e Oregon c'era lo scontro diretto tra le due migliori point guards della conference (McKinlay Wright permettendo). In realtà poi han giocato entrambi male per la maggior parte della partita; Pritchard si stava riprendendo, dopo essere partito con 0/6 dall'arco aveva segnato 4 triple consecutive, ma poi ha commesso un quinto falo veramente idiota e lì la gara si è chiusa per i Ducks.
Ancora una gran prestazione di Alonzo Verge, che da un paio di settimane è in forma strepitosa, e di Rob Edwards.
Menzione per il tipo che han chiamato al commento (non so chi sia, forse un comico) che ha imitato Bill Walton per una decina di minuti buona. Diventato insopportabile già dopo il primo minuto, ma è innegabile che vedere Walton così in imbarazzo non ha prezzo.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 933
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da gianluca.t » 21/02/2020, 14:08

casper-21 ha scritto:
21/02/2020, 11:16
E' da qualche settimana che la espn il giovedì va con una doppietta di partite della Pac 12, e visto l'equilibrio assoluto che regan nella conference sono sempre molto interessanti.
Nella prima di stanotte tra Arizona State e Oregon c'era lo scontro diretto tra le due migliori point guards della conference (McKinlay Wright permettendo). In realtà poi han giocato entrambi male per la maggior parte della partita; Pritchard si stava riprendendo, dopo essere partito con 0/6 dall'arco aveva segnato 4 triple consecutive, ma poi ha commesso un quinto falo veramente idiota e lì la gara si è chiusa per i Ducks.
Ancora una gran prestazione di Alonzo Verge, che da un paio di settimane è in forma strepitosa, e di Rob Edwards.
Menzione per il tipo che han chiamato al commento (non so chi sia, forse un comico) che ha imitato Bill Walton per una decina di minuti buona. Diventato insopportabile già dopo il primo minuto, ma è innegabile che vedere Walton così in imbarazzo non ha prezzo.
Era Frank Caliendo, un genio assoluto. Anche se a dirla tutta Walton non è proprio la più riuscita delle sue imitazioni.



Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 21/02/2020, 14:54

Non conosco. Per il primo minuto poteva essere anche un pelo divertente, dopo è diventata una rottura di cazzo prolungata.

Nella seconda partita della Pac 12 Colorado batte USC e si porta in vetta solitaria della conference con 1/2 partita di vantaggio sulle due dell'Arizona. I Buffaloes partono malissimo ma recuperano in fretta e alla fine del primo tempo sono già quasi pari. La differenza la fanno il tiro da tre, con Colorado in gran forma, e che nel college basket i finali in volata li vince chi ha i piccoli migliori, e al momento quelli dei Trojans non vanno.
Molto bello il duello Tyler Bey vs Okongwu (al rientro dopo due partite saltate per concussion), bene entrambi. Battey con problemi di falli ma Siewert al suo posto segna alcune triple fondamentali.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 933
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da gianluca.t » 29/02/2020, 18:46

Bellissimo primo tempo tra Iowa e PSU. Quest'anno con le partite di Big Ten si va sul sicuro.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 933
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da gianluca.t » 01/03/2020, 1:28

Gran W di Kentucky contro Auburn. Da qualche tempo i Wildcats mi convicono sempre di più. Ora invece in Arkansas v Georgia un'altra bella sfida tra realizzatori dopo quella tra Powell e Howard.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 933
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da gianluca.t » 01/03/2020, 20:06

All'intervallo Cincy ha già concesso QUATTORDICI rimbalzi d'attacco a Houston. 



Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 02/03/2020, 10:07

Continua l'incredibile favola di UCLA.
Questi avevano perso con Cal State Fullerton (!!!!!), ad un certo punto avevano un record perdente di 8-9, ed erano partiti con 3 sconfitte nelle prime quattro partite di Pac 12.
Ora sono in testa alla conference in solitaria.
Sabato battuta anche Arizona (sweep stagionale) in rimonta, con due canestri fondamentali di Chris Smith nel finale e con Tyger Campbell, fino a quel momento senza canestri con 0-10 o qualcosa del genere, che segna il suo primo ed unico con una decisiva penetrazione per il +2 Bruins nell'ultimo minuto.
Fate un monumento a Mick Cronin.

Secondo sabato consecutivo con una marea di sorprese, dopo che nel precedente avevano perso 3 delle prime 4 del ranking.
In ACC perdono due delle prime tre, con Florida State che perde a Clemson, dopo un finale con chiamata controversa trasformata in inadvertent whistle e poi canestro della vittoria Tigers sulla sirena.
E Duke che perde con Virginia con difese Cavaliers all'interno dell'area nei possessi decisivi una più bella dell'altra.
Anche qui, sarebbe da fare l'ennesimo monumento a Tony Bennett. Al di là della fin troppo ovvia sopravvalutazione nei rankings prestagionali, dovuta al titolo dell'anno scorso, Virginia ha un talento offensivo a livelli di amatori italiani, e adesso è pari a Duke al terzo posto della ACC.
In top 10 perde di nuovo Baylor, e anche Maryland in casa con Michigan State, riaprendo la lotta al primo posto della Big 10.
E adesso inizia la Championship Week.
 



Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 03/03/2020, 15:24

Stanotte Baylor ha rischiato veramente tantissimo la terza sconfitta nelle ultime 4, vincendo solo all'overtime in casa contro Texas Tech. Ultimi possessi dei regolamentari gestiti da cani da entrambe le parti. Nel supplementare due i possessi decisivi: una quasi infrazione di 30 secondi trasformata in 3 punti da una tripla in step back assurda di Macio Teague e la transizione del possibile sorpasso in cui Clarke passa la palla direttamente in mano a Jared Butler. Sull'ultimo possesso del possibile pareggio i ragazzi di Beard non vanno oltre un impossibile tiro sbilenco di Moretti.



Avatar utente
casper-21
Senior
Senior
Messaggi: 1127
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 03/03/2020, 20:31

Ho appena scoperto Thomas "Snacks" Lee.
Idolo. :laughing:



Rispondi