College Basket 2017-18

Il Punto d'incontro dei Fans NCAA di Play.it USA
Rispondi
Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 914
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da Morau » 21/11/2018, 12:08

per chi fosse interessato si è riattivato un canale yt con le partite principali del giorno, per intero.
per info in mp. ayò :biggrin:



Avatar utente
larry33
Rookie
Rookie
Messaggi: 566
Iscritto il: 20/01/2005, 21:05
Località: Ok, cervello, io non piaccio a te e tu non piaci a me, quindi fai solo questo per me e continuerò a

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da larry33 » 21/11/2018, 16:21

Booooooolden!!!!!!!!!
wow checambiamento rispetto all anno scorso....sembra un altro giocatore 
let's go DUKE!!!!!!!!!!!!!!!


Immagine

Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 781
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 21/11/2018, 23:01

Maui day 2: 

Partenza della madonna dei Blue Devils, non ti danno neanche l’impressione di stare giocando così da dio, poi guardi il punteggio ed è un massacro. E' che sono proprio troppo più forti di tutti gli altri, fisicamente, atleticamente, come tenuta del campo, proprio in tutto. E Auburn per me è una gran squadra. D’altronde dovevano avere due problemi sulla carta: la difesa e il tiro da fuori. Invece stanno tirando da dio dall’inizio dell’anno e in difesa non tutti sono sempre al massimo dell’impegno, anzi ci sono parecchie dormite, ma riescono a coprire “distanze” che spiazzano l’attacco avversario. Poi i Tigers capiscono che magari farli correre non è l’idea del secolo, li fanno giocare più a metà campo, e qui anche loro vanno in difficoltà, perdono palloni e generano transizione per Auburn, che è una squadra che ci sguazza. Così almeno abbiamo avuto una partita, e nel secondo tempo son tornati anche a meno 5, anche se l’impressione di poterla riprendere del tutto non me l’han mai data.
Comunque bisogna sottolineare l’appoggio del Jones minore, che non lo caga nessuno ma sta giocando veramente bene dall’inizio dell’anno, oltre alla partita della vita di Marques Bolden. Ah, come han fatto notare anche in telecronaca, Barrett usa un po’ troppo il braccio esterno per creare separazione, alcuni arbitri non te la lasciano passare. 

Gli Zags senza il francese per me perdono tanto del loro potenziale offensivo, e questi Wildcats sono una squadra operaia che in difesa si sbatte e li mette in difficoltà. Il giapponese sembra aver fatto quell’ulteriore step, e ora gioca proprio molto bene; al contrario Zach Norvell, da cui tutti si aspettavano l’esplosione, mi sembra allo stesso punto dell’anno scorso.
Partita brutta, troppo spezzettata, troppi falli fischiati, pochissimo ritmo da entrambe le parti. Justin Coleman, il grad transfer da Samford, il migliore in campo, ma la svolta avviene quando Chase Jeter commette fallo (che per me comunque non c’era) e ha la brillante di idea di protestare e prendersi il tecnico: 4° e 5° e partita finita, e Gonzaga dopo poco mette la testa avanti per la prima volta da tempo immemore.
Ho paura che stanotte la finale sia un massacro, però era quella che tutti volevano e la più suggestiva.



Avatar utente
Luca10
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11523
Iscritto il: 19/07/2006, 21:51
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Spoleto (PG)
Contatta:

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da Luca10 » 21/11/2018, 23:42

Che spettacolo Gonzaga fin qui. Un clinic.


Immagine
Immagine

Owner dei Los Angeles Bruins - Dinasty MLB (2013&2018 Champions)
Dinasty NBA Champions 2016/2017 - Los Angeles Knights

Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 9627
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da John Doe » 22/11/2018, 0:57

Poco meno di 5' da giocare. In ogni caso riguardatevela, è venuta fuori una partita spettacolare.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 22770
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 22/11/2018, 0:59

John Doe ha scritto:
22/11/2018, 0:57
Poco meno di 5' da giocare. In ogni caso riguardatevela, è venuta fuori una partita spettacolare.

Il giapu tiene il passo del dream team eh... :forza:



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 22770
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 22/11/2018, 1:11

Il giapu ha il braccino ma indifesa è uno tosto davvero.
Non avrà problemi di spalla in nba :forza:



lelomb
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10333
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da lelomb » 22/11/2018, 1:12

Mmm non so se siano peggio gli ultimi possessi di Duke o i liberi di Gonzaga.. a conti fatti credo che due rimesse e due possessi così vincano, cioè perdano, giustamente una partita.



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 9627
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da John Doe » 22/11/2018, 1:20



Brian_di_Nazareth ha scritto:
John Doe ha scritto:
22/11/2018, 0:57
Poco meno di 5' da giocare. In ogni caso riguardatevela, è venuta fuori una partita spettacolare.

Il giapu tiene il passo del dream team eh... :forza:

Tanta roba davvero, secondo me però più che braccino è che erano stremati.
Certo se barrett evitava di stamparcisi contro sul possesso finale era meglio.



Avatar utente
ilmago
Pro
Pro
Messaggi: 4721
Iscritto il: 09/06/2012, 12:27
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Sacramento Kings
NHL Team: Kings/Maple Leafs

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da ilmago » 22/11/2018, 1:50

Partitazo.

Sent from my WAS-LX1A using Tapatalk



ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 781
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 22/11/2018, 10:44

casper-21 ha scritto:
21/11/2018, 23:01
Ho paura che stanotte la finale sia un massacro, .

Ovviamente intendevo a favore di Gonzaga. :biggrin:
Sono finalmente venuti fuori tutti i limiti difensivi che si pensava potesse avere Duke.
Fantastico comunque il duello Zion-Nippon, bellissimo da vedere. E fantastico anche il cinno serbo quando è stato in campo.
Barrett cosa si è preso, 6 stoppate nell'ultimo minuto?



Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 914
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da Morau » 23/11/2018, 12:41

barrett hardeneggia anche troppo. più tiri che punti e no, non ha i fischi del barba.
reddish ha un ottima meccanica ma si affida troppo al tiro da 3.
grandissimi zags 
coach few che sculaccia coach k e i one and done :notworthy:



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 781
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 23/11/2018, 19:22

Creighton vince il Cayman battendo in finale Clemson con una prova mostruosa di Tyshon Alexander (per me futuro in nba), a cui entrava qualsiasi cosa, dalle triple senza senso, ai sottomano carpiati in triplo avvitamento. Ogni anno Greg McDermott riesce a tirar fuori un giocatore di cui mi innamoro: se l'anno scorso era Alexander quest'anno c'è questo Marcus Zegarowski che mi piace un fottio. Point guard di riserva che però alla fine ha giocato più di Davion Mintz, faccia tosta e senza paura.

Le due semifinali del NIT Tip Off vanno secondo pronostici ma nessuna delle due è stata una partita facile per le favorite. Sia Louisville che Marquette sono rimaste in partita fino a 5 minuti dalla fine; anzi, i Golden Eagles nel primo tempo l'avevano proprio dominata. Mi sembra un po' in involuzione il gioco di Admiral Schofield che ormai tira solo da tre, mentre Grant Williams ha continuato coi progressi costanti da dove si era fermato l'anno scorso. Coach Mack invece ha veramente poco talento a disposizione, sarà dura per lui in ACC quest'anno. Nei Jayhawks finalmente fa una partita da scorer Dedric Lawson, dopo le folate di triple di Lagerald Vick (che anche qui ha comunque messo le prime tre), e gran prestazione anche di Devon Dotson; completamente evanescente invece Quentin Grimes. Oggi la finale.

Alle 8 anche la finale alle Bahamas tra Virginia e Wisconsin. Il tipo di partita che adoro.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 781
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 28/11/2018, 19:52

4-4 al momento nell'ACC/Big Ten Challenge, si decide tutto stanotte. Clamorosa sconfitta di Virginia Tech con Penn State, e anche inaspettata quella degli Spartans con Louisville.
Io ho visto solo Duke-Indiana, un bel massacro. Gli Hoosiers non ci hanno capito un cazzo fin dal primo istante. Hanno perso una marea di palloni, e se lasci il campo aperto sei finito. Zion si è divertito ad inanellare una schiacciata dietro l'altra.

Poi stanotte c'è stata la rivincita della sweet 16 dell'anno scorso tra Nevada e Loyola Chicago. Il risultato è stato l'opposto, e anche qui è stato abbastanza un massacro, tranne alla fine che Loyola si è un po' riavvicinata ma mai in singola cifra. Molto male Clayton Custer, Marquis Townes il migliore dei suoi, insieme ad un biondino freshman gran tiratore. Nevada rimane uguale all'anno scorso: non giocano bene, anzi, spesso vanno semplicemente di uno contro uno alternati tra un giocatore e l'altro, ma hanno un mix così enorme di talento ed esperienza che possono mettere punti a referto quando vogliono. E quest'anno tutto ancora ad una spanna sopra, sia di talento che di esperienza; ed in più hanno anche finalmente dei lunghi, niente più quintetti con 5 giocatori di due metri. Jordan Brown, che è il recruit più alto della loro storia, fatica a trovare minuti; nel secondo tempo non è neppure entrato in campo.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 781
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: College Basket 2017-18

Messaggio da casper-21 » 01/12/2018, 20:58

All'intervallo ad Omaha la numero 1 Gonzaga è sotto di 7. Pioggia di triple da parte di Creighton, sia dal palleggio che su scarico. Zags oltre che senza Tillie sono senza anche Geno Crandall, mano rotta.



Rispondi