Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4473
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda ManuelTheAnswer » 17/04/2018, 13:11

DOMA ha scritto:
17/04/2018, 11:12
negher ha scritto:
10/10/2017, 12:06
Dovevo una risposta a Cassa circa la differenza tra D&D e Pathfinder. Senza andare troppo nello specifico Pathfinder è la naturale evoluzione di D&D verso la quale gli appassionati si sono fiondati quando la Wizard ha buttato fuori la 4° edizione di D&D che si è rivelata un flop clamoroso.
.
.
.
Definirla un obbrobrio è riduttivo, hanno cercato di avvicinare il mondo dei GdR a quello dei videogiochi inserendo delle meccaniche tipiche dei MMORPG che hanno disgustato i puristi e che non hanno ottenuto il risultato di avvicinare nuovi giocatori.
Il risultato è che tutti i giocatori storici si sono spostati verso Pathfinder che è un GDR ideato dalla Paizo che riprende fedelmente il D20 system del D&D ricalcandone praticamente la maggior parte delle meccaniche della 3.5ed e migliorandole in alcuni punti. Inoltre hanno reso il gioco molto più “power” riempiendo i livelli vuoti, cioe’ quei punti in cui il personaggio passa di livello ma non acquisisce nessuna abilità o potere nuovo.
Il risultato è che in Pathfinder quasi tutti i 20 livelli classici della progressione delle classi danno dei benefici in termini di abilità o talenti e questo fa godere molto i giocatori che, alla fin fine, voglio sempre vedere il loro personaggio diventare sempre più forte.
A questo si aggiunge che la Paizo ha avuto la buona idea di buttare fuori tantissimo materiale soprattutto a livello di avventure già fatte sgravando i master con meno tempo a disposizione dalla menata di doversi inventare le avventure. Ad oggi ci sono talmente tante avventure (per ogni livello e tipologia) e campagne già fatte che si può giocare praticamente in eterno.
Questa in soldoni la differenza, io giocavo alla 3ed e poi sono passato a Pathfinder, dovessi consigliare qualcuno sicuramente lo indirizzerei sul prodotto della Paizo.
Miglior ed. per cominciare di D&D quindi?


Argomento: mio figlio 8 anni ha scoperto per caso l'esistenza di D&D. Io so più o meno cos'è ma mai giocato.
Gli ho promesso che se trova almeno due amici giocatori io faccio il master..ci ha messo 2 ore per arruolarli.
Per cui, essendo pressochè digiuno, vorrei sapere su quale ed. orientarmi che sia non troppo complessa per bimbi pre-puberali ma che non sia manco na cagata per infanti-ambientazione fantasy medioevale mostri etc.

GRAZY!

(Sì, mi sento un po' in colpa per lo sviluppo nerdy che sta prendendo....)

tipo
https://www.amazon.it/Pathfinder-gioco- ... 886568013X
se compro questo è sufficiente per giocare!?
Ti servono i 3 manuali. Giocatore, master e mostri.
Quello del giocatore è fondamentale, quello dei mostri perché, bè...c'è di tutto per poter andare avanti per anni.
Quello del master è quello che abbiamo utilizzato meno. Forse è meno indispensabile di quello che si dice.
La versione 3.5 sembra essere quella più gettonata.



Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4473
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda ManuelTheAnswer » 17/04/2018, 13:14

Nel frattempo con i vari sconti online causa la Play di Modena mi sono accattato Progetto Gaia, Sagrada e Tiny Epic Galaxies...quest'ultimo è arrivato senza i 7 dadi :laughing: speriamo siano celeri a mandarmeli



Avatar utente
negher
Pro
Pro
Messaggi: 3225
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda negher » 17/04/2018, 13:26

DOMA ha scritto:
17/04/2018, 11:12
negher ha scritto:
10/10/2017, 12:06
Dovevo una risposta a Cassa circa la differenza tra D&D e Pathfinder. Senza andare troppo nello specifico Pathfinder è la naturale evoluzione di D&D verso la quale gli appassionati si sono fiondati quando la Wizard ha buttato fuori la 4° edizione di D&D che si è rivelata un flop clamoroso.
.
.
.
Definirla un obbrobrio è riduttivo, hanno cercato di avvicinare il mondo dei GdR a quello dei videogiochi inserendo delle meccaniche tipiche dei MMORPG che hanno disgustato i puristi e che non hanno ottenuto il risultato di avvicinare nuovi giocatori.
Il risultato è che tutti i giocatori storici si sono spostati verso Pathfinder che è un GDR ideato dalla Paizo che riprende fedelmente il D20 system del D&D ricalcandone praticamente la maggior parte delle meccaniche della 3.5ed e migliorandole in alcuni punti. Inoltre hanno reso il gioco molto più “power” riempiendo i livelli vuoti, cioe’ quei punti in cui il personaggio passa di livello ma non acquisisce nessuna abilità o potere nuovo.
Il risultato è che in Pathfinder quasi tutti i 20 livelli classici della progressione delle classi danno dei benefici in termini di abilità o talenti e questo fa godere molto i giocatori che, alla fin fine, voglio sempre vedere il loro personaggio diventare sempre più forte.
A questo si aggiunge che la Paizo ha avuto la buona idea di buttare fuori tantissimo materiale soprattutto a livello di avventure già fatte sgravando i master con meno tempo a disposizione dalla menata di doversi inventare le avventure. Ad oggi ci sono talmente tante avventure (per ogni livello e tipologia) e campagne già fatte che si può giocare praticamente in eterno.
Questa in soldoni la differenza, io giocavo alla 3ed e poi sono passato a Pathfinder, dovessi consigliare qualcuno sicuramente lo indirizzerei sul prodotto della Paizo.
Miglior ed. per cominciare di D&D quindi?


Argomento: mio figlio 8 anni ha scoperto per caso l'esistenza di D&D. Io so più o meno cos'è ma mai giocato.
Gli ho promesso che se trova almeno due amici giocatori io faccio il master..ci ha messo 2 ore per arruolarli.
Per cui, essendo pressochè digiuno, vorrei sapere su quale ed. orientarmi che sia non troppo complessa per bimbi pre-puberali ma che non sia manco na cagata per infanti-ambientazione fantasy medioevale mostri etc.

GRAZY!

(Sì, mi sento un po' in colpa per lo sviluppo nerdy che sta prendendo....)

tipo
https://www.amazon.it/Pathfinder-gioco- ... 886568013X
se compro questo è sufficiente per giocare!?
Ciao. Come ho scritto nel wallpost che hai quotato ti consiglio assolutamente Pathfinder come gioco di ruolo per iniziare con tuo figlio.
Soprattutto è molto comodo, per uno che non ha mai fatto il master, la possibilità di reperire avventure già fatte senza doverci perdere troppo tempo.
Per quanto riguarda la difficoltà tieni sempre presente che il master è Dio, puoi rendere uno scontro/esplorazione più facile o difficile a seconda di chi sono i giocatori, aiutandoli o intralciandoli come vuoi, idem per la "profondità" delle storie, puoi censurare e cambiare aspetti troppo crudi a tuo piacimento.

Parliamo invece di manuali.
Per iniziare il manuale base (quello che hai linkato) è fondamentale. La triade classica è:
-manuale di gioco
-guida del master
-bestiario

Tieni presente che avere il cartaceo è sempre la versione più comoda, ma si trova tutto (e dico tutto) in rete, sia per il download (legale dal sito paizo, oppure "condiviso") sia come siti on line che raccolgono regole e quant'altro.
A tal proposito vai a vedere.

http://golarion.altervista.org/wiki/Pagina_principale

Per il materiale in italiano, oppure

https://www.d20pfsrd.com

Dove trovi tutto quello prodotto.
Io li uso molto, permettono di risparmiare parecchi soldini in manuali.

Restano le avventure, quelle non le trovi nei siti sopra, io ti consiglio di comprarle, magari dopo aver scaricato qualche pdf per farti un'idea.
Se navighi un po' su paizo.com trovi una breve descizione delle avventure pubblicate in modo da poter cercare subito quelle che ti intrigano di più.

Spero di averti aiutato, non farti problemi a chiedere ancora.
Ciao

Edit: anticipato da Manuel. Sconsiglio per la 3.5 per iniziare, prodotto non più in distribuzione e comunque meno "facile" di pathfinder.

Invece se vuoi partire da zero con un prodotto diverso esce a breve Starfinder, gdr basato sul sistema d20 ma ambientato nello spazio (aliemi, cyborg , astronavi e raggi laser)



Avatar utente
negher
Pro
Pro
Messaggi: 3225
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda negher » 17/04/2018, 13:32

ManuelTheAnswer ha scritto:
08/04/2018, 16:00
Qualcuno è sgattaiolato a Modena?
Purtroppo quest'anno no. Ma sono andato a Milano qualche settima prima, meno materiale (non c'ero Asterion :polliceverso: ) ma molto meno casino col risultato che ho provato molti più giochi rispetto a un Lucca/Modena.



Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4473
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda ManuelTheAnswer » 17/04/2018, 13:43

negher ha scritto:
17/04/2018, 13:32
ManuelTheAnswer ha scritto:
08/04/2018, 16:00
Qualcuno è sgattaiolato a Modena?
Purtroppo quest'anno no. Ma sono andato a Milano qualche settima prima, meno materiale (non c'ero Asterion :polliceverso: ) ma molto meno casino col risultato che ho provato molti più giochi rispetto a un Lucca/Modena.
Io onestamente mai stato. La mia unica esperienza di eventi del genere è stato un anno al Romics. Discreto caos.
La storia più gettonata di Modena quest'anno pare essere stato Russian Railroads venduto a 10€, con gente che ne prendeva 4-5 copie per rivenderle :laughing:



DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 255
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda DOMA » 17/04/2018, 13:49

negher ha scritto:
17/04/2018, 13:26
OOOK!
Credo acquistero il cosobase lì di Pathfinder, per capire più o meno di cosa stiam parlando..della complessità dei meccanismi etc..poi in caso pescherò gli altri se necessito di spunti..

ma par di capire di dover legger un romanzo e mezzo prima di cominciare, non proprio plug&play...



Avatar utente
negher
Pro
Pro
Messaggi: 3225
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda negher » 17/04/2018, 14:05

DOMA ha scritto:
17/04/2018, 13:49
negher ha scritto:
17/04/2018, 13:26
OOOK!
Credo acquistero il cosobase lì di Pathfinder, per capire più o meno di cosa stiam parlando..della complessità dei meccanismi etc..poi in caso pescherò gli altri se necessito di spunti..

ma par di capire di dover legger un romanzo e mezzo prima di cominciare, non proprio plug&play...
Le regole vanno lette e imparate. Poi 1/3 del manuale descrive incantesimi e oggetti, non occorre leggerlo tutto, l'importante è capire la differenza tra un incantesimo a contatto o una a distanza, ecc...poi nello specifico li guardi se servono.
Ti assicuro che non ci metti tantissimo a capire come giocare. Poi vale sempre la regola: "se non lo sai improvvisa! È un gdr mica le tavole della legge :thumbup: "



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5790
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda hispanico82 » 19/04/2018, 9:42

Arrivato Exploding Kitten, ho fatto un paio di partite ieri con la mia bimba. Molto divertente, giocare in 3/4 è l'ideale secondo me.



DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 255
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda DOMA » 19/04/2018, 10:44

hispanico82 ha scritto:
19/04/2018, 9:42
Arrivato Exploding Kitten, ho fatto un paio di partite ieri con la mia bimba. Molto divertente, giocare in 3/4 è l'ideale secondo me.

ieri son stato attaccato anche dagli amichetti per giocare a D&D...mi tocca..

E.K. 4 è il top, da più variabilità. In 5 si perde un pò la tensione, 3 è troppo facile "allearsi"



Avatar utente
negher
Pro
Pro
Messaggi: 3225
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda negher » 19/04/2018, 12:24

DOMA ha scritto:
19/04/2018, 10:44
hispanico82 ha scritto:
19/04/2018, 9:42
Arrivato Exploding Kitten, ho fatto un paio di partite ieri con la mia bimba. Molto divertente, giocare in 3/4 è l'ideale secondo me.

ieri son stato attaccato anche dagli amichetti per giocare a D&D...mi tocca..
Ti tocca... :biggrin:

Preparati che se sono di 7-8 anni dovrai guidarli parecchio.



Avatar utente
DrGonz0
Pro
Pro
Messaggi: 3659
Iscritto il: 28/04/2005, 3:10
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: Washington Redskins
NBA Team: Phoenix Suns
NHL Team: St. Louis Blues
Località: Eterno candidato a Nick dell'Anno e Miglior Avatar

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda DrGonz0 » 26/04/2018, 10:38

L'altra sera mi sono fatto una giocata, con il mio gruppo storico di gioco di ruolo, a Heroquest e ci siamo divertiti a bestia.



Avatar utente
Paperone
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12445
Iscritto il: 16/10/2006, 17:35
NFL Team: Denver Broncos
Località: Castel Maggiore [Bologna], far east from Denver, CO

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Paperone » 26/04/2018, 11:18

Segnalo l'ennesimo progetto da me finanziato su Kickstarter :laughing:

Si tratta di Potato Pirates, che non è nient'altro che un gioco pensato per insegnare i fondamenti della programmazione
https://boardgamegeek.com/boardgame/234 ... to-pirates

Un must per @Rowiz


Giordan ha scritto: Menzione onorevole per Pap, che si è distinto per avere la stessa voce di Battiato e la peggior pronuncia anglo-americana ogni epoca!!!

Avatar utente
rowiz
MVP of the year
MVP of the year
Messaggi: 10222
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda rowiz » 26/04/2018, 11:29

Paperone ha scritto:
26/04/2018, 11:18
Segnalo l'ennesimo progetto da me finanziato su Kickstarter :laughing:

Si tratta di Potato Pirates, che non è nient'altro che un gioco pensato per insegnare i fondamenti della programmazione
https://boardgamegeek.com/boardgame/234 ... to-pirates

Un must per @Rowiz
a quel prezzo, giusto se lo pesco


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
Cassa
Senior
Senior
Messaggi: 1540
Iscritto il: 31/08/2008, 19:49
Località: Pordenone

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Cassa » 03/05/2018, 15:30

Cassa ha scritto:
01/03/2018, 10:13
Galvanizzato dall'annuncio di Giochi Uniti di una quasi certa ristampa nel 2018 di Mage Knight, sono riuscito a farmi prestare una copia in italiano per provarlo prima dell'acquisto.

Una bomba.

Ci ho fatto due partite in due giorni, ho ripetuto due volte lo scenario iniziale che serve ad imparare le regole e ne sono venute fuori due partite completamente diverse.
Lo consiglio caldamente a tutti gli amanti del genere, ogni singolo dettaglio è curato al minimo e le possibilità di gioco sono praticamente infinte.
Da starci alla larga per tutti quelli che non sopportano giocare con millemila regole che vanno consultate per ogni evento particolare credo almeno per le prime 5/6 partite.

Appena parte la ristampa lo prenoto
https://magicmerchant.it/catalogue/mage ... olo_35725/

sticazzi



Avatar utente
negher
Pro
Pro
Messaggi: 3225
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda negher » 04/05/2018, 10:03

Ieri sera ho provato Terraforming Mars.
Bello. Avendo una fase di pescaggio carte ha una certa componente di culo, ma tendenzialmente il gioco risulta piacevole e anche abbastanza semplice.
Altro potenziale difetto è il fatto che facendo cose guadagni punti e quindi anche soldi generando un circolo virtuoso, se si parte male e si sbaglia strategia si rischia di rimanere indietro con poche possibilità di recupero.
Nel complesso però decisamente godibile.
Consigliato.




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron