A causa di rallentamenti lamentati da diversi utenti nell'uso dell'editor dei post, abbiamo dovuto disattivare alcune funzionalità del forum sospettate di aver peggiorato il problema. Tra queste, il mentioning.
La possibilità di menzionare utenti viene comunque preservata usando il nuovo pulsante Immagine nell'intestazione dell'editor. Basta scrivere il nome dell'utente da menzionare nel post, selezionarlo col mouse e cliccare sul bottone.
Per approfondimenti vi rimando alla Discussione.

Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
Paperone
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12286
Iscritto il: 16/10/2006, 17:35
NFL Team: Denver Broncos
Località: Castel Maggiore [Bologna], far east from Denver, CO

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Paperone » 26/03/2018, 18:34

Mr. Sloan ha scritto:
26/03/2018, 17:53
È un gioco di carte piuttosto semplice come concetto: se peschi la carta col gatto che esplode hai perso.
Però, ed è la cosa che rovina le amicizie, se hai la carta disinnesco pui reinserire la carta esplosione nel mazzo. Dove vuoi :fischia: :naughty:


Giordan ha scritto: Menzione onorevole per Pap, che si è distinto per avere la stessa voce di Battiato e la peggior pronuncia anglo-americana ogni epoca!!!
Immagine
Immagine

DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 164
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda DOMA » 27/03/2018, 8:43

Paperone ha scritto:
26/03/2018, 18:34
Mr. Sloan ha scritto:
26/03/2018, 17:53
È un gioco di carte piuttosto semplice come concetto: se peschi la carta col gatto che esplode hai perso.
Però, ed è la cosa che rovina le amicizie, se hai la carta disinnesco pui reinserire la carta esplosione nel mazzo. Dove vuoi :fischia: :naughty:
..e ti ritrovi ai giri finali con cartecoppie per pescar dagli avversari.. .in 4 giocatori con 4 carte nel mazzo di cui 3 esplosione ed eventuali scelte strategiche fraticide..


@hispanico82 poi eh..noi è già qualche anno che giochiamo a BANG! risiko carcassone e simili col piccolo (e adesso a scuola sta per esser instradato ai pokemon..toccherà rispolverar i mazzi di magic tra un po') per cui sa far la carogna quando serve e ha già capito molte dinamiche. mi sento un po in colpa per il suo possibile futuro totally nerdy...

Exploding Kittens è comunque abbastanza semplice per esser giocato con "competenza" dai bimbi delle elementari, sulle varie carte ci son scritte le istruzioni specifiche per cui possono essere autonomi nella partita, è abbastanza vario e le partite durano grosso modo un quarto d'ora.
Senza contare le illustrazioni, diverse per ogni carta e decisamente divertenti.



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5654
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda hispanico82 » 27/03/2018, 9:11

DOMA ha scritto:
27/03/2018, 8:43
Paperone ha scritto:
26/03/2018, 18:34


Però, ed è la cosa che rovina le amicizie, se hai la carta disinnesco pui reinserire la carta esplosione nel mazzo. Dove vuoi :fischia: :naughty:
..e ti ritrovi ai giri finali con cartecoppie per pescar dagli avversari.. .in 4 giocatori con 4 carte nel mazzo di cui 3 esplosione ed eventuali scelte strategiche fraticide..


@hispanico82 poi eh..noi è già qualche anno che giochiamo a BANG! risiko carcassone e simili col piccolo (e adesso a scuola sta per esser instradato ai pokemon..toccherà rispolverar i mazzi di magic tra un po') per cui sa far la carogna quando serve e ha già capito molte dinamiche. mi sento un po in colpa per il suo possibile futuro totally nerdy...

Exploding Kittens è comunque abbastanza semplice per esser giocato con "competenza" dai bimbi delle elementari, sulle varie carte ci son scritte le istruzioni specifiche per cui possono essere autonomi nella partita, è abbastanza vario e le partite durano grosso modo un quarto d'ora.
Senza contare le illustrazioni, diverse per ogni carta e decisamente divertenti.

Grazie. Io da qualche mese sto giocando a giochi un pò più ragionati con mia figlia (7 anni) e per questo mi informavo, cose basilari come UNO, il Monopoly (versione Napoli :notworthy: ), Hotel, Scopa, Dama e Scacchi. Mi piacerebbe inserire qualche altro gioco per condividere altro tempo.



Avatar utente
rowiz
MVP of the year
MVP of the year
Messaggi: 9883
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda rowiz » 27/03/2018, 9:22

Lupus in Tabula? Nessuno?


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
Paperone
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12286
Iscritto il: 16/10/2006, 17:35
NFL Team: Denver Broncos
Località: Castel Maggiore [Bologna], far east from Denver, CO

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Paperone » 27/03/2018, 9:51

rowiz ha scritto:
27/03/2018, 9:22
Lupus in Tabula? Nessuno?
Io ho preso le carte originali del gioco, inclusa l'espansione con la mucca mannara :shades:
Purtroppo poche volte riesco a mettere assieme un gruppo sufficiente di persone con cui giocare


Giordan ha scritto: Menzione onorevole per Pap, che si è distinto per avere la stessa voce di Battiato e la peggior pronuncia anglo-americana ogni epoca!!!
Immagine
Immagine

Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda ManuelTheAnswer » 27/03/2018, 11:47

hispanico82 ha scritto:
27/03/2018, 9:11
DOMA ha scritto:
27/03/2018, 8:43


..e ti ritrovi ai giri finali con cartecoppie per pescar dagli avversari.. .in 4 giocatori con 4 carte nel mazzo di cui 3 esplosione ed eventuali scelte strategiche fraticide..


@hispanico82 poi eh..noi è già qualche anno che giochiamo a BANG! risiko carcassone e simili col piccolo (e adesso a scuola sta per esser instradato ai pokemon..toccherà rispolverar i mazzi di magic tra un po') per cui sa far la carogna quando serve e ha già capito molte dinamiche. mi sento un po in colpa per il suo possibile futuro totally nerdy...

Exploding Kittens è comunque abbastanza semplice per esser giocato con "competenza" dai bimbi delle elementari, sulle varie carte ci son scritte le istruzioni specifiche per cui possono essere autonomi nella partita, è abbastanza vario e le partite durano grosso modo un quarto d'ora.
Senza contare le illustrazioni, diverse per ogni carta e decisamente divertenti.

Grazie. Io da qualche mese sto giocando a giochi un pò più ragionati con mia figlia (7 anni) e per questo mi informavo, cose basilari come UNO, il Monopoly (versione Napoli :notworthy: ), Hotel, Scopa, Dama e Scacchi. Mi piacerebbe inserire qualche altro gioco per condividere altro tempo.
Età giusta per cominciare.
Butta un occhio a Coloretto e Patchwork per un fillerino sbrigativo. Un po' più corposi Pozioni Esplosive (se ha giocato a Candy Crush, gli verrà tutto naturale) e forse pure Takenoko (di sicuro graficamente gli piacerà).



Avatar utente
BomberDede
Pro
Pro
Messaggi: 3019
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda BomberDede » 27/03/2018, 12:03

di exploding kittens ho una versione non censurata con illustrazioni un pò più adulte e idiozie varie. grandissimo gioco

in realtà i giochi con cui sono davvero in fissa:

Catan: mi piace molto, serve davvero della strategia decente e non solo fortuna. soprattutto con le espansioni (mercanti e barbari) poii non ci si annoia molto
Ticket to ride: l´opposto. si basa al 99% sulal fortuna e annoia in fretta. però facile da spiegare e rapido da imparare.
Hokkaido: lo amo. visivamente stupendo. competitivo 0, molto zen e divertente. problemaè che ci vuole un ora a impararlo e una partita dura mezz´ßora. la mia lei lo odia
Century - la via delle spezie: lo ama la mia lei e io lo odio. misto tra carte e gioco da tavolo. noioso come non mai per me ma per amore si può fare



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5654
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda hispanico82 » 27/03/2018, 13:02

ManuelTheAnswer ha scritto:
27/03/2018, 11:47
hispanico82 ha scritto:
27/03/2018, 9:11



Grazie. Io da qualche mese sto giocando a giochi un pò più ragionati con mia figlia (7 anni) e per questo mi informavo, cose basilari come UNO, il Monopoly (versione Napoli :notworthy: ), Hotel, Scopa, Dama e Scacchi. Mi piacerebbe inserire qualche altro gioco per condividere altro tempo.
Età giusta per cominciare.
Butta un occhio a Coloretto e Patchwork per un fillerino sbrigativo. Un po' più corposi Pozioni Esplosive (se ha giocato a Candy Crush, gli verrà tutto naturale) e forse pure Takenoko (di sicuro graficamente gli piacerà).
Grazie!



DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 164
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda DOMA » 27/03/2018, 14:01

hispanico82 ha scritto:
27/03/2018, 13:02
ManuelTheAnswer ha scritto:
27/03/2018, 11:47


Età giusta per cominciare.
Butta un occhio a Coloretto e Patchwork per un fillerino sbrigativo. Un po' più corposi Pozioni Esplosive (se ha giocato a Candy Crush, gli verrà tutto naturale) e forse pure Takenoko (di sicuro graficamente gli piacerà).
Grazie!
pozioni esplosive lo trovo noiosetto, e forse non adatto ai bimbi (non tanto per il gioco..che sviluppa la logica a dovere, ma perchè tutte quelle sferette di vetro durerebberro 5 giorni..forse)

vudù è più o meno simile (dadi al posto delle biglie) e molto più funny.

anche i giochi della serie alles tomate/kannone allenano la memoria e tutto e si posson giocare anche solo in 2.



Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda ManuelTheAnswer » 28/03/2018, 12:58

DOMA ha scritto:
27/03/2018, 14:01
hispanico82 ha scritto:
27/03/2018, 13:02


Grazie!
pozioni esplosive lo trovo noiosetto, e forse non adatto ai bimbi (non tanto per il gioco..che sviluppa la logica a dovere, ma perchè tutte quelle sferette di vetro durerebberro 5 giorni..forse)

vudù è più o meno simile (dadi al posto delle biglie) e molto più funny.

anche i giochi della serie alles tomate/kannone allenano la memoria e tutto e si posson giocare anche solo in 2.
Eh, effettivamente le sfere, bellissime, sembrano fatte di sabbia a livello di resistenza :laughing:



Avatar utente
ManuelTheAnswer
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 18/03/2009, 16:00
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Roma

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda ManuelTheAnswer » 08/04/2018, 16:00

Qualcuno è sgattaiolato a Modena?



DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 164
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda DOMA » 17/04/2018, 11:12

negher ha scritto:
10/10/2017, 12:06
Dovevo una risposta a Cassa circa la differenza tra D&D e Pathfinder. Senza andare troppo nello specifico Pathfinder è la naturale evoluzione di D&D verso la quale gli appassionati si sono fiondati quando la Wizard ha buttato fuori la 4° edizione di D&D che si è rivelata un flop clamoroso.
.
.
.
Definirla un obbrobrio è riduttivo, hanno cercato di avvicinare il mondo dei GdR a quello dei videogiochi inserendo delle meccaniche tipiche dei MMORPG che hanno disgustato i puristi e che non hanno ottenuto il risultato di avvicinare nuovi giocatori.
Il risultato è che tutti i giocatori storici si sono spostati verso Pathfinder che è un GDR ideato dalla Paizo che riprende fedelmente il D20 system del D&D ricalcandone praticamente la maggior parte delle meccaniche della 3.5ed e migliorandole in alcuni punti. Inoltre hanno reso il gioco molto più “power” riempiendo i livelli vuoti, cioe’ quei punti in cui il personaggio passa di livello ma non acquisisce nessuna abilità o potere nuovo.
Il risultato è che in Pathfinder quasi tutti i 20 livelli classici della progressione delle classi danno dei benefici in termini di abilità o talenti e questo fa godere molto i giocatori che, alla fin fine, voglio sempre vedere il loro personaggio diventare sempre più forte.
A questo si aggiunge che la Paizo ha avuto la buona idea di buttare fuori tantissimo materiale soprattutto a livello di avventure già fatte sgravando i master con meno tempo a disposizione dalla menata di doversi inventare le avventure. Ad oggi ci sono talmente tante avventure (per ogni livello e tipologia) e campagne già fatte che si può giocare praticamente in eterno.
Questa in soldoni la differenza, io giocavo alla 3ed e poi sono passato a Pathfinder, dovessi consigliare qualcuno sicuramente lo indirizzerei sul prodotto della Paizo.
Miglior ed. per cominciare di D&D quindi?


Argomento: mio figlio 8 anni ha scoperto per caso l'esistenza di D&D. Io so più o meno cos'è ma mai giocato.
Gli ho promesso che se trova almeno due amici giocatori io faccio il master..ci ha messo 2 ore per arruolarli.
Per cui, essendo pressochè digiuno, vorrei sapere su quale ed. orientarmi che sia non troppo complessa per bimbi pre-puberali ma che non sia manco na cagata per infanti-ambientazione fantasy medioevale mostri etc.

GRAZY!

(Sì, mi sento un po' in colpa per lo sviluppo nerdy che sta prendendo....)

tipo
https://www.amazon.it/Pathfinder-gioco- ... 886568013X
se compro questo è sufficiente per giocare!?



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5654
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda hispanico82 » 17/04/2018, 11:58

ManuelTheAnswer ha scritto:
27/03/2018, 11:47
hispanico82 ha scritto:
27/03/2018, 9:11



Grazie. Io da qualche mese sto giocando a giochi un pò più ragionati con mia figlia (7 anni) e per questo mi informavo, cose basilari come UNO, il Monopoly (versione Napoli :notworthy: ), Hotel, Scopa, Dama e Scacchi. Mi piacerebbe inserire qualche altro gioco per condividere altro tempo.
Età giusta per cominciare.
Butta un occhio a Coloretto e Patchwork per un fillerino sbrigativo. Un po' più corposi Pozioni Esplosive (se ha giocato a Candy Crush, gli verrà tutto naturale) e forse pure Takenoko (di sicuro graficamente gli piacerà).
Le ho preso per il momento Exploding Kitten, vediamo se le piace.



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1561
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Ang88 » 17/04/2018, 12:03

Scarabocchio (aka Visual game con occhiali distorcenti) è la svolta



Avatar utente
BomberDede
Pro
Pro
Messaggi: 3019
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda BomberDede » 17/04/2018, 12:07

DOMA ha scritto:
17/04/2018, 11:12
negher ha scritto:
10/10/2017, 12:06
Dovevo una risposta a Cassa circa la differenza tra D&D e Pathfinder. Senza andare troppo nello specifico Pathfinder è la naturale evoluzione di D&D verso la quale gli appassionati si sono fiondati quando la Wizard ha buttato fuori la 4° edizione di D&D che si è rivelata un flop clamoroso.
.
.
.
Definirla un obbrobrio è riduttivo, hanno cercato di avvicinare il mondo dei GdR a quello dei videogiochi inserendo delle meccaniche tipiche dei MMORPG che hanno disgustato i puristi e che non hanno ottenuto il risultato di avvicinare nuovi giocatori.
Il risultato è che tutti i giocatori storici si sono spostati verso Pathfinder che è un GDR ideato dalla Paizo che riprende fedelmente il D20 system del D&D ricalcandone praticamente la maggior parte delle meccaniche della 3.5ed e migliorandole in alcuni punti. Inoltre hanno reso il gioco molto più “power” riempiendo i livelli vuoti, cioe’ quei punti in cui il personaggio passa di livello ma non acquisisce nessuna abilità o potere nuovo.
Il risultato è che in Pathfinder quasi tutti i 20 livelli classici della progressione delle classi danno dei benefici in termini di abilità o talenti e questo fa godere molto i giocatori che, alla fin fine, voglio sempre vedere il loro personaggio diventare sempre più forte.
A questo si aggiunge che la Paizo ha avuto la buona idea di buttare fuori tantissimo materiale soprattutto a livello di avventure già fatte sgravando i master con meno tempo a disposizione dalla menata di doversi inventare le avventure. Ad oggi ci sono talmente tante avventure (per ogni livello e tipologia) e campagne già fatte che si può giocare praticamente in eterno.
Questa in soldoni la differenza, io giocavo alla 3ed e poi sono passato a Pathfinder, dovessi consigliare qualcuno sicuramente lo indirizzerei sul prodotto della Paizo.
Miglior ed. per cominciare di D&D quindi?


Argomento: mio figlio 8 anni ha scoperto per caso l'esistenza di D&D. Io so più o meno cos'è ma mai giocato.
Gli ho promesso che se trova almeno due amici giocatori io faccio il master..ci ha messo 2 ore per arruolarli.
Per cui, essendo pressochè digiuno, vorrei sapere su quale ed. orientarmi che sia non troppo complessa per bimbi pre-puberali ma che non sia manco na cagata per infanti-ambientazione fantasy medioevale mostri etc.

GRAZY!

(Sì, mi sento un po' in colpa per lo sviluppo nerdy che sta prendendo....)

tipo
https://www.amazon.it/Pathfinder-gioco- ... 886568013X
se compro questo è sufficiente per giocare!?
pathfinder non lo conosco. D&D consiglio la 3.5 (o addirittura la 3.0), con i 3 manuali base (Giocatore, master e mostri) ci vai avanti decenni volendo




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MarkoJaric e 4 ospiti