Roma: di sindaci, equini e sospetti

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Gio
Senior
Senior
Messaggi: 1854
Iscritto il: 01/11/2004, 21:20
Località: Utah

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gio » 11/03/2018, 2:45

Premesso che negare l'abbisso tra roma e torino o tra le olimipadi estive o invernali e impossibile, ma il il problema qui e` che non discuti con roma o torino ma con il IOC e che le prossime olimpiadi si terranno nelle famose alpi cinesi, perche a SLC avrebbero ricicclato tutti, ma prorio tutti gli impianti del 2002 e a oslo non avrebbero costruito un nuovo impianto che e` uno .....


Riciclare non funziona per il IOC, tutto deve essere nuovo e piu grande delle edizioni precedenti.



Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6931
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 11/03/2018, 3:23

Gio ha scritto:
11/03/2018, 2:45
Premesso che negare l'abbisso tra roma e torino o tra le olimipadi estive o invernali e impossibile, ma il il problema qui e` che non discuti con roma o torino ma con il IOC e che le prossime olimpiadi si terranno nelle famose alpi cinesi, perche a SLC avrebbero ricicclato tutti, ma prorio tutti gli impianti del 2002 e a oslo non avrebbero costruito un nuovo impianto che e` uno .....


Riciclare non funziona per il IOC, tutto deve essere nuovo e piu grande delle edizioni precedenti.
Il problema del riciclo è proprio l'ultimo (il CIO prevede anzi espressamente, con le nuove norme, di considerare vecchie sedi di Olimpiadi per il discorso dei costi), visto che caso mai i problemi sorgono nel trovare proprio candidate e che da tre edizioni non si esce dall'Asia.
Per il 2022 come dici ci si è inventati Pechino, di fatto unica candidata rimasta (il Kazakistan era una barzelletta), ma per il 2026 siamo fermi a Sion che quasi sicuramente dovrà ritirarsi per il referendum interno in estate, quindi al momento le invernali manco si disputano.

La realtà è che la gente e soprattutto la politica locale si è svegliata ed ha capito che, banalmente, ospitare le Olimpiadi non conviene.
Le capitali scandinave si guardano bene dall'entrare nel giro, motivando la rinuncia proprio per l'inaffidabilità dei contributi del CIO, alla faccia dell'assicurazione di Olimpiadi low-cost a partire dal 2020.
Spagna e Germania si sono già chiamate fuori, Innsbruck pure tramite referendum, gli svizzeri lo faranno a giugno visto che il governo ha già comunicato che a fronte di 2 miliardi di costi si prevede massimo 1 miliardo di entrate ed il referendum non passerà mai.

Quindi saremo noi o l'America, a meno di inserimenti inattesi difficili visto che le invernali non si possono fare a Londra o Dubai o Città del Mexico. E serve un progetto che costi meno di 1 miliardo, auguri.
La sfida sarebbe pure affascinante proprio perché ci sono i residui di Torino 2006, voglio proprio vedere cosa si inventano ma esprimo dubbi all'ennesima potenza. E se il progetto prevede anche solo un impianto nuovo o un costo inutile e se non ha un piano per il dopo, poiché su questi argomenti ci vedo doppio per me il M5S su una roba del genere chiuderebbe i battenti e lo combatterei con ogni mezzo.



Avatar utente
Luca10
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10742
Iscritto il: 19/07/2006, 21:51
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Spoleto (PG)
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Luca10 » 11/03/2018, 8:11

"il catastrofico evento del 2006". Gerry e la realtà parallela. :dash2:


Immagine
Immagine

Dinasty NBA Champions 2016/2017 - Los Angeles Knights
Owner dei Los Angeles Bruins - Dinasty MLB (2013 Champions)

Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6931
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 11/03/2018, 11:59

Luca10 ha scritto:
11/03/2018, 8:11
"il catastrofico evento del 2006". Gerry e la realtà parallela. :dash2:
Ce l'eravamo già fatto questo discorso :laughing:
Gerry Donato ha scritto:
08/06/2016, 19:10
Luca10 ha scritto:
OT (ma neanche tanto), vado al volo pure io perchè avrei un GR ed un TG da fare e mi autocito per comodità: https://pensieridisport.com/2016/02/10/ ... anni-dopo/

Parliamo di questo "disastro" qui? Certo che alcune cose potevano essere fatte meglio e ci sono stati sprechi, ma Torino è un'altra città 10 anni dopo. Non è più la città della Fiat, è la quinta meta turistica italiana. E poi: metropo, pedonalizzazione piazza San Carlo, statali e provinciali per le valle e l'A55 verso Pinerolo.

Si DEVE e si PUO' fare meglio, ma dire no a priori è una follia. E' come dire che non siamo capaci. E non è accettabile.
L'evento è stato un trionfo dal lato sportivo e fino allo spegnimento del braciere. Ma il giudizio politico-economico-sociale di un Olimpiade non è in alcun modo sportivo.

Ed allora, solo per restare alla superficie:

-Pista di bob a Cesana abbandonata, 110 pippi
-Trampolini di Pregelato abbandonati (e Jumping Hotel alla base dell'impianto), 57 pippi
-Pista di Sauze d'Oulx smantellata
-Palaolimpico convertito in centro eventi
-Impianto del biathlon di San Sicario abbandonato
-Oval del pattinaggio convertito in fiera
-Villaggio olimpico e Media Center prima lasciati al degrado ed ora occupati indebitamente dal più sovraffollato centro clandestini del paese, 140 pippi
-Costi totali: 3.5 miliardi - Ricavi diretti: 0.9 miliardi
-Montagna torinese assolutamente non riqualificata (per una fonte, Turismo Torino)
-Turismo e livelli di afflusso nel 2007 inferiori al 2005
-Benefici diretti ed indiretti: passivo di 800 milioni (studio Bruno Leoni)
-Comitato organizzatore (Toroc): buco di 300 milioni, rimanenza di 3 milioni, liquidato tra pochi mesi
-Debito pubblico Torino:
2001: 1.7
2007: 3.0
2012: 3.9

E dopo Italia '90 e Roma 2009, siamo ancora qui a dare ai Luca Cordero di Montezemolo, alle Evelina Christillin ed ai Giovanni Malagò di questo mondo l'onere di organizzare le Olimpiadi in Italia?
A Roma? A Tor Vergata? Da Caltagirone? Con Calatrava e la sua vela? Per riqualificare la Città dello Sport e lo Stadio Flaminio?

Ma allora non abbiamo capito proprio nulla. :nonsa: O semplicemente non abbiamo studiato il progetto Roma 2024 e magari davvero crediamo ai 177 mila posti di lavoro in più (una castroneria indifendibile).



Avatar utente
Luca10
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10742
Iscritto il: 19/07/2006, 21:51
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Spoleto (PG)
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Luca10 » 11/03/2018, 12:05

Appunto. Vedi quello che vuoi vedere. Poteva essere fatto ancora meglio? Certo. È stato un disastro. Proprio mai, chiedi ai torinesi.


Immagine
Immagine

Dinasty NBA Champions 2016/2017 - Los Angeles Knights
Owner dei Los Angeles Bruins - Dinasty MLB (2013 Champions)

Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6931
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 11/03/2018, 12:19

Vedo quello che può solo essere, e certo non solo io.

Ti consiglio una lettura:

Immagine



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 9414
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda doc G » 11/03/2018, 15:11

Gerry Donato ha scritto:
11/03/2018, 3:23
Gio ha scritto:
11/03/2018, 2:45
Premesso che negare l'abbisso tra roma e torino o tra le olimipadi estive o invernali e impossibile, ma il il problema qui e` che non discuti con roma o torino ma con il IOC e che le prossime olimpiadi si terranno nelle famose alpi cinesi, perche a SLC avrebbero ricicclato tutti, ma prorio tutti gli impianti del 2002 e a oslo non avrebbero costruito un nuovo impianto che e` uno .....


Riciclare non funziona per il IOC, tutto deve essere nuovo e piu grande delle edizioni precedenti.
Il problema del riciclo è proprio l'ultimo (il CIO prevede anzi espressamente, con le nuove norme, di considerare vecchie sedi di Olimpiadi per il discorso dei costi), visto che caso mai i problemi sorgono nel trovare proprio candidate e che da tre edizioni non si esce dall'Asia.
Per il 2022 come dici ci si è inventati Pechino, di fatto unica candidata rimasta (il Kazakistan era una barzelletta), ma per il 2026 siamo fermi a Sion che quasi sicuramente dovrà ritirarsi per il referendum interno in estate, quindi al momento le invernali manco si disputano.

La realtà è che la gente e soprattutto la politica locale si è svegliata ed ha capito che, banalmente, ospitare le Olimpiadi non conviene.
Le capitali scandinave si guardano bene dall'entrare nel giro, motivando la rinuncia proprio per l'inaffidabilità dei contributi del CIO, alla faccia dell'assicurazione di Olimpiadi low-cost a partire dal 2020.
Spagna e Germania si sono già chiamate fuori, Innsbruck pure tramite referendum, gli svizzeri lo faranno a giugno visto che il governo ha già comunicato che a fronte di 2 miliardi di costi si prevede massimo 1 miliardo di entrate ed il referendum non passerà mai.

Quindi saremo noi o l'America, a meno di inserimenti inattesi difficili visto che le invernali non si possono fare a Londra o Dubai o Città del Mexico. E serve un progetto che costi meno di 1 miliardo, auguri.
La sfida sarebbe pure affascinante proprio perché ci sono i residui di Torino 2006, voglio proprio vedere cosa si inventano ma esprimo dubbi all'ennesima potenza. E se il progetto prevede anche solo un impianto nuovo o un costo inutile e se non ha un piano per il dopo, poiché su questi argomenti ci vedo doppio per me il M5S su una roba del genere chiuderebbe i battenti e lo combatterei con ogni mezzo.
Io sono contrario all'organizzazione di olimpiadi, a meno che non si rivoluzioni il CIO e si passi ad organizzazioni a costi più che dimezzati, per un banalissimo discorso di costi/benefici.
Tu pari insistere su Montezemolo, Christillin e Malagò come se il problema principale fossero loro, ma dubito che anche chiamando altri manager le cose sarebbero davvero diverse. E alcuni dei manager che hanno perso soldi in eventi grandiosi altrove lavorano bene, basti pensare all'andamento del museo egizio di Torino, che appartiene ad una fondazione la cui presidente è proprio la Christillin, quindi devo pensare che o la Christillin ha capacità a corrente alternata o è proprio la gestione di un evento sportivo in grande stile che in Italia (e non solo) è molto difficile.
Magari in un paese con una industria privata in crescita e, soprattutto, investitori internazionali pronti all'ingresso le cose potrebbero andare diversamente, vedi gli arabi che costruiscono stadi in Inghilterra per accreditarsi prima e guadagnare poi, per ora da noi di investitori internazionali non se ne vedono, almeno non nel mondo delle infrastrutture.
Per il resto concordo su molte cose.
Proprio Torino è a mio parere un esempio del perché non si dovrebbero fare. Gli impianti in gran parte sono inutili ed abbandonati, dopo qualche lustro c'è il forte rischio che converrebbe abbatterli e ricostruirli, ed ecco che la convenienza per l'esistenza di impianti beli e pronti andrebbe a farsi benedire, paradossalmente son rimasti efficienti più impianti a Cortina che a Torino.
Per quanto riguarda gli andamenti turistici, sull'osservatorio regionale del turismo gli andamenti sono registrati purtroppo solo dal 2004 al 2015, ma non mi pare di vedere che le olimpiadi abbiano influito più di tanto sul trend.
Nel 2004 c'erano circa nove milioni di presenze, nel 2005 circa 10 milioni, poi c'è stato il boom olimpico ed il balzo ad 11 milioni, già l'anno dopo la curva è tornata agli andamenti precedenti, con 10 milioni, quindi si è ripresa una crescita a ritmi precedenti al 2005 fino ad arrivare ai 13 milioni del 2015, un trend di crescita altalenante dal 2004 al 2015, una curva che più o meno ha avuto andamenti indipendenti dalle olimpiadi, tranne il milione di presenze in più del 2006.

http://www.regione.piemonte.it/turismo/ ... stico.html

Per il 2016 i dati ufficiali non sono ancora sul sito, ma l'osservatorio ha annunciato una crescita del 3%.

Quindi lasciamo stare i discorsi di trend turistico, che non esistono, occorre vedere se con i turisti in più che arrivano quell'anno c'è un reale rientro, mettere in piedi una roba simile per un milione di turisti mi pare davvero eccessivo, leggo i costi che @Gerry Donato posta per Sion, due miliardi con contributo CIO per uno, facciamo finta che i costi siano simili (anche se Torino 2006 è costata circa 4 miliardi, per perdite vicine al miliardo), spendere un miliardo di euro per un milione di turisti in più mi pare eccessivo, e se per lo meno a Londra, edizione costosissima dei giochi estivi, le infrastrutture sono funzionanti, gli impianti sportivi sono utilizzati ed alcuni sono stati ceduti a privati con un parziale rientro dei costi, come lo stadio dell'atletica dove ora gioca il West Ham, quindi parte di quei costi faraonici per lo meno hanno procurato un beneficio ai cittadini, a Torino molti impianti sono monumenti allo spreco.
Vero che le Olimpiadi a Torino sono state fra le più costose fra quelle invernali, magari si potrebbe riuscire a farle con metà dei costi come è riuscito ad altri, resta il fatto che la maggior parte degli impianti sono inutilizzati e non si vede come le cose possano andare in modo differente.

Si può anche pensare agli eventi in termini di promozione turistica, a Roma francamente no, lo escluderei a priori, ci sono tante di quelle possibilità per stimolare il turismo che lascerei stare gli eventi sportivi in grande stile, a Torino in teoria si potrebbe anche pensarci, dato che le Alpi e gli impianti sciistici non sono lontani, ma siamo proprio sicuri che convenga una promozione per Torino come potrebbe convenire a Grenoble, Sion o Cortina? Potrebbe convenire con costi accettabili, non al costo di qualche miliardo, altrimenti meglio puntare su cose che a Cortina, Grenoble e Sion non si trovano, ed ecco eventi culturali, promozione incentrata su monumenti, musei, beni archeologici, agroalimentare, enogastronomia (langhe e monferrato non sono lontane).
Sempre a meno che non si trovino sponsor privati che finanzino quasi l'intera somma, come avvenuto per alcune edizioni in altri paesi, ma ribadisco che in Italia mi pare una soluzione alquanto improbabile...
Poi magari le Olimpiadi estive organizzate da una città come Parigi, dove anche enogastronomia, cultura, monumenti, musei possono essere sfruttati alla grande, anche meglio che a Torino, funzioneranno benissimo, i costi saranno accettabili e lo stimolo all'economia tale da giustificare il tutto, ma visti i costi che ci sono stati a Londra qualche dubbio rimane.

In più siamo sulla pagina di Roma: davvero non sarebbe meglio puntare su beni archeologici, come i fori imperiali e la via sacra, unici al mondo, sul centro storico più grande del mondo, sui capolavori di Bernini, Borromini, Bramante, su musei come la galleria borghese, su mostre come quelle organizzate dal Vittoriale o dalle scuderie del Campidoglio, sull'atmosfera che si respira nei vicoli di Trastevere o di Monti, per non parlare del Vaticano, che sarebbe un altro stato ma è pur sempre dentro Roma, sulle mille chiese monumentali?



Avatar utente
Luca10
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10742
Iscritto il: 19/07/2006, 21:51
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Spoleto (PG)
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Luca10 » 11/03/2018, 16:41

Gerry Donato ha scritto:
11/03/2018, 12:19
Vedo quello che può solo essere, e certo non solo io.

Ti consiglio una lettura:

Immagine
Quindi, ricapitolando:
- le Olimpiadi no perchè in Italia non c'è possibilità di farle come cristo comanda
- il RDC però si perchè in Italia ora rivoluzioneremo centri impiego e soprattutto la testa della gente in un attimo

Ahem...almeno una delle due non funziona però eh.

PS- E comunque ci sono cose (poche, ma le Olimpiadi sono tra queste) che vanno anche oltre i puri numeri economici.


Immagine
Immagine

Dinasty NBA Champions 2016/2017 - Los Angeles Knights
Owner dei Los Angeles Bruins - Dinasty MLB (2013 Champions)

Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6931
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 11/03/2018, 18:23

Luca10 ha scritto:
11/03/2018, 16:41
Quindi, ricapitolando:
- le Olimpiadi no perchè in Italia non c'è possibilità di farle come cristo comanda
- il RDC però si perchè in Italia ora rivoluzioneremo centri impiego e soprattutto la testa della gente in un attimo

Ahem...almeno una delle due non funziona però eh.

PS- E comunque ci sono cose (poche, ma le Olimpiadi sono tra queste) che vanno anche oltre i puri numeri economici.
L'esatto opposto, come già si diceva con @La Grande T: una cosa è privata sostenuta dal pubblico con alea sugli introiti indiretti, l'altra è pubblica.

Le Olimpiadi no a prescindere, figuriamoci se l'organizzazione è la stessa di Roma 2009, Italia 90 e Vele di Calatrava. Ma ripeto, basta leggere il dossier ed il fascicolato, come giustamente ricorda Doc anche andando oltre i nomi, per prendere consapevolezza di quel no.

Si discuteva sulle differenze ovvie tra Roma e Torino oltre che tra estive ed invernali, ed allora se davvero i 5 Stelle vogliono avventurarsi in un progetto di riqualificazione degli impianti esistenti (non credo, come sostiene Doc, che siano talmente messi male da essere ancora più costosi, anzi penso basterebbe poco in molti casi perché comunque le strutture ci sono), tanti auguri a loro.

Che riescano ad avere un bilancio in pareggio non ci credo finché non lo vedo. Ma poiché li ho adorati quando hanno detto no a Roma 2024, potrei riempirli di insulti per anni se davvero vanno in fondo e fanno debito con Torino 2026.
Si bruciano il mio voto nel giro di una settimana, non male. :laughing:

Per tutto il resto, pressoché impeccabile @doc G.

P.S.: infatti mettiti al lavoro te che sei lì ed inizia ad indagare sulla questione! :laughing: Ci devi dare i dati ed i numeri entro metà aprile, muoviti! :shades:



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 12074
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 15/03/2018, 18:22

Jerry io ti suggerisco di trasformare in fonte di reddito questa passione per qualsiasi nefandezza che viene in mente a grillo.
Trasforma questo passatempo in un lavoro. Stanno anche reclutando apposta addetti stampa.

Solo chi non è di Roma puo' scrivere certe cose. Basta con italia 90, Torino 2006 e chi vi pare a voi.
Io mi rifiuto di credere che un movimento che dovrebbe rappresentare il futuro e gli interessi del paese viva in uno schema degno di un politico della prima repubblica dove sono tutti ladri e quindi è giusto affondare mano nella mano senza alcuno spunto o un minimo di orgoglio.
Roma 1960 è stata una grande olimpiade che ha visto nascere un quartiere come villaggio olimpico, completato l'eur, costruiti impiani che nel 2018 sono ancora vitali e parte integrante della città. L'esempio è quello, quello della politica che costruiva e invece che preoccuparsi dell'elezione successiva o del bilancio di fine anno costruiva.
Roma al momento è gestita da un commissario liquidatore. Le strade non sono manutenute male come prima, sono assolutamente senza manutenzione. Sono spariti servizi minimi, gli alberi sono senza monitoraggio e anche dopo 10 giorni dall'emergenza mezza roma è costretta alle macchine di vigili e polizia per segnalare le buche. E nel mentre si cerca di far passare una roba come il reddito di cittadinanza (che spinge persino anche al precariato ed accettare lavori non desiderati, alla faccia del JA) stile finlandese come applicabile quando non ci sono le coperture.
Se sei uno che amministra e tiene alla città non butti al cesso un olimpiade che dovrebbe essere l'esempio virtuoso per il recupero della città (grillo ci è arrivato a quanto pare) per fare un dispetto ai palazzinari.
io voglio gente che magari sbaglia anche ma che è proattiva.
Questa città ha cestinato la marea di indotto che avrebbe trascinato le olimpiadi, bloccato lo stadio, fermato i lavori di restauro sponsorizzati e vive di giunte instabili e obbiettivi di pura immagine (il blocco della macchine diesel ma senza presentare adeguati piani di rafforzamento dei mezzi).
E devo sentire Raggi che ha 40 annidice che non è possibile fare le olimpiadi mentre è in carica.
Perchè ci sono i palazzinari, che è come dire che è meglio non uscire perchè forse prendi la febbre.
E la curi la febbre o fai un altro mestiere.
per me siamo alla follia.

E lo dico da romano, Torino non mi permetto di pontificare perchè non la conosco.
Ultima modifica di dreamtim il 16/03/2018, 1:14, modificato 1 volta in totale.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 12074
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 15/03/2018, 18:57

Intanto siamo nel cortocircuito assoluto per Piazza dei navigatori che per chi non è pratico di Roma è accanto al palazzo della regione lazio e porta di accesso alla garbatella.

http://garbatella.romatoday.it/ardeatin ... marzo.html
Piazza dei Navigatori: il Campidoglio ha fretta di chiudere, ma i cittadini reclamano spazio
Ha una fretta terribile il Campidoglio a trazione cinque stelle. Vuole chiudere la partita urbanistica legata alla convenzione di piazza dei Navigatori. Per riuscirci la Giunta Raggi ha firmato una delibera che consentirà ai vecchi costruttori di realizzare un nuovo edificio di 66mila metri cubi. In cambio, sul territorio, arriveranno le risorse necessarie per realizzare alcune opere pubbliche. In tutto circa 30 milioni di euro, 16 dei quali ancora non è chiaro come verranno impiegati.“
ora apriamo la linea verso i costruttori e corre l'anno 2018.

non sto a spiegare nel dettaglio la situazione della zona che è già piena di palazzi vuoti e da recuperare assolutamente.
soluzione: altri palazzi.



Avatar utente
Luca79
Pro
Pro
Messaggi: 6211
Iscritto il: 03/02/2007, 22:03
NFL Team: Tampa Bay Buccaneers
NBA Team: Chicago Bulls

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Luca79 » 27/05/2018, 16:39

Ma dove sono tutte le buche di cui vi lamentate? #Giro










:icon_paper:


19.12.11:26.01.12 - An incredible journey from Saint Jean Pied de Port to Fisterra

Avatar utente
rowiz
MVP of the year
MVP of the year
Messaggi: 10173
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda rowiz » 27/05/2018, 17:49

Luca79 ha scritto:
27/05/2018, 16:39
Ma dove sono tutte le buche di cui vi lamentate? #Giro










:icon_paper:
capito sì?


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

BruceSmith
Premio Simpa della Cumpa
Premio Simpa della Cumpa
Messaggi: 15179
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda BruceSmith » 27/05/2018, 21:19

rowiz ha scritto:
27/05/2018, 17:49
capito sì?
tu mica vai a lavorare in bici.



Avatar utente
rowiz
MVP of the year
MVP of the year
Messaggi: 10173
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda rowiz » 27/05/2018, 22:33

BruceSmith ha scritto:
27/05/2018, 21:19
rowiz ha scritto:
27/05/2018, 17:49
capito sì?
tu mica vai a lavorare in bici.
E neanche raggiungo le stesse vette di velocità


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016


Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron