Roma: di sindaci, equini e sospetti

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Rispondi
Avatar utente
rowiz
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 10781
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da rowiz » 26/02/2018, 23:16

boh, sapete quanto non gradisca la gestione, ma per me l'evento di oggi ha dello straordinario per la latitudine, e ci può stare che non si sia voluto - perché di questo si parla - gestire il disagio ma sedercisi sopra. Certo, mi preoccupa di più l' ordinanza per domani, perché con un giro di spazzaneve e spargisale si sarebbe potuto far tornare tutto alla normalità, vista l'assenza di precipitazioni


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 9997
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da doc G » 27/02/2018, 0:43

Se dovessi ragionare in linea teorica direi che è tutto uno schifo, la Raggi doveva stare a Roma, affrontare il problema e risolverlo, dieci cm di neve sono una fesseria, non puoi chiudere le scuole per questo.
Poi penso che siamo nel paese in cui hanno indagato i geologi del Cnr per non aver previsto un terremoto, in cui Bertolaso passa per essere peggio di Al Capone, in cui il sindaco di Norcia è indagato per aver accelerato le pratiche per la costruzione di un centro polifunzionale dopo il terremoto e quello di Amatrice per omicidio colposo perchè un palazzo è crollato per il terremoto uccidendo qualche occupante, e sapete che vi dico? Fossi stato al posto della Raggi avrei fatto esattamente come lei.
Mi basterebbe che non accusasse il suo successore quando si verificheranno altri eventi atmosferici, ma questo temo inevitabilmente accadrà.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk





Avatar utente
Cholo
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 3165
Iscritto il: 07/12/2005, 10:43
NFL Team: Minnesota Vikings
Località: Roma
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Cholo » 27/02/2018, 8:54

John Doe ha scritto:
26/02/2018, 21:18
Forumisti romani.
Mercoledì mattina devo essere a Roma in macchina, anzi più che Roma verso Fiumicino, se non ho capito male, non dovrei nemmeno fare troppa strada uscito dall'autostrada. La situazione come pensate sarà, a prescindere dal traffico? Neve/ghiaccio e inferno (bianco) dantesco o per il mercoledì la situazione sulle strade dovrebbe essere perlomeno fattibile?
Penso di aver appena fottuto una sospensione o peggio, su una buca che prendeva tutta la carreggiata.
Preoccupati più di questo o dei fenomeni che ci fanno lo slalom intorno senza manco buttare un occhio negli specchietti, piuttosto del ghiaccio e della neve.



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 8477
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da Dietto » 27/02/2018, 9:23

rowiz ha scritto:boh, sapete quanto non gradisca la gestione, ma per me l'evento di oggi ha dello straordinario per la latitudine, e ci può stare che non si sia voluto - perché di questo si parla - gestire il disagio ma sedercisi sopra. Certo, mi preoccupa di più l' ordinanza per domani, perché con un giro di spazzaneve e spargisale si sarebbe potuto far tornare tutto alla normalità, vista l'assenza di precipitazioni
Il problema è che a quanto pare hanno affittato gli spazzaneve e gli spargisale solo ieri, tanto è vero che nella notte tra domenica e lunedì c'erano dipendenti pubblici in piedi sul retro di camion che tiravano a mano sale per terra.
Uno spettacolo che qualche rappresentante delle istituzioni è anche riuscito a condividere come una vittoria



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 9997
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da doc G » 27/02/2018, 10:03

Dietto ha scritto:
27/02/2018, 9:23
rowiz ha scritto:boh, sapete quanto non gradisca la gestione, ma per me l'evento di oggi ha dello straordinario per la latitudine, e ci può stare che non si sia voluto - perché di questo si parla - gestire il disagio ma sedercisi sopra. Certo, mi preoccupa di più l' ordinanza per domani, perché con un giro di spazzaneve e spargisale si sarebbe potuto far tornare tutto alla normalità, vista l'assenza di precipitazioni
Il problema è che a quanto pare hanno affittato gli spazzaneve e gli spargisale solo ieri, tanto è vero che nella notte tra domenica e lunedì c'erano dipendenti pubblici in piedi sul retro di camion che tiravano a mano sale per terra.
Uno spettacolo che qualche rappresentante delle istituzioni è anche riuscito a condividere come una vittoria
Vabbeh, la comunicazione pentastellata pare fatta apposta per esaltare i loro e far incazzare tutti gli altri. Vedi l'inaugurazione di sette cessi l'altro giorno, sette cessi, o l'aver considerato un successo l'aver messo in circolazione degli autobus acquistati da Marino. O una donazione effettuata da un mecenate ma in ottemperanza di una promessa effettuata durante una di quelle cene con Marino di cui dicevano tutto il male possibile.
Sappiamo già che se il prossimo sindaco non sarà grillino e nevicherà di nuovo la Raggi, la Taverna e Di Battista spaleranno merda senza ritegno, inventandosi inesistenti successi attuali, è il loro stile, e se ha successo la colpa è la nostra, altrimenti userebbero uno stile diverso o non prenderebbero voti.
Resta il fatto che fra tutte le emergenze possibili che Roma non sia pronta per la neve, un evento che accade ogni svariati anni, era accaduto pochi anni fa ma per trovare un altro precedente dobbiamo tornare agli anni '80, mi pare la cosa meno grave e che il sindaco si limiti a non fare quasi nulla, abbassi tutte le saracinesche ed aspetti che passi la nottata, cercando di scansare ogni problema, non mi pare una cosa così riprovevole.



frog
Pro
Pro
Messaggi: 7003
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da frog » 27/02/2018, 10:09

doc G ha scritto:
27/02/2018, 10:03
Dietto ha scritto:
27/02/2018, 9:23
Il problema è che a quanto pare hanno affittato gli spazzaneve e gli spargisale solo ieri, tanto è vero che nella notte tra domenica e lunedì c'erano dipendenti pubblici in piedi sul retro di camion che tiravano a mano sale per terra.
Uno spettacolo che qualche rappresentante delle istituzioni è anche riuscito a condividere come una vittoria
Vabbeh, la comunicazione pentastellata pare fatta apposta per esaltare i loro e far incazzare tutti gli altri. Vedi l'inaugurazione di sette cessi l'altro giorno, sette cessi, o l'aver considerato un successo l'aver messo in circolazione degli autobus acquistati da Marino. O una donazione effettuata da un mecenate ma in ottemperanza di una promessa effettuata durante una di quelle cene con Marino di cui dicevano tutto il male possibile.
Sappiamo già che se il prossimo sindaco non sarà grillino e nevicherà di nuovo la Raggi, la Taverna e Di Battista spaleranno merda senza ritegno, inventandosi inesistenti successi attuali, è il loro stile, e se ha successo la colpa è la nostra, altrimenti userebbero uno stile diverso o non prenderebbero voti.
Resta il fatto che fra tutte le emergenze possibili che Roma non sia pronta per la neve, un evento che accade ogni svariati anni, era accaduto pochi anni fa ma per trovare un altro precedente dobbiamo tornare agli anni '80, mi pare la cosa meno grave e che il sindaco si limiti a non fare quasi nulla, abbassi tutte le saracinesche ed aspetti che passi la nottata, cercando di scansare ogni problema, non mi pare una cosa così riprovevole.
Concordo in linea di massima, aggiungerei però che se dopo la neve le temperature restano prossime o sotto lo zero, il pericolo maggiore è il ghiaccio che rischia di riempire gli ospedali di gente con le ossa rotte, in quel caso non basta limitarsi a non far nulla, ma bisogna spargere il sale e togliere il ghiaccio quanto prima.



dreamtim
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12695
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da dreamtim » 27/02/2018, 12:48

Oggi hanno mandato i vigili a spargere il sale per strada e sui rami, il vero problema sono gli alberi in caso di pioggia o nevicata. Per la prima volta da anni quando giro in scooter ho paura quando passo vicino a un albero.
Io mi auguro che se giovedì rinevica stavolta ci siano risposte.



BruceSmith
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16128
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da BruceSmith » 27/02/2018, 13:25

frog ha scritto:
27/02/2018, 10:09
Concordo in linea di massima, aggiungerei però che se dopo la neve le temperature restano prossime o sotto lo zero, il pericolo maggiore è il ghiaccio che rischia di riempire gli ospedali di gente con le ossa rotte, in quel caso non basta limitarsi a non far nulla, ma bisogna spargere il sale e togliere il ghiaccio quanto prima.
ma per quello c'è poco da fare... sale o meno, il picco di cadute durante e post nevicata è fisiologico.



frog
Pro
Pro
Messaggi: 7003
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da frog » 27/02/2018, 14:18

BruceSmith ha scritto:
27/02/2018, 13:25
frog ha scritto:
27/02/2018, 10:09
Concordo in linea di massima, aggiungerei però che se dopo la neve le temperature restano prossime o sotto lo zero, il pericolo maggiore è il ghiaccio che rischia di riempire gli ospedali di gente con le ossa rotte, in quel caso non basta limitarsi a non far nulla, ma bisogna spargere il sale e togliere il ghiaccio quanto prima.
ma per quello c'è poco da fare... sale o meno, il picco di cadute durante e post nevicata è fisiologico.
Permettimi di dissentire, e anche se non me lo permetti, dissento lo stesso, :biggrin:

Un marciapiede con neve sciolta, non trattato con alcunché, all'indomani è una lastra di ghiaccio dove chiunque non abbia i ramponi rischia l'osso del collo, lo stesso marciapiede, cosparso di sale, miete molte meno vittime, giusto qualche nonno del forum che esce per guardarsi i cantieri, che poi con la neve sono pure fermi. :forza:



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 18685
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da lebronpepps » 27/02/2018, 14:30

comunque parlerei più della gestione di Trenitalia che della Raggi a sto giro, e non sono esattamente un fan di Virginia e del Movimento



albizup
Senior
Senior
Messaggi: 1541
Iscritto il: 18/03/2012, 19:10
NFL Team: Pittsburgh Steelers
NBA Team: NY Knicks

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da albizup » 27/02/2018, 14:31

Attento Frog che se hai il diesel, visto il normale traffico romano, potresti non fare in tempo a circolare



dreamtim
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12695
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da dreamtim » 27/02/2018, 14:47

lebronpepps ha scritto:
27/02/2018, 14:30
comunque parlerei più della gestione di Trenitalia che della Raggi a sto giro, e non sono esattamente un fan di Virginia e del Movimento
concorso di colpa, trenitalia ci mette del suo. La sua colpa principale è il caos dei mezzi di superficie e come al solito la manutenzione che sta facendo rimpiangere Alemanno. le stime sono impietose:solo il 35/36% del parco mezzi bus circolante, tra i 470/480 sui 1300 circa previsti.
Metro in difficoltà da iperutilizzo e alberi che cadono. Roma bloccata con scuole e uffici chiusi.
Mezzi coordinati male e lei che sapeva benissimo il quadro si fa fotografare al sole in messico mentre spiega che blocca i diesel dal 2024 nel centro città. E poi bisogna vedere l'amministrazione dopo che dice.

Bello, ma ha senso se al contempo presenti un rafforzamento dei mezzi pubblici, un piano di incentivi.



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 18685
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da lebronpepps » 27/02/2018, 14:55

Trenitalia i cui mezzi non abbisognano di catene ha bloccato il paese, dall'altra abbiamo le scuole chiuse in una città che si sposta prevalentemente su gomma



dreamtim
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12695
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da dreamtim » 27/02/2018, 15:02

lebronpepps ha scritto:
27/02/2018, 14:55
Trenitalia i cui mezzi non abbisognano di catene ha bloccato il paese, dall'altra abbiamo le scuole chiuse in una città che si sposta prevalentemente su gomma
Le catene no ma bisogna predisporre l'emergenza.
Roma si sposta su gomma perché è sviluppata in senso radiale e cresciuta con piani regolatori farsa.
Ma a maggior ragione, il 35% è pochino.
Mezzi non pronti e strade urbane pulite male.



frog
Pro
Pro
Messaggi: 7003
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggio da frog » 28/02/2018, 11:19

albizup ha scritto:
27/02/2018, 14:31
Attento Frog che se hai il diesel, visto il normale traffico romano, potresti non fare in tempo a circolare
Mai andato a Roma in macchina in vita mia e non penso inizierò dopo i 50 anni :biggrin:

Comunque viste le voci che giravano, per non sapere ne leggere ne scrivere, sono tornato alla benza proprio quest'anno :icon_paper:

P.S. mi sa che ti sei confuso tra tifosi Viola :biggrin:



Rispondi