A causa di rallentamenti lamentati da diversi utenti nell'uso dell'editor dei post, abbiamo dovuto disattivare alcune funzionalità del forum sospettate di aver peggiorato il problema. Tra queste, il mentioning.
La possibilità di menzionare utenti viene comunque preservata usando il nuovo pulsante Immagine nell'intestazione dell'editor. Basta scrivere il nome dell'utente da menzionare nel post, selezionarlo col mouse e cliccare sul bottone.
Per approfondimenti vi rimando alla Discussione.

Roma: di sindaci, equini e sospetti

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17434
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda lebronpepps » 07/01/2018, 12:53

Ma quindi la monnezza resta?



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7523
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 07/01/2018, 14:17

lebronpepps ha scritto:Ma quindi la monnezza resta?
No, a quanto pare se n'è già andata. Dove e con chi non si sa, perché i cassonetti restano pieni, ma loro dicono che va tutto bene



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 08/01/2018, 14:43

Dietto ha scritto:
07/01/2018, 12:26
Dopo il casino, le accuse, la mediazione tra regioni, Pinuccia e Virginia tirano fuori il colpo da maestro e: "costa troppo portare l'immondizia in Emilia" (180€ a tonnellata) e, ancora più geniale "non c'è nessuna emergenza" (così come non c'erano i topi). Trovano sempre il modo di scavare, quando pensi che ormai siamo arrivati sul fondo
Non costa troppo però fare il giornalino di partito "la sindaca informa" per distribuirlo.
il giornaletto costa sessantamila neuri per quindicimila copie.
Non ho capito se settimanale o mensile.
Sostanzialmente manca un opposizione che scenda al loro livello e non si attacchi a ste robe.
La mondezza è ormai diventata emergenza che rischia il defcon massimo, hanno invalidato il referendum atac, Virginia skippa il giudizio sulla sua colpevolezza post elezioni, bloccate anche le riparazioni delle strade.
Fondamentalmente sta lasciando Roma cosi per non dare ragione al PD.
Andovina chi lo avrà chiesto? chissà.

Se qualcuno mi riparla di movimento libero e dellagente spernacchio.
una deliziosa previù.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 08/01/2018, 17:41

Nuovo colpo di scena, sempre via Facebook l'assessore Montanari spiega che la situazione rifiuti è colpa del piddi :fischia: e sul social snocciola un mirabile pamphlet anticipando che adesso a darci una mano interviene l'Abruzzo. Smentendo anche in parte la linea che minimizza l'emergenza.
A replicare con un ideale "ma che stai a di" interviene la regione con un veloce fact checking e notificando le varie scadenze non rispettate.
Sono mesi che il governo sta esortando la giunta, ma finora senza risultati.

Incompetenti, arroganti, e un po' buciardi.
Ma hanno anche dei difetti (semicit.)



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7523
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 08/01/2018, 17:49

Comunicato stampa Giunta regionale Lazio]
RIFIUTI: BUSCHINI, ‘DA MONTANARI BUGIE, PER PIANO DA 30/9 NO RISPOSTE DA COMUNE E AREA METROPOLITANA’lunedì 8 gennaio 2018

“Dispiace che l’Assessora Montanari preferisca polemizzare e non dire la verità sul perché l’aggiornamento del piano regionale sui rifiuti non sia stato definitivamente approvato: il Piano Regionale di gestione dei rifiuti è in via di aggiornamento, ma fermo a causa delle mancate risposte di Roma Capitale e della sua Città Metropolitana, che dovevano arrivare entro il 30 settembre 2017. La legge impone ai Comuni e alle Province di scegliere i siti di smaltimento e alla Regione di includerli in un piano regionale. Se i Comuni e le Province non scelgono, la Regione non può pianificare. Sarebbe, se lo facesse, un abuso e un arbitrio. Questo dice la legge, ma per l’Assessora Montanari, evidentemente, le leggi non valgono. Insistere sul fatto che la Regione Lazio deve dire a Roma Capitale dove deve smaltire i suoi rifiuti è come invocare un comportamento contra legem. Piuttosto, Roma Capitale rispetti la legge: risponda alla sollecitazione della Città Metropolitana del luglio 2017 dicendo dove vuole realizzare gli impianti di smaltimento dei sui rifiuti residui così permettendo alla Città Metropolitana di rispondere alla Regione la quale, finalmente, potrà adottare un nuovo piano. Lo dimostra la nota della città metropolitana di Roma del 18/12/2017, la quale ammette di non aver risposto alle sollecitazioni della Regione per avere gli atti necessari ad andare avanti con il piano. Cercare di mischiare le carte, magari per cercare di dare la rappresentazione di uno scaricabarile non aiuta a svuotare i cassonetti. È un modo sconsiderato di agire, di usare le leggi e di negare la verità. Con le bugie e l’arroganza non si va da nessuna parte”.

Lo dichiara in una nota l’assessore ai Rifiuti e l’Ambiente della Regione Lazio, Mauro Buschini.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 10/01/2018, 19:31

Attenzione, Scusa Ameri (cit.)
oggi si sono superati, livello empireo
http://www.romatoday.it/politica/impian ... -roma.html

Tre impianti per i rifiuti: Di Maio, Raggi e Montanari e le tre versioni diverse
ma Nessuna struttura in costruzione.

Tre impianti per Roma. Tre impianti che dimostrano come la giunta Raggi abbia un piano industriale e non sia ferma sull'emergenza spazzatura. E' la nuova linea lanciata oggi dal Movimento Cinque Stelle che a partire dall'intervista rilasciata da Pinuccia Montanari al Corriere della Sera e proseguendo con l'intervento di Di Maio a Tgcom24 e con il post di Virginia, prova a controbattere alla narrazione di una giunta ferma sommersa dai rifiuti. Tre impianti, tre versioni diverse. A che punto sono infatti non sembra essere chiaro in maniera univoca ai tre esponenti grillini.
In fase di studio per la Montanari, di autorizzazione per Raggi, in costruzione secondo Di Maio

Per l'assessora Montanari: "Abbiamo un piano che prevede tre impianti dei quali abbiamo già realizzato lo studio definitivo e sono impianti di trattamento aerobico, per trattare i rifiuti di Roma". Per la responsabile all'Ambiente siamo quindi alla fase di studio. Il candidato premier Luigi Di Maio però dice che ""stiamo costruento tre impianti: 1 di riciclo e 2 tritovagliatori". In sostanza gli impianti sono diversi e sono in fase di costruzione.

Tocca poi alla Raggi provare a mettere ordine. Anzi, per citare la sindaca, "a fare chiarezza". Raggi spiega che i rifiuti di Roma sono all'interno di "un sistema fragile che stiamo rendendo forte e stabile con la richiesta di autorizzazioni per costruire impianti di compostaggio e di riciclo; con l’estensione della raccolta differenziata spinta a oltre 1 milione di abitanti nel 2018".
Come stanno realmente le cose

In realtà al momento gli impianti sono, come dice la Montanari, in fase di studio. Sono state individuate due aree, Casal Selce e Cesano, e si sta ragionando con i territori dove non mancano le proteste.

L'assessore regionale all'Ambiente, Mauro Buschini, attacca: "Totalmente infondata l’affermazione di Di Maio secondo la quale Roma “sta costruendo 3 impianti“. Probabilmente si riferisce ai tanto decantati impianti di compostaggio, dei quali in Regione non vi è traccia delle richieste di autorizzazione. La stessa assessora Montanari ha dichiarato questa mattina che si tratta di impianti in fase di progettazione. Difficile che in una mattinata siano diventati impianti in fase di costruzione. Gli unici atti presenti in Regione, nel merito degli impianti, Roma li ha presentati per bloccare l’ecocentro a Roccacencia, progettato e presentato da Ama nell’aprile del 2015".


Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/politica/impian ... -roma.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809



Avatar utente
Tim-D
Pro
Pro
Messaggi: 4243
Iscritto il: 12/01/2009, 15:48
MLB Team: St.Louis Cardinals
NFL Team: St.Louis Rams
NBA Team: San Antonio Spurs
NHL Team: St.Louis Blues
Località: Tim Tower

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Tim-D » 10/01/2018, 22:09

dreamtim ha scritto:
03/01/2018, 18:22

Bella è bella, Marino manco quello.

Almeno la da via?


LONG LIVE THE BLUE NOTE Immagine

I Rams con un record vincente sono come i biscotti di tua nonna: difficili da ricordare e sempre più buoni di quello che effettivamente erano (Angyair cit)

dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 11/01/2018, 15:38

Tim-D ha scritto:
10/01/2018, 22:09
dreamtim ha scritto:
03/01/2018, 18:22

Bella è bella, Marino manco quello.

Almeno la da via?
Non lo so, ma noi siamo galantuomini.
Ci si limita a un complimento.



Avatar utente
rowiz
MVP of the year
MVP of the year
Messaggi: 9898
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda rowiz » 11/01/2018, 16:03

dreamtim ha scritto:
11/01/2018, 15:38
Tim-D ha scritto:
10/01/2018, 22:09


Almeno la da via?
Non lo so, ma noi siamo galantuomini.
Ci si limita a un complimento.
tradotto: la da ma non a noi.


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 11/01/2018, 17:32

Intanto Marino è stato condannato in appello (primo grado era stato assolto) per due anni per la vicenda scontrini.
Reati contestato: falso e peculato.

Non ho sinceramente parole. Come sindaco l'ho sempre considerato una fetecchia ma certamente non disonesto.
Se ricordo bene aveva pure rinunciato allo stipendio da senatore prima della nomina e se i conti sono giusti gli contestano 2 cene di rappresentanza al mese per una città come Roma.
Aspetto gli elementi per giudicare (qualcosa i giudici avran trovato) ma sono perlpesso.



Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12832
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda darioambro » 11/01/2018, 18:26

dreamtim ha scritto:
11/01/2018, 17:32
Intanto Marino è stato condannato in appello (primo grado era stato assolto) per due anni per la vicenda scontrini.
Reati contestato: falso e peculato.

Non ho sinceramente parole. Come sindaco l'ho sempre considerato una fetecchia ma certamente non disonesto.
Se ricordo bene aveva pure rinunciato allo stipendio da senatore prima della nomina e se i conti sono giusti gli contestano 2 cene di rappresentanza al mese per una città come Roma.
Aspetto gli elementi per giudicare (qualcosa i giudici avran trovato) ma sono perlpesso.
Se hanno condannato (non in via definitiva) Marino, ad Alemanno cosa dovrebbe dare, l'ergastolo? :biggrin:


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
Forza Vecchio Cuore Granata

Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7523
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 11/01/2018, 19:38

darioambro ha scritto:
dreamtim ha scritto:
11/01/2018, 17:32
Intanto Marino è stato condannato in appello (primo grado era stato assolto) per due anni per la vicenda scontrini.
Reati contestato: falso e peculato.

Non ho sinceramente parole. Come sindaco l'ho sempre considerato una fetecchia ma certamente non disonesto.
Se ricordo bene aveva pure rinunciato allo stipendio da senatore prima della nomina e se i conti sono giusti gli contestano 2 cene di rappresentanza al mese per una città come Roma.
Aspetto gli elementi per giudicare (qualcosa i giudici avran trovato) ma sono perlpesso.
Se hanno condannato (non in via definitiva) Marino, ad Alemanno cosa dovrebbe dare, l'ergastolo? Immagine
Finché non lo trovano colpevole direi di no.
Secondo, Tim, capisco continuare a difendere il PD, che a quanto pare è il tuo sport di oggi, ma non è che si fa il reato in base a quanto hai rubato. E credo fossero più di "un paio di cene" e soprattutto "di rappresentanza" visto che la madre non credo che fosse una rappresentante di alcunché



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 11/01/2018, 19:53

A me di difendere il PD non interessa nulla, non ho la tessera, non ho amici o parenti candidati e non faccio l'imprenditore.
Sono solo stanco del tiro al piccione.
Marino mi è sempre sembrato inadeguato come sindaco ma fondamentalmente onesto, cosa che non sempre ho pensato di molti esponenti dello stesso partito. Queste evidenze che sottolinei, comprese cene con la madre se fossero cosi evidenti non portavano all'assoluzione in primo grado.
Premesso che si è dimesso anche per queste accuse, vediamo come va a finire.

Forse il problema è che invece che pagare una cena era meglio se faceva assumere qualche amico?
che finisca al gabbio marino, farebbe comunque ridere.

Anyway, sembra che colpevole o meno abbia fatto una bella cazzata.



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7523
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 11/01/2018, 20:18

dreamtim ha scritto:
11/01/2018, 19:53
A me di difendere il PD non interessa nulla, non ho la tessera, non ho amici o parenti candidati e non faccio l'imprenditore.
Sono solo stanco del tiro al piccione.
Marino mi è sempre sembrato inadeguato come sindaco ma fondamentalmente onesto, cosa che non sempre ho pensato di molti esponenti dello stesso partito. Queste evidenze che sottolinei, comprese cene con la madre se fossero cosi evidenti non portavano all'assoluzione in primo grado.
Premesso che si è dimesso anche per queste accuse, vediamo come va a finire.

Forse il problema è che invece che pagare una cena era meglio se faceva assumere qualche amico?
che finisca al gabbio marino, farebbe comunque ridere.

Anyway, sembra che colpevole o meno abbia fatto una bella cazzata.
Al gabbio con una condanna per due anni non ci finisci.
E Alemanno ha fatto assumere gente, ma finché non si prova il contrario, non c’è reato. Idem per quella porcheria su mafia capitale, con i giornalisti che addirittura sapevano prima della consegna degli avvisi di garanzia, ma che poi hanno scritto mezza riga sullo stralcio.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 11/01/2018, 20:39

Al gabbio forse no ma la cosa (giustamente) qualche strascico lo porta.
Io non capisco come sia possibile assolvere in prima battuta con delle evidenze e poi condannare in appello, vediamo come va a finire.
Posso dire che mi dispiace umanamente? sia per lui, sia per quelli che dietro le varie crociate ci avevano visto un cambiamento.
Non ho capito se è stato leggero o disonesto, il tempo ci dirà. Per come lo ha trattatato il PD non puo' non farmi tenerezza.

Pero' un epilogo amaro per Roma, politicamente che sia una zappa si era capito, ladro non credo.




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: lele_warriors, Luca79 e 2 ospiti

cron