A causa di rallentamenti lamentati da diversi utenti nell'uso dell'editor dei post, abbiamo dovuto disattivare alcune funzionalità del forum sospettate di aver peggiorato il problema. Tra queste, il mentioning.
La possibilità di menzionare utenti viene comunque preservata usando il nuovo pulsante Immagine nell'intestazione dell'editor. Basta scrivere il nome dell'utente da menzionare nel post, selezionarlo col mouse e cliccare sul bottone.
Per approfondimenti vi rimando alla Discussione.

Roma: di sindaci, equini e sospetti

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6918
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 02/01/2018, 13:42

dreamtim ha scritto:
02/01/2018, 13:21
Vorrei parlare delle risorse della funivia e gli arenili sul tevere, fin qua più spinti della linea C
ma non je la faccio
Tutte ste basi buone, non ne vedo.
Ponile tu, hai ancora 15 giorni di tempo per proporle.

https://www.pumsroma.it/



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7519
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 02/01/2018, 13:50

Gerry Donato ha scritto:
dreamtim ha scritto:
02/01/2018, 13:21
Vorrei parlare delle risorse della funivia e gli arenili sul tevere, fin qua più spinti della linea C
ma non je la faccio
Tutte ste basi buone, non ne vedo.
Ponile tu, hai ancora 15 giorni di tempo per proporle.

https://www.pumsroma.it/
Secondo te finire la Tiburtina, pulire il lungotevere, liberare o famosi tombini e caditoie, rifare le strade (ha piovuto due giorni e ci sono più buchi che a Beirut), gestire in maniera decente ATAC, ecc sono proposte che possiamo fare?



Avatar utente
Maxy_690
Senior
Senior
Messaggi: 1299
Iscritto il: 06/01/2009, 22:39
MLB Team: #BringBackThe'Spos
NHL Team: Habs
Località: Roma

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Maxy_690 » 02/01/2018, 13:56

Effettivamente proposte del genere sono molto realizzabili e utili. Vale la pena di sicuro approfondire le proposte su quel sitoImmagine

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk



Career .363/.545/.454 hitter. Shortstop/1st Baseman/3rd Baseman/2nd Baseman/Catcher for the "Play.it USA AL Team".

Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7519
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 02/01/2018, 13:57

Maxy_690 ha scritto:Effettivamente proposte del genere sono molto realizzabili e utili. Vale la pena di sicuro approfondire le proposte su quel sitoImmagine

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
Ahahahahahahahahahahahaha questa è al livello del Gra per le biciclette



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 02/01/2018, 13:58

Ma diceva due anni fa che ce pensava lei alle caditoie e le foglie.
Vatte' a fida'.
Volendo gli possiamo dare due dritte pure sulla carta da parati. Che cambiare le cambiamo ma solo se la gente è d'accordo.

Mancano solo le proposte di rendere il tevere navigabile e il diritto di voto ai cani che sono meglio delle persone e via. Io sapevo che l'antipolitica avrebbe generato mostri ma qua si esagera.



Jakala
Pro
Pro
Messaggi: 4618
Iscritto il: 08/10/2004, 16:18
NBA Team: Phoenix Suns
Località: Udine
Contatta:

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Jakala » 02/01/2018, 14:14

dreamtim ha scritto:
02/01/2018, 13:58
Ma diceva due anni fa che ce pensava lei alle caditoie e le foglie.
Se Gerry ha detto che ci riuscirà fra due anni chi sei tu per negarlo.
Lui lo legge nel sacro blog, quindi è sicuro.

Il divertente di rimandare sempre le scadenze è che ad un certo punto, tutte le cambiali scadranno contemporaneamente



Avatar utente
La Grande T
Senior
Senior
Messaggi: 1969
Iscritto il: 04/09/2005, 3:11
NFL Team: San Diego Chargers
Località: Gaeta

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda La Grande T » 02/01/2018, 14:33

dreamtim ha scritto:Ma diceva due anni fa che ce pensava lei alle caditoie e le foglie.
Vatte' a fida'.
Volendo gli possiamo dare due dritte pure sulla carta da parati. Che cambiare le cambiamo ma solo se la gente è d'accordo.

Mancano solo le proposte di rendere il tevere navigabile e il diritto di voto ai cani che sono meglio delle persone e via. Io sapevo che l'antipolitica avrebbe generato mostri ma qua si esagera.
Ma sto fiume ce serve o nun ce serve? Cit.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 02/01/2018, 14:40

http://www.youtube.com/watch?v=CEysxix0KmE

:biggrin:

questo oggi vincerebbe a mani basse.



Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6918
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 02/01/2018, 14:43

Dietto ha scritto:
02/01/2018, 13:50
Gerry Donato ha scritto:
Ponile tu, hai ancora 15 giorni di tempo per proporle.

https://www.pumsroma.it/
Secondo te finire la Tiburtina, pulire il lungotevere, liberare o famosi tombini e caditoie, rifare le strade (ha piovuto due giorni e ci sono più buchi che a Beirut), gestire in maniera decente ATAC, ecc sono proposte che possiamo fare?
Se Raggi avesse rifatto tutte le strade e tappato le buche dopo un anno e mezzo sarebbe stata sì da far dimissionare all'istante perché avrebbe smentito tutta la prosopopea degli appalti regolari e dell'iter pluriennale per le infrastrutture del trasporto. Basta leggere il suo programma elettorale.

A proposito del lungotevere per esempio per me fu vergognosa quella passerella pochi giorni dopo l'elezioni in cui con quel curioso fumetto di nome Muraro il sindaco si rese subito ridicola ai miei occhi. Altro che Marra.

Pure su ATAC ed in attesa del piano industriale del concordato è proprio il punto in cui è meno attaccabile.

La Tiburtina è un cantiere da dieci anni ed uno scandalo della mafia politica che vi ha appestato, deve andare la sindaca di notte a finire i lavori nel suo primo anno?

Ribadisco: il problema non è che non ha fatto tutto quello nel 2017, ma che non ha posto le basi operative per farlo nel 2019.
Il problema per chi ottusamente vuole andarle contro su quei tempi però è che appunto bisogna aspettare il 2019 per constatare il fallimento.

Concetti in effetti difficili per i Jakala di questo mondo...
Jakala ha scritto:
02/01/2018, 14:14
dreamtim ha scritto:
02/01/2018, 13:58
Ma diceva due anni fa che ce pensava lei alle caditoie e le foglie.
Se Gerry ha detto che ci riuscirà fra due anni chi sei tu per negarlo.
Lui lo legge nel sacro blog, quindi è sicuro.
Gerry Donato ha scritto:
02/01/2018, 12:47
Sarà tra due anni che si potranno fare bilanci sensati su quei livelli, ed è lì che secondo la mia previsione avremo lo specchio del mancato successo di Raggi
Occhio che nella vita non sempre interagirai con Gerry che è simpatico, unisce anche in casi disperati e non porta rancore, anzi addirittura dispensa consigli su come evitare di apparire sempre un po' peggio di quello che si potrebbe essere. :laughing:

Spero tu sia molto bravo a saper distinguere i Gerry Donato dagli altri interlocutori al di fuori di un forum, altrimenti ti sono vicino per le legnate che hai dovuto e dovrai sopportare.



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 7519
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Dietto » 02/01/2018, 14:47

Gerry Donato ha scritto:
Dietto ha scritto:
02/01/2018, 13:50
Secondo te finire la Tiburtina, pulire il lungotevere, liberare o famosi tombini e caditoie, rifare le strade (ha piovuto due giorni e ci sono più buchi che a Beirut), gestire in maniera decente ATAC, ecc sono proposte che possiamo fare?
Se Raggi avesse rifatto tutte le strade e tappato le buche dopo un anno e mezzo sarebbe stata sì da far dimissionare all'istante perché avrebbe smentito tutta la prosopopea degli appalti regolari e dell'iter pluriennale per le infrastrutture del trasporto. Basta leggere il suo programma elettorale.

A proposito del lungotevere per esempio per me fu vergognosa quella passerella pochi giorni dopo l'elezioni in cui con quel curioso fumetto di nome Muraro il sindaco si rese subito ridicola ai miei occhi. Altro che Marra.

Pure su ATAC ed in attesa del piano industriale del concordato è proprio il punto in cui è meno attaccabile.

La Tiburtina è un cantiere da dieci anni ed uno scandalo della mafia politica che vi ha appestato, deve andare la sindaca di notte a finire i lavori nel suo primi anno?

Ribadisco: il problema non è che non ha fatto tutto quello nel 2017, ma che non ha posto le basi operative per farlo nel 2019.
Il problema per chi ottusamente vuole andarle contro su quei tempi però è che appunto bisogna aspettare il 2019 per constatare il fallimento.

Concetti in effetti difficili per i Jakala di questo mondo...
Jakala ha scritto:
02/01/2018, 14:14
Se Gerry ha detto che ci riuscirà fra due anni chi sei tu per negarlo.
Lui lo legge nel sacro blog, quindi è sicuro.
Gerry Donato ha scritto:
02/01/2018, 12:47
Sarà tra due anni che si potranno fare bilanci sensati su quei livelli, ed è lì che secondo la mia previsione avremo lo specchio del mancato successo di Raggi
Occhio che nella vita non sempre interagirai con Gerry che è simpatico, unisce anche in casi disperati e non porta rancore, anzi addirittura dispensa consigli su come evitare di apparire sempre un po' peggio di quello che si potrebbe essere. :laughing:

Spero tu sia molto bravo a saper distinguere i Gerry Donato dagli altri interlocutori al di fuori di un forum, altrimenti ti sono vicino per le legnate che hai dovuto e dovrai sopportare.
Come dici tu caro Gerry, se non ne ha posto le basi finora, di certo non finirà nulla nei prossimi due anni, non avendo neanche cominciato. Già che ci si trovi, in una città del genere, a chiedere aiuto ai cittadini sulle iniziative da prendere... Basterebbe uscire dal Campidoglio ed aprire gli occhi. Detto ciò, va bene, aspettiamo (ancora) a giudicare, sebbene la dovessimo votare perché era il nuovo che avrebbe scardinato tutto il marciume subito e velocemente, ma mi puoi cortesemente trovare qualcosa di buono fatto da questa giunta nel primo anno e mezzo? Perché fino a prova contraria si può governare dal giorno 1



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 02/01/2018, 14:57

Gerry, non è questione di appalti è questione di mancanza di esperienza e di coordinamento con le circoscrizioni che è il problema in assoluto dei sindaci da alemanno in poi. Non serve l'appalto per coordinare l'ama a pulire le caditoie, idem con patate la manutenzione.
Siamo ostaggio della sua linea politica che non deve andare contro il partito alla vigilia delle politiche e della sua arroganza.
Mafia capitale era e resta una altra cosa e io tutto sto dicendo a Virginia tranne che sia disonesta.
Non puo' e non vuole spendere per una questione politica e ci passa la paghetta Calenda.
Abbiamo perso quasi ogni forma di monetizzazione e sta facendo vegetare ogni progetto importante e rinviare ossigeno per la città.

l'ordine di scuderia mi pare evidente, e questo immobilismo ci dà fastidio ora e peserà dopo.
Ferma pure la linea C, siamo aldilà del bene o del male.

Non è semplicemente capace
, a prescindere da mafia capitale.
ed è successo in molte città ma questa non ha nemmeno una classe dirigente a metterci na pezza.



Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6918
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 02/01/2018, 15:33

Dietto ha scritto:
02/01/2018, 14:47
Come dici tu caro Gerry, se non ne ha posto le basi finora, di certo non finirà nulla nei prossimi due anni, non avendo neanche cominciato. Già che ci si trovi, in una città del genere, a chiedere aiuto ai cittadini sulle iniziative da prendere... Basterebbe uscire dal Campidoglio ed aprire gli occhi. Detto ciò, va bene, aspettiamo (ancora) a giudicare, sebbene la dovessimo votare perché era il nuovo che avrebbe scardinato tutto il marciume subito e velocemente, ma mi puoi cortesemente trovare qualcosa di buono fatto da questa giunta nel primo anno e mezzo? Perché fino a prova contraria si può governare dal giorno 1
No alle Olimpiadi, piano Colomban sulle partecipate (con la chicca dello scorporo di Roma Metropolitane che si dovrà solo occupare della tratta finale della C), avvio del piano di chiusura di campi rom (ma qualcuno li voleva fuori tutti in un mese dall'annuncio, e spesso sono gli stessi che danno del xenofobo razzista alla ruspa di Salvini), tempistica ed attivo dei bilanci, assunzione dei vincitori del concorso 2010, tavolo con Calenda, taglio spese amministrative e riscontri contro furbetti e scrocconi, legalità nel bando sugli ambulanti, gestione del caso Marra, ossessione per la legalità all'eccesso costata al sindaco l'avviso di garanzia, capolavoro dello stadio AS Roma.

Ora urgono il piano casa operativo, il piano industriale ATAC possibilmente con esternalità, i riscontri sulla differenziata e queste benedette strade, oltre a rendere operative quelle cose sopra. Ma non ce la faranno per me.

Tanto più è nuova e tanto più vuole realmente scardinare il marciume subito, tanto più questa operazione richiede tempo e fondamenta. Per me ne hanno perso troppo per incapacità politica ed organizzativa, ma non c'è un solo indizio per cui Raggi e Roma non rappresentano la discontinuità che io chiedo.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 02/01/2018, 15:54

Gerry la discontinuità è stato Marino che ha affrontato 155 crociate, ora serve uno che amministri. Mi sfugge come Marra (non è un indizio,no?)
sia discontinuità, mi fido.
Posso anche capire il tifo esterno, io in città ci vivo e a prescindere tempo e fondamenta è difficile metterle se sei ferma al palo e non riesci a fare una giunta o fare qualcosa che Beppe non voglia o che nuocia al partito.
Non ne ha presa una, una.
Il fatto che tu ci veda Giovanna D'Arco meet moderna Tina Anselmi mi fa anche piacere, ma siamo ai livelli di lucidità della discesa in campo.
ci stai vedendo cose di fantasia.

Roba già vista, state sempre a cercà la discontinuità come se il paese fosse zeppo di maestrine incensurate corrotte dalla politica e che con la bacchetta magica se sistema tutto. Basta scendere in campo, e via.
Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.



Avatar utente
Gerry Donato
Allenatore nel pallone
Allenatore nel pallone
Messaggi: 6918
Iscritto il: 11/06/2006, 20:44
Località: Varese - Djerry - Nonno Papero - Legro - Taek - Numero uno dei non venuti al forum

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda Gerry Donato » 02/01/2018, 16:11

dreamtim ha scritto:
02/01/2018, 15:54
Gerry la discontinuità è stato Marino che ha affrontato 155 crociate, ora serve uno che amministri. Mi sfugge come Marra (non è un indizio,no?)
sia discontinuità, mi fido.
Posso anche capire il tifo esterno, io in città ci vivo e a prescindere tempo e fondamenta è difficile metterle se sei ferma al palo e non riesci a fare una giunta o fare qualcosa che Beppe non voglia o che nuocia al partito.
Non ne ha presa una, una.
Il fatto che tu ci veda Giovanna D'Arco meet moderna Tina Anselmi mi fa anche piacere, ma siamo ai livelli di lucidità della discesa in campo.
ci stai vedendo cose di fantasia.

Roba già vista, state sempre a cercà la discontinuità come se il paese fosse zeppo di maestrine incensurate corrotte dalla politica e che con la bacchetta magica se sistema tutto.
Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.
Io ci vedo un fumetto in Virginia Raggi, altro che D'Arco e Anselmi. :laughing: Ma non sono affatto spaventato dall'incapacità organizzativa e dai ritardi nell'operatività, perché conosco le difficoltà e le premesse ed ovviamente non vivendo a Roma non sono così oberato ed esaurito dalle magagne da perdere il senso delle responsabilità.

Poi tu vedi un mondo che per me non esiste o che comunque non incontra il mio, visto che parli di Marino come nuovo Martin Lutero che ha lasciato in eredità un comune che si governa da solo col pilota automatico. Non è che la tua qualità forumistica può cancellare la visione del tutto PDcentrica dei tuoi interventi. :laughing:

E sei più ossessionato da Grillo di quanto lo sia Di Battista, sbagliando completamente il bersaglio dei difetti dei 5 Stelle che non ha certo nelle imposizioni di Grillo il principale.

P.S.: la presa di distanza da Marra è tutto quello che chiedo alla mia compagine politica ideale (che non è M5S). E tanto più tutti all'interno del movimento dicevano al sindaco che costui era soggetto discutibile, tanto più assumono per me importanza le scuse postume di Raggi e la presa di coscienza dell'errore.
La discontinuità non è tanto o non solo nella selezione della classe politica o dirigenziale, che è piuttosto facile se si vuole farla bene; la discontinuità sta in come si reagisce a certi eventi.



dreamtim
Miglior Scazzo dell'anno
Miglior Scazzo dell'anno
Messaggi: 11790
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Roma: di sindaci, equini e sospetti

Messaggioda dreamtim » 02/01/2018, 16:24

Gerry io ho chiaramente e sempre specificato che Marino è stato coraggioso a fare le crociate ma che non è stato capace di amministrare al meglio.
Altra lettura di pura fantasia, come altre che leggo.
Sembra che stai a a parlà de Alice nel paese del PD
Marino pero' aveva il merito di spendersi contro i vari malcostumi, combatterli e quando ha capito che a fare il sindaco era capace il giusto ne ha fatta la sua ragion d'essere.
Quindi quello che stai cercando è passato: Marino.
Sopratutto se parli di reazione ai fatti e a costo di andare contro il partito (cosa che Raggi non puo' fare avendo la consistenza di una sottiletta)
per fare. Quindi stadio pronto con un buon progetto, lotta all'assentesimo (crollato con lui nelle municipalizzate) e ai sindacati e a mafia capitale.
Poi ad amminstrare insomma. Non era capace come tutti i politici improvvisati.
La Raggi ha tutto bloccato, senza alcuno slancio.
Metro, stadio, olimpiadi, ama, la stessa atac è una vecchia dc che prende ordini dal partito mascherata da novità.

Marino è lo stesso che si spendeva per trovare i finanziamenti, questa manco quello.
Bastava riprenderle certe battaglie, vedi pure i tassisti.
Non ha coraggio.

Poi oh, se vi piace tanto fatela sindaco dalle parti di Milano.
traderei subito.




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron