La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
dreamtim
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12695
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da dreamtim » 10/08/2018, 19:28

Vabbè ogni realtà è diversa, il team building forzato non mi fa impazzire ma tutto sommato male non fa considerando che in molti uffici si finisce per seguire la regola di stanis e il comportamento è sempre molto italiano. Le ferie che dico io che prendo quando dico io anche se contraddice accordi già presi l'anno prima, l'orario che dico io perchè "oh vuoi mica che non veda crescere mio figlio? non posso fare le 19" e il passaggio di consegne/affiancamento si, ma solo in entrata.
Se non gestisci o qualcuno non ha la sensazione di essere controllato la fine è sempre vagamente anarchica, per cui ben venga una certa influenza di un responsabile.
manca il concetto che la tua di libertà finisce quando comincia quella altrui.

Io so quando entro, quasi mai quando esco, a parte determinati periodi standard posso essere sepolto dalle cose da fare o fare solo monitoraggio, l'informatica molto spesso non permette una pianificazione standard.Se non sei un valore aggiunto e ti limiti al compitino, finisci per essere sostituibile a meno che non si possiediano skill straordinarie.

bisogna solo essere flessibili. Se poi la gente ha capito che deve fare per forza 9-18 a meno che non gli venga imposto e non legge la situazione (succede raramente) ben venga il gestore.







 



Avatar utente
ride_the_lightning
Moderator
Moderator
Messaggi: 9628
Iscritto il: 23/09/2008, 17:20
NFL Team: Joey Bosa
NBA Team: De'Aaron Fox
Località: Milano

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da ride_the_lightning » 10/08/2018, 19:44

Il tuo discorso fila Luca. Per questo dico che il mondo pubblicitario e quello delle agenzie secondo me ragiona su un'orbita tutta sua e, a meno che tu non ci sia dentro, non si riesce a capire fino in fondo le logiche astruse su cui gravita.

Intendiamoci. Non mi sono mai e poi mai arrivate imposizioni dall'alto del doversi fermare a fare straordinari. Si lavora fianco a fianco, nel mio caso, con direttore creativo e poi si capisce insieme la portata del progetto. E tra clienti, deadline strette, ennemila motivi che non sto ad elencare per non diventare troppo didascalico, scatta una specie di "regola" non scritta in cui si è 200% consci di andare extra time. A suo modo è una regola non scritta anche quella della domenica che accennavo prima.

Poi certo gratificazioni arrivano, ma l'andare extra lo vedo come un discorso a parte all'interno del mondo pubblicitario.


Immagine
BruceSmith ha scritto: in coppia con raid, hanno rispolverato il sempre attuale poliziotto buono - poliziotto cattivo, portandosi ai livelli di coppie leggendarie tipo Riggs-Martaugh, Cohle-Hart, Starsky-Hutch o ErMonnezza-Bombolo.

boantos
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11903
Iscritto il: 17/05/2004, 12:50
NBA Team: Detroit Pistons
Località: Courbevoie

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da boantos » 10/08/2018, 21:16

Giusto per precisare che il "martire" è stato ripreso per non aver neanche fatto neanche le 8 ore minime contrattuali. Non abbiamo il badge ma devi comunque lavorare minimo 40 ore settimanali. Se questo ne fa a malapena 6 al giorno mentre gli altri ne fanno 9 e il sottoscritto 11-12, mi sembra normale fargli notare che non è a casa sua.
Nessuno ha mai chiesto o imposto di lavorare fuori orario, purtroppo con 8 ore non ci stai dentro. Vero che non abbiamo straordinario pagato durante i giorni feriali ma lo stipendio è proporzionale, si sa che devi lavorare qualche ora in più al giorno. A meno che non sei un campione del mondo e riesci a fare tutto in 6 ore.
Sto qua alle 16:45 andava via, arrivando alle 10 e facendo pausa pranzo di 2 ore. Ripeto, non gli ha mai chiesto nessuno di rimanere fino alle 19 e venire alle 8. Oltretutto meno sta meno danni fa.
Non ha dato le dimissioni ma ormai si è bruciato, ma senza essere cattivi o fare la punta al caxxo, c'erano tutte le basi per fargli arrivare una nota disciplinare dalle risorse umane, altro che chiacchierata inter nos.
L'altra soluzione è che chieda il part time con stipendio ridotto.



Avatar utente
Paperone
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12618
Iscritto il: 16/10/2006, 17:35
NFL Team: Denver Broncos
Località: Castel Maggiore [Bologna], far east from Denver, CO

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da Paperone » 11/08/2018, 0:51

ride_the_lightning ha scritto:
10/08/2018, 17:44
@boantos qui Nespresso e non ci si lamenta, affatto, dai. Anche se mettere le cialde alla vaniglia e al caramello, quello sì, è un attentato alla vita. :forza:

Caramello è il top :polliceverso:


Giordan ha scritto: Menzione onorevole per Pap, che si è distinto per avere la stessa voce di Battiato e la peggior pronuncia anglo-americana ogni epoca!!!

Avatar utente
Mr. Sloan
Pro
Pro
Messaggi: 6577
Iscritto il: 30/05/2004, 16:29
NBA Team: Utah Jazz
Località: Zuid-Holland

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da Mr. Sloan » 11/08/2018, 13:39

ride_the_lightning ha scritto:
10/08/2018, 19:44
Il tuo discorso fila Luca. Per questo dico che il mondo pubblicitario e quello delle agenzie secondo me ragiona su un'orbita tutta sua e, a meno che tu non ci sia dentro, non si riesce a capire fino in fondo le logiche astruse su cui gravita.

Intendiamoci. Non mi sono mai e poi mai arrivate imposizioni dall'alto del doversi fermare a fare straordinari. Si lavora fianco a fianco, nel mio caso, con direttore creativo e poi si capisce insieme la portata del progetto. E tra clienti, deadline strette, ennemila motivi che non sto ad elencare per non diventare troppo didascalico, scatta una specie di "regola" non scritta in cui si è 200% consci di andare extra time. A suo modo è una regola non scritta anche quella della domenica che accennavo prima.

Poi certo gratificazioni arrivano, ma l'andare extra lo vedo come un discorso a parte all'interno del mondo pubblicitario.
Il fatto che la gente debba lavorare extra 52 settimane all'anno significa solo una cosa: siete troppo pochi. Facile per il datore di lavoro utilizzare 10 persone per fare il lavoro di 14 ma pagandole per 8  :laughing:

Io non ho un lavoro 9-18 eh, passo tanto tempo da clienti e soprattutto quando viaggio non sto a guardare quante ore si lavora. Pero' c'e' molta flessibilita', nel senso che se una settimana faccio x ore in piu', quella dopo magari ne faccio y in meno perche' lavoro da casa e non ho cosi' tanto da fare. A volte x>y, a volte x<y, ma in sostanza c'e' equilibrio, non un contratto da 40 ore piu' 12 gratis alla settimana.

La mia azienda precedente mi pagava anche le ore di viaggio quando ero fuori sede, ogni volta che andavo in Cina/America erano centinaia di euro extra  :forza:  Che ovviamente compensavano il fisso piuttosto basso per l'Olanda
 



Avatar utente
rowiz
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 10803
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da rowiz » 11/08/2018, 17:14

tutti pubblicitari, bravi.


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
ride_the_lightning
Moderator
Moderator
Messaggi: 9628
Iscritto il: 23/09/2008, 17:20
NFL Team: Joey Bosa
NBA Team: De'Aaron Fox
Località: Milano

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da ride_the_lightning » 11/08/2018, 17:28

Mr. Sloan ha scritto:
11/08/2018, 13:39
ride_the_lightning ha scritto:
10/08/2018, 19:44
Il tuo discorso fila Luca. Per questo dico che il mondo pubblicitario e quello delle agenzie secondo me ragiona su un'orbita tutta sua e, a meno che tu non ci sia dentro, non si riesce a capire fino in fondo le logiche astruse su cui gravita.

Intendiamoci. Non mi sono mai e poi mai arrivate imposizioni dall'alto del doversi fermare a fare straordinari. Si lavora fianco a fianco, nel mio caso, con direttore creativo e poi si capisce insieme la portata del progetto. E tra clienti, deadline strette, ennemila motivi che non sto ad elencare per non diventare troppo didascalico, scatta una specie di "regola" non scritta in cui si è 200% consci di andare extra time. A suo modo è una regola non scritta anche quella della domenica che accennavo prima.

Poi certo gratificazioni arrivano, ma l'andare extra lo vedo come un discorso a parte all'interno del mondo pubblicitario.
Il fatto che la gente debba lavorare extra 52 settimane all'anno significa solo una cosa: siete troppo pochi. Facile per il datore di lavoro utilizzare 10 persone per fare il lavoro di 14 ma pagandole per 8  :laughing:   

Ti assicuro che non siamo troppo pochi. Il numero è attorno alle 100/110 persone, sorry, ma ho perso il conto. Poi, io guardo nel mio giardino e seppur interagisca minuto per minuto (a momenti) con le altre aree (Strategy, Media, Client Services, Project Management & so on) nella Creatività il lavoro è sempre strutturato a coppia. Io (copywriter) son il 50% del mio Art Director e rispondiamo al (ai) Direttore(i) Creativo(i). Poi, a seconda della portata del progetto, possono esserci più coppie che, però, magari si occupano di parti diverse nel strutturare una campagna (chi ATL, chi Digital, chi offline & blablabla).

Ma per come è pensata un'agenzia pubblicitaria sarà sempre un lavoro di coppia quello all'interno del processo creativo. Il tutto in uno scenario molto fluido e flessibile, ma la tendenza è sempre stata e rimarrà questa. Sto semplificando molto, eh, però in linea di massima il flusso è questo, a cui si va ad aggiungere l'interazione con social media manager o supervisione su altre figure più junior (cosa che amo fare, credo sia colpa dei miei, entrambi insegnanti -pardon l'excursus-). :forza:  


Questo è solo un esempio del perché dico che certi meccanismi son propri del mondo pubblicitario. Come dice @dreamtim ogni lavoro è una storia indipendente. Difficile, a mio modo di vedere, trovare un filo conduttore comune per un pensiero generico.

Cioè questo è il mio mondo: 

Immagine
 


Immagine
BruceSmith ha scritto: in coppia con raid, hanno rispolverato il sempre attuale poliziotto buono - poliziotto cattivo, portandosi ai livelli di coppie leggendarie tipo Riggs-Martaugh, Cohle-Hart, Starsky-Hutch o ErMonnezza-Bombolo.

BruceSmith
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16146
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da BruceSmith » 11/08/2018, 21:50

Ma vi sembra una discussione da metà agosto? Mi avete fatto venire l'ansia da ufficio.
Vi mando un vocale di 10 minuti soltanto per dirvi che vi lovvo lo stesso (quasi cit.).. Un abbraccio



Avatar utente
ride_the_lightning
Moderator
Moderator
Messaggi: 9628
Iscritto il: 23/09/2008, 17:20
NFL Team: Joey Bosa
NBA Team: De'Aaron Fox
Località: Milano

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da ride_the_lightning » 12/08/2018, 0:12

Boh, per me era la conversazione prima della doccia mattutina dato che sto provando a far tornare i Sonics a Seattle. :forza:


Immagine
BruceSmith ha scritto: in coppia con raid, hanno rispolverato il sempre attuale poliziotto buono - poliziotto cattivo, portandosi ai livelli di coppie leggendarie tipo Riggs-Martaugh, Cohle-Hart, Starsky-Hutch o ErMonnezza-Bombolo.

Avatar utente
rowiz
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 10803
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da rowiz » 13/08/2018, 10:07

BruceSmith ha scritto:
11/08/2018, 21:50
Ma vi sembra una discussione da metà agosto? Mi avete fatto venire l'ansia da ufficio.
Vi mando un vocale di 10 minuti soltanto per dirvi che vi lovvo lo stesso (quasi cit.).. Un abbraccio

ci penso io, brus?


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
BomberDede
Pro
Pro
Messaggi: 3523
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da BomberDede » 13/08/2018, 15:07

sempre a proposito di lavoro io sono sconvolto dalla capacità del mio capo di arrivare puntualmente al lavoro alle 15 un giorno si e uno no e lamentarsi che la gente non fa abbastanza.
io mi vergognerei come un ladro a far così, lei sempre fresca come una rosa



BruceSmith
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16146
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da BruceSmith » 13/08/2018, 15:09

rowiz ha scritto:
13/08/2018, 10:07
BruceSmith ha scritto:
11/08/2018, 21:50
Ma vi sembra una discussione da metà agosto? Mi avete fatto venire l'ansia da ufficio.
Vi mando un vocale di 10 minuti soltanto per dirvi che vi lovvo lo stesso (quasi cit.).. Un abbraccio

ci penso io, brus?

Uno stocazzi é sempre il benvenuto



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1759
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da Ang88 » 13/08/2018, 17:21

il mio collega a P.IVA, da pensionato, viene al lavoro (ma non a lavorare. Fa ricerche su Amazon, viene a ritirare quello che ha ordinato, compila moduli per altri lavori suoi -730 et similia-, stampa papiri di contratti personali o c/c o condizioni di mutuo del figlio/a) massimo 8h la settimana (di norma siamo sulle 6 spalmate in 4 giorni)
Doveva essere il mio "tutore" ma ha pensato bene di scaricarmi tutto in blocco incluse tutte le responsabilità, non fa più un accidente e i suoi consigli nel 90% dei casi sono: <cazzi tuoi/ma che ne so io?/chiedi al direttore>.
Prende, al lordo, qualcosa in più del doppio del lordo che prendo io.
Il direttore mi ha anche detto che: <all'azienda costa una pipa di tabacco! Tagliarlo è ininfluente...>



boantos
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11903
Iscritto il: 17/05/2004, 12:50
NBA Team: Detroit Pistons
Località: Courbevoie

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da boantos » 13/08/2018, 17:41

No so se sia peggio il pensionato ladrone o il direttore.



Avatar utente
ride_the_lightning
Moderator
Moderator
Messaggi: 9628
Iscritto il: 23/09/2008, 17:20
NFL Team: Joey Bosa
NBA Team: De'Aaron Fox
Località: Milano

Re: La verità è una coperta che lascia scoperti i piedi

Messaggio da ride_the_lightning » 13/08/2018, 18:20

rowiz ha scritto:
11/08/2018, 17:14
tutti pubblicitari, bravi.

Sai che sto spingendo per averti a bordo. Al mio ritorno.  :icon_paper:


Immagine
BruceSmith ha scritto: in coppia con raid, hanno rispolverato il sempre attuale poliziotto buono - poliziotto cattivo, portandosi ai livelli di coppie leggendarie tipo Riggs-Martaugh, Cohle-Hart, Starsky-Hutch o ErMonnezza-Bombolo.

Rispondi