Libri

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13030
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Libri

Messaggio da pinopao » 31/05/2018, 22:32

:ok:



BruceSmith
Premio Simpa della Cumpa
Premio Simpa della Cumpa
Messaggi: 15469
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: Libri

Messaggio da BruceSmith » 01/06/2018, 0:16

pinopao ha scritto:
31/05/2018, 22:06
ovviamente coi miei amici solo condivisioni di roba no copyright :fischia:
ovviamente...
condivisione della lista delle spesa (e fare la spesa con il kindle è un'altra roba) e del libretto di istruzioni della lavatrice (sempre a portata di mano, se ti viene un dubbio su come lavare le tue mutande preferite). :biggrin:



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13030
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Libri

Messaggio da pinopao » 01/06/2018, 0:21

chiaro
vabbè dai, ogni tanto pure libri creative commons :forza:

scherzi a parte, c'era un dibattito sul fatto che si potesse o meno togliere la protezione ad un libro amazon regolarmente acquistato senza fini di distribuzione, e pare che si possa fare in Italia
Ma sono ancora le classich situazioni nebulose



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 8145
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Libri

Messaggio da Dietto » 01/06/2018, 9:11

barboni.
io semplicemente ho in condivisione il mio account con la mia famiglia. e i libri li compriamo tutti.



Avatar utente
FedeBoddah
Senior
Senior
Messaggi: 1439
Iscritto il: 07/07/2014, 15:26
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Cleveland Cavs
NHL Team: Philadelphia Flyers

Re: Libri

Messaggio da FedeBoddah » 01/06/2018, 10:44

Se il libro mi piace lo compro poi cartaceo quando lo trovo in offerta.
12/15€ per un ebook mi paiono una follia.


La squadra apprezzerà sempre una grande individualità se si sacrifica per il gruppo – Kareem Abdul Jabbar

Avatar utente
Angyair
Pro
Pro
Messaggi: 6799
Iscritto il: 06/07/2003, 19:24
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Chicago Bulls
NHL Team: San Josè Sharks
Località: http://www.quelchepassalosport.it/
Contatta:

Re: Libri

Messaggio da Angyair » 01/06/2018, 11:12

FedeBoddah ha scritto:
01/06/2018, 10:44
Se il libro mi piace lo compro poi cartaceo quando lo trovo in offerta.
12/15€ per un ebook mi paiono una follia.
Esistono anche le offerte per gli ebook eh.



Avatar utente
Dietto
Pro
Pro
Messaggi: 8145
Iscritto il: 10/10/2011, 14:17
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: New York Knickerbockers

Re: Libri

Messaggio da Dietto » 01/06/2018, 11:13

FedeBoddah ha scritto:
01/06/2018, 10:44
Se il libro mi piace lo compro poi cartaceo quando lo trovo in offerta.
12/15€ per un ebook mi paiono una follia.
Opinioni.
Per me averlo disponibile subito (a mezzanotte del giorno che esce in caso non sia ancora uscito), averne tanti a disposizione tutti insieme (vacanze) e averli disponibili subito per tutta la famiglia, sono un grande plus.
a parte che un buon 70% li ho presi in offerta a qualche euro con la promozione del mese o con quelle lampo, e a 2.99 cartacei li trovi dopo 80 anni forse



Avatar utente
RashardLewis
Senior
Senior
Messaggi: 2098
Iscritto il: 08/07/2004, 19:13
NBA Team: Seattle Sonics
Località: Roma

Re: Libri

Messaggio da RashardLewis » 13/06/2018, 18:59

Immagine
Universo Incostante - Vernor Vinge, 1992 [FANTASCIENZA]
"Come sarebbe un universo in cui le leggi fisiche non fossero costanti? Ecco la premessa di questo romanzo, fondato sull'ipotesi che la nostra galassia sia divisa in quattro zone. Nelle due più interne, la velocità della luce è un limite invalicabile e lo sviluppo di civiltà progredite risulta possibile soltanto in quella più esterna: la cosiddetta zona "lenta", che comprende la Terra. Oltre quest'ultima si apre una dimensione assai vasta, dove la velocità della luce non è più assoluta e la civiltà è avanzatissima. Infine c'è una zona "trascendente", dai contorni indefiniti. E proprio all'interno di questa zona una civiltà interstellare scopre un pianeta-archivio, ricettacolo di conoscenze illimitate, ma anche sede di una perversa entità che, dopo milioni di anni, viene riattivata e scatena il suo potere distruttivo su migliala di mondi...."

Considerato uno dei romanzi di fantascienza più importanti degli anni '90, ha vinto il premio Hugo ed è stato candidato al Nebula.
E' stata una lettura che mi ha aiutato molto ad allontanare i brutti pensieri che infestano la mia mente per via della salute di mia madre. Piaciuto moltissimo. Brevemente, il romanzo ha sostanzialmente ha due linee narrative, entrambe con tanti spunti intriganti e che vanno a soddisfare, in più modi, i gusti dell'appassionato standard di fantascienza. Il titolo italiano, universo incostante, mette il fuoco sul lato più spaziale della vicenda. Descrive una fisica particolare che in un certo senso risponde al paradosso di Fermi "dove sono tutti?". La parte ambientata sul pianeta degli Artigli ha invece un sapore per me leggermente fantasy e contiene il tratteggio di una razza extraterrestre , non umanoide, per certi versi veramente "aliena". Allo stesso tempo, seppur sia la parte che ho preferito, ho trovato la civiltà degli artigli eccessivamente simile a quella medievale terrestre.
Romanzo lungo, i primi due capitoli mi avevano fatto temere che fosse arduo da leggere, ma ci è voluto poco per comprendere lo sviluppo e alla fine per me è stata una lettura scorrevolissima. Finale leggermente malinconico. 5 stellette sicuramente. Recupererò senz'altro "Quando la luce tornerà" che è ambientato, cronologicamente prima, nello stesso universo narrativo ma che non ha personaggi in comune.


We bleed green & gold
Go Sonics!

Non ti dimenticherò mai mamma... :piango:

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13184
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Libri

Messaggio da darioambro » 14/06/2018, 10:31

Io prendo il cartaceo, non mi trovo bene col tablet, poi esistono le biblioteche dove ci sono anche novità, e sono gratis eh.
In questo modo ho letto l'ultimo di Nesbo, Follett, a suo tempo Saviano, Wu Ming.


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9440
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Libri

Messaggio da Whatarush » 14/06/2018, 11:32

Sto proseguendo nella mia immersione (molto) post-adolescenziale nel fantasy.
Ho preso l'intera saga di Steven Erikson intitolata "Il libro Malazan dei Caduti"; sono dieci tomi, tutti belli corposi: si va dalle (minimo) 650 pagine ad abbondantemente sopra le mille. Insomma, ne avrò tranquillamente per tutto il 2018 :biggrin:
Vista la vastità delle vicende raccontate, mi ha stupito la capacità dell'autore di non perdere il filo, di avere ben chiaro il risultato a cui tende la narrazione (fin qui - ha altri sette libri per smentirmi).
C'è di tutto: razze antiche e più giovani, mortali immortali e non-morti, magia a profusione, battaglie dal respiro epico, eroi, cialtroni e un pantheon in subbuglio. Il mio nuovo avatar è l'omaggio ad uno dei personaggi più cazzuti, tale Anomander Rake, una sorta di elfo oscuro che dispensa giustizia con uno spadone che intrappola le anime delle sue vittime :shades:

NB: Erikson dev'essere stato un avido lettore dell'Iliade e dà l'idea di uno di quei nord-americani fissati con l'Impero Romano.

Questa qui sotto è la copertina del primo libro.

Immagine



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13030
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Libri

Messaggio da pinopao » 14/06/2018, 15:11

Se siete appassionati di letteratura nord europea, segnalo l'uscita di una rivista simil letteraria, da libreria, della casa editrice Iperborea: The Passenger
Si tratta di un bimestrale dedicato ogni volta ad un paese diverso
Si comincia con l'Islanda
Sono da telefonino e non riesco a mettere il link, ma è facile...

Inviato dal mio GT-I9100 utilizzando Tapatalk




Avatar utente
FedeBoddah
Senior
Senior
Messaggi: 1439
Iscritto il: 07/07/2014, 15:26
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Cleveland Cavs
NHL Team: Philadelphia Flyers

Re: Libri

Messaggio da FedeBoddah » 14/06/2018, 15:27

darioambro ha scritto:
14/06/2018, 10:31
Io prendo il cartaceo, non mi trovo bene col tablet
Tra tablet ed ebook c'è un abisso, non stanca gli occhi è illuminato (non retro), non ha riflesso, non affatica particolarmente gli occhi, te ne puoi portare dietro un centinaio per viaggi o altro, auto tiene il segno, la carica dura per settimane etc.
Una volta fatto il salto compro solo più il cartaceo per la biblioteca di casa e i fumetti.


La squadra apprezzerà sempre una grande individualità se si sacrifica per il gruppo – Kareem Abdul Jabbar

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13184
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Libri

Messaggio da darioambro » 14/06/2018, 19:35

FedeBoddah ha scritto:
14/06/2018, 15:27
darioambro ha scritto:
14/06/2018, 10:31
Io prendo il cartaceo, non mi trovo bene col tablet
Tra tablet ed ebook c'è un abisso, non stanca gli occhi è illuminato (non retro), non ha riflesso, non affatica particolarmente gli occhi, te ne puoi portare dietro un centinaio per viaggi o altro, auto tiene il segno, la carica dura per settimane etc.
Una volta fatto il salto compro solo più il cartaceo per la biblioteca di casa e i fumetti.
Ci credo, mio fratello ha l'ebook e tra questo e il tablet c'è differenza quindi concordo, è comodo certamente per vacanza, viaggi, treno....ma c'è poco da fare, sono tropo legato ai libri cartacei, e dire che in casa ho più libri ed enciclopedie che mattonelle :forza:


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Avatar utente
RashardLewis
Senior
Senior
Messaggi: 2098
Iscritto il: 08/07/2004, 19:13
NBA Team: Seattle Sonics
Località: Roma

Re: Libri

Messaggio da RashardLewis » 20/06/2018, 18:52

Penso che presto darò una nuova possibilità al fantasy, le mie esperienze si legano a qualche vecchio romanzo di Terry Pratchett e pochissimo altro. Cercando qualcosa di non convenzionale mi sono imbattuto in Brandon Sanderson che da qualche recensione mi pare possa essere interessante. Qualcuno ha letto qualcosa di suo? Ammetto che le copertine italiane mi fanno gia passare la voglia :biggrin: Altrimenti pensavo al primo libro della saga di Elric di Moorcock.



In ambito fantascientifico (ma neanche poi così tanto), letto da poco questo

Immagine Immagine
Progetto Stelle (Gli Ascoltatori) - James Gunn, 1972 [FANTASCIENZA]
"II Progetto è in pericolo. Strumenti potenti e curiosi hanno frugato per cinquant'anni le profondità dello spazio, alla ricerca di un segno di vita intelligente, di un messaggio di amicizia e di pace, ma invano. Il responso a tante speranze deluse è dunque una ineluttabile, tragica solitudine nella sua lotta contro l'eternità. A che serve dunque perseverare in un'impresa così disperata? Ma c'è un uomo, una volontà irriducibile, che non tradisce il Progetto, e lo difende con pazienza, amore, tenacia: il direttore MacDonald, che con la fede di un missionario prosegue la sua ricerca, malgrado l'ostilità e il disprezzo, guidando un pugno di uomini ad ascoltare la voce delle stelle lontane, senza tregua. Finché, un giorno, riconoscenti, esse cominciano a parlare...."

Piaciuto parecchio, ultimamente avevo letto tanta fantascienza avventurosa e avevo bisogno di spezzare con qualcosa di più introspettivo. Il romanzo, la cui trama ha uno svolgimento che copre quasi un secolo, è stato scritto nel 1972 ed in soldoni potrebbe essere una storia futura del reale SETI. Possibile che abbia anche ispirato Carl Sagan per il suo "Contact", le due storie sono parzialmente simili, ma Progetto stelle/Gli ascoltatori resta più ancorato alla realtà. La fantascienza, seppur presente, dopotutto non è in primo piano. Vengono approfonditi gli uomini che sono dietro il Progetto o gli esterni, generalmente scettici, che devono prendere decisioni importanti. Pochi personaggi femminili
Ci sono tantissime citazioni di tutti i tipi, da Dante o Orazio fino a brevi citazioni di racconti di fantascienza anni'50 come Leinster, Russell etc. Del tutto privo di azione, è una storia fondamentalmente malinconica. Quasi magiche le descrizioni del centro di ascolto, nelle quali emerge magistralmente il lato poetico di Gunn.
Ho letto l'edizione Armenia, ma credo sia la stessa traduzione contenuta nel più recente Urania Collezione.


We bleed green & gold
Go Sonics!

Non ti dimenticherò mai mamma... :piango:

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13184
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Libri

Messaggio da darioambro » 21/06/2018, 13:03

In ambito fantascienza ho recuperato "Jim DiGriz, l'implacabile" di Harrison, personaggio troppo divertente e davvero un bel libro.

https://www.delosstore.it/collezionismo ... re-volumi/
Ultima modifica di darioambro il 21/06/2018, 22:41, modificato 1 volta in totale.


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Rispondi