Sergio Leone

Avatar utente
Leviathan
Pro
Pro
Messaggi: 8836
Iscritto il: 30/12/2004, 19:35
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Brianza

Sergio Leone

Messaggioda Leviathan » 26/03/2013, 3:08

A grande richiesta di shì apro il primo topic su un regista della sezione... e da chi se non da Dio Sergio Leone è meglio cominciare?

Immagine

Filmografia


Co-regista

Gli ultimi giorni di Pompei (1959)

Regista

Il colosso di Rodi (1961)
Per un pugno di dollari (1964)
Per qualche dollaro in più (1965)
Il buono, il brutto, il cattivo (1966)
C'era una volta il West (1968)
Giù la testa (1971)
C'era una volta in America (1984)

Assistente regista

Rigoletto (1946)
Ladri di biciclette (1948)
La leggenda di Faust (1948)
Fabiola (1949) (non accreditato)
Il trovatore (1949)
La forza del destino (1949)
Taxi di notte, regia di Carmine Gallone (1950)
Il voto (1950)
Il brigante Musolino (1950)
I tre corsari (1952)
Jolanda la figlia del corsaro nero (1952)
Il folle di Marechiaro, regia di Roberto Roberti (1952)
L'uomo, la bestia e la virtù (1953)
La tratta delle bianche (1953)
Frine, cortigiana d'Oriente (1953)
Tradita, regia di Mario Bonnard (1954)
Questa è la vita (1954)
La ladra (1955)
Mi permette, babbo! (1956)
Il maestro (1957)
Afrodite, dea dell'amore, regia di Mario Bonnard (1958)
La legge mi incolpa (1959)
Il figlio del corsaro rosso (1959)
Sodoma e Gomorra (1961)

Direttore della seconda unità

Quo vadis? (1951) (non accreditato)
Elena di Troia (1956) (non accreditato)
Ben-Hur (1959) (non accreditato)
Sodoma e Gomorra (1962) (non accreditato)

Sceneggiatore

Afrodite, dea dell'amore, regia di Mario Bonnard (1958)
Nel segno di Roma (1959)
Gli ultimi giorni di Pompei (1959)
Le sette sfide, regia di Primo Zeglio (1961)
Il colosso di Rodi (1961)
Romolo e Remo (1961)
Le verdi bandiere di Allah, regia di Giacomo Gentilomo e Guido Zurli (1963)
Per un pugno di dollari (1964)
Per qualche dollaro in più (1965)
Il buono, il brutto, il cattivo (1966)
C'era una volta il West (1968)
Giù la testa (1971)
Il mio nome è Nessuno (1973)
C'era una volta in America (1984)
Troppo forte (1986)

Attore

La bocca sulla strada, regia di Roberto Roberti (1941)
Ladri di biciclette, regia di Vittorio De Sica (1948) (non accreditato)
Milano miliardaria, regia di Marcello Marchesi e Vittorio Metz (1951) (non accreditato)
Il folle di Marechiaro, regia di Roberto Roberti (1952)
Per qualche dollaro in più, regia di Sergio Leone (1965) (voce) (non accreditato)

Produttore esecutivo

Il mio nome è Nessuno (1973) (non accreditato)
Un genio, due compari, un pollo (1975) (non accreditato)
Il giocattolo (1979) (non accreditato)
Troppo forte (1986) (non accreditato)

Fu l'ombra di Carlo Verdone nella realizzazione dei film Un sacco bello e Bianco, rosso e Verdone, di cui acquistò i diritti, per poi rivenderli alla Medusa Distribuzione (non comparendo quindi come produttore, ma essendolo stato di fatto).

Scheda Wiki

Parliamone. :notworthy:



Avatar utente
Bluto Blutarsky
Pro
Pro
Messaggi: 5991
Iscritto il: 07/12/2011, 15:05
Contatta:

Re: Sergio Leone

Messaggioda Bluto Blutarsky » 26/03/2013, 9:38

Tanto per buttare lì qualche primo spunto di discussione:

http://www.youtube.com/watch?v=cHmGn6CXxr8


"La verità è come l'acqua: una piccola quantità ti disseta e ti tiene pulito, ma se è troppa può farti affogare"

Immagine

Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7467
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Sergio Leone

Messaggioda Noodles » 27/03/2013, 12:05

un pò di curiosità ed aneddoti sul grande Leone.

Ieri ho rivisto Nuovo Cinema Paradiso (che almeno per quanto mi riguarda è la versione mascherata di C'era una volta in America, un C'era una volta in Italia direi) nella sua versione extended, quella voluta fortemente da Tornatore e che recupera nella terza ed ultima parte il rapporto tra Totò e la sua musa biondina.

Sapevate che Leone è stato quello che ha rimontato il film (ovviamente insieme a Tornatore) presentandolo col taglio ufficiale?
Da lì sono nate anche alcune incomprensioni tra i due perchè Tornatore, come ogni regista, era molto legato alla extended cut.
Ma secondo me perde un pò di ritmo e diventa un pò troppo scontata.
Meglio la versione leoniana.


Sapevate che, durante le riprese del film C'era una volta il West, l'attore che nella scena iniziale si scricchiolava le dita mentre attendeva Armonica, si è suicidato buttandosi da una finestra dell'albergo in andalucia? Che poi è lo stesso 'moncato' da Eli Wallach nella prima scena del film (nonchè primo piano d'apertura).

Immagine


http://www.youtube.com/watch?v=Y_40tTovufU

Nella inquadratura fnale (piano totale sui tutti i neonati) c'è un aneddoto carino raccontato da Tonino Delli Colli.

Macchina da presa sul dolly per inquadratura schiacchiata e campo totale sui bimbi.
Dopo circa mezzora di preparativi, Leone se ne esce 'oh ma ce stanno un paio de bimbi che nun se movono'
delli colli 'ma come sergio?'
Leone 'nun se movono, paiono morti'

alla parola morti, una trentina di mamme, che erano pochi metri dietro la scena, si fiondano sui neonati piangendo e gridando qualsiasi cosa.

Leone 'perfetto, fate uscire le mamme, che ora tutti i neonati piangono sur serio'

:laughing: :laughing:

Ovviamente la scena era un tributo ad Arancia Meccanica.


Ed a proposito di Kubrick, ecco una curiosa telefonata tra i due maestri (secondo quanto ha raccontato Leone eh :laughing: ):

Kubrick: 'Caro Sergio, ti volevo fare i complimenti per Giù la Testa, non riesco a togliermi dalla testa quel motivetto, ma come mai di ogni tuo film mi ricordo sempre la colonna sonora?'

Leone 'per lo stesso motivo per il quale ogni volta che ascolto Beethoven penso ad Arancia Meccanica'

:biggrin:


e poi c'è questa foto e il racconto di Gianni Minà di quella fantastica serata in cui Alì fu l'intrattenitore e De Niro, Minà, Leone e il poeta Garcia Marquez gli spettatori in una delle cene più cool a Checcoercarettiere di Roma:

Immagine


:notworthy: :notworthy: :notworthy: :notworthy: :notworthy:
Ultima modifica di Noodles il 27/03/2013, 12:25, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5822
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: Sergio Leone

Messaggioda PENNY » 27/03/2013, 12:20

Molto interessante anche lo speciale che gli dedicò SKY-Cinema con Carlo Verdone nelle vesti di narratore
(http://www.youtube.com/watch?v=bhg0Q0jl2VE" onclick="window.open(this.href);return false;), diversi aneddoti poco noti raccontati da chi da Leone fu lanciato nel mondo del cinema.
Certo ho sempre faticato a vedere Leone come produttore dei 2 film di Verdone, sotto molti aspetti pellicole totalmente agli antipodi del suo modo di raccontare storie al cinema.



Avatar utente
Bluto Blutarsky
Pro
Pro
Messaggi: 5991
Iscritto il: 07/12/2011, 15:05
Contatta:

Re: Sergio Leone

Messaggioda Bluto Blutarsky » 27/03/2013, 13:54

Ok, dato che dobbiamo anche stimolare un dibattito, mi prendo io il ruolo del primo troll:

a me Per un pugno di dollari non piace.

So bene che è nato tutto lì, è la genesi dello spaghetti western, frasi storiche, Morricone, Clint e tutto quanto, ma di tutti i film di Leone è di gran lunga quello che rivedo meno volentieri, quello che meno mi appassiona.

Sticazzi direte voi, e come darvi torto, ma non so se sono l'unico ad aver avuto questa impressione.

Se devo riassumere il mio rapporto con Leone:

C'era un volta in America: non ci sono parole per descriverlo
C'era una volta il West: altra meraviglia totale
Il buono, il brutto, il cattivo: il più cool e appassionante
Per qualche dollaro in più: divertente, con un co-protagonista altrettanto riuscito e sequenze geniali ("non mi tornavano i conti...")
Giù la testa: un po' più freddo degli altri, molto di testa e meno di pancia, ma pur sempre un gran film
Per un pugno di dollari: già detto, quello con cui ho il rapporto più problematico


"La verità è come l'acqua: una piccola quantità ti disseta e ti tiene pulito, ma se è troppa può farti affogare"

Immagine

Hank Luisetti
Senior
Senior
Messaggi: 2371
Iscritto il: 16/12/2007, 14:27
Località: SanFrancisco/Vaiano

Re: Sergio Leone

Messaggioda Hank Luisetti » 02/04/2013, 8:37

.. Leone non ha mai sbagliato un colpo, nemmeno con la scopiazzatura di Per un pugno di dollari.. anche prendendo il suo primo film, Il colosso di Rodi (1961), film con budget scarsissimo che riesce ad evocare i Colossal del tempo come Ben-Hur etc..



Avatar utente
Frizzi
Pro
Pro
Messaggi: 3331
Iscritto il: 31/10/2008, 18:00
NFL Team: Tennessee Titans
NBA Team: Cleveland Cavaliers
Località: Taranto-Milano

Re: Sergio Leone

Messaggioda Frizzi » 04/04/2013, 14:57

PENNY ha scritto:Molto interessante anche lo speciale che gli dedicò SKY-Cinema con Carlo Verdone nelle vesti di narratore
(http://www.youtube.com/watch?v=bhg0Q0jl2VE" onclick="window.open(this.href);return false;), diversi aneddoti poco noti raccontati da chi da Leone fu lanciato nel mondo del cinema.
la parte sul provino di Clint è fantastica

"ah Clint, e che lasciamo a casa er protagonista?" :notworthy:


Immagine

Avatar utente
Leviathan
Pro
Pro
Messaggi: 8836
Iscritto il: 30/12/2004, 19:35
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Brianza

Re: Sergio Leone

Messaggioda Leviathan » 09/04/2013, 17:37

Secondo voi perchè "Giù la testa" è considerato "opera minore di Leone"? Secondo me è un capolavoro come tutti gli altri suoi film e non capisco perchè ha questa poca considerazione....



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7467
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Sergio Leone

Messaggioda Noodles » 02/05/2013, 17:43

per i veri aficionados (e per chi è abbonato :biggrin: ), Sky cinema 1 domani sera trasmette C'era una volta in America restaurata da Martin Scorsese. 26 minuti di scene in più tagliate da Leone. La qualità video è piuttosto scarsa, perchè sono andati perduti alcuni negativi, e perchè la pellicola si è rovinata, lingua originale e sottotitolata.

Ero molto curioso di vedere questi inediti ma in fin dei conti cambiano davvero poco al film, se non aggiungere alla storia un'attrice statunitense completamente tagliata nella versione nota: Louise Fletcher. Interpreta la direttrice del cimitero nell'ultima fase temporale del film.
Carino lo scherzo al contrario di Noodles che finge di annegare.

L'unica scena di rilievo è forse l'incontro tra il vecchio Max e il sindacalista Jimmy Mani pulite ('io credo che non resteranno pulite per molto quelle mani,con tutte quelle che dovrà stringere' ...scusate, non ho resistito, soffro di citazionismo leoniano disperato :laughing: ) che anche se mette un pò di luce attorno alla carriera di Max, anticipa un pò troppo il finale.



Avatar utente
Bluto Blutarsky
Pro
Pro
Messaggi: 5991
Iscritto il: 07/12/2011, 15:05
Contatta:

Re: Sergio Leone

Messaggioda Bluto Blutarsky » 02/05/2013, 17:47

Noodles ha scritto:per i veri aficionados (e per chi è abbonato :biggrin: ), Sky cinema 1 domani sera trasmette C'era una volta in America restaurata da Martin Scorsese. 26 minuti di scene in più tagliate da Leone. La qualità video è piuttosto scarsa, perchè sono andati perduti alcuni negativi, e perchè la pellicola si è rovinata, lingua originale e sottotitolata.

Ero molto curioso di vedere questi inediti ma in fin dei conti cambiano davvero poco al film, se non aggiungere alla storia un'attrice statunitense completamente tagliata nella versione nota: Louise Fletcher. Interpreta la direttrice del cimitero nell'ultima fase temporale del film.
Carino lo scherzo al contrario di Noodles che finge di annegare.

L'unica scena di rilievo è forse l'incontro tra il vecchio Max e il sindacalista Jimmy Mani pulite ('io credo che non resteranno pulite per molto quelle mani,con tutte quelle che dovrà stringere' ...scusate, non ho resistito, soffro di citazionismo leoniano disperato :laughing: ) che anche se mette un pò di luce attorno alla carriera di Max, anticipa un pò troppo il finale.
A me è piaciuto molto anche il dialogo tra Noodles e l'autista alla stazione, e in fondo anche l'aver ampliato la figura della ragazza di Noodles. Le altre scene extra in effetti non aggiungono granchè al film.


"La verità è come l'acqua: una piccola quantità ti disseta e ti tiene pulito, ma se è troppa può farti affogare"

Immagine

frog
Pro
Pro
Messaggi: 6404
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Sergio Leone

Messaggioda frog » 06/08/2013, 9:50

Il 2 settembre su rai 3 verso mezzanotte appuntamento imperdibile per i fan del mitico Sergio

https://www.facebook.com/permalink.php" onclick="window.open(this.href);return false;? ... 5109809795



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5822
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: R: Sergio Leone

Messaggioda PENNY » 07/11/2013, 21:29

"Per un pugno di dollari" su rete4. Sta iniziando ora

Inviato dal mio GT-S5570I con Tapatalk 2



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5822
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: Sergio Leone

Messaggioda PENNY » 30/06/2016, 16:05

Per i romani o per chi può andare segnalo questa splendida iniziativa :notworthy:

La rassegna su Sergio Leone proiettata alla Scalea di Trastevere

Durante il festival Trastevere rione del cinema, in programma a Roma in piazza san Cosimato dal 1 giugno al 1 agosto, il Piccolo Cinema America, in collaborazione con CityFest e Leone Film Group, presenterà per la prima volta una rassegna cinematografica dedicata al regista Sergio Leone.

Dal 30 giugno al 5 luglio, ogni sera dal tramonto all’alba sulla Scalea del Tamburino, in viale Glorioso, saranno proiettati i film della trilogia del west e della trilogia del tempo. Sono previsti due spettacoli a serata, il primo alle 20,30, il secondo dopo mezzanotte. La scalinata di Trastevere è stata uno dei luoghi più importanti dell’infanzia del regista, come lui ricordava spesso: “Il mio modo di vedere le cose talvolta è ingenuo, un po’ infantile ma sincero, come i bambini della scalinata di viale Glorioso”.

L’omaggio a Leone, intitolato Dal tramonto all’alba, sarà inaugurato da Ennio Morricone che presenterà l’ultimo capitolo della trilogia del west, C’era una volta in America. Subito dopo la fine del film, verso l’1,30, sarà proiettato Per un pugno di dollari. Il 3 luglio è previsto C’era una volta il west; sulle scale del viale sarà presente anche Dario Argento, che, insieme a Leone e Bernardo Bertolucci scrisse il soggetto del film. Il 4 luglio Carlo Verdone presenterà Giù la testa. Il programma prevede anche la proiezione di Per qualche dollaro in più (1 luglio) e Il buono, il brutto e il cattivo (2 luglio). La rassegna si chiude il 5 luglio e sarà riproposto C’era una volta in America.

Per non disturbare gli abitanti, la proiezione del film non prevede l’uso di diffusori audio. Gli spettatori dovranno quindi portarsi le cuffie e smartphone con sistema Android, oppure una radio. L’audio del film sarà trasmesso da Radio Città Futura sui 97.7 fm.

L’accesso alla scalinata è gratuito. Tutte le informazioni e il programma completo


http://www.internazionale.it/notizie/20 ... rgio-leone




Torna a “Cinema”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron