WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Il Punto d'incontro dei Fans NHL di Play.it USA
Avatar utente
Maxy_690
Senior
Senior
Messaggi: 1397
Iscritto il: 06/01/2009, 22:39
MLB Team: #BringBackThe'Spos
NHL Team: Habs
Località: Roma

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da Maxy_690 » 18/05/2018, 16:13

esba ha scritto:
18/05/2018, 14:48
La sua organizzazione non e' paragonabile a quello dell'hockey che resta e restera' il 4' sport a stelle e striscie, fatto salvo per il Minnesota.
Questo perchè gli stati uniti non sono i più forti al mondo nell'hockey. Football e basket sono (per distacco) i più seguiti, e gli USA sono (per distacco) i più forti. Il baseball sta perdendo spettatori costantemente, dato che (ad eccezione dell'ultimo WBC) la nazionale prende regolarmente pizze da DR e Giappone e molti giocatori stranieri sono tra i top della lega. Inoltre l'hockey, a differenza degli altri sport, ha bisogno di una serie di cose (ice rink su tutti) che lo rendono di difficile diffusione rispetto agli altri (che si giocano o si possono giocare all'aperto). Nei paesi del sud degli US i rink sono praticamente introvabili, graziearcà che non è diffuso lì. Direi che è una questione di caratteristiche dello sport piuttosto che di diffusione e/o organizzazione della lega).



Avatar utente
esba
Senior
Senior
Messaggi: 2479
Iscritto il: 26/01/2012, 14:49
Squadra di calcio: ACMilan

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da esba » 18/05/2018, 16:23

Maxy_690 ha scritto:
18/05/2018, 16:13
esba ha scritto:
18/05/2018, 14:48
La sua organizzazione non e' paragonabile a quello dell'hockey che resta e restera' il 4' sport a stelle e striscie, fatto salvo per il Minnesota.
Questo perchè gli stati uniti non sono i più forti al mondo nell'hockey. Football e basket sono (per distacco) i più seguiti, e gli USA sono (per distacco) i più forti. Il baseball sta perdendo spettatori costantemente, dato che (ad eccezione dell'ultimo WBC) la nazionale prende regolarmente pizze da DR e Giappone e molti giocatori stranieri sono tra i top della lega. Inoltre l'hockey, a differenza degli altri sport, ha bisogno di una serie di cose (ice rink su tutti) che lo rendono di difficile diffusione rispetto agli altri (che si giocano o si possono giocare all'aperto). Nei paesi del sud degli US i rink sono praticamente introvabili, graziearcà che non è diffuso lì. Direi che è una questione di caratteristiche dello sport piuttosto che di diffusione e/o organizzazione della lega).
LAS VEGAS e' nel posto piu' arido d'America e ci hanno locato una franchigia....non e' questione di caratteristiche ma di mercato in espansione, secondo me.

E poi credo che sia certamente piu' lo sport dei canadesi che degli americani.


Io ci sono ancora, Moggi no. Cit. ZZ

Avatar utente
tuit24
Rookie
Rookie
Messaggi: 768
Iscritto il: 24/05/2013, 13:19
NHL Team: New York Rangers
Località: TAA

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da tuit24 » 18/05/2018, 19:37

Si il ragionamente di Kach in un certo verso fila anche se la si vuole vedere così...
Riguardo a Esba penso si stia perdendo un pò il filo del discorso visto che non mi pare che nessuno abbia etichettato la NHL come la lega americana meglio organizzata, almeno qui non lo ho letto. Chiunque sano di mente può tranquillamente constatare che delle quattro quella dell'hockey è la meno potente ma questo solo ed esclusivamente per il fatto che lo sport in se non è popolare in Nord America quanto football, basket e baseball (se poi ci aggiungiamo tutti gli appassionati che seguono NFL, NBA e MLB nel resto del mondo ciao). Ne avrei da dire ma si va offtopic quindi niente.



Avatar utente
tuit24
Rookie
Rookie
Messaggi: 768
Iscritto il: 24/05/2013, 13:19
NHL Team: New York Rangers
Località: TAA

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da tuit24 » 19/05/2018, 12:53

Ok dopo stanotte ho smesso di farmi domande.



Avatar utente
BendItLikeBieksa
Rookie
Rookie
Messaggi: 742
Iscritto il: 07/06/2016, 9:13
NHL Team: Vancouver Canucks
Squadra di calcio: PSG

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da BendItLikeBieksa » 20/05/2018, 10:52

Eh vabbè.

Ripeto, Giguere 2003.


Immagine Immagine Immagine
WE ARE ALL CANUCKS
We won’t play anywhere else. If we are going to win a Stanley Cup, if we are going to achieve our dream, we’d only want it to be in Vancouver. (Henrik and Daniel Sedin)

Avatar utente
BendItLikeBieksa
Rookie
Rookie
Messaggi: 742
Iscritto il: 07/06/2016, 9:13
NHL Team: Vancouver Canucks
Squadra di calcio: PSG

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da BendItLikeBieksa » 20/05/2018, 11:02

tuit24 ha scritto:
17/05/2018, 12:57
Io penso anche che la NHL stessa sta prendendo una bella mazzata in quanto a credibilità (di livello intendo), se in una lega con un sistema del genere (draft,development, salary cap, trade etc...) uno presenta una squadra di seconde/terze scelte assemblata in 2-3 mesi e arriva in fondo a sto punto certe domande te le fai....ok che le regole di expansion draft non sono più quelle del '67 ma comunque una squadra "inferiore" ti tocca pur lo stesso farla anche adesso
Dissento, o meglio, credo che chi sta prendendo una bella mazzata in quanto a credibilità siano i Gm e le relative proprietà che c’è li hanno piazzati più che la Lega.

Le regole dell’espansion chiedevano ai geni di cui sopra di individuare i propri scarti e metterli a disposizione.
Se i geni di turno decidono che Fleury e Marchessault sono sacrificabili, che colpa ne ha la Lega?
Se Columbus, tra l’altro una delle squadre che meglio ha costruito negli ultimi anni, decide addirittura di riempire Vegas di scelte affinché prendessero Karlsson, che colpa ne ha la Lega?

A ciò uniamo il fatto che questi stiano, ovviamente overperformando, perché ad inizio stagione TUTTI danno questo roster in lottery e pigliavano per il culo McPhee per la gestione Shypachyov, e la frittata è fatta.


Immagine Immagine Immagine
WE ARE ALL CANUCKS
We won’t play anywhere else. If we are going to win a Stanley Cup, if we are going to achieve our dream, we’d only want it to be in Vancouver. (Henrik and Daniel Sedin)

Avatar utente
tuit24
Rookie
Rookie
Messaggi: 768
Iscritto il: 24/05/2013, 13:19
NHL Team: New York Rangers
Località: TAA

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da tuit24 » 20/05/2018, 23:02

Hellebuyck costretto a cambiare maschera per 2'...tiro, deflection di Ryan Reeves (!!!!), goal ovvio :icon_paper:



Avatar utente
esba
Senior
Senior
Messaggi: 2479
Iscritto il: 26/01/2012, 14:49
Squadra di calcio: ACMilan

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da esba » 20/05/2018, 23:21

Sampras87 ha scritto:L’NHL tra le leghe professionistiche americane è la migliore in quanto a regole e organizzazione..

Metterò le foto appena arrivo ad un WI-FI decente essendo per i prossimi due giorni disperso tra Gran Canyon e deserto, ma dal vivo ho avuto ancora di più la conferma di quanto visto in questi PO..Vegas come la Germania del 2000 che al mondiale in Korea è arrivata in finale grazie a un gran portiere e un giocatore in stato di grazia (Ballack o come si scrive)..Marchessault che sta vedendo le stelle, Karlsson unico vero campione che era chiuso a Columbus e qui è esploso e Fleury che tiene su la baracca di 6 d con le mani da fabbro..poi allenati da dio ed in stato di euforia collettiva..basta guardare il loro secondo gol, gli è girato tutto bene..Immagine

Poi vedere giocare così Fleury con i Pens sui campi da golf e ricordare tutta la merda che gli hanno tirato negli ultimi anni...
@tuit24......



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Io ci sono ancora, Moggi no. Cit. ZZ

Avatar utente
Steelhead
Rookie
Rookie
Messaggi: 248
Iscritto il: 05/08/2010, 16:50
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Troppi...
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Milano

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da Steelhead » 21/05/2018, 1:07

Per me la NHL è morta nel ridicolo.
Ok, tanti davano a inizio stagione i GK per una bottom-5, la squadra non è così talentuosa ma non faceva nemmeno così schifo.
L'expansion draft non è mai stato così tanto favorevole. In passato a quante squadre è capitato di mettere le mani su 2 30-goal scorers, un goalie elite e 2 top(4) pairing D? Quante squadre si possono permettere di mettere James Neal in seconda linea?
Andatevi a leggere cos'ha detto qualche mese fa Trotz sui GK e sugli scarti degli scarti che invece si è trovato ad allenare lui quando ha avuto un'expansion team.
Poi per carità hanno, con merito, un coach bravissimo, ma il resto è stato fatto su misura...
BendItLikeBieksa ha scritto:
20/05/2018, 11:02
Le regole dell’espansion chiedevano ai geni di cui sopra di individuare i propri scarti e metterli a disposizione.
Se i geni di turno decidono che Fleury e Marchessault sono sacrificabili, che colpa ne ha la Lega?
Se Columbus, tra l’altro una delle squadre che meglio ha costruito negli ultimi anni, decide addirittura di riempire Vegas di scelte affinché prendessero Karlsson, che colpa ne ha la Lega?
E chi dovevano mollare i Pens? Hornqvist? Quando hai Matt Murray che ti ha fatto vincere 2 coppe?
Marchessault veniva da una stagione da 30 goal ed è stato una follia totale, ok. Ma in altri casi certe squadre non hanno avuto scelta. Sarebbe andata molto diversamente ai GK con Hornqvist, Ellis, Wilson, Ryan Murray? Tanto per fare qualche esempio...
Inoltre per gli altri GM in alcuni casi c'erano altre variabili da controllare oltre al giocatore da scegliere: nel caso dei Preds per proteggere Neal avrebbero dovuto esporre nomi pesanti (Ellis, Josi, Subban)(vado a memoria perdonatemi se sbaglio), ma dopo un anno avrebbero dovuto rifirmarlo a caro prezzo o perderlo ugualmente gratis; dipende anche dai contratti che ci sono e dalla sfiga di trovarsi con più di un giocatore importante eleggibile ad essere pescato da Vegas...

La verità è le regole di questo expansion draft sono state pensate apposta per tenere in piedi l'orrido teatrino di Bettman.
Dopo aver cambiato la geografia della lega piazzando squadre nei posti più assurdi, e averle viste fallire (sì Phoenix è fallita se non fosse tenuta in piedi dalla lega stessa e dal demeritocratico sistema delle shared revenues), il prode Bettman ha capito che prima di piazzare un'altra squadra nel deserto dovesse pomparla per bene e farla arrivare al successo molto prima. Ergo draft favorevolissimo.

Winnipeg in questa serie ha fatto stracagare, però ragazzi sarà mica normale che i Jets siano arrivati in finale di Conference ammazzandosi mentre i GK con una passeggiata... Questi i seed con un sistema di playoff normale:
1-NSH - 8-COL
4-MIN - 5-ANA
2-WPG - 7-LAK
3-VGK - 6-SJS
Vegas si è beccata un primo round più leggero di 1 seed. Winnipeg ha dovuto affrontare un avversario 3 posizioni più in alto del 7o seed.
Secondo round più leggero di due seed per Vegas. Secondo round più pesante per Winnipeg di 2 seed.
Fanno 2 turni più leggeri di 5 seed per Vegas e 2 turni più pesanti di 5 seed per Winnipeg.
Stigrancazzi!
Grazie tante che ogni anno in finale di conference arrivino delle sorprese come Ottawa lo scorso anno: da un lato si ammazzano al primo e al secondo turno (penso anche a Pens-BJ e Pens-Caps lo scorso anno) e dall'altro passeggiano fino alla finale.
Mi sembra chiaro, quando nella NBA si pensa addirittura ad abolire la divisione est-ovest e passare ad un seeding 1-16, che si sia scelto un formato di playoff ridicolo e insensato per promuovere le sorprese.
Chiaro che questo possa aiutare qualsiasi squadra, ma i GK avrebbero dovuto affrontare Sharks, Jets e Preds per arrivare alla SCF.

Per quanto riguarda l'hockey giocato...
Premetto che ho visto solo 8 periodi interi di questa serie... Secondo me i Jets non ci hanno capito un cazzo.
I Jets erano l'avversario peggiore per i Preds ma sono una squadra meno profonda di Nashville e questo nodo è venuto al pettine di Gallant... Secondary scoring disastroso. ES scoring bassissimo.
Secondo me la chiave è stata un forecheck asfissiante di Vegas (sarà che non seguo tutto ma era dal forecheck di Kings e Devils del 2012 che non vedevo qualcosa del genere), mal contrastato da Winnipeg. Troppo leggeri i Jets, persino in gara-1 ho visto i F in backcheck risparmiare tante hit, e in generale tutta la squadra risparmiare molte cariche e non finire tanti check. Forse l'hanno presa alla leggera pensando di vincerla facile tecnicamente, ma a parte un immenso e onnipresente Byfuglien ho trovato i Jets troppo poco aggressivi.
Poi beh Fleury stratosferico. D'accordissimo con chi ha tirato fuori il paragone con Giguere e Thomas.
Occhio però che a HNC hanno fatto vedere che in un paio di occasioni Fleury si è toccato la coscia sinistra, anche se dovrebbe avere abbastanza tempo per recuperare in vista della SCF.
Mi spiace veramente di brutto per i Jets, speravo che alzassero la coppa in faccia a Bettman e invece avrà la sua amata squadra del deserto a trionfare...

IMHO un brutto spot per la NHL. Ma questo è solo l'inizio, per l'icing on the shitcake mancano ancora un paio di settimane :stressato:


Immagine

Avatar utente
JS_53
Senior
Senior
Messaggi: 2759
Iscritto il: 04/11/2011, 16:10
MLB Team: Baltimore Orioles
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Carolina Hurricanes
Località: Roma

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da JS_53 » 21/05/2018, 8:19

Steelhead ha scritto:
21/05/2018, 1:07
Per me la NHL è morta nel ridicolo.
Ok, tanti davano a inizio stagione i GK per una bottom-5, la squadra non è così talentuosa ma non faceva nemmeno così schifo.
L'expansion draft non è mai stato così tanto favorevole. In passato a quante squadre è capitato di mettere le mani su 2 30-goal scorers, un goalie elite e 2 top(4) pairing D? Quante squadre si possono permettere di mettere James Neal in seconda linea?
Andatevi a leggere cos'ha detto qualche mese fa Trotz sui GK e sugli scarti degli scarti che invece si è trovato ad allenare lui quando ha avuto un'expansion team.
Poi per carità hanno, con merito, un coach bravissimo, ma il resto è stato fatto su misura...
BendItLikeBieksa ha scritto:
20/05/2018, 11:02
Le regole dell’espansion chiedevano ai geni di cui sopra di individuare i propri scarti e metterli a disposizione.
Se i geni di turno decidono che Fleury e Marchessault sono sacrificabili, che colpa ne ha la Lega?
Se Columbus, tra l’altro una delle squadre che meglio ha costruito negli ultimi anni, decide addirittura di riempire Vegas di scelte affinché prendessero Karlsson, che colpa ne ha la Lega?
E chi dovevano mollare i Pens? Hornqvist? Quando hai Matt Murray che ti ha fatto vincere 2 coppe?
Marchessault veniva da una stagione da 30 goal ed è stato una follia totale, ok. Ma in altri casi certe squadre non hanno avuto scelta. Sarebbe andata molto diversamente ai GK con Hornqvist, Ellis, Wilson, Ryan Murray? Tanto per fare qualche esempio...
Inoltre per gli altri GM in alcuni casi c'erano altre variabili da controllare oltre al giocatore da scegliere: nel caso dei Preds per proteggere Neal avrebbero dovuto esporre nomi pesanti (Ellis, Josi, Subban)(vado a memoria perdonatemi se sbaglio), ma dopo un anno avrebbero dovuto rifirmarlo a caro prezzo o perderlo ugualmente gratis; dipende anche dai contratti che ci sono e dalla sfiga di trovarsi con più di un giocatore importante eleggibile ad essere pescato da Vegas...

La verità è le regole di questo expansion draft sono state pensate apposta per tenere in piedi l'orrido teatrino di Bettman.
Dopo aver cambiato la geografia della lega piazzando squadre nei posti più assurdi, e averle viste fallire (sì Phoenix è fallita se non fosse tenuta in piedi dalla lega stessa e dal demeritocratico sistema delle shared revenues), il prode Bettman ha capito che prima di piazzare un'altra squadra nel deserto dovesse pomparla per bene e farla arrivare al successo molto prima. Ergo draft favorevolissimo.

Winnipeg in questa serie ha fatto stracagare, però ragazzi sarà mica normale che i Jets siano arrivati in finale di Conference ammazzandosi mentre i GK con una passeggiata... Questi i seed con un sistema di playoff normale:
1-NSH - 8-COL
4-MIN - 5-ANA
2-WPG - 7-LAK
3-VGK - 6-SJS
Vegas si è beccata un primo round più leggero di 1 seed. Winnipeg ha dovuto affrontare un avversario 3 posizioni più in alto del 7o seed.
Secondo round più leggero di due seed per Vegas. Secondo round più pesante per Winnipeg di 2 seed.
Fanno 2 turni più leggeri di 5 seed per Vegas e 2 turni più pesanti di 5 seed per Winnipeg.
Stigrancazzi!
Grazie tante che ogni anno in finale di conference arrivino delle sorprese come Ottawa lo scorso anno: da un lato si ammazzano al primo e al secondo turno (penso anche a Pens-BJ e Pens-Caps lo scorso anno) e dall'altro passeggiano fino alla finale.
Mi sembra chiaro, quando nella NBA si pensa addirittura ad abolire la divisione est-ovest e passare ad un seeding 1-16, che si sia scelto un formato di playoff ridicolo e insensato per promuovere le sorprese.
Chiaro che questo possa aiutare qualsiasi squadra, ma i GK avrebbero dovuto affrontare Sharks, Jets e Preds per arrivare alla SCF.

Per quanto riguarda l'hockey giocato...
Premetto che ho visto solo 8 periodi interi di questa serie... Secondo me i Jets non ci hanno capito un cazzo.
I Jets erano l'avversario peggiore per i Preds ma sono una squadra meno profonda di Nashville e questo nodo è venuto al pettine di Gallant... Secondary scoring disastroso. ES scoring bassissimo.
Secondo me la chiave è stata un forecheck asfissiante di Vegas (sarà che non seguo tutto ma era dal forecheck di Kings e Devils del 2012 che non vedevo qualcosa del genere), mal contrastato da Winnipeg. Troppo leggeri i Jets, persino in gara-1 ho visto i F in backcheck risparmiare tante hit, e in generale tutta la squadra risparmiare molte cariche e non finire tanti check. Forse l'hanno presa alla leggera pensando di vincerla facile tecnicamente, ma a parte un immenso e onnipresente Byfuglien ho trovato i Jets troppo poco aggressivi.
Poi beh Fleury stratosferico. D'accordissimo con chi ha tirato fuori il paragone con Giguere e Thomas.
Occhio però che a HNC hanno fatto vedere che in un paio di occasioni Fleury si è toccato la coscia sinistra, anche se dovrebbe avere abbastanza tempo per recuperare in vista della SCF.
Mi spiace veramente di brutto per i Jets, speravo che alzassero la coppa in faccia a Bettman e invece avrà la sua amata squadra del deserto a trionfare...

IMHO un brutto spot per la NHL. Ma questo è solo l'inizio, per l'icing on the shitcake mancano ancora un paio di settimane :stressato:
ahahah scusa eh...: ma che cazzo stai a dì??? :laughing:

Parli di NBA dove arrivano in fondo sempre gli stessi giocatori e dove sono i giocatori stessi a decidere gli scambi. Ma poi, adesso si arriva in finale di Stanley Cup perchè l'ha deciso Bettman? Io non ho una spiegazione ma ben vengano queste cose, anche se non sopporto vederli lì, resta il fatto che hanno una linea e tutta una serie di fabbri ma giocano come se non ci fosse un domani, sono delle belve. Hanno perso 2 partite dall'inizio dei playoff, ma di che vogliamo chiacchierare??


Immagine

Avatar utente
jovocop
Senior
Senior
Messaggi: 1873
Iscritto il: 14/03/2006, 15:14
NBA Team: Ray Allen
NHL Team: Vancouver
Località: Cambridge

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da jovocop » 21/05/2018, 8:58

c'è una serie di cose che ha favorito vegas in questo expansion draft e le più importanti sono il salary cap e il cambio delle regole su penalty e cross check e la riduzione delle dimensioni del ghiaccio. queste regole hanno rivoluzionato la costruzione di un roster NHL ed eliminato i fabbri, facendo spazio a un bottom six che sappia pattinare e fare cose utili.. entrambe le cose sono avvenute nel 2005 dopo il lockout voluto dai giocatori. se bettman è riuscito ad architettare sto successo con oltre 13 anni di anticipo mentre provava anche a risolvere il problema del fatto che non si giocava gli va solo detto GENIO! (cit)

il limite sul ruolo dei giocatori da proteggere è certamente un ulteriore fattore.. ma quello da solo non li avrebbe lasciati con tutti quelli che sono alla fine riusciti a prendere, più le pick - il più evidente è il già citato Neal che è vittima di salary cap.

quando ho visto giocare vegas ho notato subito due fattori fondamentali: sono pieni di energia e sono veloci. in questi playoff sono diventati forecheck masters. sfruttano le occasioni e non ti lasciano un cazzo. quello che ti lasciano ci pensa MAF in godmode - è palese come ogni problema relativo alla sua inconsistenza in playoff passati sia stato risolto da mignotte e slot machines. sono allenati da dio. hanno uno che si presenta allo stadio in lamborghini e poi ti fa le doppiette.

gli va dato solo merito di quello che hanno costruito in così poco tempo.



Avatar utente
tuit24
Rookie
Rookie
Messaggi: 768
Iscritto il: 24/05/2013, 13:19
NHL Team: New York Rangers
Località: TAA

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da tuit24 » 21/05/2018, 13:07

Io in questa serie guardavo Luca Sbisa giocare e mi chiedevo se fosse un allucinazione.
Comunque si, per quanto non li digerisca fin dalla loro nascita a questi Golden Knights non si possono togliere meriti. Sarebbe davvero ridicolo.



Avatar utente
Steelhead
Rookie
Rookie
Messaggi: 248
Iscritto il: 05/08/2010, 16:50
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Troppi...
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Milano

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da Steelhead » 21/05/2018, 13:26

JS_53 ha scritto:
21/05/2018, 8:19
ahahah scusa eh...: ma che cazzo stai a dì??? :laughing:
No problem si scrive su un forum per confrontarsi… :good2:
JS_53 ha scritto:
21/05/2018, 8:19
Parli di NBA dove arrivano in fondo sempre gli stessi giocatori e dove sono i giocatori stessi a decidere gli scambi. Ma poi, adesso si arriva in finale di Stanley Cup perchè l'ha deciso Bettman? Io non ho una spiegazione ma ben vengano queste cose, anche se non sopporto vederli lì, resta il fatto che hanno una linea e tutta una serie di fabbri ma giocano come se non ci fosse un domani, sono delle belve. Hanno perso 2 partite dall'inizio dei playoff, ma di che vogliamo chiacchierare??
Ma infatti, ho riconosciuto tutti i meriti della squadra ( :nonsa: ) che per me non fa così cagare come si diceva (sulla carta non era certo una contender ma nemmeno un cesso), ho detto che i jets sono stati sovrastati, che i GK hanno un super coach e un super goalie… Hanno ovviamente meritato di vincere.

Ciò che contesto e che per me è una farsa è che si dia ad una squadra nuova l’opportunità di essere da subito estremamente competitiva e che ci siano dei matchup ridicoli ai playoff - indipendentemente da Vegas. Come ho già detto per me è stato uno schifo che lo scorso anno il 2o e 3o seed ad est (nonché 2o e 4o in assoluto in tutta la lega) si siano dovuti scontrare al primo turno e che il 1o e 2o seed sempre ad est si siano scontrati al secondo turno.
Se per te è spettacolare e imprevedibile è una tua opinione legittima. A me fa tristezza.
A molti piace il fatto che una squadra possa vincere già al primo anno, è pacifico; per me è uno sfregio alle tante squadre che hanno lavorato benissimo per decenni e non hanno ancora vinto una coppa, ed è uno sfregio ai tanti tifosi di squadre che attendono la SC da decenni o da mezzo secolo.
Sarò invidioso? Certo. C’è chi pensa che sia figo e c’è chi pensa che sia una pagliacciata. Io rientro nella seconda categoria. Amen.
Massimo rispetto per Gallant e i suoi giocatori, zero rispetto per Bettman.


Immagine

Avatar utente
kachlex
Conn Smythe Trophy
Conn Smythe Trophy
Messaggi: 8385
Iscritto il: 14/11/2005, 2:13
NHL Team: Ottawa
Località: P. Sherman, 42 Wallaby Way Sydney, Australia
Contatta:

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da kachlex » 21/05/2018, 13:33

I poteri di Bettman credo arrivino fino a un certo punto. Sebbene non lo stimi (per usare un eufemismo) credo non dipenda da lui il fatto che LV sia stata abile nel gestire le trattative durante l'expansion.
Attenzione però che adesso tutti a dire Neal, Karlsson, Fleury, Tuch regalati, ma qualche mese fa Tuch era un semplice prospetto (promettente ok, tipo Theodore mettiamo), Fleury un backup di lusso, Neal bollito strapagato e Karlsson comunque non se lo cagava nessuno.
La verità probabilmente sta nel mezzo come sempre...


Immagine
Honolulu Lilied Piranhas - 2012 / 2014 / 2015 Stanleit Cup Champions
Kachlex Piranhas - 2014 Yahoo Fanta HNC Champions
Immagine

Avatar utente
jovocop
Senior
Senior
Messaggi: 1873
Iscritto il: 14/03/2006, 15:14
NBA Team: Ray Allen
NHL Team: Vancouver
Località: Cambridge

Re: WCF: (2) Winnipeg Jets - (1) Vegas Golden Knights

Messaggio da jovocop » 21/05/2018, 14:15

Steelhead ha scritto:
21/05/2018, 13:26
Ciò che contesto e che per me è una farsa è che si dia ad una squadra nuova l’opportunità di essere da subito estremamente competitiva e che ci siano dei matchup ridicoli ai playoff - indipendentemente da Vegas. Come ho già detto per me è stato uno schifo che lo scorso anno il 2o e 3o seed ad est (nonché 2o e 4o in assoluto in tutta la lega) si siano dovuti scontrare al primo turno e che il 1o e 2o seed sempre ad est si siano scontrati al secondo turno.
Se per te è spettacolare e imprevedibile è una tua opinione legittima. A me fa tristezza.
A molti piace il fatto che una squadra possa vincere già al primo anno, è pacifico; per me è uno sfregio alle tante squadre che hanno lavorato benissimo per decenni e non hanno ancora vinto una coppa, ed è uno sfregio ai tanti tifosi di squadre che attendono la SC da decenni o da mezzo secolo.
Sarò invidioso? Certo. C’è chi pensa che sia figo e c’è chi pensa che sia una pagliacciata. Io rientro nella seconda categoria. Amen.
Massimo rispetto per Gallant e i suoi giocatori, zero rispetto per Bettman.
è qui che sbagli.
la squadra è nuova per noi.
c'è un lavoro dietro un expansion team che dura oltre 10 anni.
gallant e mcphee non si sono trovati insieme il giorno in cui hanno annunciato i giocatori protetti si sono messi a fare l'asta del fantacalcio..

le franchigie che lavorano benissimo per decenni(cit.):
- proteggono mimi e cocò lasciando libero perron
- danno via un prospetto e un 30 goal scorer (che per loro non ne faceva 30)
- florida ne ha fatte di cotte e di crude
- anaheim è arrivata all'expansion con le mani legate così come pittsburgh che ha vinto due coppe

e non solo.. è una lega in cui Hall a edmonto sembrava una pippa e un anno dopo essersene andato è candidato per MVP
chicago che domina l'ovest con un particolare stile di gioco e management deve regalare panarin

mi fermo qui
non serve analizzare a fondo il roster di vegas. basta guardare i giocatori e le picks che gli hanno regalato per non fargli prendere certi altri giocatori. che ne prendessero qualcuno buono era pacifico grazie a delle regole che sono state fatte a posta per rendergli la vita meno difficile di altri expansion team. ma senza i regali non stavano qua.


sui matchup penso tu abbia ragione, troppi seed alti si incontrano troppo presto, ma sono così da 5 anni.



Rispondi