A causa di rallentamenti lamentati da diversi utenti nell'uso dell'editor dei post, abbiamo dovuto disattivare alcune funzionalità del forum sospettate di aver peggiorato il problema. Tra queste, il mentioning.
La possibilità di menzionare utenti viene comunque preservata usando il nuovo pulsante Immagine nell'intestazione dell'editor. Basta scrivere il nome dell'utente da menzionare nel post, selezionarlo col mouse e cliccare sul bottone.
Per approfondimenti vi rimando alla Discussione.

New Orleans Saints - A spark of life

Avatar utente
Emanuele1980
Pro
Pro
Messaggi: 3785
Iscritto il: 25/09/2013, 14:44
NFL Team: New Orleans Saints

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Emanuele1980 » 20/12/2017, 8:56

6 Probowler quest'anno contro gli ZERO dei 2 anni precendenti....Nella storia Ingram e Kamara che è la prima coppia di RB negli ultimi 40 anni ad essere scelti.
Con loro Lattimore(2nd rookie della squadra a raggiungere il PB) anche Brees, Micheal Thomas e Cameron Jordan



Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 21/12/2017, 1:38

La perdita di Klein è una tegola...è molto bravo a leggere i giochi e coordinare la D


Immagine

Fedepanthers
Pro
Pro
Messaggi: 3409
Iscritto il: 28/08/2012, 22:13
NFL Team: Carolina Panthers
Località: Morbegno (SO)

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Fedepanthers » 21/12/2017, 23:10

crazytuna ha scritto:
21/12/2017, 1:38
La perdita di Klein è una tegola...è molto bravo a leggere i giochi e coordinare la D
Ha fatto apprendistato dietro un signor LB.


So di non sapere

The writing is on the wall, "Barba!"

Adopt a Player '16: Jeremy Cash, S from Duke, Carolina Panthers

Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 24/12/2017, 23:22

:forza: Back in the Play Offs! :forza:


Immagine

Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 25/12/2017, 3:31

Due cose sul match con i Failclowns: ottima prestazione dal punto di vista della concentrazione e pulizia dagli errori gratuiti, come spesso quest'anno. Loro ci danno una mano prendendosi millanta penalità drive killer nella prima metà. La D mostruosa come tenuta nonostante loro abbiano messo su belle yds aeree, specie nel secondo tempo, quando un po' di calo c'è stato anche perché la D è stata molto in campo. Jordan al 12° sack stagionale, Te'o e Kikaha hanno trovato modo di essere sempre utili, ma tutte le seconde linee in generale stanno interpretando il next man up alla grandisima. Pure tale George Johnson, che manco sapevo fosse a roster, ha messo su giocate. Questo vuol dire che gli schemi funzionano e che Allen e i suoi hanno fatto un grandissimo lavoro. Ottimo game plan e ottima esecuzione: toglierli le corse subito (e Dio lo sa quanto Freeman e Coleman ci avessero devastato negli anni scorsi) renderli monodimensionali sulla asse Ryan-Julio. Julio non lo annulli ma Lattimore gli ha concesso il grosso del bottino solo nel 4° quarto e ha tenuto botta alla grande anche con un paio di interventi salva big gain (e salva TD) di grande tecnicae lasciamo stare l'INT di culo. A me è piaciuto anche se Julio si può dire abbia vinto il matchup di poco, Crawley in compenso si è pappato Sanu. No Vaccarro e quasi no penalità nelle secondarie, un caso? anche se c'è d dire che pare che Vaccarro abbia giocato le ultime su una gamba sola e debba operarsi. In ogni caso quasi sempre ci sono le safety a chiudere e limitare bene le yds after catch. L'attacco ha sofferto la loro aggressività e la loro capacità di contenere gli screen, in più abbiamo i soliti problemi di quest'anno, diffcoltà a chiudere i terzi e corti, difficoltà a sfruttare i viaggi in RZ portando a casa il bottino grosso. Ma ovviamo con un play calling vario e la strategia, sempre usata quest'anno, di mettere il naso avanti presto, giocare speculativi e ridurre al minimo i fronzoli e i rischi anche a costo di qualche terzo e punt di troppo e di non andare per chiudere i match presto. Ingram, con tutte le critiche che gli ho fatto in passato, negli ultimi due ha elevato il suo gioco e oggi è stato fantastico. Ma nonostante lui, Thomas(bravissimo) e Kamara, e nonostante una certa affidabilità di Ginn e Coleman, e mentre continua il mistero Snead, manca un playmaker in più nella O, a WR e/o TE per far fare il salto in attacco, Detto ciò 4mila yds per la 12a stagione consecutiva per il buon Brees, oggi di nuovo in gran spolvero.
Nel complesso come mole di gioco non abbiamo dominato, anzi, ma la W è meritata.
Ora sotto con Tampa, che non ce la regalerà, per il primo posto.


Immagine

Avatar utente
Emanuele1980
Pro
Pro
Messaggi: 3785
Iscritto il: 25/09/2013, 14:44
NFL Team: New Orleans Saints

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Emanuele1980 » 25/12/2017, 11:21

Grande vittoria sopratutto con una difesa da ricordare,fino al td da garbage time finale avevamo concesso sei punti a quello che l'anno scorso era un attacco schiaccia sassi. Il front 4 ha fatto una partita pazzesca con Jordan,Rankins ed Onyemata dominanti...non ho mai visto Mack così in difficoltà,Rankins lo ha battuto pesantemente almeno 2-3 volte causando sacks. Onestamente a Lattimore un rookie non potevamo chiedere di più giocando in single coverage quasi tutta la partita su Jones, ha fatto il massimo che poteva contro uno dei 2 migliori wr della lega. Ora a Tampa per Cercare di portare a casa la division e sopratutto sperando di non accumulare infortuni. Quasi certamente ci toccherà Carolina in casa e direi che la cosa mi piace molto sulla carta. Quest'anno è un matchup favorevole per noi e onestamente nelle ultime weeks non gli ho visti un gran bene anzi ieri devono spedire un pacco di regali in florida per ringraziare i Bucs(ma com'è possibile che sti poveri cristi non riescano a trovare un kicker decente) e il culo avuto all ultimo snap con il Td-Fumble.

Inviato dal mio SM-T335 utilizzando Tapatalk




Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 26/12/2017, 0:11

Ora che abbiamo raggiunto i PO, è ora di fare un primo bilancio.
Innanzi tutto voglio chiamare l'ultima la "perfect offseason": se penso a quanti needs avevamo e quanto abbiano reso sia i rookies che i FA firmati ragazzi credo che ok il culo ma ci sia stato un lavoro di scouting da paura. Tutti hanno reso alla peggio più che sufficientemente (Ginn), alla meglio vedremo in futuro, ma Lattimore e Kamara son sembrati fenomeni e tanti altri moooolto buoni. Pure Anzalone per quanto poco abbia giocato sembrava avere ottimi istinti. Resta qualche oggetto misterioso dei pescati nei giri bassi ma di più non si poteva chiedere. E qui un applauso a Ireland. Loomis, che deve seguire anche i Pelicans e SP, che non è Belichick, da soli si incasinavano dato che pure la proprietà con Benson prossimo a tirare i calzini e i casini di eredità, non se la passava benissimo. Ireland gli ha sollevati di alcune responsabilità e dopo un discreto draft 2016 (rivelatosi buono in questo secondo anno) ha tirato fuori questo capolavoro 2017. Bene anche quando sbagli: provi AP e te ne penti?...ok dopo poche week intervieni e ti muovi. Hai tenuto Anthony e non ne puoi più? via ASAP.
Poi quelli che già erano a roster che hanno elevato il loro gioco e la chimica che si è creata nei reparti tra vecchi e nuovi. E qui l'applauso va al coaching. Penso che dopo le prime due fossimo tutti pronti a gettare la spugna, x quanto a malincuore, su SP, invece ti gira l'attacco come un calzino, sacrifica quasi 2000 yds dell'anno scorso tra Cooks e lo scarsamente utilizzato Snead e però ti tira fuori una linea della madonna e plasma Kamara come arma letale, oltre a un Ingram eccelso e un Thomas non sempre appariscente ma che pure lui sta mettendo su numeri in due season che mollami. E penso che Dennis Allen non avesse convinto nessuno, invece ha trovato un'ottima quadra capace di sopperire ai buchi di organico e agli infortuni restando competitiva. Qui credo abbia anche aiutato il cambio di molti assistent coach difensivi il cui modo di giocare forse era ormai spoilerato da tutta la lega. Bravi in particolare a Glenn, Nolan e Nielsen, ma in particolare è il modello delle responsabilità condivise (con assistent HC e DC) e le autonomie ben delineate (DA è di fatto HC della D) che mi piace.
E mi piace che siamo giovani. Non so dove potremo arrivare quest'anno o quali soddisfazioni ci toglieremo in futuro ma la strada, considerato anche un CAP tornato abbastanza libero, sembra quella giusta.

Ora sotto con Tampa per l'home field advantage.


Immagine

Avatar utente
Emanuele1980
Pro
Pro
Messaggi: 3785
Iscritto il: 25/09/2013, 14:44
NFL Team: New Orleans Saints

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Emanuele1980 » 01/01/2018, 10:23

crazytuna ha scritto:Ora che abbiamo raggiunto i PO, è ora di fare un primo bilancio.
Innanzi tutto voglio chiamare l'ultima la "perfect offseason": se penso a quanti needs avevamo e quanto abbiano reso sia i rookies che i FA firmati ragazzi credo che ok il culo ma ci sia stato un lavoro di scouting da paura. Tutti hanno reso alla peggio più che sufficientemente (Ginn), alla meglio vedremo in futuro, ma Lattimore e Kamara son sembrati fenomeni e tanti altri moooolto buoni. Pure Anzalone per quanto poco abbia giocato sembrava avere ottimi istinti. Resta qualche oggetto misterioso dei pescati nei giri bassi ma di più non si poteva chiedere. E qui un applauso a Ireland. Loomis, che deve seguire anche i Pelicans e SP, che non è Belichick, da soli si incasinavano dato che pure la proprietà con Benson prossimo a tirare i calzini e i casini di eredità, non se la passava benissimo. Ireland gli ha sollevati di alcune responsabilità e dopo un discreto draft 2016 (rivelatosi buono in questo secondo anno) ha tirato fuori questo capolavoro 2017. Bene anche quando sbagli: provi AP e te ne penti?...ok dopo poche week intervieni e ti muovi. Hai tenuto Anthony e non ne puoi più? via ASAP.
Poi quelli che già erano a roster che hanno elevato il loro gioco e la chimica che si è creata nei reparti tra vecchi e nuovi. E qui l'applauso va al coaching. Penso che dopo le prime due fossimo tutti pronti a gettare la spugna, x quanto a malincuore, su SP, invece ti gira l'attacco come un calzino, sacrifica quasi 2000 yds dell'anno scorso tra Cooks e lo scarsamente utilizzato Snead e però ti tira fuori una linea della madonna e plasma Kamara come arma letale, oltre a un Ingram eccelso e un Thomas non sempre appariscente ma che pure lui sta mettendo su numeri in due season che mollami. E penso che Dennis Allen non avesse convinto nessuno, invece ha trovato un'ottima quadra capace di sopperire ai buchi di organico e agli infortuni restando competitiva. Qui credo abbia anche aiutato il cambio di molti assistent coach difensivi il cui modo di giocare forse era ormai spoilerato da tutta la lega. Bravi in particolare a Glenn, Nolan e Nielsen, ma in particolare è il modello delle responsabilità condivise (con assistent HC e DC) e le autonomie ben delineate (DA è di fatto HC della D) che mi piace.
E mi piace che siamo giovani. Non so dove potremo arrivare quest'anno o quali soddisfazioni ci toglieremo in futuro ma la strada, considerato anche un CAP tornato abbastanza libero, sembra quella giusta.

Ora sotto con Tampa per l'home field advantage.
Vincerla mi avrebbe fatto incazzare, decisamente meglio incontrare dei Panthers sospetti che i Falcons.... Il match up con Carolina ci è favorevole tanto più al superdome che sarà una bolgia. Poi in caso di W e dei Rams potremmo andare a Phila che pare decisamente in calo

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
acp
Senior
Senior
Messaggi: 1761
Iscritto il: 04/01/2016, 16:57
NFL Team: PANTHERS

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda acp » 01/01/2018, 12:35

furbacchioni, vi siete scelti la più scarsa tra quelle possibili.



Avatar utente
Emanuele1980
Pro
Pro
Messaggi: 3785
Iscritto il: 25/09/2013, 14:44
NFL Team: New Orleans Saints

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Emanuele1980 » 01/01/2018, 12:37

acp ha scritto:furbacchioni, vi siete scelti la più scarsa tra quelle possibili.
Scelti non so ma di sicuro siete la più debole tra le squadre NFC ai PO, detto ciò si può anche perdere ovviamente

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
acp
Senior
Senior
Messaggi: 1761
Iscritto il: 04/01/2016, 16:57
NFL Team: PANTHERS

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda acp » 01/01/2018, 12:46

Emanuele1980 ha scritto:
01/01/2018, 12:37
acp ha scritto:furbacchioni, vi siete scelti la più scarsa tra quelle possibili.
Scelti non so ma di sicuro siete la più debole tra le squadre NFC ai PO, detto ciò si può anche perdere ovviamente

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
la più scarsa tra le 12 dei PO. siamo messi pure peggio del 2014.



Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 01/01/2018, 13:08

Non facevo differenze tra ATL e CAR, ma perdere con CAR è una L normale, con ATL x me è un lutto. Quindi meglio così anche se la L un po' cercata non mi piace. E meglio essere sul lato PHI che MIN eventualmente ma di questo si parla dopo.


Immagine

Avatar utente
crazytuna
Senior
Senior
Messaggi: 1709
Iscritto il: 02/02/2007, 22:35
Località: milano

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda crazytuna » 01/01/2018, 15:18

oh solo per dire che un certo QB "che mette tristezza" (cit.) ha fatto il record di completion percentage (72.0) e di stagioni con rating over 100 (7)


Immagine

Avatar utente
acp
Senior
Senior
Messaggi: 1761
Iscritto il: 04/01/2016, 16:57
NFL Team: PANTHERS

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda acp » 01/01/2018, 15:52

crazytuna ha scritto:
01/01/2018, 15:18
oh solo per dire che un certo QB "che mette tristezza" (cit.) ha fatto il record di completion percentage (72.0) e di stagioni con rating over 100 (7)
confermo, il brees che ho amato per anni era tutt'altra cosa, ora è l'equivalente di un bravo ragioniere di provincia. triste.



Avatar utente
Emanuele1980
Pro
Pro
Messaggi: 3785
Iscritto il: 25/09/2013, 14:44
NFL Team: New Orleans Saints

Re: New Orleans Saints - A spark of life

Messaggioda Emanuele1980 » 01/01/2018, 20:29

rivisto l'ultimo drive, la sensazione è proprio quella che si volesse perdere. Copertura ultra soft e quel TO chiamato a 15 secondi dalla fine da Payton è inspiegabile. Strano anche il festeggiamento finale con L'Hc di Tampa...non sembra affatto incazzato per la sconfitta...anzi




Torna a “I Topic Delle Squadre”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite