Los Angeles Dodgers

Topic monotematici squadra per squadra!
Rispondi
Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 31/07/2017, 18:45

Si continua a vincere. Nel weekend i Dodgers ospitavano i Giants, che sono la squadra più scassata della lega e contestualmente l'unica con un record positivo contro i Dodgers perché è così che funziona il baseball, ma questa volta è arrivato lo sweep, l'ennesimo della stagione. Sembrava impossibile poter pareggiare il periodo da 42-8 realizzato nel 2013, eppure ora siamo 39-6 con chance dunque di pareggiare o far meglio. La rincorsa di quattro anni fa resta probabilmente un momento più avvincente dal punto di vista emotivo ma quanto realizzato dalla squadra in queste settimane resta degno di nota.

Kyle Farmer: scelto nel 2013 da Georgia University, dove condivideva la stanza con un suo compagno di squadra nella squadra di baseball del college, un certo Alex Wood. Ha sempre giocato bene nelle Minors ma non è mai stato considerato un prospetto di alcun genere, nella migliore delle ipotesi backup catcher ma sembrava potesse (sembra possa) essere più org depth. Lo chiamano su nel weekend per avere un backup fisso di Grandal e permettere che Austin Barnes esprima la sua maggiore versatilità difensiva.

Ieri partita finale della serie coi Giants, Sunday Night Baseball quindi diretta nazionale su ESPN, gli arcirivali sono in vantaggio 2-1 nel bottom dell'undicesimo ma ci sono Seager e Turner in base. Due out, pitcher's spot da occupare, Farmer entra come pinch-hitter, la sua prima apparizione su un campo MLB. Conto pieno, doppio lungo la right field line, walk-off 2-run double, la gente impazzisce, i giocatori impazziscono, il non velocissimo Alex Wood sprinta come non mai ed è il primo ad abbracciare Farmer, prima che questi venga spogliato dai compagni. Dalla regia mi dicono che ci siano stati debutti peggiori e da grande ottimista quale sono dopo due minuti di estasi penso che per il ragazzo non potrà che andare peggio, ste robe alle volte sono una medaglia a due facce :laughing:

Finito luglio, penso che ci daremo una logica calmata anche perché a differenza del mese appena concluso verranno giocate molte meno partite in casa. Però è importante impostare il cruise control e cominciare già a prepararsi per la eventuale offseason, con la speranza che tutti recuperino al meglio.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 01/08/2017, 21:14

Dunque i Dodgers si sono mossi alla deadline ed hanno fatto rumore, prendendo due rilievi mancini ed un partente. Se nella copertura del primo ruolo non sono arrivate propriamente le prime scelte, con Darvish i Dodgers si sono attenuti al piano A, nel vero senso della parola visto che non hanno ceduto nessuno dei primi tre prospetti della farm.

In ordine cronologico, il primo ad essere annunciato è stato Tony Watson, preso dai Pirates per Angel German e Oneil Cruz. Watson è un ragazzo che va recuperato, dal 2013 al 2016 è stato notevole contro i mancini, sparandosi 353 PA a 1.29 di ERA con 2.65 di FIP ed un interessante 22.1/4.8 come K%/BB%. Quest'anno i K sono scomparsi, ha meno efficacia sulle palle battute (ma potrebbe essere SSS) ed in linea di massima ha qualche problema di comando che porta a maggiori "mistake", che si tramutano, oltre alla già citata BABIP alta, anche in un preoccupante 14% di HR/FB. Resta decente contro i mancini ma non è lights out, per quanto la FIP sia buonissima e possa pensare ad un miglioramento delle prestazioni nel breve.

Al suo posto ceduti Angel German e Oneil Cruz: il primo è un rilievo di 21 anni in A che sta trovando discrete prestazioni dopo aver ripetuto il livello, per altro in un ambiente pitcher friendly come la Midwest League, pezzo sacrificabilissimo. Oneil Cruz invece desterà curiosità, terza base di 1.95m abbondanti che giocherà in quel ruolo ancora per poco, prima che metterà dei muscoli che attualmente non ha. Grossa proiezione in quel fisico, potrebbe uscirne un esterno (verosimilmente RF) decente, con una discreta mazza.


Tony Cingrani è il piano B del piano C, preso nel caso Watson dovesse fallire, anche se in realtà l'ex Reds non mi sembra un granché affidabile. Preso per Scott Van Slyke, che ormai ha 31 anni e può fare al massimo il platoon hitter in una squadra di bassa fascia, vedi gli attuali Reds, ed Hendrik Clementina che ha un nome splendido ma per questo catcher dalle antille olandesi non v'è grossa speranza di vederlo un giorno in MLB.


Infine Darvish. Il giappo era sulla lista della spesa di molti dal momento in cui i Rangers non sono partiti alla grande ed hanno poi perso Cole Hamels per infortunio. Nonostante un abbassamento dei K ed alcuni problemi fisici, Darvish resta almeno un numero 3 di rotazione, ma c'è potenziale per molto in più. Inoltre, dopo la metamorfosi di Jonathan Lucroy non ha avuto un gran ricevitore in questa mezza stagione, passare a Grandal/Barnes potrebbe dover essere un upgrade automatico.
Al suo posto non è stato ceduto né Verdugo, né Buehler, ovvero i due top target del front office texano. Per quanto possa dispiacere il mancato verificarsi di Walker Texas Ranger, questa è la principale vittoria per i Dodgers. Ovviamente qualcuno andava sacrificato, dunque ecco che i tre ceduti vadano comunque considerati come un buon ritorno per i Rangers. Willie Calhoun è giocatore da American League, problemi a trovare una posizione in difesa ma hit e power tool di alto livello, ad Arlington si sfizierà e potrà anche sostenere il ruolo di DH, a mio avviso, anche se ovviamente verrà provato anche in difesa, magari come LF. Brendon Davis è un ragazzo interessante, non ne esco pazzo ma il ragazzo ha ancora proiezione nel fisico e potrebbe arrivare in MLB come terza base. Ha migliorato le prestazioni in attacco dopo aver ripetuto il livello in A, presumibilmente giocherà nella affiliata di A+ dei Rangers. AJ Alexy invece era uno dei miei preferiti al di fuori dei nomi noti, lanciatore dalla Pennsylvania che a 19 anni in full season ha dimostrato di avere del talento. Verosimilmente potrà restare come lanciatore partente, c'è ancora della proiezione e potrà aggiungere qualche miglia alla fastball, che la renderebbe plus, con una curva che si proietta come sopra media ed un cambio in fase di evoluzione. Una trade che giudicata adesso può essere definita come equa, poi tutto dipenderà dalle condizioni fisiche di Darvish, qualora ci sia qualcosa che non vada i Rangers potrebbero aver anche fatto un buon affare.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 29/08/2017, 19:20

Cruise control innestato da qualche settimana ormai, ultimamente una piccola flessione da parte dell'attacco e conseguentemente qualche sconfitta in più ma ci mancherebbe altro. Si rischia di finire agosto con il magic number in singola cifra e non so se mi spiego.

Nel periodo non collegato abbiamo avuto una delle partite più surreali nella storia del gioco, se permettere l'esagerazione: nella cornice del PNC Park di Pittsburgh, Rich Hill con un Maddux no-hitter dopo nove inning ma si va al decimo perché quelli con la mazza non collaborano. Ed al primo turno di battuta nel bottom del decimo, Hill perde no-no e decisione subendo un walk-off HR da Josh Harrison. Quel genere di partite che mi aspetterei il 15 di ottobre, ma che fanno spostare la nervatura anche in pieno agosto. E menomale che non l'ho vista.

Abbiamo preso Granderson, benissimo così anche per il semplice fatto di averlo scippato ai dormienti Nationals che hanno l'OF titolare in DL. Per altro Grandy s'è lasciato guardare in queste prime esibizioni, potrebbe essere un elemento molto importante contro i lanciatori destri in postseason. La speranza è che non ci siano ulteriori infortuni e che il bullpen regga il più possibile, che questa squadra potrà anche vincere 110 partite ma poi le dieci elette ricominciano da zero.



Avatar utente
Ivers
Rookie
Rookie
Messaggi: 783
Iscritto il: 14/11/2006, 12:47
Località: Springfield

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Ivers » 11/09/2017, 12:41

Ma che diavolo sta succedendo?



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 11/09/2017, 19:31

Abbiamo perso qualche partita.

Però il divario per la leadership divisionale è ancora di 9 partite, perché prima abbiamo vinto qualche partita.

Non è un dramma, ad ottobre si parte tutti da 0-0. Certo, alla postseason devi arrivarci, questo è chiaro, ma non siamo messi male. E' vero che nel baseball può succedere di tutto ma dubito che i Dodgers continuino a vincerne una ogni quindici ed i DBacks a perderne due ogni quindici.

Poi, se succede, amen. In fondo gli uomini sono sulla Terra per assistere alla storia. Noi assisteremo e come sempre ci incazzeremo. Tanto c'è sempre il prossimo anno (dispari, il 2018 è dei Giants).



Avatar utente
Ivers
Rookie
Rookie
Messaggi: 783
Iscritto il: 14/11/2006, 12:47
Località: Springfield

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Ivers » 12/09/2017, 7:45

Non mi riferivo al rischio di perdere il treno per i playoffs, ma al gioco che si è involuto, all'attitudine a vincere che sembra scomparsa e a tutte le certezze maturate in 5 mesi di RS sensazionali che potrebbero incrinarsi.. Certo il baseball è il baseball, non sarebbe la prima volta anche nella storia recente che una squadra domina in lungo e in largo per gran parte dell'anno e poi evapora fra settembre ed ottobre. Ma mi dispiscerebbe tantissimo, e non seguendo troppo da vicino la NL mi chiedevo che cosa diavolo avesse innescato un'inversione di rotta così clamorosa...



Avatar utente
joesox
Pro
Pro
Messaggi: 9932
Iscritto il: 04/11/2008, 9:10
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Boston Celtics
NHL Team: Boston Bruins
Località: Friuli

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da joesox » 12/09/2017, 11:28

Undici sconfitte in fila. E non significa nulla. Divisione vinta e molto probabile miglior record NL.
E con 1-2 Kershaw-Wood, favoriti in ogni serie di PO.

Oggi gli Indians ne hanno vinte 19 in fila.
E poi in ottobre basteranno tre sconfitte... e ciao.

Vedremo. Postseason interessante.


Our liberty depends on the freedom of the press, and that cannot be limited without being lost (Thomas Jefferson)

The good thing about science is that it's true whether or not you believe in it

Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 12/09/2017, 21:56

Ivers ha scritto:
12/09/2017, 7:45
all'attitudine a vincere che sembra scomparsa e a tutte le certezze maturate in 5 mesi di RS sensazionali che potrebbero incrinarsi
L'attitudine a vincere ce l'hanno tutte le squadre, poi però emergono cose più incisive come il talento, gli stati di forma e, per quel che riguarda il baseball principalmente, il caso. Tre fattori che agiscono in maniera differente sul lungo termine o sul breve. Il baseball è sport che genera striscie positive o negative in gran numero, solo che in questo caso sono solo più appariscenti. Credo che i Dodgers siano la prima squadra (o una delle pochissime) nella storia del baseball ad avere vinto e perso quattordici partite in una serie da quindici nella stessa stagione.

Quanto alle certezze, ovviamente i Dodgers ne avevano maturate talmente tante che ora sono 1-16 nelle ultime diciassette.

Però ripeto, a me interessa pochissimo che una squadra vinca o perda venti partite di fila, né quando questo accada. Se ne giocano 162 e se ne devono vincere circa 95. Poi si riparte da zero.

Ciò non vuol dire che sia tutto rose e fiori...
joesox ha scritto: E con 1-2 Kershaw-Wood, favoriti in ogni serie di PO.
...Alex Wood ad inizio anno era 93-95 per tutta la partenza con location invidiabile, dopo l'ultimo stint in DL dura tre inning poi scende a 90-92 ed in generale il comando è scarso, le palle restano alte nella zona, le groundball diventano linee o flyball ed alcune di queste escono pure. Ad oggi non è il #2 di rotazione di una contender.

Yu Darvish non ha comando della fastball e un punto di rilascio poco Darvishiano, ha perso deception e lo toccano che è un piacere.

Rich Hill forse è quello messo meglio, ma una sera porta un no-hitter nel decimo inning e cinque giorni dopo non finisce il terzo.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 15/09/2017, 20:46

Nel mentre si clincha un posto alla postseason, ma ci vorrà ancora una settimana, nella migliore delle ipotesi, per parlare di vittoria divisionale.

Paare che l'attacco abbia ripreso un attimo a girare, in attesa che torni la forza di metà stagione. Darvish ha tolto un miglio alla fastball ma ha centrato molte più volte il guanto, speriamo non sia stata solo una prestazione occasionale.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 06/10/2017, 21:36

Roster per le NLDS:

SP Clayton Kershaw
SP Yu Darvish
SP Rich Hill
SP Alex Wood
RP Pedro Baez
RP Tony Cingrani
RP Josh Fields
RP Kenta Maeda
RP Ross Stripling
RP Tony Watson
RP Brandon Morrow
RP Kenley Jansen

C Yasmani Grandal
C Kyle Farmer
C/IF Austin Barnes
1B Cody Bellinger
2B Logan Forsythe
3B Justin Turner
SS Corey Seager
IF Chase Utley
IF/OF Kike Hernandez
OF Curtis Granderson
OF Chris Taylor
OF Yasiel Puig
OF Andre Ethier

Con la presenza di due mancini nel bullpen e tre in rotazione si è ritenuto necessario sacrificare Hyun-Jin Ryu, che stava andando discretamente ma dopo essere stato colpito alla mano da un linedrive dava meno sicurezze. C'è "Human Rain Delay" Pedro Baez, che preoccupa un po' tutti non tanto per la sua presenza, quanto per il fatto che possa essere usato in situazioni di high leverage. C'è Kyle Farmer, che vuol dire probabilmente Austin Barnes titolare contro Robbie Ray e primo pinch-hitter della squadra. Per il resto, non vedo grosse sorprese.

Diamondbacks dunque, il che vuol dire almeno altre tre partite contro Paul Goldschmidt. Ma fosse solo lui il problema.

E' esagerato dire che la squadra con il miglior record nella regular season non sia favorita? Forse sì, ma le due squadre arrivano con convinzioni ben diverse. Se non bastasse, la maggior debolezza dei DBacks era l'hitting contro i mancini (ed i Dodgers ne hanno appunto tre in rotazione) ma con la trade per JD Martinez hanno svoltato anche in quel verso ed ora sembrano davvero una squadra attrezzata.

Inoltre: Daniel Descalso è palesemente il frontrunner per il Cody Ross Award :icon_paper:



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 07/10/2017, 15:32

L'ingresso dell'attacco dei Dodgers nella postseason 2017 è stato più o meno così:

Immagine

Un lineup che salva le chiappe a Clayton Kershaw ma soprattutto a Dave Roberts, che pur avrebbe le facoltà di dire di no ai capricci dell'asso ma evidentemente non ci riesce. Con sei IP e 92 lanci in cui ha funzionato soltanto la fastball e che non si sa come avevano portato a due sole run subite, Kershaw rientra e prende altri due fuoricampo. Da Ketel Marte e Jeff Mathis, oltretutto.

Dicevamo di Kersahw: è il primo lanciatore partente a subire quattro fuoricampo in una singola partita di postseason ed ottenere la vittoria. Non che ci fossero stati tanti altri partenti capaci di subire quattro HR in una singola partita di postseason, a prescindere dalla decisione. L'ultimo di questi era stato Yu Darvish, se credete nei segni.

Justin Turner invece manda a casa 5 uomini a casa, record di franchigia per RBI sulla singola partita pareggiato con Davey Lopes e Pedro Guerrero.

Stanotte quel disagiato di Rich Hill proverà a chiudere la due giorni angelena con un doppio vantaggio, diciamo che l'ultima volta in cui s'è scontrato contro il lineup dei DBacks non sia andata benissimo per cui massima prudenza con le aspettative.



Honkytonk
Rookie
Rookie
Messaggi: 741
Iscritto il: 05/10/2016, 11:58
MLB Team: Blue Jays
NFL Team: 49ers
NBA Team: Raptors

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Honkytonk » 08/10/2017, 10:08

Mi piace l'aggressività dei Dodgers sulle basi, sono un piacere da guardare come aggrediscono lanciatore e catcher.
Certo, un po' più di pressione e attenzione da parte dei DBacks forse non guasterebbe...


Immagine

Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 08/10/2017, 11:52

Stanno iniziando a vedere di nuovo la palla. I Dodgers dico, i DBacks la vedono bene da un mesetto e mezzo abbondante.

L'inizio di Rich Hill non è incoraggiante. BB (generosa) a Pollock e poi Goldy con la specialità della casa. Poi però si ristabilisce, non è una grandissima partenza ma va abbastanza bene. Viene tolto dopo 4 IP e 78 lanci perché con le basi piene ed un out era giusto mettere un pinch-hitter.

Il problema di questa squadra è che non sembra avere un bullpen affidabile: non che tutti i rilievi di alto livello stiano ben figurando in questa postseason (Chad Green, Dave Robertson e Carl Edwards sono i primi che mi vengono in mente), ma se il tuo secondo miglior rilievo prende un 3-run shot da Brandon Drury cominci ad avere timore in vista del futuro prossimo. Tant'è vero che Kenley Jansen è andato con la 5-out save, che sarebbe stato meglio risparmiargli ma è giustificatissima dall'importanza di andare 2-0.

Hit e run, poca potenza ma tanto contatto e soprattutto un'inattesa attività sulle basi, come si testimonia dalle 4 rubate, che credo sia il massimo in stagione sulla singola partita. Benissimo la parte bassa del lineup, formata dai destri Forsythe, Barnes e Puig, non solo contro Ray ma anche contro il malcapitato bullpen.

Questa serie dai punteggi molto alti si sposta al Chase Field, dove c'è potenziale per tante altre run. Oppure conoscendo il baseball avremo due pitching duel tiratissimi. A prescindere dal come, bisogna vincerne una delle due.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 11/10/2017, 0:03

Se ho capito bene, abbiamo sweepato i DBacks, vincendo la terza partita contro Zack Greinke e chiudendo la serie con un K a Paul Goldschmidt. Discreta visione per gli amanti del bello, ma non abbiamo fatto ancora niente.

Memori delle nefandezze accadute nel 2013, quando i Dodgers clincharono al Chase Field ed uno di loro decise di pisciare nella vasca presente nel right-center, i DBacks hanno messa la polizia a cavallo a guardia della sacra attrazione. Ma, tanto per restare in tema, uno dei due cavalli ha cagato sul warning track.

Austin Barnes ha giocato da titolare anche contro un destro come Greinke: non che sia andata male, visto che l'ha anche battuta fuori, però non vorrei che Yasmani Grandal sia infortunato. Sarebbe un discreto peccato visto pure che il catcher titolare sembrava stesse tornando a battere nelle ultime due settimane di regular season.

Citazione per Kenta Maeda che apparentemente è diventato un rilievo a tutti gli effetti, righty killer lo ha chiamato Dave Roberts. In effetti: C'è un problemino: il suo contratto praticamente è ad incentivi, basati sul numero di IP stagionali e chiaramente era stato stipulato immaginandolo un partente, almeno per la prima metà di carriera MLB. Invece dopo un anno e mezzo diventa un rilievo quindi boh, o le due parti serenamente rimodulano il contratto oppure il giappo l'ha presa nel sacco, per non dire altro. Fermo restando che per me come partente non sia ancora da buttare per cui presumo che lo riproveranno almeno un'altra volta in questa veste.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4487
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Los Angeles Dodgers

Messaggio da Dodgers fan #7 » 14/10/2017, 23:20

Roster per le NLCS

SP Clayton Kershaw
SP Rich Hill
SP Yu Darvish
SP Alex Wood
RP Tony Cingrani
RP Josh Fields
RP Ross Stripling
RP Tony Watson
RP Kenta Maeda
RP Brandon Morrow
RP Kenley Jansen

C Yasmani Grandal
C Kyle Farmer
C/IF Austin Barnes
1B Cody Bellinger
2B Logan Forsythe
3B Justin Turner
SS Charlie Culberson
IF Chase Utley
IF/OF Kiké Hernandez
IF/OF Chris Taylor
OF Curtis Granderson
OF Joc Pederson
OF Yasiel Puig
OF Andre Ethier

Cubs, dunque. Generalmente non faccio preferenze sugli avversari, soprattutto in uno sport così random sul breve periodo come il baseball né ho questo forte desiderio di vendetta verso i Cubs, però ammetto che mi sarebbe piaciuto rivedere questa sfida e così sarà.

Non che il passato sia confortevole per i Dodgers: nei nove precedenti in cui una sfida di LCS si sia ripetuta per due o più anni di fila, per sette volte la squadra che vinto la prima volta si è poi confermata nella stagione successiva.

Come se non bastasse, mancherà Corey Seager e chiaramente questo abbassa di un bel po' le chance di vittoria. Lo sostituisce Charlie Culberson e, sebbene la speranza che diventi il nostro Cody Ross sia viva, chiaramente non è la stessa cosa.

I Cubs hanno usato tutti i loro partenti in gara-4 o gara-5 delle NLDS contro i Nats. Quello con meno lanci dei quattro, ovvero Jose Quintana, sarà il partente di gara-1. Chissà come andrà a finire, l'anno scorso siamo durati tre partite poi nulla più, speriamo di rompere questo muro che ci blocca alle NLCS.



Rispondi