Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Solo qui trovate i topic "contenitore" in cui parlare delle specifiche squadre NBA!
Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4387
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da GecGreek » 20/10/2018, 14:44

Spero che Danny Green giochi tante partite come quella di stanotte, dove mette una pezza su tanti possessi difensivi, si muove bene senza palla e tira senza la spada di damocle di Popovic che per qualsiasi cazzatina lo panchinava ad oltranza.
Grande inizio, vittoria anche figlia di qualche tiro fortunato e un Ibaka ringiovanito (su cui finalmente ha puntato lo staff), ma i Raptors sono una bella squadra e mi è parso chiaro che il giocatore più forte in campo e che andava dove voleva, quando voleva e ha lasciato la sua impronta sulla partita è stato Leonard. Segnali positivissimi. Lowry dietro ad un vero numero 1 poi mi ha fatto un'ottima impressione e il canestrone che mette la pietra sulla partita è una sua iniziativa e jumper.
Per diventare davvero gli Spurs dell'Est bastava tradare per 2 dei migliori giocatori degli ultimi Spurs da titolo invece che schierare Rudy Gay e Derozan. Chi l'avrebbe mai detto? Finalmente tornerò a guardare e con gusto le partite di Toronto.



Avatar utente
flash
Senior
Senior
Messaggi: 1220
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils
Squadra di calcio: AC Milan

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da flash » 20/10/2018, 15:42

ecco, lowry non da leader che deve prendersi in mano la squadra nei momenti chiave ma da "scudiero" dietro ad una vera superstar come leonard potrebbe trovare la dimensione che non ha avuto negli anni passati.
boston, abbiamo un problema. 
 


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.
"Cold" Klay looks like a lot of other cold shooters. "Hot" Klay is like no other.
I'm not going to say that Curry is God. But he is definitely a god.

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 21/10/2018, 3:56

Anche senza Leonard, il risultato è il medesimo.
Si va via da Washington con la nona vittoria nelle ultime 10 partite giocate in DC.

Che dire, non certo una bella partita, la vinciamo solo perché loro sono dei gran confusionari, perché noi in b2b e senza Leonard e Wright eravamo vulnerabili.
Arbitraggio che ci ha visto (una delle rarissime volte) favoriti.

La partita è sempre sembrata in mano nostra, però ci sono quei momenti in cui riusciamo a dilapidare un vantaggio rassicurante, per farsi rimontare, come successo alla prima contro i Cavaliers, tra l'altro sempre con turnover stupidi causati il più delle volte da eccessi di velocità completamente ingiustificati, questo è un difetto che abbiamo sempre avuto.

Difensivamente la squadra è sempre presente, però, tante deviazioni, si concede spesso e volentieri solo tiri contrastati, e Lowry con gli sfondamenti, bah, non a caso guida la lega da anni in questa voce. Su ambo i lati del campo rimane tranquillamente tra le prime 3-4 PG della Lega.

Ah, che bello avere finalmente un coach che chiama i timeout al momento giusto...

Credo comunque che Nurse non sia felice di questa prestazione, ma che capisca bene che è figlia di assenze e soprattutto stanchezza.
C'è qualche vite da girare, ma ci sta.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 23/10/2018, 11:44




Continuo a credere che se Ujiri vuole Butler, JB giocherà per i Raptors (e senza sacrificare gente importante, ovviamente, altrimenti non si inizia neanche a ragionare). Che poi si debba vedere se sia la cosa più giusta da fare è vero, però io credo che potrebbe aumentare di brutto la nostra forza, poi è in ottimi rapporti con Lowry e Adrian Griffin.

Comunque anche ieri, partita senza storie, Leonard è un automa per la costanza e la precisione al tiro, anche Lowry e Green stanno giocando un inizio di stagione surreale. Ibaka, sta risultando molto utile, JV benissimo, Powell sicuramente meglio dello scorso anno.

Insomma, le buone notizie sono tante, e consideriamo che stiamo giocando senza un pezzo importante della panchina come Wright, che dovrebbe tornare proprio contro Butler mercoledì.

Non so come andrà, ma la squadra gioca veramente in modo speciale, Nurse ha implementato un sacco di nuovi schemi offensivi, ed in difesa si muovono ad occhi chiusi.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 24/10/2018, 21:41

Intanto Butler presenzia con Lowry nelle High School di Toronto...
Resta da vedere che ne pensa Masai.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 25/10/2018, 14:17

Leonard fantastico, io mi auguro vivamente che rimanga tutta la carriera qua.
Onestamente, penso, e non perché sia tifoso, che abbia trovato la sua squadra ideale, un gruppo votato all'impegno, allo sbattersi ambo i lati del campo, tutti, nessuno escluso, penso che sia il miglior tipo di squadra in cui Leonard può giocare.

Aldilà dei numeri, Leonard ieri fantastico, si avrebbe vinto indipendentemente da lui, perché si è fatto del turnover, basta vedere che VanVleet è rimasto a riposo e Brown ha giocato quasi 15 minuti (e non di garbage..), il che mi ha fatto storcere un pò il naso, perché poteva costarci una partita, sottovalutare un avversario (comunque non di basso livello).

Ma su ciò che ha fatto Leonard, che dire, tutti tiri veramente difficili, con Butler in marcatura, ma la cosa più bella della sua partita è stata quella rubata a terra senza neanche guardare la palla dove andava, pazzesco, già sapeva.

Tra l'altro mi pare che sia concentratissimo, è entrato in questa squadra con il miglior spirito possibile.

Sugli altri, ancora benissimo Ibaka, ottimo Valanciunas e anche Powell è salito di colpi, molto meglio rispetto allo scorso anno, e ci voleva, speravo di vedere bene Wright, ma Nurse non l'ha rischiato, solo 5 minuti..
Lowry sempre più Leader al pari di Leonard, la palla passa sempre per le sue mani, e sta facendo un lavoro egregio, 3 doppie doppie in fila..
Non mi sta piacendo Miles, completamente fuori-tempo, se un tiratore come lui fa 2-14 da 3 ad inizio stagione, significa che non può ritagliarsi spazio, se c'è forse un'unica nota "negativa" di questo inizio di stagione è proprio lui, ma a Roster completo, secondo me non trova più minuti, oppure non mi stupirei venisse girato in un pacchetto in cambio appunto di Butler.

Comunque è 5-0, pareggiato il miglior inizio di stagione del 2015-2016, si punta ovviamente a fare molto meglio, il calendario ce lo permette.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Jack
Rookie
Rookie
Messaggi: 845
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da Jack » 25/10/2018, 14:53

Ma che pacchetto potrebbero offrire per Butler? Sentito qualche rumors? Comunque al di là del dubbio se ne varrebbe la pena, dipende tutto da chi dai via, quest'anno si giocano la finale con Boston che è un buon inizio per convincere Kawhi a restare. E a parte la prossima stagione hanno giovani e tanto spazio a disposizione, forse solo Powell è l'unico brutto contratto per rapporto qualità prezzo e durata.



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13698
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da pinopao » 31/10/2018, 9:57

Kawhi :notworthy:



Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 782
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da Morau » 31/10/2018, 10:11

ma invece contro i bucks come sono andati? mancando sia gianni che kawaii è stato un match particolare.



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13698
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da pinopao » 31/10/2018, 10:30

io purtroppo riesco a malapena a guardarmi gli hl la mattina a colazione, non saprei LOL



The Roots
Senior
Senior
Messaggi: 1829
Iscritto il: 04/02/2012, 12:32

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Roots » 31/10/2018, 11:40

Morau ha scritto:
31/10/2018, 10:11
ma invece contro i bucks come sono andati? mancando sia gianni che kawaii è stato un match particolare.

Io ho visto solo il condensed, ma imho hanno perso il confronto le due panchine (maker e snell entrambi in doppia cifra per dire), oltre ad aver fatto fare 20+10 a ilyasova..una roba che tipo non succedeva dal 2009 tipo.

Poi c'è da dire che i 30 di ibaka non hanno la stessa qualità di un trentello di leonard.


"1st Team, All Defense!!" Tony Allen, Lo Zio, The Grindfather.

Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9667
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da T-wolves » 31/10/2018, 13:45

Entrambe le squadre hanno preso 45 triple, una ne ha segnate 9 mentre l'altra 19. 
Lowry e la panchina dei Raptors non hanno mai fatto canestro.
La panchina ha tirato con il 18%. 
Siakam e Ibaka contro tutti.  :laughing:



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4387
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da GecGreek » 31/10/2018, 14:03

Grandi raps. Leonard pazzesco, in difesa ruba un gran numero di palloni come solo lui, in attacco semplicemente inarrestabile, un'azione che vale quante descriverne 100, contto la difesa schierata su un iso salta come un birillo simmons e segna in faccia a embiid di mancina e spostandolo di peso. Ti fa davverp credere che possa farlo contro chiunque e pure ai PO.

Poi ormai mi sento pronto ad affermare che Danny Green è stato quasi rovinato dalla scellerata gestione di Pop. Certi automatismi che ha con Kawhi fannp davvero la differenza.



Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 01/11/2018, 19:23

Dopo Wright, torna in gruppo pure OG, adesso manca solo VanVleet.
Presto riavremo il Roster al completo.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5375
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Toronto Raptors - Where Canada Happens!

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 05/11/2018, 10:15

Passeggiata a Los Angeles, in casa dei cadaveri dei Lakers, partita che non ha mai avuto niente da dire, giusto lasciare Leonard a riposo.
Aldilà della scarsa qualità dell'avversario, vorrei sottolineare comunque una grandissima prova del gruppo, se si scende in campo così, c'è solo da congratularsi con loro per concentrazione e impatto sul gioco.

Ibaka ha avuto un inizio di stagione da stropicciarsi gli occhi, non so che cosa li è successo, ma hanno lavorato divinamente con lui, percentuali al tiro da 14 su 14 (no dico? scherziamo?), Nurse ha azzeccato la mossa di alternarlo a Valanciunas e Lowry lo cerca tantissimo (anche lui Leader della Lega in assist, ogni partita in doppia doppia, tranne una, per un punto), se poi tanto tanto la panchina fa il suo dovere, è chiaro che non c'è storia.

Stanotte ci aspetta invece un test importante, in b2b troviamo i Jazz (senza Mitchell), e noi forse di nuovo senza Leonard, partita assolutamente non facile, anzi.


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Rispondi