Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi

Chi passa il turno?

Sondaggio concluso il 07/09/2020, 15:03

Los Angeles Lakers in 4
3
12%
Los Angeles Lakers in 5
3
12%
Los Angeles Lakers in 6
11
42%
Los Angeles Lakers in 7
1
4%
Houston Rockets in 4
2
8%
Houston Rockets in 5
1
4%
Houston Rockets in 6
2
8%
Houston Rockets in 7
3
12%
 
Voti totali: 26

Avatar utente
Mich
Senior
Senior
Messaggi: 2578
Iscritto il: 11/11/2017, 16:49
MLB Team: Cubs
NFL Team: Bears
NBA Team: Bulls
618
338

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da Mich » 13/09/2020, 11:36

MDA, piaccia o meno, è stato comunque ad un passo dal superare una delle squadre più forti di tutti i tempi.

Quali accorgimenti poteva fare con una squadra così costruita è difficile capirlo. Al massimo, può avere le sue responsabilità nella formazione di questa squadra. Ma, una volta che si sceglie di andare avanti così, si vince e si perde in base a dove ti porta questo tipo di basket.

I Lakers sono stati più forti, Harden quello è e quello rimane, RW non ha giocato da star che doveva essere. Tant'è. A LeBron e Davis non hanno mai avuto contromisure. Se anche il supporting cast gialloviola rende in quel modo, c'è poco da fare.



furiottego
Senior
Senior
Messaggi: 1089
Iscritto il: 22/04/2019, 8:21
24
101

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da furiottego » 13/09/2020, 11:40

Stupitissimo dalla debacle mentale dei Rockets.
Nelle tiratissime serie vs i Warriors non avevano mai mollato, nonostante quegli altri siano più forti di questi Lakers (imho).

Boh... probabilmente il turno non lo potevano passare, ma 2-3 partite erano alla portata. Mollare così, soprattutto dopo una G1 molto carica, davvero male. Credo alla squadra sia mancato un vero leader emotivo che trascinasse gli altri.

Resta poi sempre un fatto: Westbrook ovunque sia, fa danni. Mi ricordo la serie oscena dello scorso anno contro Portland; quest'anno si è ripetuto. Giocatore disfunzionale se ce n'è uno e dotato di pochissimo IQ. Passati gli anni del predominio fisico-atletico, è un giocatore da evitare come la peste. Era molto meglio Paul, che alla fine ha un tipo di gioco che gli permette di non pagare l'età. 



furiottego
Senior
Senior
Messaggi: 1089
Iscritto il: 22/04/2019, 8:21
24
101

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da furiottego » 13/09/2020, 11:42

Mich ha scritto: 13/09/2020, 11:36 MDA, piaccia o meno, è stato comunque ad un passo dal superare una delle squadre più forti di tutti i tempi.

Quali accorgimenti poteva fare con una squadra così costruita è difficile capirlo. Al massimo, può avere le sue responsabilità nella formazione di questa squadra. Ma, una volta che si sceglie di andare avanti così, si vince e si perde in base a dove ti porta questo tipo di basket.

I Lakers sono stati più forti, Harden quello è e quello rimane, RW non ha giocato da star che doveva essere. Tant'è. A LeBron e Davis non hanno mai avuto contromisure. Se anche il supporting cast gialloviola rende in quel modo, c'è poco da fare.

Ma infatti D'Antoni è quello che ha meno colpe, imho. Non capisco perché sia così criticato.
L'unica sua colpa potrebbe essere aver avallato lo scambio CP3/RW, ma su questo non ho certezze.



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12990
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild
522
1511

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da T-wolves » 13/09/2020, 11:57

Già una squadra che passa al pelo contro i Thunder segnali che non avrebbe fatto tanta strada te li aveva dati. In ogni caso contro OKC Jeff Green e House hanno fatto la serie della vita, ma contro i Lakers uno è stato squalificato e l'altro è tornato ad essere inutile. Austin Rivers in questi PO è arrivato al pelo sul 30% dal campo e McLemore (così come tutti gli altri bolliti che hanno a roster non sono presentabili). Provare a vincere un titolo con solo Harden, Westbrook, Gordon, Covington e Tucker 35enne non è una cosa proprio semplice. 

Quante coppie ci sono meglio di Westbrook e Harden? La risposta alla domanda è che ne bastano anche solo due e già il titolo probabilmente non lo vincerai. Non ce ne vogliono necessariamente 7 o 8 migliori. In ogni caso LAL e LAC (e MIL?) hanno un duo migliore, BOS e TOR (e DEN?) sicuro hanno una squadra più completa e quindi il duo più forte o meno potrebbe non bastare e anzi sono sicuro non sarebbe bastato. Tra l'altro pure i Nets di KD e Irving o i Warriors di Curry e Thompson potrebbero avere un duo migliore di Harden e Westbrook. 

Per me la cagata come scrissi già l'anno scorso è stato tradare Paul per Westbrook perchè l'anno buono per vincere era questo e quest'anno la differenza tra Paul e Westbrook era minima. Le scelte investite nello scambio (2 prime + 2 possibili swap) andavano investiti per allungare la panchina prendendo altro. Poi va beh, se il tuo owner con chance per il titolo manco ti da l'ok per andare in luxury, per me già c'è un grandissimo problema alla base.

Si sono convinti che Paul e Capela fossero il problema, ma il problema è che non avevano abbastanza giocatori.... Non è che prendendo Westbrook e Covington al loro posto sia cambiato molto, sempre in tre cani erano per giocare e quando giochi in 7 effettivi diventa abbastanza complicato fare degli aggiustamenti. Non credo che il Tyson Chandler 37enne a quei ritmi di gioco oppure Caboclo fossero reali frecce nell'arco di MDA. Gente come Clemons o Frazier è roba da G-League e non è che ho preso il 16° a roster questi qui sono il 10° e 11° per minuti ai PO. La profondità di questo roster non esiste. 

Houston le chance da titolo le hanno avute per tre anni di fila (2018, 2019 e 2020), ma per motivi diversi le hanno bruciate tutte. Il ciclo per me si è chiuso qui. Rimarranno una buona squadra, ma le chance vere sono andate. L'incapacità di chiudere la serie sopra 3-2 nel 2018 (ma l'infortunio di CP3 è stato oggettivamente spezza gambe), l'incapacità nel 2019 di battere i Warrors sul 2-2 con l'infortunio di KD che li avrebbe avvantaggiati e la gestione fallimentare del 2020 che parte dall'owner che non mette i soldi + Morey che preso dalla frenesia compie mosse di mercato ambigue (cambiare tanto per cambiare, quando invece avrebbe dovuto allungare il roster con quelle prime scelte spese) hanno chiuso definitivamente il cerchio. 



Avatar utente
Mich
Senior
Senior
Messaggi: 2578
Iscritto il: 11/11/2017, 16:49
MLB Team: Cubs
NFL Team: Bears
NBA Team: Bulls
618
338

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da Mich » 13/09/2020, 12:14

La trade per RW resta difficile da interpretare in quanto a responsabilità. Dato per certo ormai col senno di poi che sia stata sbagliata, ci sarebbe da capire quanto abbia influito il rapporto con Harden.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 30197
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
2538
6924
Contatta:

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 13/09/2020, 12:18

Dico Lakers in 5



Avatar utente
flash
Senior
Senior
Messaggi: 2226
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils
Squadra di calcio: AC Milan
1557
322

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da flash » 13/09/2020, 12:29

quando harden è stato raddoppiato si è spenta la luce.
il tuo CS non ha mezza contromisura alla più scontata delle mosse dell'altro team e l'HC è quello che ha meno colpe? ok.

questi rockets non sono neanche tutta questa grande rappresentazione dello small ball che si vuole fare passare.
giocano una rotazione di 7 uomini dove a parte westbrook (che però è uno psicolabile) nessuno è veramente rapido per la posizione in cui gioca. I suns con nash, marion, stoudamire, barbosa, etc. almeno spingevano e muovevano la palla ad una velocità superiore alla media. oltre a potere andare pick&roll heavy se necessario con stoudamire. 
neanche i warriors hanno mai giocato per 48 minuti con draymond green come centro. tenevano un pace abbastanza alto quello si, ma poi andavano di small ball e provavano come si dice in gergo a "run the opponents off the court" negli ultimi 8 minuti (se la partita era ancora in bilico) o al massimo a sprazzi qui e li durante la gara. 
Giocare con una rotazione di 7 uomini che non sono rapidi tranne uno (che ha mille altri difetti), stanno fermi aspettando che harden inventi qualcosa e non riescono neppure a muovere la palla con una certa velocità quando harden viene raddoppiato, alla fine rende i rockets facili da difendere e anzi fa sembrare loro un gruppo di gente spompata dopo 10 minuti. 
Tra l'altro tucker in questa configurazione è solo uno stretch 5 (buono quanto vuoi, ma sempre e solo uno stretch five), non spinge la palla, nè è capace di giocare da point five, nè è capace di battere nessuno dal palleggio come ad esempio un draymond green o un siakam. 
è una configurazione con poco senso di partenza. se poi ci si mette l'incapacità a trovare una qualsiasi contromisura ad un semplice e scontato double team sul tuo giocatore più forte non c'è molto di cui parlare. 


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.
"Cold" Klay looks like a lot of other cold shooters. "Hot" Klay is like no other.
I'm not going to say that Curry is God. But he is definitely a god.

Jack
Pro
Pro
Messaggi: 3430
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15
93
341

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da Jack » 13/09/2020, 13:29

Io continuo a credere che i giudizi sui Rockets siano difficili da dare perchè tutto gira attorno al rapporto Harden-Paul. Se non c'era verso di farli giocare più assieme allora la colpa è dei giocatori, nonostante tutto prendere meglio di Westbrook (con tutti i suoi difetti) non credo fosse fattibile.

Se la dirigenza è stata affrettata e si è dimostrata debole allora la colpa è loro ma non per questo va dimenticato quello di buono fatto negli anni precedenti. Parlo anche di D'Antoni che a me non piace tanto ma con i Warriors se la sono giocata due volte e senza l'infortunio di Paul chissà come andava a finire. Il peso di Paul negli anni scorsi in cui era comunque in declino si è visto, Harden gran talento ma ormai iniziano ad essere troppe le gare in cui delude in post season. L'unica critica al cosching staff potrebbe essere sulle rotazioni perchè aggiustamenti con quel roster erano difficili da fare. Certo se l'idea di chiudere o fare i playoff con questi è venuta da D'Antoni è un conto ma io credo sia colpa di Morey e proprietà.

 



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12990
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild
522
1511

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da T-wolves » 13/09/2020, 13:50

Non puoi affrontare LBJ e Davis senza Capela. Tucker è uno gnomo.... Davis ha tirato il 90% vicino a canestro e James l'80% nel corso di tutta la serie. Se poi vai anche sotto di 13 rimbalzi di media nel corso della serie, le partite diventano ingiocabili. Lo scambio di Capela, seppur Covington abbia giocato bene, è altrettanto fallimentare quanto lo scambio CP3-Westbrook per quello che mi riguarda. 

Infine aggiungo che Harden non ha bisogno di un'altra G al suo fianco, specie un altro ball handler primario. Ovviamente ti prendi quello che c'è, ma un Leonard, Davis, George o Butler sarebbero stati molto più utili a questi Rockets rispetto a CP3 o Westbrook che aggiunti a Harden, Gordon e Tucker hanno un lineup veramente basso e poco muscolare, specie quando vai ad affronatre i vari LBJ, KD o Giannis che sono i reali padroni della Nba, specie da un punto di vista fisico e se non hai adeguati counter, vedi ad esempio Leonard. Curry e Thompson hanno dominato la Nba, ma anche grazie a Iguodala e D.Green che davano uno spessore che i Rockets non hanno mai avuto, tra l'altro Curry e Thompson sono compatibili al 100%, Harden con CP3 o Westbrook mica tanto.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 9511
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2020 World Champions*
868
1215

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da franzis » 13/09/2020, 18:49

Western Conference Finals, we are back  :shades:


40 GAMES IN 40ENA
Ovvero come imparai a seguire e commentare l'NBA durante il coronavirus

Avatar utente
LonginusALS
Senior
Senior
Messaggi: 1926
Iscritto il: 20/06/2017, 8:19
NBA Team: Orlando Magic
1158
778

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da LonginusALS » 13/09/2020, 18:57

tante belle considerazioni sui rockets,sulla filosofia cestistica,su d'antoni,su harden,morey,ecc.

poi la realtà è che una squadra aveva lebron(+davis)e l'altra no.

le due di LA sono due spanne davanti a tutte le altre,stanno proprio in un'altra galassia.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 9296
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31
7
464

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 13/09/2020, 19:57

La penso diversamente sui Rockets, domani argomento i perché e per come



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 9296
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31
7
464

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 15/09/2020, 12:48

ho letto praticamente tutti i commenti, e "leggo" responsabilità ripartite tra
Harden (che non fa la differenza nei PO)
MDA (che non fa aggiustamenti e/o non trova contromisure nei PO)
Morey (che non ha insistito su CP e ha preso RW)
RW (che praticamente emerge come "dannoso" addirittura)

tranne la "dannosità" di RW si può anche esser d'accordo su tutto, ma fino ad un certo punto

***

1)

Il fatto è che i Rockets da quando è arrivato MDA, ma per mano di Morey, sono sempre stati "COSTRUITI" come un team estremamente particolare.
In quanto tale è evidente che ha meno possibilità di vincere. Nel senso che o vince nel modo in cui sa vincere, o non ha chance di vincere.
Proprio per la natura di come sono costruiti, sono un team che vive o muore nello stesso modo, senza possibilità di trasformarsi.

L'esasperazione del tiro da fuori è uno di questi aspetti, lo diciamo da 4 anni che i Rockets vivono e muoiono a seconda delle loro % dall'arco.
Va da se che nei PO gli avversari iniziano a conoscerti e ad adottare contromisure. Se questo ti fa perdere 2 game, poi sai già che 1-2 le perdi (controchiunque) perchè le serate-no al tiro sono fisiologiche.

Qui c'è la grossa "colpa" di Morey!!! non l'aver tradato per tizio e/o per caio!

***

2)

MDA si è reinventato (ed è stato creativo) più volte in questi 4 anni ai Rockets che non in tutta la sua precedente carriera
Parliamo di uno che ha chiesto a Duhon di fare il Nash, e poi a DH di giocare lontano da canestro...

A Houston prima ha trasformato Harden in playmaker, con ottimi risultati
Poi è arrivato CP, e, anzichè dargli palla facendo giocare Harden off the ball, ha lasciato le chiavi in mano ad Harden, con CP off the ball, pure qui ha ottenuto ottimi risultati
Nel frattempo Harden è diventato uno da 35 a sera per due stagioni di fila, e 3 stagioni oltre i 30 (se non erro l'ultimo è stato MJ)
In questo ultimo anno, come è fisiologico che sia, ci ha messo metà stagione a capire come far rendere insieme RW e il Barba, c'era riuscito, poi il lockdown, e i PO con RW non certo in forma

Quindi se devo giudicare le sue 4 stagioni, dico 10 e lode per tutte e quattro le regular season
Nei PO serve altro, servono accorgimenti durante la serie. Qui è stato carente

***

3)

RW quest'anno come quello passato appena uscito dai PO è diventato quasi un appestato
Lo scorso anno, pur giocando bene, ha perso la sfida con Lillard, quest'anno da acciaccato ha toppato clamorosamente i PO
Ma probabilmente nelle critiche che gli si rivolgono c'è anche compresa la quota relativa al fatto che CP e i Thunder hanno fatto una stagione oltre ogni più rosea aspettativa, con CP che ha avuto una stagione fortunata, al di là del rendimento (2 soli game saltati per acciacchi: non gli succedeva da 6 anni!!!)
Viceversa RW non saltava cosi tante partite da 6 anni!
Non è esattamente il modo migliore per trovare la quadra tra lui e Harden

RW è un giocatore particolare, come lo è lo stesso Harden, come lo è stato Iverson, ecc...
"disfunzionale" è una parola che tra un pò gugol inizierà ad associarlo al suo nome, tante le volte che è stata usata sta parola nei forum per descriverlo...
IMHO non è cosi
Anche Harden era disfunzionale gli utlimi due anni con McHale, poi ha saputo integrarsi con CP, e a ben vedere lo stavano facendo anche con RW
Non so se un team con RW e JH potrà mai vincere un titolo, ma non è che RW sia "dannoso", suvvia!

Soprattutto ha poco senso criticare Morey per la trade
Ora tutti a guardare la super stagione che CP ha fatto a 34 anni...
ma dimenticate che erano 3 anni che saltava una 20ina di partite (1 su 4, non son poche)
RW veniva da 3 super stagioni, ha 3 anni in meno e pareva molto più integro fisicamente
Ma ora guardiamo solo i pessimi PO che ha fatto da acciaccato (in regular è andato tutt'altro che male, soprattutto tenendo conto che un periodo di acclimatamente era più che fisiologico).

Ora tutti a rimpiangere CP, ma un anno fa eravamo tutti consapevoli che CP aveva più probabilità di fermarsi a 40-50 game giocati che non a giocarne 70 (su 72!!!)
Oltre al fatto che l'ultima volta che si sentiva separato in casa (ai Clips) non è che sia stato esattamente cosi "leader" come lo è stato a OKC!

Viceversa RW è stato quasi "venerato" da tutti i suoi più recenti compagni, e sicuramente Harden è stato interpellato sulla trade prima ancora di MDA.



Avatar utente
T-wolves
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12990
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild
522
1511

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da T-wolves » 15/09/2020, 15:47

Houston non è andata fuori perchè ha tirato male. Contro i Lakers hanno tirato il 37% da 3. Gara 2: 42% - Gara 3: 40% - Gara 4: 42% . L'unica volta che hanno tirato male è stata gara 5 (26%). I problemi sono stati altri. 

Per me MDA è un grande allenatore e Harden è un grande giocatore. Indipendentemente dal fatto che vincano o meno un titolo da qui alla fine della loro carriera. Il problema è sempre che uno: o è un perdente oppure è il fenomeno assoluto. Solo che adesso non facciamo passare pure Bosh (per citarne uno) meglio di Harden solo perchè ha vinto con Lbj e Wade. Pure Ray Allen mi pare abbia avuto un aiuto maggiore per vincere i titoli. Idem MDA che è un allenatore particolare, ma comunque sicuramente sopra media.

Il lavoro che ha fatto Houston è stato fantastico, semplicemente non è stato sufficiente. Comunque in finale negli ultimi 10 anni c'è andato James (MIA / CLE), Goldan State e San Antonio, stop, non ci sono andati in 250, il caso "strano" sono stati i Raptors dell'anno scorso che poteva e doveva essere l'anno dei Rockets (i grandi rimpianti sono più al 2019 che non al 2020). 

Io ho solo sottolineato come per me la finestra dei Rockets si sia conclusa qui. Hanno avuto i loro tre anni da contender e per me non lo saranno più. Io avrei preferito scommettere su Paul quest'anno piuttosto che su Westbrook. Westbrook è stato preso perchè ti permetteva di riprovarci ancora nei prossimi anni, mentre Paul era chiaramente all'ultima annata buona (e in tanti manco ci credevano più, perchè quasi tutti dicevano che era già bollito). 

La storia per me ci ha insegnato che con Westbrook da secondo violino un titolo non lo vinci. Se non ci è riuscito KD (che è meglio di Harden) e soprattutto con Russell nel prime (un giocatore migliore di questo), non vedo come avrebbero potuto vincerlo i Rockets. CP3 il secondo violino lo ha fatto solo nei Rockets e per me se non avessero incontrato quei Warriors un titolo lo avrebbero preso. Il problema è che CP3 probabilmente non voleva abbassarsi più a fare il secondo di qualcuno e quindi potrebbe non vincere mai un titolo, fine analoga che potrebbe fare Harden, ormai più passa il tempo e più sarà destinato a fare il secondo o al non vincerlo mai un titolo. 



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 9296
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31
7
464

Re: Western Semifinals: #1 Los Angeles Lakers vs. #4 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 15/09/2020, 15:59

d'accordissimo su MDA, mi pare che il 10 e lode per 4 regular sia eloquente

T-wolves ha scritto: 15/09/2020, 15:47 Houston non è andata fuori perchè ha tirato male. Contro i Lakers hanno tirato il 37% da 3. Gara 2: 42% - Gara 3: 40% - Gara 4: 42% . L'unica volta che hanno tirato male è stata gara 5 (26%). I problemi sono stati altri. 
ma io ho detto che hai perso per il tiro da 3?
io ho detto che i team creati da Morey sono tali da non potersi riadattare, tali da non potersi reinventare
nel bene (perchè stanno ai vertici e sono innovativi) e nel male (come hai detto tu "bravi ma non è bastato") sono team che non hanno alternative, possibilità di reinventarsi
l'esasperazione del tiro da tre è un aspetto, come la questione delle iso, come la small mini-ball, sempre senza un piano B
Non è una critica, è una constatazione.
Ergo, se Morey impara, come ha fatto MDA, dai suoi precedenti, forse la prossima volta si tiene un piano B

T-wolves ha scritto: 15/09/2020, 15:47 La storia per me ci ha insegnato che con Westbrook da secondo violino un titolo non lo vinci. Se non ci è riuscito KD (che è meglio di Harden) e soprattutto con Russell nel prime (un giocatore migliore di questo), non vedo come avrebbero potuto vincerlo i Rockets.
qui non concordo
quei Thunder in finale erano giovanissimi e inesperti
se KD non avesse lasciato i Thunder, lui e RW sarebbero rimasti i primi avversari dei Warriors, ancora più di LBJ

ora KD è più maturo, idem RW (o almeno sono entrambi più esperti)
RW come second violino di Harden ha giocato poco piu di mezza stagione, col lockdown e infortuni/acciacchi come non ne aveva da 6 anni

poi magari il prossimo anno va ancora peggio, ma sentenziare dopo una simile stagione non mi pare il caso (nella quale prima della chiusura aveva ingranato e bene, salvo poi trovarsi ancora cambiamenti con la trade Capela/Covington)
io un altra chance a RW glie la darei senza se e senza ma

Poi come dici te, magari non vince perchè altri son piu forti e stop, ma qui è un altro discorso



Rispondi

Torna a “NBA”