Western quaterfinals: Portland Trail Blazers (3) vs Oklahoma City Thunder (6)

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi

Western quaterfinals: Portland Trail Blazers (3) vs Oklahoma City Thunder (6)

Sondaggio concluso il 18/04/2019, 13:21

Portland Trail Blazers in 4 o 5 gare
1
2%
Portland Trail Blazers in 6 o 7 gare
10
24%
Oklahoma City Thunder in 4 o 5 gare
8
19%
Oklahoma City Thunder in 6 o 7 gare
23
55%
 
Voti totali: 42

phillino d.o.c
Pro
Pro
Messaggi: 3027
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano
1
227

Re: Western quaterfinals: Portland Trail Blazers (3) vs Oklahoma City Thunder (6)

Messaggio da phillino d.o.c » 26/04/2019, 7:02

Molti dei problemi difensivi di Russ sono dati dal fatto che quando é off-the ball o appena subisce un blocco comincia a pascolare in attesa del rimbalzo per la transizione. Stesso concetto peraltro in attacco.
Non sarà mai un lockdown defender però due-tre cose potrebbe aggiustarle.
Se cominciasse a scegliere i momenti della partita in cui attaccare a testa bassa ad esempio forse potrebbe fare un pelo di più in difesa

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
Iovi92
Rookie
Rookie
Messaggi: 687
Iscritto il: 17/03/2016, 12:11
NBA Team: Rockets
813
160

Re: Western quaterfinals: Portland Trail Blazers (3) vs Oklahoma City Thunder (6)

Messaggio da Iovi92 » 26/04/2019, 14:35

GecGreek ha scritto:
25/04/2019, 23:34
Iovi92 ha scritto:
25/04/2019, 21:32
Giustamente si parla molto di Lillard, per me non è da sottovalutare la grande serie che ha fatto McCollum. A parte G5 dove è stato portato subito con 3 falli è stato veramente molto continuo in attacco, ha permesso anche a Lillard di prendersi delle pause durante le partite lasciandolo poi sfogare in quei minuti che era inarrestabile.

Lato OKC io capisco ma non condivido fino in fondo l'impostazione generale del roster, però Presti ha sbagliato quasi tutti i role player, hanno preso nel corso degli anni i vari Singler, McDermott, Patterson e altri giocatori che non hanno dato nulla, e anzi, per cederli sei dovuto andare su giocatori da rilanciare e/o con contratti scomodi inchiodandoti.
Alla fine il core è questo, devono cercare di migliorare con quello che hanno a disposizione e non è facile.



Il ragionamento dietro a come fa il roster Presti penso sia duplice:
-Westbrook fino ad ora è stato un giocatore in grado di rendere in attacco nonostante compagni un pò scarsi ma al costo di tarpare le ali a giocatori un pò più forti. Inoltre russ è un giocatore dannoso in difesa. Ne segue che la prima e fondamentale skill di un compagno di Westbrook in questi anni doveva essere la difesa. Avere una pletora di tiratori con uno a cui poi si chiude la vena e tende a voler fare tutto da solo non ha grande senso.
-I 3&D non crescono sugli alberi, anzi sono merce molto rara. Ed è assai più facile insegnare a tirare i piazzati a un Grant che sperare che Belinelli sia un grande difensore. Presti vuole fare come gli Spurs e vorrebbe appunto riuscire a crearseli in casa.

Da ora in poi però, con lo 0 che avrà meno atletismo, circondarlo di giocatori con più tiro per aprirgli degli spazi sarà fondamentale... Però anche lui deve maturare e pure tanto, sia in difesa che in attacco. Questa gara 5 dovrebbe essere un punto di partenza e ti rimarrebbe comunque il problema della difesa se lo circondi di difensori anche poco sotto la media. 
Si, e c'è riuscito anche bene. L'anno scorso con Roberson la difesa era efficace anche con Westbrook e 'Melo in campo. Poi l'infortunio di Roberson ha rotto un po' gli equilibri ma sono d'accordo con il tuo ragionamento. Poi per una squadra che difende in quel modo (con ad esempio il blitz sul pick and roll) serve avere giocatori lunghi e atletici per coprire il lato debole ed essere bravi sulle linee di passaggio, infatti non ha senso mettere il tiratore scarso negli altri aspetti del gioco perché non ti serve in difesa e non sai innescarlo bene in attacco. Fanno anche bene a cercare di far crescere giocatori in casa e l'hanno anche fatto abbastanza bene, forse poi sono andati a pagare un po' troppo alcuni di questi ma qua Presti ha l'attenuante che in una squadra simile è anche difficile andare a sostituire alcuni giocatori.
Non ho mai capito invece perché hanno dato contratti fuori mercato o preso alcuni giocatori che sapevi che erano limitati (come Singler e McDermott) e non ho capito la fissa di voler avere un mini-Westbrook a roster. Alla fine Presti per scambiare questi contratti ha sempre preso giocatori poco funzionali e con contratti monstre (per primo Kanter, poi 'Melo e adesso Schroder) arrivando con zero flessibilità e una quantità enorme di tasse.

Poi con questo Westbrook che perde un po' d'atletismo e tira malino da fuori credo anch'io serva un giocatore che possa allargare il campo e che allo stesso momento non sia un peso in difesa, ma non sarà facile da trovare. E non sono convinto che Roberson+Adams sia così sostenibile per questo Westbrook, anche nel caso Roberson torni al 100% e Grant diventi un tiratore più affidabile.


 



Avatar utente
Iovi92
Rookie
Rookie
Messaggi: 687
Iscritto il: 17/03/2016, 12:11
NBA Team: Rockets
813
160

Re: Western quaterfinals: Portland Trail Blazers (3) vs Oklahoma City Thunder (6)

Messaggio da Iovi92 » 26/04/2019, 14:37

phillino d.o.c ha scritto:
26/04/2019, 7:02
Molti dei problemi difensivi di Russ sono dati dal fatto che quando é off-the ball o appena subisce un blocco comincia a pascolare in attesa del rimbalzo per la transizione. Stesso concetto peraltro in attacco.
Non sarà mai un lockdown defender però due-tre cose potrebbe aggiustarle.
Se cominciasse a scegliere i momenti della partita in cui attaccare a testa bassa ad esempio forse potrebbe fare un pelo di più in difesa

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk
Concordo, diventa difficile da coprire per i compagni se si muove totalmente a caso. Anche tenendo un livello difensivo al di sotto della media già solo un atteggiamento migliore e dei movimenti difensivi più costanti possono giovare alla squadra.
 



Rispondi