The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA

Golden State Warriors vs Cleveland Cavaliers

Sondaggio concluso il 06/06/2018, 23:45

Lebron James
10
18%
Warriors
23
40%
I poteri occulti
18
32%
Asteroide
6
11%
 
Voti totali: 57

Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6990
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da nolian » 09/06/2018, 14:48

Jack ha scritto:
09/06/2018, 13:50
nolian ha scritto:
09/06/2018, 13:35
cmq resta il fatto che non bisogna mai dimenticarsi del fato, che a volte aiuta e volte penalizza
non dimentichiamoci che Curry è finito ai Warriors solo perchè il più grande genio della storia dei GM nba ha avuto il "fiuto" di scegliere davanti a lui, nel medesimo ruolo, tale Jhonny Flynn
Rubio e Johnny Flynn..Comunque il vero colpo di culo l'hanno avuto con Green.
si beh certo, Green è stata una seconda scelta che è diventata in breve tempo un all star, uno dei pochissimi in tutta la nba capaci di essere decisivi in mille modi. Pur se non sarà mai neanche un secondo violino, è uno di quei giocatori che si rendono utili in tutte le fasi e con qualunque compagno e/o sistema

ricordo anche io di Rubio e ci sarebbe pure Thabeet alla n.2, ma ho citato Flynn, perchè...
perchè un infatuazione può capitare (Rubio), ma scegliere tre rookie, di cui due pick consecutive, nello stesso ruolo (Kahn quell'anno, sempre al primo giro, scelte pure Lawson, poi ceduto), e "toppare" su Curry, precedendogli uno che in due anni è finito fuori dalla nba...è roba che neanche nei peggiori incubi



Jack
Rookie
Rookie
Messaggi: 729
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da Jack » 09/06/2018, 15:01

nolian ha scritto:
09/06/2018, 14:48
Jack ha scritto:
09/06/2018, 13:50

Rubio e Johnny Flynn..Comunque il vero colpo di culo l'hanno avuto con Green.
si beh certo, Green è stata una seconda scelta che è diventata in breve tempo un all star, uno dei pochissimi in tutta la nba capaci di essere decisivi in mille modi. Pur se non sarà mai neanche un secondo violino, è uno di quei giocatori che si rendono utili in tutte le fasi e con qualunque compagno e/o sistema

ricordo anche io di Rubio e ci sarebbe pure Thabeet alla n.2, ma ho citato Flynn, perchè...
perchè un infatuazione può capitare (Rubio), ma scegliere tre rookie, di cui due pick consecutive, nello stesso ruolo (Kahn quell'anno, sempre al primo giro, scelte pure Lawson, poi ceduto), e "toppare" su Curry, precedendogli uno che in due anni è finito fuori dalla nba...è roba che neanche nei peggiori incubi
Sì Rubio si può capire, almeno in parte ma scegliere un altro play la scelta dopo e passare quello che sembrava una combo con un gran tiro da fuori è inspiegabile. Su Green intendevo che hanno preso Ezeli prima di lui e non ci vedo un gran merito in questo.



Avatar utente
Contropelo
Rookie
Rookie
Messaggi: 670
Iscritto il: 09/12/2007, 19:29
Località: Firenze
Contatta:

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da Contropelo » 09/06/2018, 15:16

anto ha scritto:
09/06/2018, 12:47
Contropelo ha scritto:
09/06/2018, 8:16
Capisco la sensazione, ma James è comunque quello con la media più alta (e in generale le partite più pazzesche) nella storia dei PO quando si tratta di elimination games. Quindi rimane una sensazione, perché questo discorso sarà otto anni che non ha più fondamento reale (e infatti, dopo queste quattro entusiasmanti gare di Finals, probabilmente cambierà casacca). Giusto per precisare eh, nulla da eccepire poi.
Ma le percentuali non sono una sensazione, sono andato a rivedermele.
Asssodato che gioca con attorno degli scappati di casa, uno come James non può e non deve(visto l'andamento della partita) finire con 7 su 13.
Finisci 10 su 31(per dire), e visto che non hai collaborazione ti ribelli tu alla sconfitta.
Ho visto Bird e Jordan, per citare solo un paio di giocatori, comportarsi così.
Non è questione di perdere...
E' questione di rifiuto della sconfitta.
Lo scrivo perchè secondo me è quello che gli manca, pur essendo un grandissimo, per essere a livello del più grande di sempre.
Comunque non si può negare abbia diverse anttenuanti, anche se nessuno di noi sa come realmente stesse.
Aspè Anto, ma se ti sei andato a rivedere le varie medie di James negli elimination games (quelli per cui se perdi esci), come fai a dire questo? Se ha la media punti più alta di sempre in questo tipo di partita (mi sembra 2-3 punti e miglior record rispetto a Jordan che è chiaramente il secondo), non capisco perché ricavarci i discorsi sul “grandissimo” o “un po’ più grandissimo”. Parti da una premessa un po’ fallace a mio avviso. Poi non credo tu pensi davvero che sul 3-0 acciaccato, con una squadra collettivamente allo sfascio e contro un collettivo devastante, avrebbe dovuto fare chissà che. Secondo me banalmente non ce la faceva.

Per il resto, buffissimo il fanboy @flash che quando gli si tocca Curry si indispettisce e richiede trattamenti di favore, invocando la “stupidità” altrui e la “pena” che prova verso gli altri anche se si sta parlando di un pallone su un forum. Poi, da bravo fanboy, non resiste al godimento che prova nel vedere i propri giocatori del cuore - non citiamo i Knicks che mi scappa da ridere - trionfare in questa titanica impresa. E giù di meme e di immaginari gufi, manco il miglior Renzi.

Daje vediamo l’anno prossimo che succede. Io punto su Boston, bella bellissima squadra. Se James va a Phila e quadrano due cose, possono essere pure loro uno squadrone.
Ultima modifica di Contropelo il 09/06/2018, 15:30, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6560
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da franzis » 09/06/2018, 15:17

Jack ha scritto:
nolian ha scritto:
09/06/2018, 14:48
si beh certo, Green è stata una seconda scelta che è diventata in breve tempo un all star, uno dei pochissimi in tutta la nba capaci di essere decisivi in mille modi. Pur se non sarà mai neanche un secondo violino, è uno di quei giocatori che si rendono utili in tutte le fasi e con qualunque compagno e/o sistema

ricordo anche io di Rubio e ci sarebbe pure Thabeet alla n.2, ma ho citato Flynn, perchè...
perchè un infatuazione può capitare (Rubio), ma scegliere tre rookie, di cui due pick consecutive, nello stesso ruolo (Kahn quell'anno, sempre al primo giro, scelte pure Lawson, poi ceduto), e "toppare" su Curry, precedendogli uno che in due anni è finito fuori dalla nba...è roba che neanche nei peggiori incubi
Sì Rubio si può capire, almeno in parte ma scegliere un altro play la scelta dopo e passare quello che sembrava una combo con un gran tiro da fuori è inspiegabile. Su Green intendevo che hanno preso Ezeli prima di lui e non ci vedo un gran merito in questo.
Il merito è per come l'hanno valorizzato.

io dubito che green sarebbe diventato questo giocatore fosse finito in un'altra squadra.
Un ottimo role player, sicuro. Un all star/DPOY non so.



Avatar utente
dipper 2.0
Senior
Senior
Messaggi: 1172
Iscritto il: 08/12/2011, 17:49
NBA Team: portland trail blazers

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da dipper 2.0 » 09/06/2018, 15:27

GecGreek ha scritto:
08/06/2018, 19:58
dipper 2.0 ha scritto:
07/06/2018, 19:14
Wilt perdeva le finali, Hakeem i primi turni (8 volte).
Guarda dico solo che grazie a tutte le statistiche accumulate nei primi anni contro centri da c1 e a discapito della squadra, la gente si è fatta una idea distorta del giocatore e dei risultati che ha raggiunto. :icon_paper:
Fammi capire, stai tentando di rigirarmi la frittata ? :icon_paper:


Immagine

Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6990
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da nolian » 09/06/2018, 15:54

franzis ha scritto:
09/06/2018, 15:17
Il merito è per come l'hanno valorizzato.

io dubito che green sarebbe diventato questo giocatore fosse finito in un'altra squadra.
Un ottimo role player, sicuro. Un all star/DPOY non so.
su questo penso che siamo tutti d'accordo

tuttavia quello che, presumo, Jack voleva sottolineare è che lo sceglierlo nel draft non è stato una "magata" dei Warriors, e neanche un merito, dato che lo stesso anno, gli stessi Warriors hanno scelto Ezeli davanti a lui...



anto
Pro
Pro
Messaggi: 5310
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da anto » 09/06/2018, 15:58

Contropelo ha scritto:
09/06/2018, 15:16
Aspè Anto, ma se ti sei andato a rivedere le varie medie di James negli elimination games (quelli per cui se perdi esci), come fai a dire questo? Se ha la media punti più alta di sempre in questo tipo di partita (mi sembra 2-3 punti e miglior record rispetto a Jordan che è chiaramente il secondo), non capisco perché ricavarci i discorsi sul “grandissimo” o “un po’ più grandissimo”. Parti da una premessa un po’ fallace a mio avviso. Poi non credo tu pensi davvero che sul 3-0 acciaccato, con una squadra collettivamente allo sfascio e contro un collettivo devastante, avrebbe dovuto fare chissà che. Secondo me banalmente non ce la faceva.

Daje vediamo l’anno prossimo che succede. Io punto su Boston, bella bellissima squadra. Se James va a Phila e quadrano due cose, possono essere pure loro uno squadrone.
Verissimo.
Infatti ho detto che doveva chiudere in bellezza.
Uno della sua grandezza non si deve arrendere mai, nemmeno quando ha tutto contro e non c'è possibilità di vincere.
Per me è simbolico di quello che vedo di inferiore in lui rispetto ad un Jordan.
Gli manca quella fame/cattiveria estrema.
Poi oh...Questione di opinioni...Per me, che sono un suo grandissimo ammiratore nonostante come tifoso dei Celtics sia stato spesso e volentieri bastonato da lui, si tratta solo di esplicitare il perchè, secondo me, non si può considerare al livello del più grande.
I Celtics...
Sono in una situazione molto delicata, e non vorrei proprio essere nei panni di AInge, perchè manca di riuscire a fare quel passo decisivo che ti permette di giocartela per il titolo con possibilità di vincere, ma non riesco a capire come possa farlo.
Se James va ad ovest, e io credo lo farà, i Celtics attuali se la giocano da favoriti con Phila e Toronto(se si riprende) per andare in finale.
Poi però da questa GS, anche se ti accoppi bene, se ti va di lusso prendi 4-2, se stanno meglio rispetto a quest'anno cappotto anche a noi.
Per come la vedo io, ma c'è anche da dire che nessuno è d'accordo con me, i Celtics hanno una ed una sola possibilità: riuscire a scambiare il più vantaggiosamente possibile per Davis, che invece non sembra nemmeno disponibile.
Io offrirei Irving, Smart + una scelta di pregio e altra paccottiglia.
Sai mai che ci caschino...Però rifletterei anche se mi chiedessero Irving e uno tra Brown e Tatum, a quel punto però senza Smart e scelta oppure con scelte minori.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6560
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da franzis » 09/06/2018, 16:03

nolian ha scritto:
franzis ha scritto:
09/06/2018, 15:17
Il merito è per come l'hanno valorizzato.

io dubito che green sarebbe diventato questo giocatore fosse finito in un'altra squadra.
Un ottimo role player, sicuro. Un all star/DPOY non so.
su questo penso che siamo tutti d'accordo

tuttavia quello che, presumo, Jack voleva sottolineare è che lo sceglierlo nel draft non è stato una "magata" dei Warriors, e neanche un merito, dato che lo stesso anno, gli stessi Warriors hanno scelto Ezeli davanti a lui...
Vabbè ezeli alla 30, e lui alla 35.
Rischio di missarlo minimo.

E ezeli fosse rimasto sano era un bel giocatore.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6990
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da nolian » 09/06/2018, 16:09

franzis ha scritto:
09/06/2018, 16:03
nolian ha scritto: su questo penso che siamo tutti d'accordo

tuttavia quello che, presumo, Jack voleva sottolineare è che lo sceglierlo nel draft non è stato una "magata" dei Warriors, e neanche un merito, dato che lo stesso anno, gli stessi Warriors hanno scelto Ezeli davanti a lui...
Vabbè ezeli alla 30, e lui alla 35.
Rischio di missarlo minimo.

E ezeli fosse rimasto sano era un bel giocatore.
ni....

Ezeli sano bel giocatore? si, ma niente a che vedere con uno che è diventato fondamento di questi Warriors

minimo rischio di perderlo? disaccordo!!! totale proprio
se hai la 30 e la 35, prima prendi quello migliore poi il peggiore

diciamo piuttosto che forse all'epoca il ragionamento era un altro...
e cioè che in PF avevi appena preso David Lee che aveva fatto un ottima annata ed era 28enne, non un pensionato insomma
mentre come C avevi un Briedrins che non era mai tornato quello pre-infortunio, e quindi di certo sulla carta avevi piu bisogno di un C che di Green

quindi, ci può anche stare che gli preferivi Ezeli, ma non parliamo di rischio calcolato, nè tantomeno di "fiuto"...culo al draft, punto...



phillino d.o.c
Senior
Senior
Messaggi: 1537
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da phillino d.o.c » 09/06/2018, 16:10

Se Ezeli rimaneva sano non avrebbero dovuto firmare 80000 centri negli ultimi 2 anni.
Direi però che con Bell hanno messo a posto pure quello buco per il futuro e possono tranquillamente perdere nonno West e Zazone in serenità

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




mario61
Senior
Senior
Messaggi: 1347
Iscritto il: 04/07/2013, 14:13

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da mario61 » 09/06/2018, 16:16

phillino d.o.c ha scritto:
09/06/2018, 16:10
Se Ezeli rimaneva sano non avrebbero dovuto firmare 80000 centri negli ultimi 2 anni.
Direi però che con Bell hanno messo a posto pure quello buco per il futuro e possono tranquillamente perdere nonno West e Zazone in serenità

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk
Bell ce l'hanno per un altro anno solo, gli hanno dato un contratto di due anni



phillino d.o.c
Senior
Senior
Messaggi: 1537
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da phillino d.o.c » 09/06/2018, 16:23

mario61 ha scritto:
phillino d.o.c ha scritto:
09/06/2018, 16:10
Se Ezeli rimaneva sano non avrebbero dovuto firmare 80000 centri negli ultimi 2 anni.
Direi però che con Bell hanno messo a posto pure quello buco per il futuro e possono tranquillamente perdere nonno West e Zazone in serenità

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk
Bell ce l'hanno per un altro anno solo, gli hanno dato un contratto di due anni
Certo però se è valido, i soldi che dai a Zaza, West Looney e Javalone li puoi investire su uno massimo due, tanto Green gioca comunque tanti minuti da 5 ed erano evidentemente in sovrannumero quest'anno in quel ruolo.
Soprattutto contro i Rockets si è vista l'inutilità di quei centri a Roster

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Jack
Rookie
Rookie
Messaggi: 729
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da Jack » 09/06/2018, 16:38

nolian ha scritto:
09/06/2018, 16:09
franzis ha scritto:
09/06/2018, 16:03

Vabbè ezeli alla 30, e lui alla 35.
Rischio di missarlo minimo.

E ezeli fosse rimasto sano era un bel giocatore.
ni....

Ezeli sano bel giocatore? si, ma niente a che vedere con uno che è diventato fondamento di questi Warriors

minimo rischio di perderlo? disaccordo!!! totale proprio
se hai la 30 e la 35, prima prendi quello migliore poi il peggiore

diciamo piuttosto che forse all'epoca il ragionamento era un altro...
e cioè che in PF avevi appena preso David Lee che aveva fatto un ottima annata ed era 28enne, non un pensionato insomma
mentre come C avevi un Briedrins che non era mai tornato quello pre-infortunio, e quindi di certo sulla carta avevi piu bisogno di un C che di Green

quindi, ci può anche stare che gli preferivi Ezeli, ma non parliamo di rischio calcolato, nè tantomeno di "fiuto"...culo al draft, punto...
Quattro squadre non è proprio minimo né calcolato come rischio, erano più convinti su Ezeli forse per il ruolo ma hanno avuto fortuna e dopo ok sono stati bravi con lui, quello sicuro. E anche che in virtù di questo non sia arrivato free agent nel 2016 è un bel vantaggio a livello di risparmio di soldi e sul cap.



gloric
Newbie
Newbie
Messaggi: 88
Iscritto il: 06/11/2017, 15:08
NFL Team: Green Bay Packers
NBA Team: Phoenix Suns

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da gloric » 09/06/2018, 16:47

Per me l'MVP a Durant ci sta assolutamente.

Mi dispiace per LBJ. Chiudere in quetso modo una stagione che, se non è stata la sua migliore in assoluto, poco ci manca... non se lo meritava.

Ma i valori in campo questi erano, poco da dire.



Avatar utente
kobe 84
Pro
Pro
Messaggi: 6189
Iscritto il: 11/03/2004, 21:26
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: home of the 16 times nba champions

Re: The FINALS 2018 - Cleveland Cavaliers vs Golden State Warriors

Messaggio da kobe 84 » 09/06/2018, 16:53



qui giaceva un tempo una gif di katy perry

Rispondi