Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA

Chi raggiungerà le Finals?

Sondaggio concluso il 15/05/2018, 5:00

Rockets
6
18%
Warriors
27
82%
 
Voti totali: 33

flash
Senior
Senior
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da flash » 29/05/2018, 14:33

stavolta a harden gli si può rimproverare poco (a differenza dello scorso anno contro gli spurs), a parte il non avere stretto la mano a fine partita.
e a parte lo stile terribile con cui gioca a pallacanestro :forza:


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.

Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 133
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da gianluca.t » 29/05/2018, 14:41

T-wolves ha scritto:
29/05/2018, 14:22
Prima Charles Barkley e la citazione sulla pallacanestro femminile dei Warriors, boh, in difesa sono anni che giocano da dio e in attacco hanno una efficienza paurosa.... Poi Skip Bayless.... Ci manca Bill Simmons e i ciarlatani li abbiamo tirati in ballo tutti.

Harden quest'anno sarebbe la prima volta da quando non è ai Thunder che ha una reale contender e ha abdicato in gara 7, dopo essere stato sopra 3-2 perdendo le successive due gare senza CP3. Tra l'altro era proprio da quando era ai Thunder che non difendeva decentemente, gliene si potrebbe anche dare atto.

L'altra volta che è arrivato in finale di conference aveva quel malato di Josh Smith e le ceneri di D.Howard, però capisco che nonno Terry, Prigioni, Corey Brewer e Terrence Jones fossero grandi giocatori.

L'anno scorso aveva Beverley e Lou Williams al posto di Paul e Tucker.... Beverley e Lou Williams (che ai PO è tipo uno dei giocatori in attività che tirano peggio.... e sa solo tirare).
A me è sembrato di capire che parecchia gente ha criticato l'incapacità di GS di giocare i finali di partita, quando in alcuni casi sarebbe utile giocare duro, giocare nell'ultimo metro di campo e mettere da parte il "jump shoot basketball", la circolazione di palla insistita e tutte quelle belle cose che per me sono una sorta di antibasket anche se, ed è innegabile, hanno portato GS a vincere 2 titoli (quasi 3). Sicchè Chuck non sostiene delle cose così peregrine se c'è chi, sicuramente in modo più politically correct, ha evidenziato alcune criticità nel gioco degli Warriors.
Passando al ciarlatano numero 2, cioè Bayless, ha detto una sciocchezza? Neanche per niente. Uno che non ha mai visto basket in vita sua e guarda una serie playoff di Cleveland ci mette poco a capire chi è il franchise player, se invece guarda la serie HOU-GS l'impressione è che il pallino del gioco sia in mano a Paul e non ad Harden.
Poi, va beh, io ho avuto il mio imprinting con l'NBA di Iverson, Kobe, Garnett, ecc. per cui ho un certo concetto di cosa dovrebbe essere un franchise player e soprattutto di quando dovrebbe dimostrarlo.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9303
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da T-wolves » 29/05/2018, 14:57

gianluca.t ha scritto:
29/05/2018, 14:41
A me è sembrato di capire che parecchia gente ha criticato l'incapacità di GS di giocare i finali di partita, quando in alcuni casi sarebbe utile giocare duro, giocare nell'ultimo metro di campo e mettere da parte il "jump shoot basketball", la circolazione di palla insistita e tutte quelle belle cose che per me sono una sorta di antibasket anche se, ed è innegabile, hanno portato GS a vincere 2 titoli (quasi 3). Sicchè Chuck non sostiene delle cose così peregrine se c'è chi, sicuramente in modo più politically correct, ha evidenziato alcune criticità nel gioco degli Warriors.
Passando al ciarlatano numero 2, cioè Bayless, ha detto una sciocchezza? Neanche per niente. Uno che non ha mai visto basket in vita sua e guarda una serie playoff di Cleveland ci mette poco a capire chi è il franchise player, se invece guarda la serie HOU-GS l'impressione è che il pallino del gioco sia in mano a Paul e non ad Harden.
Poi, va beh, io ho avuto il mio imprinting con l'NBA di Iverson, Kobe, Garnett, ecc. per cui ho un certo concetto di cosa dovrebbe essere un franchise player e soprattutto di quando dovrebbe dimostrarlo.
In difesa i Warriors non sono soft. A volte i Warriors buttano i finali di partita non tanto perchè muovono la palla, ma perchè smettono di muoverla fermandosi a tiri forzati. Soprattutto quando vanno dall'altra parte e tirano da metà campo senza senso (poi alcuni vanno pure dentro), per me quello è gioco senza senso e un qualcosa che limiterei.

Attenzione l'incapacità di giocare i finali di partita in gara 4 e 5 di questa serie non significa che non sappiano giocarli in generale. Mi sembra una generalizzare. Non credo che due partite possano essere sufficienti per trarre delle conclusioni. Anche perchè li ho visti molte volte uccidere le gare nel quarto quarto che fosse l'ultimo minuto o gli ultimi tre-quattro a me cambia poco.

Harden ho detto che per me è da quando era ai Thunder che non aveva una seria contender e se ti aspetti determinati risultati (perchè alla fine si critica il risultato finale) era abbastanza prevedibile che non fosse arrivato tante volte in finale, tutto lì. Sinceramente le precedenti versioni dei Rockets non erano nulla di che, pure quella dell'anno scorso (senza parlare delle versioni con Howard ecc).

Se uno dice che Paul è forte tanto quanto Harden non è follia, può essere una opinione più o meno condivisibile e ovviamente non l'ho paragonato a LeBron. Paul per me ha avuto più killer instict in questa serie è stato il leader emotivo dei Rockets, ma l'altro ha giocato su livelli analoghi e per me è rimasto il leader tecnico della squadra.
Ultima modifica di T-wolves il 29/05/2018, 14:58, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 5144
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da nonsense » 29/05/2018, 14:58

ttd ha scritto:
29/05/2018, 12:09
nonsense ha scritto:
29/05/2018, 11:50

Fa solo tanto ridere che in una squadra composta da 4 All Star ci si possa minimamente attaccare all'assenza del quinto. L'avrei pensata uguale anche se fosse mancato Curry o Klay al posto di Andre.
Se ridi tanto forse non hai ben presente che tipo di sport sia il basket dei playoffs NBA, a livello di conference finals.
Spiegamelo tu.

Io questa FA proverei a firmare Cousins a poco, così recupera, si mette un anello al dito e poi può prendere soldoni altrove. Sempre che non si rompa Iguodala che poi rischiano di non vincere.



flash
Senior
Senior
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da flash » 29/05/2018, 15:23

cmq, tanto perchè le opionioni sono tutte rispettabili ma sono appunto opinioni:


Immagine

sull'importanza in attacco contro questa versione dei rockets inutile anche inziare a parlare.


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.

Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 5144
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da nonsense » 29/05/2018, 15:29

flash ha scritto:
29/05/2018, 15:23
cmq, tanto perchè le opionioni sono tutte rispettabili ma sono appunto opinioni:


Immagine

sull'importanza in attacco contro questa versione dei rockets inutile anche inziare a parlare.
Guarda che ha dai tempi di Philadelphia che aspetto il giorno in cui Iguodala avrebbe conquistato un anello da secondo violino. Oggi è il quinto ma il suo peso specifico nel sistema resta enorme, grazie al cazzo.

Però ci sarebbero altri 4 davanti a dover garantire una serie tranquilla. Dovrebbero. Se bastano.



ttd
Rookie
Rookie
Messaggi: 298
Iscritto il: 08/06/2010, 12:08
NFL Team: Pats
NBA Team: Spurs

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da ttd » 29/05/2018, 15:42

Ma i concetto stesso di fare una graduatoria dei violini in quella squadra è forzato.

Nel Milan di Sacchi c'erano Baresi, Gullit, Van Basten e Maldini che erano le stelle. Ma Rijkaard era imprescindibile.

In questi Warriors, per colpa della scelta idiota di imbottirsi di centri, Iggy è indispensabile contro squadre come i Rockets.
Percè mi sembra che non sia la stessa cosa mettere Looney o Bell su Harden/Paul.



Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 550
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da FraQ » 29/05/2018, 16:12

Per pura pedanteria statistica, segnalo che quei dati sembrano un po' divergenti da quanto riportato sul sito ufficiale:
https://stats.nba.com/player/2738/match ... up=Defense

Se leggo bene, il complessivo 5/16 concesso dal campo (1/10 da tre) con un paio di falli fatti e 3 palle perse forzate (su 56 possessi difesi), è comunque un ottimo risultato.



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4344
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da GecGreek » 29/05/2018, 16:52

Quelle stats fanno tutte schifo. Provare per credere, fate il test su un paio di partite e vedrete che saranno tutte inutili per come le registrano e quello che dicono. Ad esempio in quella grafica non è preso in considerazione il fatto che Iggy non lo attaccassero deliberatamente, non è che veniva attaccato e costringeva a un passaggio inutile per un tiro affrettato. Anzi secondo me nella serie poteva impegnarsi di più per come combatteva sui blocchi. Il fatto che lo avrebbero attaccato così poco è anzi un problema e significa non ha poi giocato così bene dietro.



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8525
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da lelomb » 29/05/2018, 20:12

Nella striscia di 27 errori ci sono rivelazione occhiometro:
1 lancio per lucrare il fallo
7 triple forzate
6 contestate
9 open
4 wide open

Nel terzo quarto son praticamente quasi tutte open e wide open.
Ci sono stati nello stesso quarto un discreto numero di errori più o meno banali pure al ferro. Green, ariza e pure gordon.
La realtà di queste due partite è che i Rockets necessitavano di un dispendio psicofisico insostenibile per più di una trentina di minuti per tener a bada gli warriors fra il -10 e il -17.
Appena il livello difensivo e la mobilità, con relativa qualità, in attacco calavano, gli warriors riprendevano la loro inarrestabile marcia. Allungare le rotazioni serve a poco se nel mentre non riesci a mantenere la stessa qualità. Han provato a far un po' di trading bukets nel secondo quarto, ma poi nel terzo e nel quarto non te lo puoi permettere.
Kd dopo un primo tempo scandaloso, carbura lentamente nel terzo e tira fuori le giocate migliori e decisive nell'ultimo quarto.
Curry solito metronomo meno giocate sensazionali rispetto a g6, ma quando si rimettono in moto parte sempre tutto da lui.
Green con una partita offensiva deprimente, ma dietro unico con klay, seppur limitato dai falli a non mollare mai un cm.
È stucchevole star li a parlare dell'assenza di questo o di quello, tanto non ci sono stati e ci si perde in discorsi ipotetici che non portano da nessuna parte.

Serie difensiva di livello esagerato. Come non si vedeva da parecchio.



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8525
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da lelomb » 29/05/2018, 20:30

Ah la cosa peggiore di harden in tutta la serie è la fuga negli spogliatoi.



Twenty4
Rookie
Rookie
Messaggi: 338
Iscritto il: 27/06/2017, 20:16
NBA Team: Lakers

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da Twenty4 » 29/05/2018, 21:29

Domanda da ignorante.
I Warriors di quest'anno sono in fase "calante" rispetto agli anni scorsi?
Il loro ciclo finirà prima o poi....



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8525
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da lelomb » 29/05/2018, 21:40

A spurs e pelicans non l'hanno manco fatta annussare, questa l'han chiusa a g7 con un differenziale di +63 perdendone due di meno di 5 punti.
Non so quanto possano essere considerati in calando



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6557
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da franzis » 29/05/2018, 22:00

Partita intensissima e splendida.

A metà del sedondo quarto i warriors sembravano una squadra finita, i rockets avevano tutta l'inerzia di questo mondo, e anche n'anticchia di più.

Poi nel terzo quarto, ok 2 o 3 fischi arbitrali dubbi o regalati, hanno giocato da campioni quali sono.

E steph ha spaccato i culi nel momento decisivo di una gara 7 di playoff, fottendosene di tutti e tutto.

Simple as that.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6557
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: Western Conference Finals - #1 Houston Rockets vs #2 Golden State Warriors

Messaggio da franzis » 29/05/2018, 22:07

nonsense ha scritto:
29/05/2018, 14:58
ttd ha scritto:
29/05/2018, 12:09
Se ridi tanto forse non hai ben presente che tipo di sport sia il basket dei playoffs NBA, a livello di conference finals.
Spiegamelo tu.

Io questa FA proverei a firmare Cousins a poco, così recupera, si mette un anello al dito e poi può prendere soldoni altrove. Sempre che non si rompa Iguodala che poi rischiano di non vincere.
Guarda che igoudala è fondamentale per i warriors, esattamente, tanto per fare un esempio, come lo era fisher per i lakers di kobe, gasol e odom, anche se per motivi differenti.



Rispondi