Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi

Chi approderà alle ECF?

Sondaggio concluso il 03/05/2018, 5:00

Celtics
10
31%
Sixers
22
69%
 
Voti totali: 32

Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6560
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da franzis » 08/05/2018, 21:34

Sì ma se non sai i PPP di quei 3 quando li marca qualcun'altro, quella stat non serve a nulla.

Tipo se horford ne fa 1,52 quando lo marca saric, secondo te è sempre meglio che non sia embiid a marcarlo?



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6560
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da franzis » 08/05/2018, 21:39

Ok avevo letto male il tweet, hai ragione



Avatar utente
steve
Pro
Pro
Messaggi: 6905
Iscritto il: 13/12/2004, 19:09

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da steve » 10/05/2018, 5:00

Madonna santa Philadelphia... oconnell simmons e redick imbarazzanti nell'ultimo quarto... Ma poi puoi smettere di difendere a 2 minuti dalla fine? Perdere 4-1 coi resti di boston é davvero di inconcepibile considerando i roster... siamo ai livelli di okc vs utah


NckRm ha scritto:Leviathan ha portato il pianto preventivo ad un'arte giapponese
Immagine

Avatar utente
pepper90
Senior
Senior
Messaggi: 2731
Iscritto il: 18/02/2013, 16:00
NFL Team: NY Jets
NBA Team: Boston Celtics

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da pepper90 » 10/05/2018, 8:06

La cosa più incredibile è che l'unico che si è avvicinato al risultato della serie è stato noodles che voleva trollare.

3 partite su 5 decise in volata e ce la siamo meritata per come abbiamo eseguito sotto pressione. Tatum è stato gigantesco tutta la serie ma sono tutti i chiamati in causa hanno alzato il livello, addirittura Baynes ha segnato più triple di belinelli e Covington nella serie.

I complimenti li faccio anche ai 76ers che non hanno mai smesso di crderci e che sicuramente hanno un bel futuro davanti ma i due elementi chiave devono lavorare molto in estate. Simmons si porta dietro le lacune che già conosciamo mentre ho notato che embiid non usa mai la sinistra per chiedere e per uno come lui che gioca tanti possessi in post è una lacuna non da poco.

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk




Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7509
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da Noodles » 10/05/2018, 9:24

pepper90 ha scritto:
10/05/2018, 8:06
La cosa più incredibile è che l'unico che si è avvicinato al risultato della serie è stato noodles che voleva trollare.
io non trollo mai, conosco la notevole differenza tra i playoff e la RS.

e siccome i sixers sono dei ragazzini, dotati di talento sicuro, ma pur sempre dei ragazzini, non sapevano cosa li aspettava.

ossia che al garden avrebbero ricevuto il metodo pride

un sacco di randellate e zero fischi, bisogna sapersi adeguare al metro.

il prossimo anno non si faranno cogliere impreparati, anche se col rientro di irving i valori rimangono pro-celtics.



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da GecGreek » 10/05/2018, 9:54

Saric su Horford per due azioni nel finale e poi le 2 perse sempre sue che valgono la serie... non le poteva fare contro l'italia?



Avatar utente
Radiofreccia
Pro
Pro
Messaggi: 9571
Iscritto il: 12/08/2009, 22:39
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Napoli

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da Radiofreccia » 10/05/2018, 10:01

Serie che evidenzia tutti i limiti di Simmons. Gli stessi limiti che se riesce a superare lo renderanno un top assoluto della lega.


Pensa con leggerezza di te stesso e con profondità del mondo - Miyamoto Musashi
I legami sono il motivo per cui siamo qui. Sono ciò che danno uno scopo e un senso alle nostre vite - Brené Brown

Avatar utente
ze_ginius
Rookie
Rookie
Messaggi: 882
Iscritto il: 04/05/2005, 16:45
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Boston Celtics
NHL Team: Boston Bruins
Località: Half awake in a fake empire

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da ze_ginius » 10/05/2018, 12:45

Da quel punto di vista, più che superare i propri limiti qui si parla di cambiare totalmente come giocatore

0-11 da 3 quest anno. Quando arrivi ai PO è una bella zavorra questa.

Serie che nel risultato è stata decisa in maniera fortissima dal coaching. In negativo da Brown in gara 2 quando non non è riuscito a fermare l'inerzia della nostra rimanda ed in positivo da Stevens con una gestione dei finali decisiva.



Avatar utente
mr.kerouac
Pro
Pro
Messaggi: 5163
Iscritto il: 25/01/2005, 5:32
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Golden State Warriors
Località: Chapel Hill, N.C.

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da mr.kerouac » 10/05/2018, 13:00

Redick non può sbagliare quel tiro da 3 con due metri di spazio. E' lì per quello.

Per il resto non è nemmeno quotato che tutti i "fenomeni" di Boston vedranno le percentuali crollare contro LeBron e compagni


Ci sono squadre che a certe temperature si squagliano, altre che lievitano. Classe, storia: Milan.
"mr.kerouac [...] sa essere cattivo con pochissime parole". (Angyair)

Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da GecGreek » 10/05/2018, 13:48

In generale direi che l'unico Sixer ad aver azzeccato davvero la serie per le capacità che ha è TJ DellaConnell e in parte Embiid e L'Uzbeko. Gli split on/off di Embiid nella serie continuano a fare spavento, però è indubbio che tanti errori facciano capo a lui e che ancora non abbia la maturità necessaria per gestire bene quando è lasciato solo al ferro contro 2 come fa Gobert, ad esempio. Anche troppo confusionario sugli switch, aggressivo sul perimetro e da 3 non ha mai trovato la sua dimensione.
Di Simmons invece voglio dire che quantomeno ha avuto evidenti niglioramenti ai liberi in termini di fluidità del rilascio, con le percentuali che sono salite al 70% nei playoffs. Fa ben sperare si possa vostruire un tiro prima del 2030. Per il resto io penso che più che del midrange e i floater dal palleggio sarebbe più importante lavorasse sulle conclusioni al ferro nel traffico e in velocità, oltre che sui piazzati dalla lunga. Alla fine lavera delusione della serie, difensivamente comunque ha spesso messo delle pezze dove facevano acqua i sixers ed ha potenziale.
I due peggiori certamente Covington, che deve darsi una calmata, e Saric, che nonostante g4 e parte di questa g5 ha fatto disastri, perdendo palloni (grave anche perché di partite pesanti ne ha giocate più di molti altri) e tenendo 0 palleggi. Per lui bisognerebbe trovare il modo di migliorargli la mobilità, in bocca al lupo sixers.

Per i Celts il contrario. Unico negativo Morris, gli altri vanno tutti oltre i propri limiti. Alfredo mvp mettendo lo zampino ovunque, segnando sempre in situazioni pesanti anche con contatto e funzionando da catalizzatore per tutti gli altri. Tatum gli va poco dietro visto che è stato il vero mattatore e quello che si prendeva le iniziative in attacco. Ha mostrato tagli di pregevole fattura, di saper quando e come attaccare il ferro a prescindere dal difensore o se attaccare il difensore scarso e tirargli in testa. Poi vengono Scary Terry e Jaylenone, il primo ha sofferto un poco McCoso nel finale di serie ma rimane un giocatorino solidissimo, ilsecondo ha sempre avuto impatto incredibile quando è potuto stare in campo.

Bella serie, peccato sia duarata poco. Sarà la prima di una serie di sculacciate che rischiano di prendersi i sixers nel matchup nel prossimo futuro, temo.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Premio Tranquillo
Premio Tranquillo
Messaggi: 21021
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 10/05/2018, 14:50

GecGreek ha scritto:
10/05/2018, 13:48
Sarà la prima di una serie di sculacciate che rischiano di prendersi i sixers nel matchup nel prossimo futuro, temo.
Questo è possibile ma prematuro.

A loro mancano Irving e Hayward, ma d'altro canto Smart e Rozier non sarà semplcie tenerli.
La prossima estate a quest'ora, Irving, Harford sono tecnicamente FA, mentre Rozier è RFA.

Insomma....è semplice vedere quali saranno i matchup da curare il prossimo anno, ma oltre dipende dalle scelte di Ainge.

Il matchup che sicuramente va sistemato è quello con Brown e Tatum: Cov ha toppato quest'anno e Simmons non è ancora all'altezza.
Serve coem il pane un'ala in più e che ne basti una :forza:

Il matchup con Irving (o Rozier o ???? ) si spera che possa in qualche modo colmarlo Fultz.



Avatar utente
Giaccoxxx
Newbie
Newbie
Messaggi: 58
Iscritto il: 10/12/2013, 1:12

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da Giaccoxxx » 10/05/2018, 15:10

GecGreek ha scritto:
10/05/2018, 13:48
I due peggiori certamente Covington, che deve darsi una calmata, e Saric, che nonostante g4 e parte di questa g5 ha fatto disastri, perdendo palloni (grave anche perché di partite pesanti ne ha giocate più di molti altri) e tenendo 0 palleggi. Per lui bisognerebbe trovare il modo di migliorargli la mobilità, in bocca al lupo sixers.
Covington giocatore di sistema, che è scomparso nel momento in cui la squadra si è inceppata, sia in difesa che in attacco. Non credo gli si possa chiedere granché di più.

Saric gara 5 per poco la porta a casa da solo nel finale. Molto meglio lui di tutti gli altri.

Aggiungerei la delusione per Reddick, che nonostante dei playoff più che buoni perde quella pallaccia in gara 3 e sbaglia la tripla che avrebbe chiuso la partita con metri di spazio a disposizione ieri.



Avatar utente
DrGonz0
Pro
Pro
Messaggi: 3737
Iscritto il: 28/04/2005, 3:10
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: Washington Redskins
NBA Team: Phoenix Suns
NHL Team: St. Louis Blues
Località: Eterno candidato a Nick dell'Anno e Miglior Avatar

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da DrGonz0 » 10/05/2018, 15:38

Vince Philadelphia 5-4



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da GecGreek » 10/05/2018, 15:42

Giaccoxxx ha scritto:
10/05/2018, 15:10
GecGreek ha scritto:
10/05/2018, 13:48
I due peggiori certamente Covington, che deve darsi una calmata, e Saric, che nonostante g4 e parte di questa g5 ha fatto disastri, perdendo palloni (grave anche perché di partite pesanti ne ha giocate più di molti altri) e tenendo 0 palleggi. Per lui bisognerebbe trovare il modo di migliorargli la mobilità, in bocca al lupo sixers.
Covington giocatore di sistema, che è scomparso nel momento in cui la squadra si è inceppata, sia in difesa che in attacco. Non credo gli si possa chiedere granché di più.

Saric gara 5 per poco la porta a casa da solo nel finale. Molto meglio lui di tutti gli altri.

Aggiungerei la delusione per Reddick, che nonostante dei playoff più che buoni perde quella pallaccia in gara 3 e sbaglia la tripla che avrebbe chiuso la partita con metri di spazio a disposizione ieri.
A Covington chiedo solo di non farsi saltare in palleggio pure da Alfredo. E sul primo palleggio! Ha difeso su Tatum peggio di Belinelli nella serie eh.. Sei 2 metri e 5, dai mezzo passo extra all'attaccante e a contestare ce la fai comunque. Lui è un altro che ha pure sminchiato gli switch spesso, che è pazzesco a livello nba visto che ci son tante squadre under 15 che sanno di cambiare solo se c'è contatto tra bloccante e difensore, sennò se uno ti fa uno slip o semplicemente passa di lì metti il tuo compagno nella situazione di fare figuracce. Stanotte ad un certo punto l'uomo di Beli è passato DIETRO quello di Cov e lui ha eseguito switch difensivo: Smart ha preso in controtempo Belinelli attaccandolo in modo che dovesse cambiare direzione e l'ha lasciato lì. Di errori così ne ha fatti a fiumi al punto che gli han rubato minuti prima Marco e poi McConnell...

Su Saric invece mi limito a dire che se fai tante cose positive ma poi nel finale perdi 2 palloni e non riesci a marcare ne Horford ne nessun esterno e costi così una 10ina di punti ai tuoi, allora quasi preferisco Redick che avrà sbagliato un paio di cose importanti ma ha fatto molte meno cazzate e portato via un difensore sempre. Senza contare che Saric le prime 3 partite è stato proprio un pianto.



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4357
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Eastern Conference Semifinals - #2 Boston Celtics vs #3 Philadelphia 76ers

Messaggio da GecGreek » 10/05/2018, 15:52

Brian_di_Nazareth ha scritto:
10/05/2018, 14:50
GecGreek ha scritto:
10/05/2018, 13:48
Sarà la prima di una serie di sculacciate che rischiano di prendersi i sixers nel matchup nel prossimo futuro, temo.
Questo è possibile ma prematuro.

A loro mancano Irving e Hayward, ma d'altro canto Smart e Rozier non sarà semplcie tenerli.
La prossima estate a quest'ora, Irving, Harford sono tecnicamente FA, mentre Rozier è RFA.

Insomma....è semplice vedere quali saranno i matchup da curare il prossimo anno, ma oltre dipende dalle scelte di Ainge.

Il matchup che sicuramente va sistemato è quello con Brown e Tatum: Cov ha toppato quest'anno e Simmons non è ancora all'altezza.
Serve coem il pane un'ala in più e che ne basti una :forza:

Il matchup con Irving (o Rozier o ???? ) si spera che possa in qualche modo colmarlo Fultz.
Più che sperare in Fultz la vostra miglior possibilità è sperare nel calo di Al e una crescita di Embiid. A livello di maturità gli manca ancora tanto però e per i lunghi tendenzialmente ci vuole più tempo. La differenza in positivo alla fine l'ha fatta pure quest'anno...
Il problema di come marcare la PG meno marcabile del pianeta però vi rimane. È anche uno che uscendo dal blocco può tirare e quindi allontanare e far allontanare Embiid. Se poi continuate a switchare a caso mi sa che di Darione ci fa degli spezzatini...

Un bel regalo tra gli esterni vi servirebbe. PG l'uomo perfetto, anche perché non so quanto LBJ sia attratto da squadra inesperta quanto avete dimostrato in Round 2.



Rispondi