And the winner is.....

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
flash
Senior
Senior
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: And the winner is.....

Messaggio da flash » 13/04/2018, 10:25

aggiungerei l'award per il miglior topic of the year:

Detroit Pistons: The Fat, The Cess & the coglion :thumbup:

forum writers of the year boantos e witbier (ex equo) :forza:


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.

Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5867
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: And the winner is.....

Messaggio da PENNY » 13/04/2018, 12:36

Presa da Sportando, se può aiutare gli indecisi :icon_paper:


Immagine



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8526
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: And the winner is.....

Messaggio da lelomb » 13/04/2018, 12:38

Siamo sempre lì, il problema, o la fortuna, sta nella definizione stessa del premio. Altrimenti avremmo una striscia ininterrotta di james da una decinda d'anni.



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5867
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: And the winner is.....

Messaggio da PENNY » 13/04/2018, 13:05

lelomb ha scritto:
13/04/2018, 12:38
Siamo sempre lì, il problema, o la fortuna, sta nella definizione stessa del premio. Altrimenti avremmo una striscia ininterrotta di james da una decinda d'anni.
Eh appunto, io son fan del "diamolo a chi ha fatto la stagione migliore a prescindere da quanto sia forte in generale".
Ma il dubbio con James è che anche sotto questo punto di vista potrebbe essere superiore a Harden quest'anno, lo fottono solo le vittorie di squadra, che non è poco mi rendo conto nella valutazione.



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7509
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: And the winner is.....

Messaggio da Noodles » 13/04/2018, 15:09

PENNY ha scritto:
13/04/2018, 13:05
lelomb ha scritto:
13/04/2018, 12:38
Siamo sempre lì, il problema, o la fortuna, sta nella definizione stessa del premio. Altrimenti avremmo una striscia ininterrotta di james da una decinda d'anni.
Eh appunto, io son fan del "diamolo a chi ha fatto la stagione migliore a prescindere da quanto sia forte in generale".
Ma il dubbio con James è che anche sotto questo punto di vista potrebbe essere superiore a Harden quest'anno, lo fottono solo le vittorie di squadra, che non è poco mi rendo conto nella valutazione.
ora io non sono esattamente un fan di Harden, come non lo sono di James d'altronde.

odiandoli entrambi posso quindi esporre una opinione scevra di ideologie e/o tifo becero (che è la parola giusta per i soggetti sopra citati :shades: ).

fatte queste dovute premesse, il record conticchia parecchio nel titolo di mvp.

se non lo dovessero dare a Harden sarebbe molto strano, perchè stagioni in cui il battitore di turno ha spaccato il mondo (jordan, tmac, Kobe, iverson ecc ecc) avendo migliori cifre del Nash / Malone mvp ce ne sono state tante.

inoltre James ha tankato un mese e passa per far saltare il banco, chiudendo con un record mediocre in una conference senza avversari.

le 65 vittorie dei rockets contano davvero molto di più.



flash
Senior
Senior
Messaggi: 1160
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: And the winner is.....

Messaggio da flash » 13/04/2018, 15:25

per me l'MVP dovrebbe essere assegnato ogni anno a curry di default perchè non c'è nessuno che un'impatto paragonabile sulla gara :forza:
premesso questo, quest'anno l'MVP è anche giusto lo vinca harden.
james come al solito ha messo in piedi numeri paurosi (ed è vero che ha giocato forse il miglior basket della RS in carriera), ma harden è stato il miglior giocatore della squadra con il miglior record ed è stato costante tutta la stagione su altissimi livelli. james come scritto giustamente si è preso volontariamente una pausa, almeno 1 mese se non di più, durante il quale i cavs hanno fatto francamente schifo pur in una conference dove era impossibile fare quello schifo, e questo qualcosa deve pur contare.
se ne si fà una questione di meri numeri e statistiche individuali in se, allora ci sarebbe da dire che anche westbrook, che ha finito di nuovo in tripla doppia di media (prima volta nella storia che un giocatore finisce in tripla doppia di media per 2 stagioni di fila), potrebbe ambire al premio. perchè quei numeri, in se, senza contestualizzarli, sono da MVP tanto quanto quelli di harden e james se non di più.


Doc Rivers guarded Dale Curry. Austin Rivers cannot guard Steph Curry.

Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 133
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: And the winner is.....

Messaggio da gianluca.t » 13/04/2018, 20:19

franzis ha scritto:
12/04/2018, 20:05
gianluca.t ha scritto:
12/04/2018, 14:09
Queste le mie predictions

MVP: Harden
ROY: Simmons
COY: D'Antoni (???)
Sesto Uomo: Lou Williams
Difensore: Gobert
MIP: Oladipo
COY e MVP alla stessa squadra lo danno solo in caso di prestazioni storiche
Negli ultimi 15 anni è successo con Duncan e Pop e con Lebron e Mike Brown, non è così raro. Io mi aspetto che vada così, poi per me D'Antoni rimane sempre l'idiota che faceva giocare Gasol a 7 metri dal ferro, altro che Coach of the Year.



Avatar utente
gianluca.t
Rookie
Rookie
Messaggi: 133
Iscritto il: 12/07/2015, 23:52

Re: And the winner is.....

Messaggio da gianluca.t » 13/04/2018, 20:21

PENNY ha scritto:
13/04/2018, 12:36
Presa da Sportando, se può aiutare gli indecisi :icon_paper:


Immagine
Per come si era messa la stagione dei Cavs le cose potevano anche precipitare e Lebron s'è messo sulle spalle tutta la baracca. Per me è una delle sue migliori stagioni di sempre.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6557
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: And the winner is.....

Messaggio da franzis » 13/04/2018, 22:21

gianluca.t ha scritto:
13/04/2018, 20:19
franzis ha scritto:
12/04/2018, 20:05

COY e MVP alla stessa squadra lo danno solo in caso di prestazioni storiche
Negli ultimi 15 anni è successo con Duncan e Pop e con Lebron e Mike Brown, non è così raro. Io mi aspetto che vada così, poi per me D'Antoni rimane sempre l'idiota che faceva giocare Gasol a 7 metri dal ferro, altro che Coach of the Year.
Quei Cavs hanno fatto 66 Ws avendo Mo Williams, delonte, varejao e ilga come titolari.
Li farei entrare nell'accezione "prestazioni storiche".



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 4344
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: And the winner is.....

Messaggio da GecGreek » 14/04/2018, 8:13

PENNY ha scritto:
13/04/2018, 12:36
Presa da Sportando, se può aiutare gli indecisi :icon_paper:


Immagine
A me queste statistiche non dicono molto: Harden ha potuto tirare i remi in barca perché i risultati erano dalla sua e deve lasciare il palcoscenico a Chris Paul. Le sue cifre con accanto un'altra star e nella realtà più vincente della lega sono più difficili da raggiungere e più importanti sull'economia della lega. LeBron non ha potuto riposarsi e delegare perché erano in una situazione di record peggiore causata da lui stesso e che i Cavs debbono essere più lebron-centrici... Anche se da quel punto di vista lì le % di Bron fan semplicemente paura, il resto è la minima contestualizzazione dei numeri che si è sempre fatta e che al giorno d'oggi sembra stia perdendo di credibilità per motivi che non comprendo e che quindi imputo a Westbrook l'anno scorso.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 6557
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2028 World Champions

Re: And the winner is.....

Messaggio da franzis » 14/04/2018, 10:19

GecGreek ha scritto:
14/04/2018, 8:13
PENNY ha scritto:
13/04/2018, 12:36
Presa da Sportando, se può aiutare gli indecisi :icon_paper:


Immagine
A me queste statistiche non dicono molto: Harden ha potuto tirare i remi in barca perché i risultati erano dalla sua e deve lasciare il palcoscenico a Chris Paul. Le sue cifre con accanto un'altra star e nella realtà più vincente della lega sono più difficili da raggiungere e più importanti sull'economia della lega. LeBron non ha potuto riposarsi e delegare perché erano in una situazione di record peggiore causata da lui stesso e che i Cavs debbono essere più lebron-centrici... Anche se da quel punto di vista lì le % di Bron fan semplicemente paura, il resto è la minima contestualizzazione dei numeri che si è sempre fatta e che al giorno d'oggi sembra stia perdendo di credibilità per motivi che non comprendo e che quindi imputo a Westbrook l'anno scorso.
Ma ancora prima di contestualizzare i numeri basterebbe metterli per game invece dei totals visto che uno ha giocato 10 partite 10 più dell'altro.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9303
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: And the winner is.....

Messaggio da T-wolves » 10/05/2018, 17:41

Coach of the Year: Casey. Interessante anche gli altri che hanno ricevuto i voti: Brown, MDA, McMillan, Pop, Snyder, Stotts e Rivers.

Non che Stotts o Rivers abbiano fatto male, ma chi li ha votati? :forza: Ovviamente c'è lo scandalo zero voti a Stevens che non necessariamente doveva vincerlo, ma zero voti fa un pò ridere.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6963
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: And the winner is.....

Messaggio da nolian » 17/05/2018, 17:00

https://basketball.realgm.com/wiretap/2 ... -Finalists

i "finalisti" per i premi individuali

NBA Most Valuable Player
Anthony Davis, New Orleans Pelicans
James Harden, Houston Rockets
LeBron James, Cleveland Cavaliers

NBA Rookie of the Year
Donovan Mitchell, Utah Jazz
Ben Simmons, Philadelphia 76ers
Jayson Tatum, Boston Celtics

NBA Sixth Man Award
Eric Gordon, Houston Rockets
Fred VanVleet, Toronto Raptors
Lou Williams, LA Clippers

NBA Defensive Player of the Year
Anthony Davis, New Orleans Pelicans
Joel Embiid, Philadelphia 76ers
Rudy Gobert, Utah Jazz

NBA Most Improved Player
Clint Capela, Houston Rockets
Spencer Dinwiddie, Brooklyn Nets
Victor Oladipo, Indiana Pacers

NBA Coach of the Year
Dwane Casey, Toronto Raptors
Quin Snyder, Utah Jazz
Brad Stevens, Boston Celtics

Van Vleet come 6° uomo "presenza" farlocca, non per demeriti propri, ma perchè è ad anni luce dagli altri due, avremo potuto dire Ginobili, Smart, Belinelli, Napier, Sabonis sarebbe stata la stessa cosa, diciamo che han preso quello col record di squadra migliore
stesso discorso per Dinwiddie: migliorato eh, ma gli altri hanno fatto un balzo in avanti di tutt'altro livello, e poi quanto del suo exploit dipende dagli infortuni dei compagni? e (sempre ammesso e non concesso che i secondo anno non vadano presi in considerazione) perchè non Rozier? Napier, Adams, A.Gordon, ecc...



Avatar utente
LeatherBoy
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16224
Iscritto il: 31/10/2011, 8:37
NBA Team: Brooklyn Nets

Re: And the winner is.....

Messaggio da LeatherBoy » 18/05/2018, 0:59

Spencerone Dinwiddie :notworthy: :notworthy: :notworthy:



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Premio Tranquillo
Premio Tranquillo
Messaggi: 20878
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: And the winner is.....

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 18/05/2018, 15:23

Simmons, Oladipo, Gobert, VanVleet, Harden.



Rispondi