NBA Champions 2018 Houston Rockets

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Avatar utente
steve
Pro
Pro
Messaggi: 6992
Iscritto il: 13/12/2004, 19:09

NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da steve » 01/03/2018, 17:17

Il titolo è già assegnato, diciamocelo chiaramente.

Chi può giocarsela con loro?

Poi dopo le ultime prestazioni di Harden avete ancora qualche dubbio ?


NckRm ha scritto:Leviathan ha portato il pianto preventivo ad un'arte giapponese
Immagine

Avatar utente
Sonnypiston
Newbie
Newbie
Messaggi: 27
Iscritto il: 30/01/2018, 20:12
NBA Team: Detroit Pistons

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da Sonnypiston » 01/03/2018, 19:28

Di sicuro ci ricordemo di un allenatore che ai tempi di Ny veniva bollato come un inetto psicopatico su questo e altri forum. Un coach finito e destinato ad impiccarsi al central park. Oggi questo coach è primo ad ovest, mentre Ny sta ancora nella fogna. Tuttavia credo ancora nei Warriors e penso che la vera finale si giocherà ad Ovest



Avatar utente
gerrki
Rookie
Rookie
Messaggi: 553
Iscritto il: 14/02/2012, 18:59
NFL Team: Dolphins

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da gerrki » 01/03/2018, 19:31

Houston mi sta sorprendendo, ma in finale a rappresentare la Western Conference continuo a vedere i Warriors.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7127
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 01/03/2018, 19:46

imho MDA ha toccato il suo fondo ai Lakers, dimostrandosi totalmente incapace di sfruttare il materiale umano a disposizione, se questo non corrisponde ai suoi canoni

a Houston si sta riscattando alla grandissima
prima ha trasformato Harden in un playmaker-assistman (oltre a ridargli la voglia che aveva perso l'anno prima)
poi ora sta facendo rendere al massimo i giocatori che Morey gli ha messo a disposizione

imho Morey è GM of the year a mani basse, e in entrambi gli ultimi due anni: ha scelto MDA e sposato la sua filosofia, di fatto senza sbagliare un colpo



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9492
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da T-wolves » 01/03/2018, 20:50

Warriors 70%
Rockets 15%
Cavs 10%
Celtics 5%
Non vedo l'ora di leggere dell'ennesima impresa dei Warriors che da sfavoriti hanno vinto e soprattutto di come questo topic come quelli degli anni passati sia stato decisivo :laughing:



Avatar utente
Sonnypiston
Newbie
Newbie
Messaggi: 27
Iscritto il: 30/01/2018, 20:12
NBA Team: Detroit Pistons

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da Sonnypiston » 01/03/2018, 21:51

nolian ha scritto:
01/03/2018, 19:46
imho MDA ha toccato il suo fondo ai Lakers, dimostrandosi totalmente incapace di sfruttare il materiale umano a disposizione, se questo non corrisponde ai suoi canoni
Ma a LA arrivò la salma di D'Antoni, come bersaglio di un fallimento annunciato. Poi magari mi sbaglio, ma fu a Ny che andava deambulando con una pistola alla tempia, prossimo ormai ad allenare piccoli pulcini di struzzo.



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5957
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da PENNY » 02/03/2018, 9:07

Sonnypiston ha scritto:
01/03/2018, 19:28
Di sicuro ci ricordemo di un allenatore che ai tempi di Ny veniva bollato come un inetto psicopatico su questo e altri forum. Un coach finito e destinato ad impiccarsi al central park. Oggi questo coach è primo ad ovest, mentre Ny sta ancora nella fogna. Tuttavia credo ancora nei Warriors e penso che la vera finale si giocherà ad Ovest
In realtà a NY fino a che gli hanno costruito la squadra su misura stava andando bene, con un team giovane e futuribile che divertiva.
Poi gli hanno scambiato metà squadra per prendere un giocatore stazionario come Melo e D'antoni ha sbattuto sul solito muro della inadattabilità a giocatori che non siano fatti dal sarto per giocare il suo basket.

Questi Rockets son perfetti per lui, io perlomeno non sono minimamente stupito dei loro risultati in RS, poi ai playoff al solito vedremo se reggeranno.

Inoltre non capisco come si possa pensare che siano anhe solo lontanamente favoriti in una serie contro quelli della baia, vi giuro anche sforzandomi non ci riesco.

Vedo molto più tignosi per i Warrios i Thunder rispetto ai Rockets (pur anche qua rimanendo GS strafavorita)



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8936
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da lelomb » 02/03/2018, 10:00

Bhe han messo dentro alcuni elementi che due anni fa non c'erano e che potrebbero dare tutto un altro aspetto alla serie. Non per niente sono tutta un'altra pasta in difesa rispetto al solito.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7127
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 02/03/2018, 11:17

PENNY ha scritto:
02/03/2018, 9:07
Sonnypiston ha scritto:
01/03/2018, 19:28
Di sicuro ci ricordemo di un allenatore che ai tempi di Ny veniva bollato come un inetto psicopatico su questo e altri forum. Un coach finito e destinato ad impiccarsi al central park. Oggi questo coach è primo ad ovest, mentre Ny sta ancora nella fogna. Tuttavia credo ancora nei Warriors e penso che la vera finale si giocherà ad Ovest
In realtà a NY fino a che gli hanno costruito la squadra su misura stava andando bene, con un team giovane e futuribile che divertiva.
ragionando per aneddoti...

ai Knicks ha fatto sembrare Duhon un giocatore nba, un play presentabile
ai Lakers tra DH e Gasol non pareva esserci un lungo da nba
direi che basta questo per dire quale parentesi sia stata peggio, quella di hollywood o quella della big apple



mario61
Senior
Senior
Messaggi: 1421
Iscritto il: 04/07/2013, 14:13

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da mario61 » 02/03/2018, 11:19

lelomb ha scritto:
02/03/2018, 10:00
Bhe han messo dentro alcuni elementi che due anni fa non c'erano e che potrebbero dare tutto un altro aspetto alla serie. Non per niente sono tutta un'altra pasta in difesa rispetto al solito.
sinceramente mi sembra il thread più ridicolo ever. Golden State rimane strafavorita, ma quest'anno almeno, a meno di infortuni (peraltro sempre dietro l'angolo, anche per l'attiva partecipazione di Pachulia), si dovrebbero vedere partite interessanti



mario61
Senior
Senior
Messaggi: 1421
Iscritto il: 04/07/2013, 14:13

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da mario61 » 02/03/2018, 11:22

nolian ha scritto:
02/03/2018, 11:17
PENNY ha scritto:
02/03/2018, 9:07

In realtà a NY fino a che gli hanno costruito la squadra su misura stava andando bene, con un team giovane e futuribile che divertiva.
ragionando per aneddoti...

ai Knicks ha fatto sembrare Duhon un giocatore nba, un play presentabile
ai Lakers tra DH e Gasol non pareva esserci un lungo da nba
direi che basta questo per dire quale parentesi sia stata peggio, quella di hollywood o quella della big apple
ma è chiaro che non si tratta di scelte tecniche ma di incompatibilità ambientale: Gasol a Sa fa quello che voleva Mike ma a La non faceva.

New york è andato a puttane perchè Antony non ha voluto giocare 4 e Stoudemire non ha voluto giocare 5, senza di loro peraltro la squadra giocava nmmolto meglio (linsanity)



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8936
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da lelomb » 02/03/2018, 11:27

Dato che a volte non par chiaro, questo topic è una trollgufata...

Poi è un'occasione per parlarne comunque seriamente



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7127
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 02/03/2018, 11:50

mario61 ha scritto:
02/03/2018, 11:22
nolian ha scritto:
02/03/2018, 11:17
ragionando per aneddoti...

ai Knicks ha fatto sembrare Duhon un giocatore nba, un play presentabile
ai Lakers tra DH e Gasol non pareva esserci un lungo da nba
direi che basta questo per dire quale parentesi sia stata peggio, quella di hollywood o quella della big apple
ma è chiaro che non si tratta di scelte tecniche ma di incompatibilità ambientale: Gasol a Sa fa quello che voleva Mike ma a La non faceva.
no, messa cosi pare che DH e Gasol volessero boicottare MDA
e su DH ci può anche stare, ma in ogni caso no!!! non è questo il punto.

MDA è arrivato in un team che aveva appena investito tanto in DH, se pensi di arrivare e trasformare DH in un esterno, per di più a stagione in corso, il problema non è DH, il problema sei TU



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9492
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da T-wolves » 02/03/2018, 11:54

Pj Tucker e Mbah a Moute saranno i due che decideranno la serie e sinceramente io mi fido zero delle loro % nei momenti caldi. Tralasciando il dettaglio che Durant > Harden , Curry > CP3 , Thompson > Gordon e Green > Capela .... Iguodala vs Ariza vedremo. Ryan Anderson potrebbe essere totalmente inutile.

I Rockets per me sono una grande squadra e sinceramente costruita pure bene, rimane il dettaglio che gli altri sono forse una delle più grandi squadre di sempre, si insomma non proprio un dettaglio marginale.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7127
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA Champions 2018 Houston Rockets

Messaggio da nolian » 02/03/2018, 11:57

tornando sui Rockets

sarà perchè la nba è cambiata, sarà perchè ....boh....
comunque penso che possano fare piu strada di quanta ne abbian fatta quei Suns del coach MDA

CP nei PO sarà molto più fondamentale di quanto non lo sia in regular
ad oggi sono un team da titolo? presumibilmente si, assolutamente si
sono favoriti? NO assolutamente NO
i Warriors restano strafavoriti, sia per un sistema maggiormente collaudato, sia per talento e risorse che restano maggiori di quelle dei Rockets, sia per esperienza nei PO



Rispondi