NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi
Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 699
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 18/02/2018, 8:44

Altra gran partita di Udoka Uzubuike a cui va il principale merito della rimonta dei Jayhawks contro West Virginia. Non se lo caga nessuno ma io una seconda la spenderei al volo per chi ha bisogno del corpaccione che esce dalla panca.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6694
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 18/02/2018, 9:09

https://www.sbnation.com/2018/2/17/1702 ... conflicted

Silver come al solito illuminante, che piacere vedere un approccio professionale alla gestione dello sport... ogni riferimento ai banditi che guidano lo sport italico è puramente causale

sulla regola one&done in sostanza dice che è difficile trovare una soluzione condivisa con il sindacato dei giocatori, perchè da un lato (il suo, le squadre della lega) c'è l'esigenza di scoutizzare i giocatori inseriti in un contesto di alta competitività (quindi anche due anni di college potendo...), dall'altro lato (quello della Roberts per i giocatori) è evidente che alcuni collegiali sarebbero pronti al salto in NBA senza passare dal college

my two cents
mediazione in cui si crea una commissione che arbitrariamente dà la patente per dichiararsi al draft per high schoolers & freshmen. Un pò lo schema dei test di ingresso all'Università su cui si potrebbe ragionare se avere il numero chiuso o solo un punteggio da raggiungere

sull'arbitrariamente si aprirebbero ovviamente polemiche, perchè capita poi che uno cui viene dato accesso immediato al draft risulta essere una pippa e un altro a cui vien negato diventa un all star...



Avatar utente
Radiofreccia
Pro
Pro
Messaggi: 9610
Iscritto il: 12/08/2009, 22:39
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Napoli

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Radiofreccia » 22/02/2018, 9:40

Ho giusto un paio di domande a voi che seguite l'NCAA con assiduità:
- quali sono le PG più interessanti tra quelle che arriveranno alla 25th pick in poi? Perché avendo i Lakers un bel buco in quel ruolo ed avendo la pick dei Cavs, penso che sarà quello il profilo che andranno a cercare;
- ci sono, in questa draft class, giocatori con più anni di NCAA alle spalle che sono, secondo voi, da NBA?

Thanks.


Pensa con leggerezza di te stesso e con profondità del mondo - Miyamoto Musashi
I legami sono il motivo per cui siamo qui. Sono ciò che danno uno scopo e un senso alle nostre vite - Brené Brown

Mul4
Rookie
Rookie
Messaggi: 516
Iscritto il: 03/12/2011, 12:51
NBA Team: Chicago Bulls, Philadelphia 76

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Mul4 » 22/02/2018, 9:54

I la hanno già ball dubito cerchino in altra pg da sviluppare, al limite un veterano.



Avatar utente
Radiofreccia
Pro
Pro
Messaggi: 9610
Iscritto il: 12/08/2009, 22:39
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Napoli

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Radiofreccia » 22/02/2018, 11:47

Secondo me invece cercheranno una PG non freshman, sperando abbia lo stesso impatto di Hart e Kuzma.
Avere un Hart o un Kuzma come vice Ball sarebbe una gran cosa.


Pensa con leggerezza di te stesso e con profondità del mondo - Miyamoto Musashi
I legami sono il motivo per cui siamo qui. Sono ciò che danno uno scopo e un senso alle nostre vite - Brené Brown

Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 815
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Morau » 22/02/2018, 12:22

Radiofreccia ha scritto:
22/02/2018, 9:40
Ho giusto un paio di domande a voi che seguite l'NCAA con assiduità:
- quali sono le PG più interessanti tra quelle che arriveranno alla 25th pick in poi? Perché avendo i Lakers un bel buco in quel ruolo ed avendo la pick dei Cavs, penso che sarà quello il profilo che andranno a cercare;
- ci sono, in questa draft class, giocatori con più anni di NCAA alle spalle che sono, secondo voi, da NBA?

Thanks.
tolti young e sexton che finiranno in lottery (anche se quest'ultimo convince meno) ce ne sono diversi, elencati anche da afh qualche pagina fa, i miei preferiti sono:
tony carr. combo pg, ma tra le migliori a saper creare un tiro per sè e gli altri. per me giocatore da fine lottery.
jevon carter. già parlato. miglior pg difensiva a livello collegiale. atletismo e tiro da rivedere di sopra.
jalen brunson. poco atletico ma tra i più fisici ed in grado di prendersi un tiro contro chiunque, a questo livello.
cassius winston. piccolo ma con braccia lunghe. gran visione di gioco e buon tiro da fuori. se ne parla molto poco (anche perché michigan state è piena di talento).
come outsider (non da primo giro assolutamente) metto markell johnson di nc state. visto ultimamente di ritorno da una sospensione e m'è piaciuto molto l'impatto che ha sulle partite in maniera silenziosa (con syracuse invece ha alzato un po' il volume).



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 699
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 22/02/2018, 19:03

A me Cassius Winston piace un casino, se non esce per me rischia la lottery pick l'anno prossimo.
Nessuno cita mai Keenan Evans, ma nel 2018 è probabilmente il miglior giocatore di tutto il college basket. Vero, ha ancora tanti difetti in chiave nba, però io i giocatori così decisivi li prenderei sempre. E un altro che per me un tardo primo giro potrebbe finire per valerlo è l'ultimo dei fratelli Holiday.
E ci sarebbe pure Landry Shamet, di cui si era parlato qualche pagina fa.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 699
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 25/02/2018, 19:36

Una volta che si è saputo che Ayton avrebbe giocato c'era ovviamente molta curiosità di vedere come avrebbe reagito allo scandalo dei 100.000. Beh, lui ha risposto con una partita della madonna, nonostante la sconfitta.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6694
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da aeroplane_flies_high » 25/02/2018, 20:16

non so se ci saranno ripercussioni sul finale di stagione, torneo ncaa in particolare, non solo per Ayton ovviamente



Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 815
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Morau » 25/02/2018, 20:22

casper-21 ha scritto:
25/02/2018, 19:36
Una volta che si è saputo che Ayton avrebbe giocato c'era ovviamente molta curiosità di vedere come avrebbe reagito allo scandalo dei 100.000. Beh, lui ha risposto con una partita della madonna, nonostante la sconfitta.
...anche perché potrebbe essere l'ultima, se non una delle ultime, partite che giocherà al college. cmq si miglior partita finora giocata dal ragazzo, che ieri ha giustificato i paragoni con david robinson.

a latere molto bello pure il duello tra altri 2 prospetti: alkins e troy brown.
con duello sostanzialmente vinto da alkins, le volte che si sono incrociati. anche se brown ha mostrato la solita duttilità offensiva e soprattutto difensiva.
mentre alkins potrebbe salire di quotazioni, visto che in assenza trier (sospeso) ha già mostrato di essere un discreto creatore da p&r, mentre le soluzioni in post son sempre poco esplorate, immagino perché i wildcats schierano sempre 2 lunghi.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 699
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 25/02/2018, 20:40

Quella di Trier è un bel casino, per la NCAA in primis. Da quanto ho letto sembra chiaro che sia una reminiscenza della sostanza che l'ha fatto squalificare la scorsa stagione, che sembra possa "ritrovarsi" nel sangue in un esame anche dopo tot tempo. Ma anche se in NCAA sono convinti non l'abbia presa di nuovo non vogliono creare un precedente in cui autorizzano a giocare un giocatore risultato positivo a questo tipo di esame. Insomma, non si sa ancora un cazzo.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 699
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da casper-21 » 25/02/2018, 20:44

aeroplane_flies_high ha scritto:
25/02/2018, 20:16
non so se ci saranno ripercussioni sul finale di stagione, torneo ncaa in particolare, non solo per Ayton ovviamente
Jay Bilas ha detto chiaramente che per lui Sean Miller non vedrà mai più una panchina NCAA, ed era molto sorpreso che Ayton fosse in campo, ma rimane convinto sarà stata la sua ultima partita collegiale.
Anche Kevin Knox, Chimezie Metu e Collin Sexton erano tutti in dubbio per sabato, ma alla fine han fatto giocare tutti.
Per quanto riguarda Arizona leggendo in giro i pareri degli "insider" direi che ce n'è un buon 70% convinto che non faranno il torneo NCAA.



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 9326
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da John Doe » 25/02/2018, 21:11


casper-21 ha scritto:
aeroplane_flies_high ha scritto:
25/02/2018, 20:16
non so se ci saranno ripercussioni sul finale di stagione, torneo ncaa in particolare, non solo per Ayton ovviamente
Jay Bilas ha detto chiaramente che per lui Sean Miller non vedrà mai più una panchina NCAA, ed era molto sorpreso che Ayton fosse in campo, ma rimane convinto sarà stata la sua ultima partita collegiale.
Anche Kevin Knox, Chimezie Metu e Collin Sexton erano tutti in dubbio per sabato, ma alla fine han fatto giocare tutti.
Per quanto riguarda Arizona leggendo in giro i pareri degli "insider" direi che ce n'è un buon 70% convinto che non faranno il torneo NCAA.
Non credo che la ncaa possa squalificare Arizona in tempo per il torneo. E la loro unica speranza, soprattutto senza trier, è continuare a vincere e per farlo serve Ayton. al giocatore poco importa del futuro che tra un mese se ne va, l'università probabilmente sa già che calerà la mannaia, tanto vale farlo giocare finché possono ed andare più avanti possibile. Lo stesso vale per gli altri.

Miller invece è ormai un reietto, credo pure io che a questo livello nessuno lo vorrà più toccare nemmeno con i guanti. Applausi però al suo agente che, come ho letto, ha fatto in modo che praticamente tutta la cifra del contratto sia garantita anche in caso di licenziamento per giusta causa, e pare si tratti di una bella cifra.



Avatar utente
WolvesFan25
Senior
Senior
Messaggi: 1139
Iscritto il: 01/06/2008, 19:34
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
Località: Milano

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da WolvesFan25 » 25/02/2018, 22:00

Perdonatemi l'ignoranza, ma quali sono le sanzioni per via dello scandalo NCAA?



Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 812
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggio da Bonner » 25/02/2018, 22:44

John Doe ha scritto:
25/02/2018, 21:11
Applausi però al suo agente che, come ho letto, ha fatto in modo che praticamente tutta la cifra del contratto sia garantita anche in caso di licenziamento per giusta causa, e pare si tratti di una bella cifra.
Esatto, ma la parte assurda è che se invece lo licenziassero perchè gli puzza l'alito(senza giusta causa), risparmierebbero 5 milioni :shocking:
Arizona still owes Miller, whose contract runs through 2022, roughly $12.2 million. Here is the weird part.

Per ESPN’s Darren Rovell, if Miller is fired without cause, Arizona will owe him approximately $5.15 million.

But if Miller is fired for cause, he will be owed $10.3 million because of a drafting error on UA’s part.
da https://www.azdesertswarm.com/basketbal ... n-wiretaps


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Rispondi