NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
bullor
Rookie
Rookie
Messaggi: 248
Iscritto il: 27/06/2017, 17:16
NBA Team: Chicago Bulls

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda bullor » 11/03/2018, 18:13

Mi dite un mock draft non male?



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 607
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda casper-21 » 11/03/2018, 18:20

John Doe ha scritto:
09/03/2018, 20:46
Sondaggio alla Brian :forza:

Bonzie riuscirà a ricavarselo un posto decente in nba o è davvero troppo limitato? Mini Draymond green ancora più nano?
Non credo passi il metro e novantacinque senza scarpe. E non ha la visione di gioco e le capacità difensive di Green. Per me non è da "posto decente" in nba. Anche se ha braccia lunghissime ed è molto intelligente in campo, quindi non si sa mai.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Premio Tranquillo
Premio Tranquillo
Messaggi: 20207
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 13/03/2018, 16:43

Com'è il giapu di Gonzaga?



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 607
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda casper-21 » 16/03/2018, 11:01

casper-21 ha scritto:
09/03/2018, 16:03
Morau ha scritto:
09/03/2018, 14:12
cmq uno degli sleeper del draft (se mai si dichiarasse) secondo me è zhaire smith. freshman di texas tech.

segnalato in poche board o mock; atleta pazzesco (guardare gli highlight dove schiaccia o fa tap-in con testa a livello del ferro) e difensore già ora versatile. offensivamente la sua produzione viene molto da movimenti off the ball, mentre è indietro palla in mano, ma è pure poco "esplorato" il suo gioco offensivo nei red raiders, dove molte delle responsabilità offensive passano da keenun evans.
Sì molto d'accordo; è uno con capacità fisiche e cazzimma spaventose, e fa almeno un paio di giocate spettacolari ogni partita. Passato a metà stagione da sesto uomo di energia a titolare, sta facendo molto bene, anche se va ancora "a momenti". Più che altro non si capisce ancora bene quanto sia affidabile come tiratore perché tira troppo poco, e il ball handling non sembra eccelso. Però è potenzialmente tanta roba e soprattutto il tipo di giocatore che piace agli scouts. Io mi auguro rimanga ancora a Lubbock, assieme a Culver forma un'ottima coppia.
Ecco, a proposito di giocate spettacolari, sto guardando SFA-Texas Tech di stanotte: c'è una sua schiacciata su alley oop da numero 1 di sport center.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 607
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda casper-21 » 16/03/2018, 11:03

Brian_di_Nazareth ha scritto:
13/03/2018, 16:43
Com'è il giapu di Gonzaga?
Onestamente non ho mai capito perché è in alcuni mock draft. Per me se ne dovrebbe riparlare (forse) in futuro. Al momento non mi dà l'idea di giocatore nba.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 5893
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda aeroplane_flies_high » 16/03/2018, 11:23

Concordo sul giappo, ma in generale sui prospetti che non hanno ancora dimostrato di poter spostare...

l'alley oop con 360 ancora non l'avevo visto... interessante il ragazzo

peraltro anche Kevon Harris di Stephen Austin mi sembra un bel giocatorino



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 4959
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda nonsense » 16/03/2018, 18:41

Non so se è il fatto di essere fuori dal tanking coi Sixers ma quest'anno stringi stringi vedo gli addetti ai lavori piuttosto freddini sul Draft (Fatta la tara sul fatto che comunque sia un prodotto che devono vendere), o comunque diciamo che io non ho capito quali siano i nomi concreti del Draft, Ayton a parte.

Qualcuno che si sbilanci in una suddivisione in tier?



Avatar utente
LonginusALS
Rookie
Rookie
Messaggi: 931
Iscritto il: 20/06/2017, 8:19
NBA Team: Orlando Magic

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda LonginusALS » 16/03/2018, 19:06

nonsense ha scritto:
16/03/2018, 18:41
Qualcuno che si sbilanci in una suddivisione in tier?
https://sport.sky.it/nba/2018/03/14/nba ... -ncaa.html

by Bro



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 8718
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda T-wolves » 16/03/2018, 19:54

Leggete il Bro.

Io li ho visti poco, comunque se devo proprio sparare due cose alla cactus di cane:

1) Ayton -> possibile giocatore franchigia

2) Doncic -> gran bel giocatore e pure safe pick se me lo passate come termine

3) Bagley / Porter -> boom or bust potenziale altissimo, ma potrebbero pure perdersi nel nulla uno tecnicamente, l'altro fisicamente e comunque non averlo visto per bene in Ncaa pesa

4) Jackson / Bamba -> buon giocatore che molto probabilmente avranno sempre un suo perchè nella lega, però secondo me non diventeranno
grandi giocatori

5) Young -> al college era buono, in Nba vediamo. Diversi dubbi.

Per me siamo già arrivati, il sotto non è che sia sfavillante.

Bridges / Bridges / Carter / Sexton / Knox un mix di giocatori totalmente diversi l'uno dall'altro.
Poi io mi fermo qui il dopo non avrei idea di come suddividerli.



Avatar utente
Morau
Rookie
Rookie
Messaggi: 663
Iscritto il: 02/02/2008, 20:05
MLB Team: portland mavericks
NFL Team: las vegas raiders
NBA Team: seattle supersonics
Località: provincia pesarese

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Morau » 16/03/2018, 23:31

non sono d'accordo su jackson. oltre che essere tra i più giovani potrebbe dimostrarsi il miglior lungo del lotto, si porta anche meno dubbi di bagley e più upside di quasi tutti i pariruolo.

bamba per dire mi pare molto a rischio thabeet. alla fine tra i lunghi, tolto ayton e appunto jackson, la scelta più sicura unitamente al potenziale potrebbe essere wendell carter (che io personalmente metto davanti a bagley nella mia board).



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 8718
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda T-wolves » 17/03/2018, 0:03

Bamba alla fine dovrà fare il rim protector e diventare decente nel P&R, credo che quelle due cose possa farle, ecco da lì in poi non ho grandi pretese e non penso nemmeno farà tanto altro. Se un giocatore di questo tipo è più o meno dato da tutti in top 5 o giù di lì fa un pò capire il livello del draft.

Secondo me Jackson io lo guardo anche con più sospetto del necessario per Deyonta Davis e Adreian Payne che sono usciti sempre da lì. Difensivamente a me piace molto e credo potrà fare bene, offensivamente a me convince il giusto, però giustamente i margini lì ha tutti perchè già adesso sa fare qualcosa.

Bagley io lo drafterei solo se avessi un gran coaching staff perchè per me le probabilità che si perda nel nulla sono altissime. Carter per me non è male, però non è troppo differente dai due Bridges nella mia idea di quello che possono dare in Nba, su Knox forse sono stato anche buono, lo avevo già detto a me non piace, ma appunto per quello non volevo penalizzarlo troppo. Sexton nel contesto giusto per me potrebbe sbocciare bene, nel contesto sbagliato fa una brutta fine.

Comunque ripeto io li ho visti veramente poco, quindi facilissimo abbia detto delle cavolate.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 5893
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda aeroplane_flies_high » 17/03/2018, 10:27

Thabeet / Bamba hanno in comune che stoppano tanto, period

il primo era un totem fermo a centro area, 2.20 di cristone con braccia normali che non muoveva i piedi
il secondo è un 2.08 con braccia infinite che muove discretamente i piedi che oltretutto in attacco sa tirare anche frontalmente
Bamba è acerbo, l'estate scorsa ai mondiali sembrava un pesce fuor d'acqua e pure ad inizio stagione ha faticato ad inserirsi in un contesto di gioco altamente organizzato; ma l'apprendimento sul campo, l'evoluzione di IQ è positiva, ha alzato il numero di colpi ed è un bel segnale a mio parere. Al primo anno farà comunque fatica perchè parliamo del ruolo più difficile come adattamento dal punto di vista fisico, ma il giovanotto tocca il ferro senza saltare... parliamo di un Gobert come tipo di presenza difensiva, con braccia ancora più lunghe e capacità in attacco fin da subito di aprire il campo mettendosi in angolo, giocare sugli scarichi, alleyoops e rimbalzi d'attacco

Jaren Jackson non sta nella stesso paese, nella stessa regione, nello stesso stato, nello stesso pianeta ma neanche nella stessa galassia di Payne o Deyonta Davis



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 8718
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda T-wolves » 17/03/2018, 11:09

Jackson non ho detto che è un cesso a pedali ho scritto "buon giocatore che molto probabilmente avrà sempre un suo perchè nella lega, però secondo me non diventerà un grande giocatore". Il parallelo con Payne e Davis stava nel fatto che credevo potessero essere buoni giocatori e poi si sono rivelati dei bust (Deyonta aspettiamo ancora un pò), sulla falsa riga di quello Jackson che sembra un ottimo giocatore potrebbe essere solo buono.



Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 607
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda casper-21 » 17/03/2018, 11:17

T-wolves ha scritto:
17/03/2018, 0:03
Bamba alla fine dovrà fare il rim protector e diventare decente nel P&R, credo che quelle due cose possa farle, ecco da lì in poi non ho grandi pretese e non penso nemmeno farà tanto altro. Se un giocatore di questo tipo è più o meno dato da tutti in top 5 o giù di lì fa un pò capire il livello del draft.
C'è chi è appena finito nel primo quintetto nba facendo solo quello. :biggrin:


Vista la seconda di Michael Porter: sulla falsa riga della prima anche se un po' meglio. Insomma, non ha fatto schifo al cazzo come lì ma ha comunque giocato male. Che fisicamente sia indietro anni luce è evidentissimo. Probabilmente è rientrato solo perché qualche scout gli avrà detto "se puoi gioca e facci vedere qualcosa", ma non è stata la decisione del secolo. Poi ok, un paio di volte ha fatto vedere che a 2.10 sa palleggiare in campo aperto come un piccolo, ma poi gli sono mancate spesso le gambe per finire. Queste due partite non influenzeranno gli scout, perché, appunto, il motivo è palese, e ad un certo punto era proprio stanco morto; piuttosto mi preoccuperei di più di quel fallo idiota sul tiro da tre fatto nel momento in cui Mizzou andava da dio e stava facendo una gran rimonta, che ha cambiato di nuovo l'inerzia della partita a favore dei Seminoles.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 8718
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda T-wolves » 17/03/2018, 11:44

casper-21 ha scritto:
17/03/2018, 11:17
T-wolves ha scritto:
17/03/2018, 0:03
Bamba alla fine dovrà fare il rim protector e diventare decente nel P&R, credo che quelle due cose possa farle, ecco da lì in poi non ho grandi pretese e non penso nemmeno farà tanto altro. Se un giocatore di questo tipo è più o meno dato da tutti in top 5 o giù di lì fa un pò capire il livello del draft.
C'è chi è appena finito nel primo quintetto nba facendo solo quello. :biggrin:
Il problema è il come lo fai :thumbup:
DeAndre Jordan o Gobert sono una cosa, Noel per dire un'altra.
Farlo a livelli eccelsi o normali fa tutta la differenza del mondo.
Anche Howard nella versione post magic, post infortuni potrebbe ricadere in quella categoria e non credo ci sia la fila per volerlo.
Io non ci metterei la mano sul fuoco che Bamba sarà sicuramente un difensore fenomenale in Nba. Un giocatore con quelle caratteristiche lo trovi anche più in basso solitamente, esempio? Jarrett Allen.




Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bhemont e 4 ospiti

cron