Il topic delle triple

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 542
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Il topic delle triple

Messaggioda FraQ » 31/10/2017, 11:26

Sono solo 8 gare, ma i Rockets stanno tirando più da 3 che da 2 :shocking: : il 53,5% dei tentativi dal campo sono triple (poi ci sono i Mavs con quasi il 40%) e per percentuale di realizzazione da tre (30,7%) sono per ora 28esimi :icon_paper:



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6717
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Il topic delle triple

Messaggioda nolian » 31/10/2017, 17:46

FraQ ha scritto:
31/10/2017, 11:26
Sono solo 8 gare, ma i Rockets stanno tirando più da 3 che da 2 :shocking: : il 53,5% dei tentativi dal campo sono triple (poi ci sono i Mavs con quasi il 40%) e per percentuale di realizzazione da tre (30,7%) sono per ora 28esimi :icon_paper:
e i Magic con 5 tiratori dall'arco in campo, dove si pongono?



Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 542
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Il topic delle triple

Messaggioda FraQ » 31/10/2017, 18:34

16esimi, con il 32,7% dei tiri totali che sono da tre... la media della lega finora è 33,6% (la stagione scorsa era 31,6%); ultimi gli Spurs con 24,1%.



Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 542
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Il topic delle triple

Messaggioda FraQ » 05/11/2017, 18:15

Dopo una decina di partite, solo 9 giocatori possono vantare una media di almeno 30 minuti a gara senza tentare un paio di triple (incluso Aldridge a quota 1,9):
http://bkref.com/tiny/ZzSa8
tre anni fa, a fine stagione, furono 24; cinque anni fa, 37 (e il numero complessivo di giocatori oltre i 30 minuti a gara non era molto differente...).



T-mac-T
Rookie
Rookie
Messaggi: 952
Iscritto il: 25/06/2005, 23:47
MLB Team: St. Louis Cardinals
NFL Team: Green Bay Packers
NBA Team: Dallas Mavericks
NHL Team: Boston Bruins
Località: Trento City

Re: Il topic delle triple

Messaggioda T-mac-T » 06/11/2017, 16:40

Sembra effettivamente un trend irreversibile, difficilmente i giocatori disimpareranno a tirare dalla lunga distanza per tornare a dominare dentro nel pitturato. Anche i freak atletici, quelli alti e grossi, che attualmente ci sono in NBA non sviluppano più di tanto il gioco sotto canestro (dove potrebbero dominare), bensì il tiro da fuori (Porzingis, Davis, Cousins, etc...). Chi vivrà vedrà...
Gli Spurs mi sembra che a livello numerico siano in controtendenza rispetto ai grandi numeri da 3 di cui sopra...



Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 542
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Il topic delle triple

Messaggioda FraQ » 02/12/2017, 20:07

Harden tenta 4,2 triple a gara dopo aver fatto almeno 7 palleggi (il secondo della lega, K. Walker, è ben staccato con solo 2,4); la percentuale di realizzazione? 42,7% :shocking:
Intanto i suoi Rockets continuano a tirare più da tre che da due (53 triple ogni 100 tentativi dal campo).



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 8846
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Il topic delle triple

Messaggioda John Doe » 03/12/2017, 14:55

Deve esserci un bug :forza:Immagine



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 7779
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Il topic delle triple

Messaggioda lelomb » 03/12/2017, 15:00

Senza senso, sto anno se va tutto nella norma acchiappa e supera korver con un 400 partite meno e probabilmente pure pierce con meno della metà delle partite.



Avatar utente
andreaR
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 20546
Iscritto il: 03/02/2009, 16:22
NBA Team: New York Knicks
Località: St. Pauli

Re: Il topic delle triple

Messaggioda andreaR » 04/12/2017, 12:19

Carter alla 7 non lo avrei mai detto

Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk




Avatar utente
Myu
Rookie
Rookie
Messaggi: 191
Iscritto il: 19/12/2004, 21:36
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Boston Celtics
NHL Team: Boston Bruins
Località: Foggia

Re: Il topic delle triple

Messaggioda Myu » 04/12/2017, 14:10

andreaR ha scritto:
04/12/2017, 12:19
Carter alla 7 non lo avrei mai detto

Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk
È alla 20esima stagione in NBA



Avatar utente
andreaR
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 20546
Iscritto il: 03/02/2009, 16:22
NBA Team: New York Knicks
Località: St. Pauli

Re: Il topic delle triple

Messaggioda andreaR » 04/12/2017, 17:10

si ok, ma nella mia testa non lo ricordo per essere uno che segna da tre



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1614
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Il topic delle triple

Messaggioda Ang88 » 16/03/2018, 9:03

FraQ ha scritto:
27/12/2016, 22:15
Percentuale di triple tentate dagli angoli (su triple totali):
2010 - 25,8%
2011 - 27%
2012 - 26,1%
2013 - 26.8%
2014 - 24,8%
2015 - 25,3%
2016 - 24,8%
2017 - 20,5% (è arrivata la crisi della tripla d'angolo? Difese sempre più attente o palla che non gravita abbastanza sotto la linea del tiro libero?)
FraQ ha scritto:
28/12/2016, 17:29
C'è l'anormalità statistica rispetto all'anno scorso (che invece è in media con gli ultimi 6 anni), bisogna vedere se si tratta di un'anomalia del primo terzo di stagione, oppure è un fenomeno che durerà... vero che le triple d'angolo sono quelle che più necessitano di essere "costruite", ma la domanda è come mai quest'anno si ha meno fiducia nell'utilizzarle? Oppure le difese fanno "tana" in angolo sempre più spesso? Si è passati bruscamente da un quarto di tentativi sulle triple totali, ad un quinto; che sia l'effetto dei lunghi che hanno iniziato a tirare? Nessuno dei principali lunghi tira nemmeno il 15% delle sue triple totali dall'angolo, ad eccezione di Towns (19%) e la coppia texana Aldridge-Gasol (entrambi intorno al 45% dei tentativi totali dall'angolo!). Tuttavia nel bilancio dell'intera lega, non credo i lunghi siano così rilevanti da giustificare la suddetta differenza con l'anno scorso... :penso:
Ang88 ha scritto:
11/01/2017, 23:02
dopo che FraQ ha detto 'sta cosa del tiro dagli angoli ho cominciato a farci caso in tutte le partite che vedevo.
Per me il calo percentuale potrebbe essere causato da più fattori:
-innanzitutto la mia impressione a pelle é stata che gli attacchi che producono una tripla costruiscono troppo poco per prenderla dall'angolo (Es1: giocatore che appena arrivato a ridosso della linea tira. nel mezzo ci sono stati 2 passaggi a dir tanto e il 99% delle volte la palla "dentro" l'arco non c'é manco passata. Es2: iso o attacchi bloccati che finiscono con una tripla non dall'angolo)
-ho notato (magari perché guardo i LAL) che il numero dei contropiedi finiti con una tripla sta aumentando a dismisura e si finisce per prenderla anche quando si é in superiorità
-mi sembra che gli attacchi cerchino sempre meno il tiro dall'angolo come soluzione finale dell'attacco (Es1. il consegnato o il p'n'r in punta che porta a una tripla é usatissimo -Nick Young ne prende caterve a partita- Es2. piuttosto che darla in angolo preferisco altre soluzioni -Harden vs CHA ha ignorato palesemente un compagno liberissimo in angolo per un'alzata difficoltosa al ferro per Nené-)
-ho notato che non sempre la tripla dall'angolo viene presa. Le difese sono forse più attente che in passato nel difendere la linea da 3 e ciò comporta alcuni arrivi in angolo a 100km/h del difensore. Non ci si accontenta del tiro ma spesso si va o con l'extrapass -per ulteriore tripla- o con la penetrazione in area. Insomma più una minaccia ipotetica che reale.
-infine, naturalmente, chi influenza le percentuali maggiormente é la squadra che prende più in triple in assoluto... e dovrebbe essere HOU. Io l'ho guardati diverse volte e le triple dall'angolo non sono tante, nell'ultima vs CHA saranno state 4-5 su 40, la metá di quel 20% e qualcosa di media.

Tutto queste triple, anche se non inficiano la costruzione di quelle dall'angolo, aumentano il numero di triple tentate totali e quindi diminuiscono la percentuale di quelle dall'angolo.

Felice di vedere se avete notato le stesse cose
aggiorno il topic anche se la discussione orami era di un anno e mezzo fa.
Ormai ci siamo abituati un po' tutti alla gragnuola di triple a partita che vengono prese eppure, contro ogni mia aspettativa sinceramente, alcuni predicono che in futuro se ne potrebbero tirare anche più di oggi (per un'efficienza maggiore)

https://www.youtube.com/watch?v=aRL6pQXf9FE
sinceramente non so quanto sia affidabile questa tabella, spero poco

Edit: si sta seguendo un filone alla hero-ball di MJ con tutti che cercano di copiare un basket vincente per quel giocatore ma non per il 90% della lega oppure prendere ancora più triple è il futuro che avanza?



Avatar utente
FraQ
Rookie
Rookie
Messaggi: 542
Iscritto il: 28/11/2009, 17:09
Contatta:

Re: Il topic delle triple

Messaggioda FraQ » 16/03/2018, 18:27

Credo che il discorso "bisognerebbe tentare più o meno triple?", a cui allude il titolo del video, vada sempre contestualizzato in ogni singola squadra, mettendo nel calderone anche altri fattori oltre al semplice eFg%. Non mi pare ci sia una "proporzione aurea" fra tiri tentati e percentuale al tiro, che prescinda dal contesto in cui i tiri vengono presi (condizioni della difesa: buon tiro vs cattivo tiro) e da chi li prende (le 7 triple tentate da Tim Hardaway non sono troppo ben giustificate dal suo 30,7%% al tiro...).

Ad esempio, in questa stagione i Warriors (la squadra che tira meglio da tre), nelle 15 gare in cui ha tirato meno da tre, le ha realizzate con il 39,3% (22 tentativi a gara); nelle 15 in cui ha tirato di più (37 tentativi a gara), le ha realizzate con il... 39,2%. La loro media coplessiva in stagione è 39,4%.
Si direbbe che sia che tirino poco o tirino molto, la percentuale non ne risenta minimamente.

Passiamo ai Suns, la squadra che tira peggio (33,6%): nelle 15 gare in cui ha tentato più triple (34 tentativi a gara) le ha segnate con il 32%; nelle 15 in cui ne ha tentate di meno (21 tentativi a gara), le ha segnate con il ...32%. Anche qui la percentuale delle serate "timide" coincide con quella da "sparatoria nel saloon".
Non mi sembra che ci sia quindi un rapporto fra il numero di triple tentante e la % di realizzazione, nel senso che tirandone di più la percentuale si stabilizzi migliorando.

Inoltre, passando alla tabella, è lecito chiedersi: e se i Kings (terzi per percentuale da tre ma solo 28mi per quantità di tentativi da 3 su tiri totali) fossero efficienti al tiro perché non li forzano?
Su 23,8 triple tentate ben 21,2 (89%) sono con il difensore ad almeno 4 piedi di distanza, ovvero quando si inizia a parlare di tiro "open". Per fare un confronto, i Blazers (secondi per % da tre), tirano con il difensore ad almeno 4 piedi nel 82% dei casi. Nelle rare triple Kings con il difensore entro i 4 piedi, la percentuale è del 26% (invece 35,5% per i Blazers...).
Passiamo alla tempistica: i Kings sono sia la migliore squadra al tiro da tre (41%) con da 15 a 7 secondi mancanti sullo shotclock, che la migliore con 18-15 secondi (44,3%).
Le triple dei Kings sono quindi costruite dopo aver mosso la difesa ma senza tuttavia essere di fretta (v. shotclock perfettamente "medio": 18-7 secondi mancanti) e dopo aver trovato adeguato spazio-tempo per il tiro (v. distanza): iniziare a aumentare le triple (ovvero forzando un po' anche quelle meno "open" o più ai "margini" del cronometro) farebbe plausibilmente inabissare la percentuale e la connessa efficienza (almeno per ora, quando la difesa si avvicina e/o il tempo stringe, la % cala sensibilmente...).

Poi ci sono i Mavs, che segnano con il 39,5% da tre con il difensore oltre i 6 piedi ("wide open"), 32,8% con il difensore da 4 a 6 piedi ("open"), e un invidiabile 38,7% con il difensore da 2 a 4 piedi ("tight") su 2,5 tentativi a gara.
Insomma, non credo che il tiro da 3 sia considerabile una scienza esatta :biggrin:



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1614
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Il topic delle triple

Messaggioda Ang88 » 17/03/2018, 12:21

FraQ tu giustamente porti alla luce il dato pratico ma non era quello il punto che volevo toccare.

Io sto parlando di politica NBA nel senso dell'<insieme di atti/provvedimenti volti a programmare/indirizzare> il tipo di basket giocato dalla lega da qui a tot anni.
Politica NBA che oggi potrei dire pesantemente legata a 2 figure: Hinkie e Morey.
Nomino Hinkie, commissionato dalla Lega, creatore dell'effetto che a valanga ha portato Silver a modificare le percentuali di assegnazione delle scelte al draft, per enfatizzare il fatto che le politiche NBA di cui sto parlando non c'entrano niente con il commisioner e i suoi provvedimenti.
Morey lo conosciamo tutti più che bene e col "copia e incolla" degli staff tecnici della lega i risultati sono abbastanza lampanti la mia personale crociata dal day 1 contro il MoreyBall duro e puro -nonostante sia più che aperto alle advanced stats- credo sia più che risaputa; il fatto che HOU quest'anno per me giochi male anche... ma cavolo sono vincenti e giustamente la lega gli va e andrà dietro.
Adesso sappiamo da cosa deriva il termine MoreyBall: dal film -o libro se preferite- MoneyBall, dove le stats fanno la figura del leone e dove si fa in nome di queste una brutale selezione dei giocatori che servono e di quelli che sono superflui indipendentemente dal loro livello di forza/talento globale.
Riuardo alla tabella non ci fermiamo alla prima lettura. Prendere più tiri da 3 non significa solo tirare più 3PA ma anche spaziare il campo e farsi difendere diversamente... oltre che tirare meno 2PA. E come si deve costruire un buon tiro da 3 si deve anche costruire un buon tiro da 2. Secondo BasketBallReference le 10 franchigie con la migliore 2P% all time sono:
1- GSW 2017-18 (57,2%), 2015 3PA
2- HOU 2017-18 (56,2%), 2869 3PA
3- MIA 2013-14 (55,8%), 1829 3PA
4- GSW 2016-17 (55,7%), 2562 3PA
5- LAL 1984-85 (55,5%), 295 3PA
6- HOU 2016-17 (55,2%), 3306 3PA
7- CLE 2017-18 (54,3%), 2216 3PA
8 LAL 1983-84 (54%), 226 3PA
9-TOR 2017-18 (53,9%), 2234 3PA
10- NOP 2017-18 (53,8%), 1945 3PA

Tralasciando la grandezza senza tempo di Magic e Kareem, la correlazione tra lo stile di gioco attuale (con l'impennata di triple) e le 2P% migliori di sempre mi sembra piuttosto forte
Prendere una tripla in più oggi, anche se costruita male, potrebbe voler dire influenzare positivamente la 2P% dei prossimi anni per quel processo di politica e programmaticità che non influirà solo sulla selezione di tiro ma soprattutto sulla selezione dei giocatori e lo sviluppo delle loro caratteristiche e capacità
-poi quando riusciranno a mettere una tripla ben contestata con una eFG%>100% (parliamo quindi fortunatamete di un'inarrivabile 3P%=66,7) probabilmente avranno fatto scacco matto al giochino-
Insomma quando senti dire <in futuro probabilmente si prenderanno ancora più triple> non fai molta fatica a crederci.

Però però però... potrebbe darsi che, oggi come oggi, si stiano cavalcando globalmente personaggi straordinari come Steph allo stesso modo di come lo è stato fatto in passato con Michael Jordan?
Può darsi che si stiano "sviando" giocatori dalla loro "vera attitudine" inseguendo questa efficacia offensiva che si, a oggi pare inattacabile, ma che un domani ci farà dire: <Jahlil Okafor un po' come Abdul-Rauf> (sono conscio dell'esagerazione)?



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6717
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Il topic delle triple

Messaggioda nolian » 17/03/2018, 17:01

io sono sempre un pò scettico e palesemente ignorante su questi aspetti, ma è palese che il gioco sia cambiato

ma alla domanda: continuerà sempre cosi?
non posso non pensare che dipende anche dagli interpreti, e non solo per emulazione di Curry oggi (come c'è stata l'emulazione -e la ricerca di prospetti-copia-di- di Magic o MJ)
ma anche proprio come "disponibilità" di tali figure

faccio degli esempi banali
Shaq oggi secondo voi dominerebbe più o meno di quanto non facesse 15anni fa?

la risposta secondo me non è univoca
dominerebbe meno se uno rimane uno di quei coach che vede il proprio modello di gioco e cerca di adattarci i giocatori che si trova (ogni riferimento a MDA è puramente casuale), dominerebbe più se un coach inizia sviluppare un qualcosa per massimizzare il gioco del suo lungo (ogni riferimento a chi vi pare è puramente casuale)

se oggi un 4 di 20anni fa faticherebbe, e giocherebbe comunque 5, è anche vero che alcuni degli attuali 5 soccomberebbero contro almeno un terzo dei C degli anni 80-90
e se è vero che il tirare da 3, con gli interpreti di oggi è più efficace che tirare da 2, è pur vero che se hai gente per allargare il cambio, un lungo dominante può esserlo ancora di più...

rimango dell'idea che se oggi clonassimo Shaq, e un GM gli mette attorno gente che sà servirlo e aprire il campo, Shaq potrebbe metterne 45 a sera, tirando con % attorno al 70%




Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron