NBA, il topic generalista

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Rispondi
Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 5225
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nonsense » 25/07/2018, 15:39

A me sfugge cosa vediate nei Lakers, James a parte, da suscitare tutta questa indignazione o metterli al livello di squadre che fanno i playoff da tot anni.



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8966
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da lelomb » 25/07/2018, 15:43

James a parte.

Uno che sposta da anni fra le 13 e le 17W a stagione.

Sommate alle 35 scorse si oscilla, anche senza considerar nessun altro incremento, fra le 48 e le 52. Record che è valso dal 3zo al 4to seed l'anno pasaato. Al pari o sopra alle altre concorrenti.

E questo non volendo vederci assolutamente niente altro oltre a james.



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 5225
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nonsense » 25/07/2018, 15:50

Per me che aggiunga 13-17 W è un dato assurdo, senza una base statistica che sia una e totalmente tirato a caso.
Per quanto ne so io potrebbe anche portare ai Lakers 20 vittorie da solo, il problema è che i Lakers della passata stagione quanto hanno a che vedere con quelli della prossima? Per me pochissimo.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Premio Tranquillo
Premio Tranquillo
Messaggi: 21230
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da Brian_di_Nazareth » 25/07/2018, 15:51

lelomb ha scritto:
25/07/2018, 15:43
James a parte.

Uno che sposta da anni fra le 13 e le 17W a stagione.

Sommate alle 35 scorse si oscilla, anche senza considerar nessun altro incremento, fra le 48 e le 52. Record che è valso dal 3zo al 4to seed l'anno pasaato. Al pari o sopra alle altre concorrenti.

E questo non volendo vederci assolutamente niente altro oltre a james.
Si ma applicando il coefficiente WestConf-@noodles , siamo tra le 6 e le 9 W che sommate a 35 fanno al massimo a 44. :forza:

nonsense ha scritto: Per me che aggiunga 13-17 W è un dato assurdo, senza una base statistica che sia una e totalmente tirato a caso.
Per quanto ne so io potrebbe anche portare ai Lakers 20 vittorie da solo, il problema è che i Lakers della passata stagione quanto hanno a che vedere con quelli della prossima? Per me pochissimo.
non è del tutto a caso....deriva dalle WS di bbref :biggrin:



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8966
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da lelomb » 25/07/2018, 16:00

Immagine

Immagine

Seconda parte intrpduce pure valutazioni soggettive sui lakers che interessano relativamente.

I numeri di lebron quelli sono anche derivati da bbref come dice il nazareno.

Brian fa il bravino sú.



Avatar utente
BomberDede
Pro
Pro
Messaggi: 3468
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da BomberDede » 25/07/2018, 16:04

però che siano sempre stati fatti ad est per me come punto rimane....



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 5225
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nonsense » 25/07/2018, 16:05

Ripeto, può portarne anche 20 per quanto mi interessa.
Questo roster, James a parte, vale 35 W?



Avatar utente
BomberDede
Pro
Pro
Messaggi: 3468
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da BomberDede » 25/07/2018, 16:08

Personalmente senza james e aspettandoci una crescita decente dai giovani questo team può avere le stesse W dello scorso anno



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7136
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nolian » 25/07/2018, 16:21

nonsense ha scritto:
25/07/2018, 15:39
A me sfugge cosa vediate nei Lakers, James a parte, da suscitare tutta questa indignazione o metterli al livello di squadre che fanno i playoff da tot anni.
a noi invece sfugge cosa vediate nei Nugs (ma anche i Jazz) in più dei Lakers
Nugs che sono finiti fuori dai PO, e che lasciano Chandler aggiungendo I.Thomas, e balzerebbero al 5° posto?
e cosa avrebbero sti Nugs più, non solo dei Lakers, ma anche degli Spurs (che rispetto allo scorso anno perdono solo D.Green, ma inseriscono Derozan)
o dei Blazers, snobbati tutti gli anni, ma che sono sempre li (da anni davanti ai Nugs)
o dei Pels, che sono arrivati davanti ai Nugs senza DMC, e che ora di fatto avrebbero sostituito Rondo con Payton (notevole downgrade), però in parte compensato da Randle e dal rientro a pieno servizio di SolomonHill comprendo l'eterno buco in SF, ma soprattutto vantano un AD che quando la corsa ai PO si scalda, lui si carica il team sulle spalle (cosa che i Nugs non hanno...)
o anche dei TW, che sono finiti davanti nonostante l'infortunio di Butler, che risultati alla mano ha influito per i "lupi" più di quello di Millsap per il team del colorado
...e si potrebbe arrivare anche a parlare dei Clips, forse anche dei Mavs (ma qui siamo nel buio totale dato che dipenderà dal livello di Doncic)

il fatto caro Nonsense, non è cosa vedere in più nei Lakers (per quello LBJ basta e avanza), ma in cosa i Nugs hanno in più di quelli che gli vengono messi dietro

PS: dei Lakers 2018-19, non in quelli dell'anno passato
e non è solo LBJ in più (e degli altri arrivati)
ma anche un anno di esperienza in più dei vari Lonzo, Ingram, Kuzma
di un roster che oggi ha una decina di giocatori presentabili



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 8966
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da lelomb » 25/07/2018, 16:25

Ripeto quanto detto nel topic lakers.

Occhio che i nuggets son predicati su un trio che cita 23 anni di media che scoppiano di talento e son arrivati a 46w con millsap a meno di mezzo servizio.

Piena parabola ascendente.

In calo o stallo ci son blazers, pelicans, spurs e wolves.

Lakers nugg okc e jazz in ascesa.

Come dice Twolves è esercizio piuttosto sterile un power ranking per posizioni specifiche e avrebbe più senso a tier, ma funziona da se pre così quinti tant'è.



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 18443
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da lebronpepps » 25/07/2018, 16:27

si ma non è che solo i giovani dei Lakers crescono e migliorano, pure i Nuggets sono una squadra giovanissima che l'anno scorso peraltro ha avuto Millsap e Gary Harris fuori per periodi lunghi, l'anno prossimo dovrebbero migliorare ancora



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7136
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nolian » 25/07/2018, 16:35

nonsense ha scritto:
25/07/2018, 15:50
Per me che aggiunga 13-17 W è un dato assurdo, senza una base statistica che sia una e totalmente tirato a caso.
13-17 è un dato assurdo, perchè le stats sono assurde

secondo sta stats, i Cavs senza LBJ avrebbero vinto quanto Charlotte, poco meno dei Pistons

i Cavs con il miglior giocatore Love che lotta contro la depressione
Wade e IT a rompere i maroni
JR che sta buono perchè c'è LBJ sennò romperebbe i maroni peggio dei due sopra
JeffGreen che in base alle stats di un anno prima faceva pena in un team che faceva pena (i Magic)
GeorgeHill che è l'ombra di quello che era un anno prima...

e volete venirmi a dire che sti 4 scappati di casa avrebbero vinto quanto Charlotte? (che tra l'altro ha pagato gli acciacchi di Batum...)

ma daaaaaaaiiiiii

PS: tra l'altro sarei curioso di leggere sta stats per Russell Westbrook nella stagione 2016-17.....
Ultima modifica di nolian il 25/07/2018, 16:41, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7136
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nolian » 25/07/2018, 16:39

lelomb ha scritto:
25/07/2018, 16:25
Ripeto quanto detto nel topic lakers.

Occhio che i nuggets son predicati su un trio che cita 23 anni di media che scoppiano di talento e son arrivati a 46w con millsap a meno di mezzo servizio.

Piena parabola ascendente.

In calo o stallo ci son blazers, pelicans, spurs e wolves.

Lakers nugg okc e jazz in ascesa.

Come dice Twolves è esercizio piuttosto sterile un power ranking per posizioni specifiche e avrebbe più senso a tier, ma funziona da se pre così quinti tant'è.
ah ecco, allora il trio dei Nugs cresce e porta Win
quello dei Lakers porta al massimo alle stesse win dello scorso anno...

interessante...no perchè da una parte c'è solo l'aspetto "crescita", dall'altro ci sarebbe anche la conoscenza reciproca che cresce oltre alla crescita personale, quindi in linea teorica la "crescita" dei giovani Lakers porterebbe più Win di quella dei giovani Nugs

e l'aggiunta di Derozan negli Spurs dove la inseriamo?
il cambio Rondo vs Payton+Hill+Randle dove lo mettiamo?
e la costanza dei Blazers?

fateci capire, tutti i team calano e solo i Nugs crescono?
guardate che ai Nugs è andato I.Thomas non Micheal Jordan!!!



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 9519
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da T-wolves » 25/07/2018, 16:42

I Pelicans che perdono Cousins e Rondo rimpiazzandoli con Randle e Payton la situazione di stallo mi sembra la migliore pronosticabile sinceramente. Solomon Hill cosa si è mangiato quando era infortunato? Pareva grasso come un vitello e non ha mai spostato una ceppa in carriera pure da sano. Onesto mestierante. Un panchinaro che gioca titolare per carenza di alternative.

Portland ridendo e scherzando ha perso la panchina (prima Vonleh, poi adesso Napier e Davis, pure Connaghton) sostituendoli con.... Seth Curry che viene da un anno di inattività e l'anno prima per la prima volta in carriera si era dimostrato decente. Stauskas o i nuovi rookie presi molto tardi nel draft che siano allo stesso livello pur basso è tutto da vedere.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 7136
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: NBA, il topic generalista

Messaggio da nolian » 25/07/2018, 17:06

T-wolves ha scritto:
25/07/2018, 16:42
I Pelicans che perdono Cousins e Rondo rimpiazzandoli con Randle e Payton la situazione di stallo mi sembra la migliore pronosticabile sinceramente. Solomon Hill cosa si è mangiato quando era infortunato? Pareva grasso come un vitello e non ha mai spostato una ceppa in carriera pure da sano. Onesto mestierante. Un panchinaro che gioca titolare per carenza di alternative.

Portland ridendo e scherzando ha perso la panchina (prima Vonleh, poi adesso Napier e Davis, pure Connaghton) sostituendoli con.... Seth Curry che viene da un anno di inattività e l'anno prima per la prima volta in carriera si era dimostrato decente. Stauskas o i nuovi rookie presi molto tardi nel draft che siano allo stesso livello pur basso è tutto da vedere.
un attimo...
i Pels han fatto 48-34 (.585)
27-21 (.563) con DMC nelle plance
21-13 (.618) senza DMC (21-10 con Mirotic)
non sto dicendo che DMC sia stato lesivo, sto dicendo che (ma non è un segreto) han trovato migliori equilibri e motivazioni dopo il suo infortunio e con l'aggiunta di Mirotic
Solomon Hill non è nessuno, fa abbastanza schifo, non avrebbe spazio in due terzi dei team nba, forse anche più, ma i Pels non hanno alcuna ala piccola, NESSUNA proprio, ed è cosi da anni (dalla partenza di Aminu), ergo il valore di Solomon Hill nel "bilancio" dei Pels, è maggiore del valore assoluto di Solomon Hill stesso
Payton <<< Rondo sono stato il primo a dirlo, ed anzi, sono stato tra i pochissimi (forse l'unico) a sostenere, dal day-1 che Rondo avesse notevole valore in quei Pels
l'aggiunta di Randle, è paragonabile a quella di Schoreder nei Thunder: oltre ad avere uno in più in rotazione, hai pure uno con punti nelle mani per subire parziali meno pesanti nei minuti in cui la tua stella riposa
se AD e i Pels si ripresentano a novembre con la convinzione con cui hanno chiuso la scorsa stagione, avremo un team che vale tanto quanto quello dello scorso anno


i Blazers sono diversi anni che cambiano qualcosa, ma restano sempre li...
Vonleh l'han ceduto a metà stagione scorsa, perdono Davis, ma hanno un Collins cui dare piu minuti
Seth Curry sostituisce Napier senza troppi patemi d'animo...e stiamo sempre parlando di giocatori da 20' ad allacciata di scarpe...
Ultima modifica di nolian il 25/07/2018, 17:14, modificato 2 volte in totale.



Rispondi