Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Il Punto d'incontro dei Fans NCAA di Play.it USA
Avatar utente
Dollarino
Senior
Senior
Messaggi: 1029
Iscritto il: 29/10/2012, 2:13
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: NBA
Località: Coral Gables (FL)

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Dollarino » 23/08/2018, 16:00

Fedepanthers ha scritto:
23/08/2018, 1:35
Vengo a dare il mio contributo per quanto riguarda i Crimson Tide.
Ripetersi è l'obiettivo, Saban partirà con Tua nello spot di quarterback titolare, difficile da pensare 12 mesi fa quando Hurts era un All-Pro della SEC. Se il ragazzo eroe nell'ultimo Nationa Championship riuscirà a riprorre livelli di prestazioni simili a queli di Gennaio, penso che Bama avrà il vantaggio contro ogni avversario. Proprio questo è il punto interrogativo dei Tide, continuità dietro il centro, non riuscita ad Hurts, speriamo che questo giro vada bene.

Linea offensiva e running game non dovrebbero mancare, Alex Leatherwood è il nome caldo da tenere in considerazione perché da freshman ha fatto vedere ottime cose nei pochi spazi avuti, per cui ci si attende una stagione di sostanza. Jonah Williams penso sia uno dei prospetti più interessanti nel prossimo Draft in quanto è capace di giocare tutti e cinque i ruoli. La profondità e le alternative non mancano, penso che una linea così possa offrire un rendimento davvero alto.

Un po' di incertezze per quanto riguarda gli spot di TE (con la formazione a due TE molto cara a Saban) con Hale Hantges che dopo anni di lavoro sporco riceverà qualche attenzione più. Attenzione al ritorno di Miller Forristal, fuori lo scorso anno per un infortunio, che aveva fatto vedere cose buone nell'annata da true freshman.Sempre importante il lavoro dei wide receiver anche se la perdita di Ridley potrebbe farsi sentire.

Se non dovessero accadere troppi infortuni, la difesa è un reparto di primo ordine come nelle tradizioni, si sono persi molti pezzi (blocco safety e Payne) ma c'è ottimismo per dare continuità a quanto fatto vedere negli scorsi anni. Anfernee Jennings possibile crack della difesa, rusher molto interessante nella posizione di jack, da cui ci si aspetta di trovare la star difensiva per quest'anno specie per quanto riguarda la caccia dei quarterback.

Salvo imprevisti, questa squadra parte davanti a tutte le rivali della parte West del tabellone, seppure LSU e soprattutto Auburn di cui si parla un gran bene possono essere avversari molto impegnativi.
 

Sono curioso di vedere quanto spazio troveranno nella secondaria Patrick Surtain II e Josh Jobe, due ragazzi dei quali ho seguito il recruitment attentamente per il coinvolgimento di Miami (soprattutto per Jobe che ha flippato all'ultimo).

Non è escluso di vederli entrambi all'opera presto: addirittura Saban ha provato Devonta Smith (il receiver del TD decisivo per il championship) nel ruolo di CB a causa della poca profondità di quel reparto. 


University of Miami

"THE U"

Please, bring back our Sonics!


🔌

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 23/08/2018, 17:37

Urban Meyer sospeso per 3 partite senza paga.

Se passa da queste parti, sarebbe interessante un commento da insider @TheFan17



Avatar utente
cernottantasei
Moderator
Moderator
Messaggi: 3625
Iscritto il: 12/09/2011, 15:51
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Denver Nuggets
NHL Team: Colorado Avs
Squadra di calcio: Torino FC
Località: Rake Field, home of Messina Spartans

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da cernottantasei » 23/08/2018, 18:53

Whatarush ha scritto:
23/08/2018, 17:37
Urban Meyer sospeso per 3 partite senza paga.

Se passa da queste parti, sarebbe interessante un commento da insider @TheFan17
Questa per me è la sintesi perfetta

Immagine

Se poi si considera che le partite sono Oregon State (una delle 2-3 peggiori squadre Power 5 overall), Rutgers (idem con patate) e TCU è proprio un buffetto sulle mani.



Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 24/08/2018, 18:10

Incredibile ma vero, Kristian Fulton reintegrato dalla NCAA e può giocare da subito contro Miami!! Grandissima notizia, per il ragazzo e per la squadra. Nemmeno due settimane fa l'appello per evitargli il secondo anno di sospensione era stato rispedito al mittente...non so cosa sia successo di preciso nel frattempo, ma nella stanza dei bottoni hanno cambiato idea. Sulla carta parliamo di un ex 5 star con un potenziale ancora inesplorato; e considerato che dall'altro lato del campo c'è Greedy Williams, beh diciamo che a Baton Rouge e dintorni sono piuttosto eccitati!!

PS: fanculo Pat Surtain :gogogo: :forza: :metal:



Avatar utente
mattew88
Pro
Pro
Messaggi: 3944
Iscritto il: 09/03/2006, 16:30
MLB Team: New York Mets
NFL Team: Oakland Raiders
NBA Team: Philadelphia 76ers
NHL Team: Vegas Golden Knights
Località: 2900 W Sahara Ave, Las Vegas, NV

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da mattew88 » 31/08/2018, 4:49

Scrivo ancora qui in attesa che qualcuno apra il topic sulla nuova stagione.

Bruttissimo infortunio per Aaron Robinson (transfer da Alabama) durante il ritorno del primo kickoff della partita tra #21 UCF vs UConn. Non si è capita molto bene la dinamica perchè non è stato mandato in onda nessun replay (non so se faccia parte di una nuova politica televisiva) ma per un momento è sembrato che si tenesse la gamba destra all'altezza del ginocchio, quindi credo che il problema sia in quella zona.


Who The Fuck Want War?
FedEx Beef Straight To Your Front Door
It'll Be A Murder Scene
I'm Turning Pink Friday to Friday The 13th
Aight You Lil' Kim Clone Clown
All This Buffoonery, The Shit Stops Now

Avatar utente
mattew88
Pro
Pro
Messaggi: 3944
Iscritto il: 09/03/2006, 16:30
MLB Team: New York Mets
NFL Team: Oakland Raiders
NBA Team: Philadelphia 76ers
NHL Team: Vegas Golden Knights
Località: 2900 W Sahara Ave, Las Vegas, NV

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da mattew88 » 01/09/2018, 6:02

Vittoria molto difficoltosa di #11 Michigan State ad East Lansing contro Utah State per 38-31 con paio di chiamate arbitrali nel primo tempo abbastanza inspiegabili, entrambe contro gli Spartans. Un incompleto trasformato in un fumble e una ricezione di Felton Davis III (Senior da tenere d'occhio tra gli Wide Receivers) cancellata dopo l'official review senza che a mio parere ci fossero gli estremi per ribaltare la chiamata.


Who The Fuck Want War?
FedEx Beef Straight To Your Front Door
It'll Be A Murder Scene
I'm Turning Pink Friday to Friday The 13th
Aight You Lil' Kim Clone Clown
All This Buffoonery, The Shit Stops Now

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13419
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da darioambro » 01/09/2018, 11:41

Il campionato è già iniziato con le partite di giovedi e venerdi, oggi si inizia sul serio, come al solito inizio con i miei pronostici, ovviamente ATS :metal: .

-Florida Atlantic +21 (at Oklahoma)
-Maryland +13.5 (Texas)
-Ole Miss +2 (at Texas Tech)
-Arizona -13.5 (BYU)
-Tennessee  +10 (West Wirginia)


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13419
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da darioambro » 01/09/2018, 19:04

Lo dico ora, Rodney Anderson di Oklahoma primo RB scelto al draft 2019


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
let me tell you something, I don't need no doctor, all I need is my L.O.V.E machine (WASP)

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 02/09/2018, 0:21

mattew88 ha scritto:
01/09/2018, 6:02
Vittoria molto difficoltosa di #11 Michigan State ad East Lansing contro Utah State per 38-31 con paio di chiamate arbitrali nel primo tempo abbastanza inspiegabili, entrambe contro gli Spartans. Un incompleto trasformato in un fumble e una ricezione di Felton Davis III (Senior da tenere d'occhio tra gli Wide Receivers) cancellata dopo l'official review senza che a mio parere ci fossero gli estremi per ribaltare la chiamata.

Gran bella partita; come sempre in questi casi c'è da capire se Utah State è veramente una buona squadra o se gli Spartans sono meno di quanto ci si aspetta.
Vorrei sottolineare la prestazione di Connor Heyward - il fratellino di Cam - che come change of pace di L.J. Scott ha fatto cose importanti.
Warner e Bollman ci hanno messo solo 58 minuti a capire che con la option si poteva dare una marcia in più al ground game.
A parte Davis, Lewerke ha a disposizione anche Cody White e Darrell Stewart Jr: è un trio di ricevitori ben assortito e molto, molto interessante.



Avatar utente
Dollarino
Senior
Senior
Messaggi: 1029
Iscritto il: 29/10/2012, 2:13
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: NBA
Località: Coral Gables (FL)

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Dollarino » 03/09/2018, 9:15

Whatarush ha scritto:
24/08/2018, 18:10
Incredibile ma vero, Kristian Fulton reintegrato dalla NCAA e può giocare da subito contro Miami!! Grandissima notizia, per il ragazzo e per la squadra. Nemmeno due settimane fa l'appello per evitargli il secondo anno di sospensione era stato rispedito al mittente...non so cosa sia successo di preciso nel frattempo, ma nella stanza dei bottoni hanno cambiato idea. Sulla carta parliamo di un ex 5 star con un potenziale ancora inesplorato; e considerato che dall'altro lato del campo c'è Greedy Williams, beh diciamo che a Baton Rouge e dintorni sono piuttosto eccitati!!

PS: fanculo Pat Surtain :gogogo: :forza: :metal:


Potevi tranquillamente andare anche senza Fulton, ieri sera un intercetto l’avrei potuto fare anche io.

Che scoppola :dash2:


University of Miami

"THE U"

Please, bring back our Sonics!


🔌

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 03/09/2018, 10:11

Dollarino ha scritto:
03/09/2018, 9:15
Whatarush ha scritto:
24/08/2018, 18:10
Incredibile ma vero, Kristian Fulton reintegrato dalla NCAA e può giocare da subito contro Miami!! Grandissima notizia, per il ragazzo e per la squadra. Nemmeno due settimane fa l'appello per evitargli il secondo anno di sospensione era stato rispedito al mittente...non so cosa sia successo di preciso nel frattempo, ma nella stanza dei bottoni hanno cambiato idea. Sulla carta parliamo di un ex 5 star con un potenziale ancora inesplorato; e considerato che dall'altro lato del campo c'è Greedy Williams, beh diciamo che a Baton Rouge e dintorni sono piuttosto eccitati!!

PS: fanculo Pat Surtain :gogogo: :forza: :metal:


Potevi tranquillamente andare anche senza Fulton, ieri sera un intercetto l’avrei potuto fare anche io.

Che scoppola :dash2: 

Pensavo di vederla con calma nel pomeriggio, ma non ho resistito al tuo quote (temevo la presa per culo   :shades: ) e sono andato a vedermi gli highlights!!

Burrow direi bene, Brossette eroe a sorpresa - nelle varie preview stagionali era un pò stato messo in disparte dai vari underclassmen. Mi sa che col vantaggio consistente il playcalling offensivo si è fatto molto pigro, quando nel secondo quarto mi sembrava che i ragazzi avessero preso un discreto ritmo e forse sarebbe stato bene insistere...ma è pur sempre LSU e quindi ci accontentiamo di una buona prestazione del reparto e di un QB che sa cosa fare in campo.

Sulla difesa e avendo visto solo HL mi risulta difficile approfondire...forse si è concesso un pò troppo sul profondo, del resto i Canes hanno degli atletoni mica da ridere ed erano in desperate mode.



Avatar utente
Dollarino
Senior
Senior
Messaggi: 1029
Iscritto il: 29/10/2012, 2:13
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: NBA
Località: Coral Gables (FL)

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Dollarino » 03/09/2018, 10:26

Whatarush ha scritto:
03/09/2018, 10:11
Dollarino ha scritto:
03/09/2018, 9:15



Potevi tranquillamente andare anche senza Fulton, ieri sera un intercetto l’avrei potuto fare anche io.

Che scoppola :dash2: 

Pensavo di vederla con calma nel pomeriggio, ma non ho resistito al tuo quote (temevo la presa per culo   :shades: ) e sono andato a vedermi gli highlights!!

Burrow direi bene, Brossette eroe a sorpresa - nelle varie preview stagionali era un pò stato messo in disparte dai vari underclassmen. Mi sa che col vantaggio consistente il playcalling offensivo si è fatto molto pigro, quando nel secondo quarto mi sembrava che i ragazzi avessero preso un discreto ritmo e forse sarebbe stato bene insistere...ma è pur sempre LSU e quindi ci accontentiamo di una buona prestazione del reparto e di un QB che sa cosa fare in campo.

Sulla difesa e avendo visto solo HL mi risulta difficile approfondire...forse si è concesso un pò troppo sul profondo, del resto i Canes hanno degli atletoni mica da ridere ed erano in desperate mode.

Sei andato incontro allo SPOILER senza paura. Apprezzo il coraggio :laughing:

Oggi pomeriggio penso di potermela riguardare per intero e poi magari ti dico che penso.

Anche se ,ovviamente, girerò il coltello nella mia piaga.


University of Miami

"THE U"

Please, bring back our Sonics!


🔌

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 03/09/2018, 11:49

Dollarino ha scritto:
03/09/2018, 10:26
Whatarush ha scritto:
03/09/2018, 10:11

Pensavo di vederla con calma nel pomeriggio, ma non ho resistito al tuo quote (temevo la presa per culo   :shades: ) e sono andato a vedermi gli highlights!!

Burrow direi bene, Brossette eroe a sorpresa - nelle varie preview stagionali era un pò stato messo in disparte dai vari underclassmen. Mi sa che col vantaggio consistente il playcalling offensivo si è fatto molto pigro, quando nel secondo quarto mi sembrava che i ragazzi avessero preso un discreto ritmo e forse sarebbe stato bene insistere...ma è pur sempre LSU e quindi ci accontentiamo di una buona prestazione del reparto e di un QB che sa cosa fare in campo.

Sulla difesa e avendo visto solo HL mi risulta difficile approfondire...forse si è concesso un pò troppo sul profondo, del resto i Canes hanno degli atletoni mica da ridere ed erano in desperate mode.

Sei andato incontro allo SPOILER senza paura. Apprezzo il coraggio :laughing:

Oggi pomeriggio penso di potermela riguardare per intero e poi magari ti dico che penso.

Anche se ,ovviamente, girerò il coltello nella mia piaga. 
'spetta: visto che mi avevi quotato, sono andato a vedermi gli HL e dopo, SOLO DOPO, ti ho letto...non così temerario l'utente whata  :biggrin:
 



Avatar utente
Dollarino
Senior
Senior
Messaggi: 1029
Iscritto il: 29/10/2012, 2:13
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: NBA
Località: Coral Gables (FL)

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Dollarino » 03/09/2018, 17:47

Dalla visione della partita porto a casa queste riflessioni:

-Un team che ha aspirazioni di stabilizzarsi nella TOP 10 non può presentarsi con Rosier QB titolare. Nonostante sia stato più volte elogiato durante questa off season ieri sera ha portato in campo il solito miserabile show. Purtroppo non è in grado di mettere i talentuosi ricevitori nelle condizioni di fare bene.

-Il fatto che nessuno dei back up sia stato in grado di toglierli il posto è altresì preoccupante. Spero solo che sia stata una scelta di Richt dovuta all’esperienza e non una reale inferiorità tecnica.

-Il play calling di Richt rischia di aver finito il credito. Sempre le stesse prevedibili chiamate con giocatori che finiscono in bocca ai blitz visibili anche dalla via lattea. Poco moderno, poco flessibile e non compatibile con gli atleti che disponiamo in attacco. L’anno scorso pensavo che fossero le limitazioni di Rosier a limitare a loro volta la varietà delle chiamate offensive.

-Mark Richt, è un grande coach e recruiter. Sa fare il suo lavoro ma probabilmente beneficerebbe di un OC che pensi 24h su 24 a far girare questo attacco.

-Non reclutare un QB per il 2019 potrebbe essere una scelta disastrosa in proiezione futura.

-Altra nota negativa: la OL. Rosier è inadeguato ma la linea offensiva non è da meno. Uno scolapasta.

-Special teams: kicker e punter inguardabili. LSU ha sempre cominciato le proprie azioni dalle 50yd o poco meno. Mai sotto pressione una volta.

-Difficile giudicare la difesa quando il tuo attacco che fa fisso 3 and out ti costringe a stare in campo il doppio della difesa avversaria. È stancante e constringono Manny Diaz a mettere dentro le riserve per far rifiatare i titolari; riserve che non sono nemmeno lontanamente vicino a quello che si pensava.

-Il targeting fischiato al CB titolare Trajan Bandy è esagerato a mio modo di vedere e toglie dalla partita un pezzo importante per Miami. Non cambiava niente ma lo dico uguale.

-Una partita che se LSU non avesse staccato il piede dall’accelleratore sarebbe finita 50-3. La riprova che le buone cose dell’anno scorso sono state un fuoco di paglia e che questa squadra somiglia più a quella delle ultime tre sconfitte rispetto a quella delle prime 10 vittorie.

-Non mi aspetto grossi cambiamenti, anche se sarebbe giusto vedere provare i QBs più giovani. Per quanto riguarda lo staff Richt è purtroppo famoso per essere testardo nelle sue scelte (anche a Georgia gli fu “imposto” di ingaggiare un OC dopo qualche stagione di prestazioni non brillantissime).

-La mia è una reazione esagerata? Forse, ma sinceramente non si è visto un miglioramento rispetto al finale della scorsa stagione. E questo è grave.

-Stagione da buttare? No, ma continuare con Rosier è delittuoso. Le prossime sono vs Savannah State, @Toledo (sono vicino a dichiarare l’UPSET ALERT) vs FIU. Sulla carta partite da vincere, potrebbe essere l’occasione per buttare dentro un po’ di freshmen e tentare di arrivare alla partita vs FSU in condizioni migliori.

-I Miami Hurricanes sono la squadra più amata di Miami, quella che più rappresenta la città ma questo non impedirà la fanbase di preferire la spiaggia allo stadio nel caso il prodotto sia scadente.
(Il male di essere una piccola università privata in una metropoli)

-Silver lining: meglio perdere ora, male, contro una squadra di un’altra conference che gonfiare le aspettative per poi squagliarsi alla prima partita seria contro un top team. Potrebbe essere la sveglia per un programma e un ambiente che tende troppo spesso alla autocelebrazione (così come alla autocommiserazione quando le cose vanno male).


-Complimenti a Orgeron e LSU, la sua squadra è arrivata molto più pronta mentalmente e preparata tatticamente. Gli atleti della SEC restano quanto di meglio si possa desiderare.


University of Miami

"THE U"

Please, bring back our Sonics!


🔌

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 9546
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: Because There is Nothing Like It- College Football 2017

Messaggio da Whatarush » 04/09/2018, 14:36

Dollarino ha scritto:
03/09/2018, 17:47
Dalla visione della partita porto a casa queste riflessioni:

Aggiungo alle tue considerazioni il fatto che abbiate commesso molte penalità, alcune veramente da calci nei denti: nell'unica - credo - occasione in cui LSU partiva ben dentro le sue 20, avete forzato il 3 & out per poi andare di seguito con un running into the kicker e col "salto dello scudo" che ha dato il primo down ai Tigers.

Burrow non ha fatto questa prestazione epocale...dal punto di vista dei numeri Etling ne ha fatte tante così e anche meglio, ma...
1) era la prima stagionale e per lui forse la prima partita vera da quando è al college
2) a me è sembrato quasi sempre in controllo, consapevole di quello che gli accade intorno e capace di adattarsi a quello che mostrava la difesa
3) ricordo chiaramente almeno tre drop - ma giurerei che ce ne siano stati di più - che potevano alzare i suoi numeri
4) non si giocava contro dei pellegrini, ma contro una difesa degna di questo nome
Piaciuto tantissimo quando dal culo del centro è andato di hard count inducendo due volte l'offside.
Deve migliorare lui e deve migliorare il contesto. Esempio: Ensminger ha fatto per anni il TE coach. Nei 3 quarti che ho visto, non ricordo una palla lanciata in direzione di un TE/FB, tranne una in endzone sparacchiata più o meno nei pressi di Tory Carter che sembrava più un disfarsi dell'ovale per evitare guai. Moreau è un bel bersaglio...

Ho visto/letto che Magee e Chaisson sono usciti malconci dalla partita. E se per il primo ci sono Traore ed eventualmente Deculus che non dovrebbero far rimpiangere l'assenza del titolare, stare a lungo senza K'lavon sarebbe pesante.

Last but not least, Cole Tracy: gran debutto, gran presa di coach O!! Tutta la differenza del mondo rispetto allo scorso anno...

MVP offensivo: RB Nick Brossette
Honorable mention: OG Garrett Brumfield, WR Justin Jefferson

MVP difensivo: S Grant Delpit

Miglior giocatore dei Canes: DT Gerald Willis...che bestia!!



Rispondi