A causa di rallentamenti lamentati da diversi utenti nell'uso dell'editor dei post, abbiamo dovuto disattivare alcune funzionalità del forum sospettate di aver peggiorato il problema. Tra queste, il mentioning.
La possibilità di menzionare utenti viene comunque preservata usando il nuovo pulsante Immagine nell'intestazione dell'editor. Basta scrivere il nome dell'utente da menzionare nel post, selezionarlo col mouse e cliccare sul bottone.
Per approfondimenti vi rimando alla Discussione.

Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

il fantabasket degli utenti di playitusa
Vilamar
Rookie
Rookie
Messaggi: 787
Iscritto il: 12/10/2013, 16:01

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Vilamar » 04/01/2018, 22:27

Soprattutto mi scuso con Salt Lake City che ho danneggiato.



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 7452
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda lelomb » 04/01/2018, 23:33

Tranqui condivido parte di responsabilità. Non ho controllato bene tutti i movimenti perché sti giorni son stato un po' preso. Il grosso era comunque già fatto.



Avatar utente
N3lLo
Moderator
Moderator
Messaggi: 7346
Iscritto il: 01/08/2006, 16:40
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: NaPoLi

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda N3lLo » 05/01/2018, 9:28

Da oggi torno in commissione, i ragazzi hanno fatto un gran lavoro nonostante l'enorme numero di trade e di scenari complicati che si sono venuti a creare.
Ovvio è che alla base di tutto deve esserci l'autocontrollo altrimenti diventa impossible essere realmente sul pezzo con tutto, Vila e Lelomb sono giocatori solitamente molto precisi una svista puo' capitare a tutti.


In merito al mercato prendo spunto dal post di Vila per fare qualche osservazione:

Credo che il mercato delle big parta sostanzialmente da questa trade:

Dennis Smith G 4.180.000 3
Nerlens Noel FC 6.440.000 2
John Henson FC 3.436.200 1
Boston's first round draft pick 2018
Salt Lake City's first round draft pick 2018


San Francisco cede:

Nikola Jokic FC 794.144 1
Danilo Gallinari F 10.000.000 3
Dion Waiters G 2.300.000 2
Miami's second round draft pick 2018
Cleveland's second round draft pick 2018

Questa trade parte da un errore della commissione, di cui all'epoca facevo parte anche io, non aver concesso a SF una amnesty clause per liberarsi di un contratto che non gli piaceva (Gallinari). Al netto della ammissione di colpa ci sta poi dentro questa trade l'essenza del non aver visto questo gioco come evolve per qualche anno perchè:

- Waiters è un ottimo contratto, 20fp in questa FA sono costati mediamente 8M e nella prossima non mi meraviglierei se si salisse ancora. (Gallinari al netto di questo è overpayed di un 15%)
- Noel al contrario è un contratto che per quello che sta facendo vedere il ragazzo (9fp) è decisamente overpayed.
- Cedere pick quando si cedono fp e contratti pluriennali è una cosa che si era vista decisamente poco e non credo che se Matt avesse tradato con me o con chiunque altro che gioca da un po' sarebbe riuscito a sfilare quel tipo di pick considerato che i pick che sta dando in cambio difficilmente saranno piu' alti della 16.

E che sia chiaro, non è un richiamo a Jack che puo' giocare come vuole ma in generale è buona norma quando si cedono fp (23 circa) cercare di prendere in cambio pluriennali e scelte, perchè in questo giochino la differenza la hanno sempre fatta i rookie contract e le firme lungimiranti i sistemi costruiti a partire da 3 big FA non hanno mai vinto e ve lo dice uno che gioca da 10 anni in pratica, Matt che è stato bravo a chiudere la trade che ha chiuso puo' confermare :forza: :forza: :forza: .

Al netto delle righe di sopra posso spiegare le nostre mosse, ovviamente non potevo lasciare a Matt la strada libera a maggior ragione dato che siamo nella stessa conference ed ho dovuto cedere, per guadagnare circa 17 fp un rookie in ascesa come Hield (che era il mio asset migliore) e un pick che potrebbe essere rilevante, purtroppo Collins che Vila considera un asset per noi non lo era dato che in estate abbiamo fatto l'errore di dimenticare di firmarlo per piu' anni e quindi a fine estate avremmo probabilmente dovuto pagarlo e per come sta evolvendo non sono sicuro valga, ad oggi, manco i 2,2M che ha di contratto.
In generale io credo che abbiamo ceduto Hield e 4 (3 seconde) pick per Melo-McConnell-Harris (considerate le 2 trade), gli altri giocatori Hezonja-Collins-Bembry erano sostanzialmente la nostra IL quindi considerata la situazione generale abbiamo pagato forse 2 seconde in piu:
- Bembry per Harris in un mercato normale non ha bisogno di una scelta di accompagnamento
- Una delle seconde date a GBL è sicuramente di troppo
Ma speriamo di aver aggiunto circa 20 di costanza e qualche e speriamo in qualche picco di Melo.

In chiusura, vorrei esortare tutti, come ho sempre fatto, a pensare anche al lavoro degli altri quando si trada ed a chiedere anche consiglio a noi commish quando si è al inizio e non si ha la visione di insieme che si sviluppa solo con gli anni.

Detto questo, l'RFA tradabile è stato un successo ma va assolutamente regolamentata meglio la modalità di trade a me personalmente le trade a pezzi non sono per niente piaciute e come ho già scritto in passato sono convinto che dobbiamo fare qualcosa in merito.



Avatar utente
Albo34
Senior
Senior
Messaggi: 1038
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Albo34 » 05/01/2018, 9:39

N3lLo ha scritto:
05/01/2018, 9:28
Da oggi torno in commissione, i ragazzi hanno fatto un gran lavoro nonostante l'enorme numero di trade e di scenari complicati che si sono venuti a creare.
Ovvio è che alla base di tutto deve esserci l'autocontrollo altrimenti diventa impossible essere realmente sul pezzo con tutto, Vila e Lelomb sono giocatori solitamente molto precisi una svista puo' capitare a tutti.


In merito al mercato prendo spunto dal post di Vila per fare qualche osservazione:

Credo che il mercato delle big parta sostanzialmente da questa trade:

Dennis Smith G 4.180.000 3
Nerlens Noel FC 6.440.000 2
John Henson FC 3.436.200 1
Boston's first round draft pick 2018
Salt Lake City's first round draft pick 2018


San Francisco cede:

Nikola Jokic FC 794.144 1
Danilo Gallinari F 10.000.000 3
Dion Waiters G 2.300.000 2
Miami's second round draft pick 2018
Cleveland's second round draft pick 2018

Questa trade parte da un errore della commissione, di cui all'epoca facevo parte anche io, non aver concesso a SF una amnesty clause per liberarsi di un contratto che non gli piaceva (Gallinari). Al netto della ammissione di colpa ci sta poi dentro questa trade l'essenza del non aver visto questo gioco come evolve per qualche anno perchè:

- Waiters è un ottimo contratto, 20fp in questa FA sono costati mediamente 8M e nella prossima non mi meraviglierei se si salisse ancora. (Gallinari al netto di questo è overpayed di un 15%)
- Noel al contrario è un contratto che per quello che sta facendo vedere il ragazzo (9fp) è decisamente overpayed.
- Cedere pick quando si cedono fp e contratti pluriennali è una cosa che si era vista decisamente poco e non credo che se Matt avesse tradato con me o con chiunque altro che gioca da un po' sarebbe riuscito a sfilare quel tipo di pick considerato che i pick che sta dando in cambio difficilmente saranno piu' alti della 16.

E che sia chiaro, non è un richiamo a Jack che puo' giocare come vuole ma in generale è buona norma quando si cedono fp (23 circa) cercare di prendere in cambio pluriennali e scelte, perchè in questo giochino la differenza la hanno sempre fatta i rookie contract e le firme lungimiranti i sistemi costruiti a partire da 3 big FA non hanno mai vinto e ve lo dice uno che gioca da 10 anni in pratica, Matt che è stato bravo a chiudere la trade che ha chiuso puo' confermare :forza: :forza: :forza: .

Al netto delle righe di sopra posso spiegare le nostre mosse, ovviamente non potevo lasciare a Matt la strada libera a maggior ragione dato che siamo nella stessa conference ed ho dovuto cedere, per guadagnare circa 17 fp un rookie in ascesa come Hield (che era il mio asset migliore) e un pick che potrebbe essere rilevante, purtroppo Collins che Vila considera un asset per noi non lo era dato che in estate abbiamo fatto l'errore di dimenticare di firmarlo per piu' anni e quindi a fine estate avremmo probabilmente dovuto pagarlo e per come sta evolvendo non sono sicuro valga, ad oggi, manco i 2,2M che ha di contratto.
In generale io credo che abbiamo ceduto Hield e 4 (3 seconde) pick per Melo-McConnell-Harris (considerate le 2 trade), gli altri giocatori Hezonja-Collins-Bembry erano sostanzialmente la nostra IL quindi considerata la situazione generale abbiamo pagato forse 2 seconde in piu:
- Bembry per Harris in un mercato normale non ha bisogno di una scelta di accompagnamento
- Una delle seconde date a GBL è sicuramente di troppo
Ma speriamo di aver aggiunto circa 20 di costanza e qualche e speriamo in qualche picco di Melo.

In chiusura, vorrei esortare tutti, come ho sempre fatto, a pensare anche al lavoro degli altri quando si trada ed a chiedere anche consiglio a noi commish quando si è al inizio e non si ha la visione di insieme che si sviluppa solo con gli anni.

Detto questo, l'RFA tradabile è stato un successo ma va assolutamente regolamentata meglio la modalità di trade a me personalmente le trade a pezzi non sono per niente piaciute e come ho già scritto in passato sono convinto che dobbiamo fare qualcosa in merito.


Sull'ultima parte visto che sono coinvolto:
Fare un accordo per "spezzare" una trade e guadagnare qualche giorno se siamo tutti d'accordo lo esplicitiamo come non consentito nel regolamento, nessun problema come non avevo nessun problema a tornare "indietro", solo una postilla: noi abbiamo esplicitato la cosa essendo in buona fede ma vedo difficile limitare la pratica se viene fatta sottobanco; al momento non mi vengono idee in merito. Per dire se avessi mischiato meglio i contratti e postato le trade separatamente e se avessi avuto un intento "fraudolento" difficilmente sarebbe venuto fuori per cui se le menti più pensanti della mia hanno idee in proposito ben venga.
Sul contenuto delle trade in se io come già sapete ho una posizione diversa, ognuno è libero di attuare la strategia che preferisce ma non stiamo a ripeterci che sono discorsi già fatti e come sempre mi adeguo a quello che viene deciso :thumbup:

Detto questo la nostra rincorsa playoff sarà più dura del previsto, abbiamo provato ad aggiungere altri pezzi importanti ma i nostri avversari avevano più argomenti di noi quindi andremo su un FA per completare il roster sperando che basti anche se la vedo dura.

Buona corsa a tutti

P.S. Dimenticavo, bentornato in commissione :thumbup:


Immagine
Immagine

Avatar utente
N3lLo
Moderator
Moderator
Messaggi: 7346
Iscritto il: 01/08/2006, 16:40
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: NaPoLi

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda N3lLo » 05/01/2018, 10:01

Non saprei Albo, ora abbiamo circa un anno per pensarci vediamo che viene fuori.



Avatar utente
Albo34
Senior
Senior
Messaggi: 1038
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Albo34 » 05/01/2018, 10:02

N3lLo ha scritto:
05/01/2018, 10:01
Non saprei Albo, ora abbiamo circa un anno per pensarci vediamo che viene fuori.
Ok :biggrin:


Immagine
Immagine

Vilamar
Rookie
Rookie
Messaggi: 787
Iscritto il: 12/10/2013, 16:01

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Vilamar » 05/01/2018, 11:50

N3lLo ha scritto:
05/01/2018, 10:01
Non saprei Albo, ora abbiamo circa un anno per pensarci vediamo che viene fuori.
Sono d'accordo con Albo che è impossibile gestire la cosa se i due coaches interessati allo scambio tengono per loro la cosa.
Io stesso avevo inteso le due trades come completamente indipendenti e anche avendo il dubbio, come dimostri il "dolo" (se così vogliamo chiamarlo) se i due interessati negano?

La soluzione "informale" può essere solo quella di esortare tutti a non fare trades in due parti perchè vietate dal regolamento.
Poi però ci si deve fidare della buona fede di tutti, col rischio comunque di sospetti e relative polemiche.

La soluzione "formale" può essere solo l'eliminare il vincolo del cedere i RFAs solo ad una settimana dalla deadline.

Io sinceramente suggerirei una terza soluzione, che per me ha senso quanto quella formale, cioè quella di vietare in assoluto la cessione di un RFA.
Questo, aggiunto al divieto esistente del taglio, renderebbe il tag molto più complicato da dare e aprirebbe ulteriormente il mercato FAs.



MattBellamy
Pro
Pro
Messaggi: 5693
Iscritto il: 05/05/2005, 10:06
MLB Team: Chicago Cubs
NHL Team: Washington Capitals
Località: Parma

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda MattBellamy » 05/01/2018, 12:45

Onestamente non sono gran che d'accordo con la valutazione di nello della nostra trade. Secondo me è una trade molto equilibrato, tant'è vero che abbiamo trattato parecchio e alla fine abbiamo chiuso più vicino alle posizioni iniziali di Jack (che è stato un osso duro in contrattazione) che alle mie.

Sul discorso "vendere scelte", in realtà lui ha già un botto di contratti per l'ano prossimo, quindi prendendo le due prime (che erano il suo obiettivo) lasciare andare le due seconde gli fa forse comodo per non ingolfarsi. Quindi non è che non abbia preso scelte.
Del contratto di Gallinari lui voleva assolutamente liberarsi, per altro io non lo volevo, ho cercato diverse soluzioni per evitarlo ma alla fine lui ha tenuto duro e me lo son preso.
E la trade è cmq un grosso rischio per noi, perchè come ha scritto Vila qualche post fa, i fpt li guadagneremo.. Se i tre stanno sani, cosa che sia in season sia in passato non è stata automatica, e in più abbiamo Embiid.. Insomma stiamo preparando i sacrifici :forza:
E per ultima cosa, in tutto ciò Jack si è portato a casa il triennale di DSJ che per come la vedo io è per distacco il miglior assett per il futuro che è stato mosso (e probabilemtne anche solo messo sul mercato) in questa free agency.


Per quanto riguarda gli RFA: secondo me per come è la regola ora è apprezzabile come idea ma troppo facilmente aggirabile con manovre anche "corrette" dal punto di vista regolamentare come quelle che abbiamo visto. Credo che a questo punto l'unica sia o rendere gli RFA tradabili sempre o mai. Onestamente io sarei per il sempre, l'abbassamento del "risparmio" sugli RFA messa in atto quest'anno mi sembra già abbastanza per evitarne l'abuso. Ovviamente solo i miei due cent, poi palla ai commish


Immagine-ImmagineImmagine

Avatar utente
A.F.D.U.I. President
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12640
Iscritto il: 19/10/2006, 14:07
Località: Heppenheim

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda A.F.D.U.I. President » 05/01/2018, 12:57

Togliete sta riduzione del 7% inutile e rendeteli scambiambili



Avatar utente
Albo34
Senior
Senior
Messaggi: 1038
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Albo34 » 05/01/2018, 13:58

Le strade sono 3 secondo me:
1-Affidarsi al buon senso
2-Renderli scambiabili sempre
3-Bloccare del tutto il trasferimento


Immagine
Immagine

iL_jAsOne
Pro
Pro
Messaggi: 3786
Iscritto il: 28/02/2005, 15:26
NBA Team: Miami Heat
Località: bologna
Contatta:

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda iL_jAsOne » 05/01/2018, 14:42

La regola di per se, secondo me ha un po’ di controsenso:

-se lo tengo e mi viene abbonato un -7% sul contratto, perché dopo lo voglio dare via?

forse lo darò via solo per trarre vantaggio, quindi raggiro la regola del -7% e mi porto avanti con il mercato

-Giustamente Afdui dice che l’ideale sarebbe togliere il -7% e liberare il periodo...

Questa stagione con questa novità abbiamo visto 10 pagine di trade, cosa assolutamente inusuale e che non capitava da anni, rendendo il gioco più avvincente e divertente.

Ritengo quindi che il mercato libero ad ogni tipo di contratto sia bello e l’ideale perché hai la possibilità di rivoluzionare la squadra rendendo ancora più divertente questo gioco.

Sul giudizio delle trade ragazzi ritengo inoltre che faccia parte del gioco: l'abilità di scambiare e trarre vantaggio deve essere premiata e non penalizzata...
Diversa cosa se viene fatta in malafede e qui possiamo stare a discutere, ma alla prima trade fatta da uno nuovo non ritengo sia giusto processarlo...


Immagine

Avatar utente
Albo34
Senior
Senior
Messaggi: 1038
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Albo34 » 05/01/2018, 16:04

Visto che abbiamo iniziato la discussione do un giudizio strettamente personale:

Toglierei la percentuale
Renderei tradabili da subito i RFA
Limiterei ai soli rookie (rivedendo magari i contratti degli altri)
Limiterei i tagli ai soli infortuni season ending o se tagliati dalla squadra NBA (con le dovute conseguenze salariali)


Immagine
Immagine

lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 7452
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda lelomb » 05/01/2018, 17:37

Bhe ma i tagli di garantiti esistono da sempre pure in real e sono uno scotto non indifferente se usatii malamente.



Vilamar
Rookie
Rookie
Messaggi: 787
Iscritto il: 12/10/2013, 16:01

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Vilamar » 05/01/2018, 18:33

Se togliamo il vincolo della Trade solo ad una settimana dalla deadline, dobbiamo togliere anche l’agevolazione del 7%
Troppi vantaggi così per chi tagga.

Io sarei contrario a vietare i tagli, sinceramente non mi piace molto neanche quello per i RFAs.....



Vilamar
Rookie
Rookie
Messaggi: 787
Iscritto il: 12/10/2013, 16:01

Re: Trash Talking 2.0 - un nuovo inizio

Messaggioda Vilamar » 05/01/2018, 18:35

Intanto a Boston già si trema:
Dion Waiters (ankle) is reportedly pursuing a second opinion on his injured ankle.
Waiters isn't practicing with the team and has already been ruled out of Friday's game vs. New York. This is obviously a worrisome situation, as Waiters ankle has been giving him problems since last season.




Torna a “Dinasty NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron