Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

La gente vuole solo il goal
DOMA
Rookie
Rookie
Messaggi: 298
Iscritto il: 29/10/2008, 11:59
Località: VR

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da DOMA » 16/10/2018, 16:57

E UN CHICCO MACHEDA NON CE LO METTIAMO?



Avatar utente
Rico Tubbs
Pro
Pro
Messaggi: 7471
Iscritto il: 06/11/2011, 17:13
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Boston Celtics
Località: Miami, FL

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Rico Tubbs » 16/10/2018, 17:06

Teo ha scritto:
16/10/2018, 16:48
Ok, ma Chiesa e Bernardeschi hanno già dimostrato in Nazionale di essere meglio o punti fermi? Per due partite della Nations Cup?

Insigne nelle opportunita' che ha avuto ha mai fatto qualcosa in piu' di quello che han fatto questi due anche solo in due partite per giustificare l'esclusione futura di uno di loro?
Preferisco continuare a far fare esperienza a questi due per averli pronti al mondiale piuttosto che lasciarne fuori uno per far giocare Insigne che al mondiale avra' 31 anni e mezzo e in nazionale non ha mai combinato un cazzo.



Avatar utente
Cassa
Senior
Senior
Messaggi: 1693
Iscritto il: 31/08/2008, 19:49
Località: Pordenone

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Cassa » 16/10/2018, 17:08

No non lo hanno ancora dimostrato.
Per questo qualucno chiede che da qui in avanti vengano accantonate soluzioni valide ma fino ad oggi dimostratesi infruttuose, a favore di altre soluzioni non ancora provate a sufficienza e che hanno dimostrato di essere potenzialmente valide 



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7629
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Noodles » 16/10/2018, 17:12

Cassa ha scritto:
16/10/2018, 17:08
No non lo hanno ancora dimostrato.
Per questo qualucno chiede che da qui in avanti vengano accantonate soluzioni valide ma fino ad oggi dimostratesi infruttuose, a favore di altre soluzioni non ancora provate a sufficienza e che hanno dimostrato di essere potenzialmente valide 

quello che invece state facendo è esattamente il contrario: state già creando parecchie aspettative su due ragazzi che per ora devono soltanto pensare a crescere e non essere il perno della nazionale attuale.

e sono sicuro sarete i primi, come è successo in passato, a scartarli non appena falliranno.

il loro momento arriverà, devono solo lavorare e migliorare sotto tanti aspetti.
 



Avatar utente
Cassa
Senior
Senior
Messaggi: 1693
Iscritto il: 31/08/2008, 19:49
Località: Pordenone

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Cassa » 16/10/2018, 17:21

Noodles ha scritto:
16/10/2018, 17:12
Cassa ha scritto:
16/10/2018, 17:08
No non lo hanno ancora dimostrato.
Per questo qualucno chiede che da qui in avanti vengano accantonate soluzioni valide ma fino ad oggi dimostratesi infruttuose, a favore di altre soluzioni non ancora provate a sufficienza e che hanno dimostrato di essere potenzialmente valide 

quello che invece state facendo è esattamente il contrario: state già creando parecchie aspettative su due ragazzi che per ora devono soltanto pensare a crescere e non essere il perno della nazionale attuale.

e sono sicuro sarete i primi, come è successo in passato, a scartarli non appena falliranno.

il loro momento arriverà, devono solo lavorare e migliorare sotto tanti aspetti. 
Io non ho messo responsabilità sulle spalle nè di chiesa nè di bernardeschi, non sono e non devono essere loro il perno della squadra.
Devono crescere e nei loro club per fortuna hanno lo spazio per farlo, ma quando poi li convochi in nazionale dovrai capire in queste amichevoli se le loro qualità (che evolvono nel tempo) possono essere, e come, impiegate in campo?
Oppure pensi che lasciarli in panchina per gustarci l'ennesima prestazione (attenzione che non ho espresso giudizio) di Insigne sia più utile a capire come sfruttare al meglio delle caratteristiche e fame che in nazionale non si vedevano da un paio d'anni?

Il loro momento, di incidere, arriverà....ma per farlo arrivare devono essere già inseriti al prossimo europeo, non che si debba buttare via un altra competizione per capire se sono buoni o no. Lavorando così si perde tempo per niente



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7629
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Noodles » 16/10/2018, 17:29

Cassa ha scritto:
16/10/2018, 17:21
Noodles ha scritto:
16/10/2018, 17:12
quello che invece state facendo è esattamente il contrario: state già creando parecchie aspettative su due ragazzi che per ora devono soltanto pensare a crescere e non essere il perno della nazionale attuale.

e sono sicuro sarete i primi, come è successo in passato, a scartarli non appena falliranno.

il loro momento arriverà, devono solo lavorare e migliorare sotto tanti aspetti. 
Io non ho messo responsabilità sulle spalle nè di chiesa nè di bernardeschi, non sono e non devono essere loro il perno della squadra.
Devono crescere e nei loro club per fortuna hanno lo spazio per farlo, ma quando poi li convochi in nazionale dovrai capire in queste amichevoli se le loro qualità (che evolvono nel tempo) possono essere, e come, impiegate in campo?
Oppure pensi che lasciarli in panchina per gustarci l'ennesima prestazione (attenzione che non ho espresso giudizio) di Insigne sia più utile a capire come sfruttare al meglio delle caratteristiche e fame che in nazionale non si vedevano da un paio d'anni?

Il loro momento, di incidere, arriverà....ma per farlo arrivare devono essere già inseriti al prossimo europeo, non che si debba buttare via un altra competizione per capire se sono buoni o no. Lavorando così si perde tempo per niente  
tieni presente che per l'europeo ti devi ancora qualificare.

e se capita come probabile un girone difficile, poi voglio vedere se già da quest'anno ti affidi tranquillamente a loro in una sfida di un certo livello.

perchè se sbagliano e noi non ci qualifichiamo, poi ti porti dietro tutta la mole di gente che è già pronta a bocciarli (in nazionale il vestito va di moda circa un paio di partite al massimo...).

Chiesa lo seguo da molto tempo ed è cresciuto tantissimo, ha grosse potenzialità ma ha ancora dei passaggi a vuoto.

Li puoi inserire, ma cum grano salis.
 



Avatar utente
Cassa
Senior
Senior
Messaggi: 1693
Iscritto il: 31/08/2008, 19:49
Località: Pordenone

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Cassa » 16/10/2018, 17:42

Noodles ha scritto:
16/10/2018, 17:29
e se capita come probabile un girone difficile, poi voglio vedere se già da quest'anno ti affidi tranquillamente a loro in una sfida di un certo livello.

perchè se sbagliano e noi non ci qualifichiamo, poi ti porti dietro tutta la mole di gente che è già pronta a bocciarli (in nazionale il vestito va di moda circa un paio di partite al massimo...).

Chiesa lo seguo da molto tempo ed è cresciuto tantissimo, ha grosse potenzialità ma ha ancora dei passaggi a vuoto.

Li puoi inserire, ma cum grano salis.
 

si ma è il solito discorso all'italiana visto e rivisto

non sono pronti per giocare contro nazionali del calibro di...danimarca, slovacchia, repubblica ceca (come se nei club giocassero contro il pordenone) e quindi non ti affidi a loro per le qualificazioni
poi ti qualifichi e che, vorrai mica far giocare l'europeo a qualcuno di diverso da chi si è conquistato l'accesso sul campo? e te li tieni in panchina perchè "non vuoi rischiare"

c'è una sostanziale differenza tra "affidarsi a loro" rendendoli il perno di questa squadra, e cercare di trovare una soluzione tattica in grado di sfruttare al massimo le loro caratteristiche anche a costo di sacrificare chi in nazionale non ha dimostrato niente più di quei due.



DROGBA86
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14036
Iscritto il: 13/12/2006, 22:15

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da DROGBA86 » 16/10/2018, 17:44

A me sembra l'esatto contrario invece. Gli italiani dopo aver visto Immobile-Gabbiadini giocarsi uno spareggio contro la Svezia sono pronti a tutto (anche a perdonare uscite a vuoto) pur di non vedere certe pippe in Nazionale. Basta che si respiri aria nuova, che sia netto distacco con il passato. Barella rispetto a certa gente sembra Vidal, basta farli giocare e sempre.



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7629
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Noodles » 16/10/2018, 17:53

Cassa ha scritto:
16/10/2018, 17:42
Noodles ha scritto:
16/10/2018, 17:29
e se capita come probabile un girone difficile, poi voglio vedere se già da quest'anno ti affidi tranquillamente a loro in una sfida di un certo livello.

perchè se sbagliano e noi non ci qualifichiamo, poi ti porti dietro tutta la mole di gente che è già pronta a bocciarli (in nazionale il vestito va di moda circa un paio di partite al massimo...).

Chiesa lo seguo da molto tempo ed è cresciuto tantissimo, ha grosse potenzialità ma ha ancora dei passaggi a vuoto.

Li puoi inserire, ma cum grano salis.

si ma è il solito discorso all'italiana visto e rivisto

non sono pronti per giocare contro nazionali del calibro di...danimarca, slovacchia, repubblica ceca (come se nei club giocassero contro il pordenone) e quindi non ti affidi a loro per le qualificazioni
poi ti qualifichi e che, vorrai mica far giocare l'europeo a qualcuno di diverso da chi si è conquistato l'accesso sul campo? e te li tieni in panchina perchè "non vuoi rischiare"

c'è una sostanziale differenza tra "affidarsi a loro" rendendoli il perno di questa squadra, e cercare di trovare una soluzione tattica in grado di sfruttare al massimo le loro caratteristiche anche a costo di sacrificare chi in nazionale non ha dimostrato niente più di quei due.   
ho parlato di partite difficili, e mi citi danimarca e slovacchia?  :laughing:

comunque l'importante è che non passino per i salvatori della patria già da oggi, perchè ne sto leggendo parecchie.

una loro collocazione Mancini, che anche se non è un genio non è nemmeno uno sciocco, la troverà.. ne sono convinto.



Avatar utente
Noodles
Pro
Pro
Messaggi: 7629
Iscritto il: 07/09/2002, 0:40
Località: Pescara

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Noodles » 16/10/2018, 17:54

DROGBA86 ha scritto:
16/10/2018, 17:44
A me sembra l'esatto contrario invece. Gli italiani dopo aver visto Immobile-Gabbiadini giocarsi uno spareggio contro la Svezia sono pronti a tutto (anche a perdonare uscite a vuoto) pur di non vedere certe pippe in Nazionale. Basta che si respiri aria nuova, che sia netto distacco con il passato. Barella rispetto a certa gente sembra Vidal, basta farli giocare e sempre.

ho letto le stesse cose che stai scrivendo ora su Barella, un anno fa di Gagliardini e Cristante.



Avatar utente
Cassa
Senior
Senior
Messaggi: 1693
Iscritto il: 31/08/2008, 19:49
Località: Pordenone

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da Cassa » 16/10/2018, 18:01

Noodles ha scritto:
16/10/2018, 17:53
ho parlato di partite difficili, e mi citi danimarca e slovacchia?  :laughing:

questo è il livello delle squadre, tolte le teste di serie, contro le quali ci giochiamo la qualificazione
oppure se citavo russia, svezia e galles cambiava qualcosa?
ci sono 10 gironi dove si divideranno equamente le squadre di lega A della nation league (che sono 12), e passano le prime due di ogni girone.
direi che il livello è abbordabile anche per un chiesa, un barella, un bernardeschi o un belotti/cutrone



Avatar utente
ghista
Pro
Pro
Messaggi: 8921
Iscritto il: 02/06/2008, 20:59
MLB Team: New York Mets
NBA Team: Orlando Magic

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da ghista » 16/10/2018, 20:55

Ne passano 2 e la terza fa gli spareggi. Anche Ventura si sarebbe qualificato per gli europei dato che è arrivato comunque secondo. Anche beccassimo un'altra forte difficilmente ci sarà un terzo avversario così ostico da non poter mettere titolari Bernardeschi, che son due anni che gioca in Champions e ha discreta esperienza in Europa League, e Chiesa che non gioca in Europa perchè gioca nella Fiorentina ma sarebbe elemento da tanti minuti in tutte le italiane in Champions esclusa, forse, la Juve. Poi talvolta possono giocare tutti e 3 dietro una punta visti i miglioramenti di Insigne



Avatar utente
steve
Pro
Pro
Messaggi: 7082
Iscritto il: 13/12/2004, 19:09

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da steve » 16/10/2018, 21:16

Ma immobile che fa 30 gol in campionato e si gioca la scarpa d'oro perché fa cagare in nazionale?

Che Belotti sia stato un one year wonder si può dire? Ormai quanti anni ha? 26?


NckRm ha scritto:Leviathan ha portato il pianto preventivo ad un'arte giapponese
Immagine

Avatar utente
T-Time
Pro
Pro
Messaggi: 9693
Iscritto il: 24/02/2008, 17:53
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Chicago Bulls
NHL Team: New York Rangers
Squadra di calcio: Southampton
Località: Milano

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da T-Time » 16/10/2018, 22:54

steve ha scritto:
16/10/2018, 21:16
Ma immobile che fa 30 gol in campionato e si gioca la scarpa d'oro perché fa cagare in nazionale?

Che Belotti sia stato un one year wonder si può dire? Ormai quanti anni ha? 26?

Perché è un pippone

Sì si può dire
Spiace per Cairo :naughty:


23/06/2017: "Worst culture in the league. I met drug dealers with better morals than their GM"
(Travelle Gaines) :enchante:

frog
Pro
Pro
Messaggi: 6876
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Il processo di Biscardi, il topic (pionieristico) della nazionale italiana

Messaggio da frog » 17/10/2018, 8:42

[quote=Noodles post_id=3555590 time=1539703791 user_id=14]tieni presente che per l'europeo ti devi ancora qualificare.

e se capita come probabile un girone difficile, poi voglio vedere se già da quest'anno ti affidi tranquillamente a loro in una sfida di un certo livello.

perchè se sbagliano e noi non ci qualifichiamo, poi ti porti dietro tutta la mole di gente che è già pronta a bocciarli (in nazionale il vestito va di moda circa un paio di partite al massimo...).

Chiesa lo seguo da molto tempo ed è cresciuto tantissimo, ha grosse potenzialità ma ha ancora dei passaggi a vuoto.

Li puoi inserire, ma[i] cum grano salis[/i]. [/quote]


La cosa fondamentale è che non passi il messaggio "Insigne è l'unico leader italiano di una grande squadra, ergo non può essere messo in discussione", poi che decida Mancini chi deve giocare di volta in volta



Rispondi