Milan l'è un gran Milan

La gente vuole solo il goal
Rispondi
Avatar utente
mr.kerouac
Pro
Pro
Messaggi: 5311
Iscritto il: 25/01/2005, 5:32
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Golden State Warriors
Località: Chapel Hill, N.C.

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da mr.kerouac » 11/02/2019, 13:54

Un grande genitore, nulla da dire.


Ci sono squadre che a certe temperature si squagliano, altre che lievitano. Classe, storia: Milan.
"mr.kerouac [...] sa essere cattivo con pochissime parole". (Angyair)

Avatar utente
esba
Pro
Pro
Messaggi: 3183
Iscritto il: 26/01/2012, 14:49
Squadra di calcio: ACMilan

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da esba » 11/02/2019, 14:45

nickutd ha scritto:
11/02/2019, 13:38
ziMi sono riavvicinato al Milan quest'anno (2019 dico), erano forse 15 anni che non guardavo una partita per intero. L'ho dovuto fare perchè se hai un figlio di 6 anni e il primo giorno di scuola 5 maschi su 8 hanno lo zaino della Juve un pò di paura ti viene!
Però non ho subito realizzato...tanto il calcio non lo guardiamo in casa, la domenica guarda i Bears con me...poi un giorno lo becco che guarda su youtube i gol di CR7.
A quel punto ho capito! Il calcio entra nelle vite dei bambini è naturale, sta però ai genitori educare. Ho deciso di educare! Abbiamo visto i gol di Van Basten, abbiamo visto quelli di Sheva, abbiamo parlato di Milan Steaua 4-0, abbiamo visto gli album delle figu panini, abbiam visto Savicevic Papin Maldini e Baresi. Ma non bastava! 
"...ma la Juve vince sempre babbo, io voglio tenere la Juve!" "poi la Juve ha CR7 che esulta così! guarda babbo..." "il milan chi ha di forte?" "come esulta Cutrone?"

A natale poi Babbo Natale gli ha portato la maglia del Milan...un successo...bella rossa e nera...con il numero e il nome...uno spettacolo...peccato che fosse il 9 di Higuain!

Ho detto che era tutta colpa della juve se Higuain era andato via, perchè per indebolirci in vista della supercoppa hanno preferito venderlo al Chelsea! Niente! Un disastro! Ho tolto con il ferro da stiro la scritta Higuain e ho fatto scrivere Giorgio (così si chiama il seienne a rischio juve).

A questo punto ho pensato che solo il Milan mi poteva aiutare (mi aiuterebbe molto anche che la Juve non vincesse la champions...speriamo bene!!!). "Gio guardiamo le partite insieme del Milan?" "SI SI SI dai guardiamole".
Abbiamo visto le 2 con il napoli, abbiamo imparato a fare le pistolettate di Piatek, abbiamo visto la Roma e sofferto inneggiando a Gigio Donnarumma, poi ieri il primo tempo con il Cagliari con esultanza di gruppo (abbiamo coinvolto la sorella grande!).

Insomma per farla breve sono tornato milanista sperando di non avere un figlio juventino...non siamo ancora fuori pericolo perchè il fascino bianconero, gli amici, le vittorie e quel CR7 farebbero vacillare un adulto figuriamoci un bambino!

Io intanto ci credo e spero che il Milan faccia il suo dovere! Poi entro fine stagione mi gioco la terapia d'urto e si va tutti a San Siro! 

Nel frattempo Piatek sembra davvero un grande centravanti...non dico chi mi ricorda per non bestemmiare...è bravo spalle alla porta, è più veloce di quello che sembra, si muove bene e alza la testa!
Paquetà bravo ma quando non gioca di prima è un pò macchinoso...non mi sembra molto rapido!

Alla fine un po il milan mi mancava...felice di essere tornato all'ovile! Forza Milan!  
Bravo, hai fatto il tuo dovere da PADRE.
Ora ti consiglio di iniziare con lui anche per il percorso NFL la visione magari, dei Bears del 1985, non sia mai inizi a vedere una partita qualunque dei Patriots...... :naughty:
 


Io ci sono ancora, Moggi no. Cit. ZZ

Avatar utente
Pove
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10612
Iscritto il: 02/11/2005, 10:00
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Detroit Pistons
NHL Team: Detroit Red Wings

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da Pove » 11/02/2019, 17:43

nickutd ha scritto:
11/02/2019, 13:38
A questo punto ho pensato che solo il Milan mi poteva aiutare (mi aiuterebbe molto anche che la Juve non vincesse la champions...speriamo bene!!!).
Se il pericolo è solo quello puoi stare tranquillo.. :forza:, faranno prima i Bears a vincere un nuovo Super Bowl.
 


Mi emoziona anche solo leggerla una parola che inizia con la J di Juventus. (G.Agnelli)

Come si può rifondare questa Inter?.Servirebbe una nuova Calciopoli ma senza la Telecom sarà dura. (L.Moggi)

Avatar utente
Bluto Blutarsky
Pro
Pro
Messaggi: 6192
Iscritto il: 07/12/2011, 15:05
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da Bluto Blutarsky » 11/02/2019, 17:46

Pove ha scritto:
11/02/2019, 17:43
Se il pericolo è solo quello puoi stare tranquillo.. :forza:, faranno prima i Bears a vincere un nuovo Super Bowl.

Ma visti i risultati che ha prodotto questa tua scaramanzia in campo europeo negli ultimi anni, non ti converrebbe per una volta provare a cambiare strategia? Al massimo butti via un anno, capirai che differenza :shades:

Scherzo, continua così. Hai visto mai...


"La verità è come l'acqua: una piccola quantità ti disseta e ti tiene pulito, ma se è troppa può farti affogare"

Immagine

Avatar utente
mr.kerouac
Pro
Pro
Messaggi: 5311
Iscritto il: 25/01/2005, 5:32
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Golden State Warriors
Località: Chapel Hill, N.C.

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da mr.kerouac » 11/02/2019, 18:48

Io 150 euro sulla vittoria data a 7.50 li ho messi.
Spero con tutto il cuore di perderli, però male che vada almeno ne metto mille in tasca e affogo il mio dispiacere con professioniste di assoluto livello.


Ci sono squadre che a certe temperature si squagliano, altre che lievitano. Classe, storia: Milan.
"mr.kerouac [...] sa essere cattivo con pochissime parole". (Angyair)

Avatar utente
esba
Pro
Pro
Messaggi: 3183
Iscritto il: 26/01/2012, 14:49
Squadra di calcio: ACMilan

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da esba » 11/02/2019, 18:50

mr.kerouac ha scritto:Io 150 euro sulla vittoria data a 7.50 li ho messi.
Spero con tutto il cuore di perderli, però male che vada almeno ne metto mille in tasca e affogo il mio dispiacere con professioniste di assoluto livello.
A farti cagare sul petto????
ImmagineImmagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Io ci sono ancora, Moggi no. Cit. ZZ

Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6962
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da aeroplane_flies_high » 11/02/2019, 19:55

Vi ricordo che è un topic frequentato da giovani genitori...



Avatar utente
Teo
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 15068
Iscritto il: 09/09/2002, 8:57
MLB Team: Atlanta Braves
NFL Team: Buffalo Bills
NBA Team: Utah Jazz
NHL Team: Colorado Avalanche
Località: padova
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da Teo » 12/02/2019, 0:54

Io per sabato ho grossa paura delle diagonali sui tagli opposti degli esterni di Gasperini e della forma di Duvan vs Musacchio. Lì deve lavorare bene Gattuso.


ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
saintsaji
Senior
Senior
Messaggi: 1087
Iscritto il: 06/11/2007, 4:07
Località: milano

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da saintsaji » 12/02/2019, 11:08

Teo ha scritto:
12/02/2019, 0:54
Io per sabato ho grossa paura delle diagonali sui tagli opposti degli esterni di Gasperini e della forma di Duvan vs Musacchio. Lì deve lavorare bene Gattuso.

Tranquillo, fara' lavorare bene le catene auspicando che abbiano il veleno addosso...Occorre lavorare [semi cit.] :naughty:



MickeyM
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 06/02/2019, 15:44
Squadra di calcio: A.C. Milan

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da MickeyM » 12/02/2019, 12:24

Mi sono preso un po' di tempo per analizzare a mente "lucida" la partita.
In effetti non abbiamo fatto schifo a questo giro, ma va considerato l'avversario nè in forma nè di livello (specie con Barella un po' spento).
La prossima sarà un duro terreno di prova, però con l'atteggiamento visto con il Cagliari non sono per nulla ottimista. Non penso infatti che il modo di giocare attendista che adottiamo pagherà nel lungo periodo, specie contro le squadre di livello (con la Roma infatti ci è andata particolarmente di lusso, nonostante avessimo potuto vincerla senza problemi). Senza contare che stiamo vivendo sulle prestazioni di Donnarumma e dei due nuovi arrivi, che sono gli unici a puntare gli avversari e attaccare la porta con continuità (e vorrei far notare che sono quelli che si sono meno allenati con noi :icon_paper: ). E a mio modesto parere questo sta nascondendo i problemi ancora irrisolti che ci portiamo dietro da non so più quanto tempo e che ho perso la seranza di vedere sistemati.
Fase difensiva la riassumerei con un "speriamo ci vada bene e che Donnarumma continui con i miracoli", fase offensiva con o palla lunga a Piatek oppure palla a Paquetà o Suso, di cui il secondo non salta l'uomo e non è pervenuto in fase difensiva da mesi. Calhanoglu tanta voglia quanta imprecisione. Kessiè così così. Bene Bakayoko.
Qualcuno poi mi dovrà spiegare perchè il terzino bloccato in difesa è quello con i piedi migliori e con più spazio da attaccare, mentre a destra attacchiamo con poco spazio e lasciamo praterie dietro che tanto sappiamo l'esterno alto non coprirà mai. Prendere nota che Gomez potrebbe ammazzarci sabato proprio per questo. La cosa assurda è che siamo lenti in transizione offensiva (nonostante le nostre difficoltà ad attaccare difese schierate) e molto lenti in quella difensaiva. Ancora più assurdo è che giocando così siamo quarti, nonstante i tantissimi punti lasciati per strada. L'unica conclusione possibile è che per fortuna il campionato è di medio-basso livello, altrimenti saremmo già fuori dalla corsa alla Champions.
Detto questo forza MILAN sempre!

P.s.: mannaggia se mi fate sudare però :laughing:



anto
Pro
Pro
Messaggi: 5674
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da anto » 12/02/2019, 12:43

MickeyM ha scritto:
12/02/2019, 12:24
Mi sono preso un po' di tempo per analizzare a mente "lucida" la partita.
In effetti non abbiamo fatto schifo a questo giro, ma va considerato l'avversario nè in forma nè di livello (specie con Barella un po' spento).
La prossima sarà un duro terreno di prova, però con l'atteggiamento visto con il Cagliari non sono per nulla ottimista. Non penso infatti che il modo di giocare attendista che adottiamo pagherà nel lungo periodo, specie contro le squadre di livello (con la Roma infatti ci è andata particolarmente di lusso, nonostante avessimo potuto vincerla senza problemi). Senza contare che stiamo vivendo sulle prestazioni di Donnarumma e dei due nuovi arrivi, che sono gli unici a puntare gli avversari e attaccare la porta con continuità (e vorrei far notare che sono quelli che si sono meno allenati con noi :icon_paper: ). E a mio modesto parere questo sta nascondendo i problemi ancora irrisolti che ci portiamo dietro da non so più quanto tempo e che ho perso la seranza di vedere sistemati.
Fase difensiva la riassumerei con un "speriamo ci vada bene e che Donnarumma continui con i miracoli", fase offensiva con o palla lunga a Piatek oppure palla a Paquetà o Suso, di cui il secondo non salta l'uomo e non è pervenuto in fase difensiva da mesi. Calhanoglu tanta voglia quanta imprecisione. Kessiè così così. Bene Bakayoko.
Qualcuno poi mi dovrà spiegare perchè il terzino bloccato in difesa è quello con i piedi migliori e con più spazio da attaccare, mentre a destra attacchiamo con poco spazio e lasciamo praterie dietro che tanto sappiamo l'esterno alto non coprirà mai. Prendere nota che Gomez potrebbe ammazzarci sabato proprio per questo. La cosa assurda è che siamo lenti in transizione offensiva (nonostante le nostre difficoltà ad attaccare difese schierate) e molto lenti in quella difensaiva. Ancora più assurdo è che giocando così siamo quarti, nonstante i tantissimi punti lasciati per strada. L'unica conclusione possibile è che per fortuna il campionato è di medio-basso livello, altrimenti saremmo già fuori dalla corsa alla Champions.
Detto questo forza MILAN sempre!

P.s.: mannaggia se mi fate sudare però :laughing:

Non so se leggi abitualmente il topic, ma scrivi cose che vado sostenendo più o meno dall'arrivo di Gattuso.
Comunque non va accusato solo lui, sia chiaro.
La dirigenza ha avuto mesi per organizzare un'operazione che ci portasse un esterno offensivo in grado di dare più dinamismo.
Non è stato fatto.
Si sono fatti fregare Muriel dalla Fiorentina.(la Fiorentina, dico io...)
Poi però uno si chiede: avessero preso Muriel, Gattuso farebbe giocare lui oppure il turco, che ritiene imprescindibile?
Un vero peccato perchè con un esterno vero, visto come si sono rivelati Piatek e Paquetà, saremmo stati da quarto posto nonostante Gattuso.
Così credo che molto difficilmente ce la faremo.



MickeyM
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 06/02/2019, 15:44
Squadra di calcio: A.C. Milan

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da MickeyM » 12/02/2019, 13:03

anto ha scritto:
12/02/2019, 12:43
MickeyM ha scritto:
12/02/2019, 12:24
Mi sono preso un po' di tempo per analizzare a mente "lucida" la partita.
In effetti non abbiamo fatto schifo a questo giro, ma va considerato l'avversario nè in forma nè di livello (specie con Barella un po' spento).
La prossima sarà un duro terreno di prova, però con l'atteggiamento visto con il Cagliari non sono per nulla ottimista. Non penso infatti che il modo di giocare attendista che adottiamo pagherà nel lungo periodo, specie contro le squadre di livello (con la Roma infatti ci è andata particolarmente di lusso, nonostante avessimo potuto vincerla senza problemi). Senza contare che stiamo vivendo sulle prestazioni di Donnarumma e dei due nuovi arrivi, che sono gli unici a puntare gli avversari e attaccare la porta con continuità (e vorrei far notare che sono quelli che si sono meno allenati con noi :icon_paper: ). E a mio modesto parere questo sta nascondendo i problemi ancora irrisolti che ci portiamo dietro da non so più quanto tempo e che ho perso la seranza di vedere sistemati.
Fase difensiva la riassumerei con un "speriamo ci vada bene e che Donnarumma continui con i miracoli", fase offensiva con o palla lunga a Piatek oppure palla a Paquetà o Suso, di cui il secondo non salta l'uomo e non è pervenuto in fase difensiva da mesi. Calhanoglu tanta voglia quanta imprecisione. Kessiè così così. Bene Bakayoko.
Qualcuno poi mi dovrà spiegare perchè il terzino bloccato in difesa è quello con i piedi migliori e con più spazio da attaccare, mentre a destra attacchiamo con poco spazio e lasciamo praterie dietro che tanto sappiamo l'esterno alto non coprirà mai. Prendere nota che Gomez potrebbe ammazzarci sabato proprio per questo. La cosa assurda è che siamo lenti in transizione offensiva (nonostante le nostre difficoltà ad attaccare difese schierate) e molto lenti in quella difensaiva. Ancora più assurdo è che giocando così siamo quarti, nonstante i tantissimi punti lasciati per strada. L'unica conclusione possibile è che per fortuna il campionato è di medio-basso livello, altrimenti saremmo già fuori dalla corsa alla Champions.
Detto questo forza MILAN sempre!

P.s.: mannaggia se mi fate sudare però :laughing:

Non so se leggi abitualmente il topic, ma scrivi cose che vado sostenendo più o meno dall'arrivo di Gattuso.
Comunque non va accusato solo lui, sia chiaro.
La dirigenza ha avuto mesi per organizzare un'operazione che ci portasse un esterno offensivo in grado di dare più dinamismo.
Non è stato fatto.
Si sono fatti fregare Muriel dalla Fiorentina.(la Fiorentina, dico io...)
Poi però uno si chiede: avessero preso Muriel, Gattuso farebbe giocare lui oppure il turco, che ritiene imprescindibile?
Un vero peccato perchè con un esterno vero, visto come si sono rivelati Piatek e Paquetà, saremmo stati da quarto posto nonostante Gattuso.
Così credo che molto difficilmente ce la faremo.  
Sono iscritto da poco, quindi ho letto solo le ultime pagine.

Su Muriel non biasimo la società, anzi onestamente rispetto lui per la coerenza e l'onestà, cosa che mi fa anche rodere di più il non averlo preso.
In effetti giochiamo con due esterni ma di ruolo veri ne abbiamo solo 2 in rosa :nonsa:  (io ci metterei anche Bonaventura ma tant'è)

Però se i giocatori non crescono singolarmente e/o migliora il gioco di squadra la colpa è sì del mister, ma come dicevi in primis della società che lo tiene lì. Come ho detto in un post precedente, non ha senso prendere i giovani se non hai una struttura e un personale per farli crescere. Fermo restando che secondo me è l'unica strada percorribile visti i paletti del FPF.

Comunque non posso far altro che sostenere la squadra :forza:
 



anto
Pro
Pro
Messaggi: 5674
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da anto » 12/02/2019, 13:15

MickeyM ha scritto:
12/02/2019, 13:03
Sono iscritto da poco, quindi ho letto solo le ultime pagine.

Su Muriel non biasimo la società, anzi onestamente rispetto lui per la coerenza e l'onestà, cosa che mi fa anche rodere di più il non averlo preso.
In effetti giochiamo con due esterni ma di ruolo veri ne abbiamo solo 2 in rosa :nonsa:  (io ci metterei anche Bonaventura ma tant'è)

Però se i giocatori non crescono singolarmente e/o migliora il gioco di squadra la colpa è sì del mister, ma come dicevi in primis della società che lo tiene lì. Come ho detto in un post precedente, non ha senso prendere i giovani se non hai una struttura e un personale per farli crescere. Fermo restando che secondo me è l'unica strada percorribile visti i paletti del FPF.

Comunque non posso far altro che sostenere la squadra :forza:
  
Nel parlare di Muriel, comunque, non auspicavo che noi si facesse uno sgarbo alla Fiorentina, ma che le cose fossero state gestite e portate avanti in modo tale da non dover temere la concorrenza della Fiorentina.
Bene ha fatto Muriel, ed è elogiabile soprattutto con i tempi che corrono, ad andare alla Fiorentina, se aveva dato la sua parola.
Su Gattuso che dire...
Se c'è uno inadatto a formare giocatori moderni, con le sue paure ataviche, è lui, quindi a maggior ragione lo ritengo inadeguato per portare avanti un progetto fatto di giocatori con potenziale da sviluppare



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 6962
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da aeroplane_flies_high » 12/02/2019, 13:49

Anche qui però si dimentica il bicchiere mezzo pieno

in pochi mesi questa "nuova" dirigenza ha voltato pagina, rottamando Bonucci prima ed Higuain poi per portare a casa Caldara e Piatek; ha preso Paquetà anticipando tutti. Ha messo le basi per un Milan giovane e diverso, finalmente mettendo dei soldi per i cartellini di giocatori giovani, con ingaggio medio-basso su cui investire ed eventualmente rivendere successivamente

arriviamo dal crepuscolo e dalle tenebre berlusconiane, cui è seguito "l'interregno" dello spaventapasseri

ora siamo quarti, pur giocando male dal punto di vista tecnico, pur col freno a mano Pipita del girone d'andata

i due nuovi acquisti di gennaio si sono integrati subito alla grande, Paquetà sta finalmente accendendo con qualche giocata di prima e tatticamente sta sorprendendo a livello difensivo; Piatek segna che bisogna toglierlo per tenerlo buono al giro dopo...

sull'esterno offensivo sinceramente non mi sento di biasimare la società; Muriel ha iniziato benissimo alla Fiorentina, ma è lo stesso giocatore che aveva fatto sollevare qualche dubbio sia a Udine che alla Samp, oltre al fatto di essere un 1991.
La società si è indirizzata su giocatori molto più giovani individuandone 2-3 (Groeneveld, Saint-Maximin, Bergwijn i nomi che circolavano) ed una volta riscontrata l'impossibilità di prendere uno di questi ha preferito non prendere un giocatore tanto per prendere qualcuno.
Sono assolutamente d'accordo con questa politica, ancora di più se nel frattempo quelle trattative avviate a gennaio proseguono in questi mesi per chiudersi ad inizio mercato, in stile Paquetà.
Non dimentichiamoci che uno dei limiti emersi negli ultimi anni era stato l'impossibilità di avere una rosa già pronta ad inizio ritiro...
Una società che programma non aspetta i tre giorni del condom per prendere quel che resta sugli scaffali.

Detto questo, ci tocca soffrire, andare a Bergamo a fare il centrocampo a 5 con Suso e Calhanoglu a raddoppiare sui terzini, con l'obiettivo di non prendere gol nel primo tempo e sperare con le squadre più allungate di avere più campo per le giocate di Suso-Piatek-Calhanoglu dietro il pistolero.



MickeyM
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 06/02/2019, 15:44
Squadra di calcio: A.C. Milan

Re: Milan l'è un gran Milan

Messaggio da MickeyM » 12/02/2019, 15:47

Scusami non mi sono espresso bene,
non sto dicendo che la dirigenza stia facendo male, anzi. Solamente che le cose sono un po' a metà. Ovviamente non mi aspetto che riescano a sistemare tutto subito, ma spero si stiano preparando per farlo.

Volevo solo sottolineare la contraddizione tra la struttura e il progetto che mi sembrano aver intrapreso. E in ogni caso per quanto il bicchiere sia innegabilmente mezzo pieno, dall'altro si sta comunque "perdendo" tempo. Prova solo a pensare ai giocatori usciti dal nostro settore giovanile: non sono per niente migliorati nelle lacune. Parliamoci chiaro: Cutrone, per esempio, non gioca non tanto per i gol, ma perchè palla al piede fuori area non sa che fare. E da quando ha esordito non è cambiato. Calabria è rimasto uguale. Romagnoli da quando è arrivato nell'1v1 non è migliorato per niente. Donnarumma fino a 3 mesi fa era in caduta libera. L'unico motivo per cui sono "migliorati" è che hanno più esperienza e dopo aver sbagliato 100 volte tendono a commetere meno errori. Ma non mi sembra frutto dell'allenamento, quanto più della risposta naturale di ognuno ai risultati sul campo.
Tutto questo fermo restando che non cambierei MAI allenatore in corsa se non per situazioni disperate.

In ogni caso è un argomento che non affronterei a stagione in corso ma tra la fine di campionato e l'inizio della preparazione. Così come qualunque valutazione sull'operato della dirigenza.



Rispondi