Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

La gente vuole solo il goal
anto
Pro
Pro
Messaggi: 4960
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda anto » 21/04/2018, 22:48

Una delle pagine più brutte della nostra storia.
I concetti sono due...
Uno misterioso che va avanti da tempo immemore...
Cambiano allenatori, giocatori, proprietà, ma questa squadra non riesce a giocare più di dieci partite l'anno correndo a ritmi accettabili per il campionato italiano di serie A.
Io sono stato il primo a lamentarmi per i limiti atletici di questa rosa, ma non correre in questo modo ha qualcosa di assurdo.
L'altro punto è il tizio rinnovato fino al 2021.
Parte finalmente con il 4-4-2, ma togliendo Suso e con il turco indisponibile, vale a dire togliiendosi qualsiasi fonte di gioco che non fosse lo svampito Bonaventura e qualche cross dalla tre quarti dello svizzero.
A parte questo la sensazione di nulla di nulla preparato in allenamento in fase offensiva: nessun movimento preparato tra gli attaccanti, qualsiasi giocatore che si muove sempre dopo la palla, mai prima.
Poi vabbè...
Individualmente: André Silva oltre l'imbarazzante, e molti altri sotto tono, ma quando non corri e non sai cosa fare in campo le cose finiscono così.
Adesso...Seriamente...
C'è da sperare di finire fuori dalla zona Europa League...
Poi è chiaro...Nel mio magico mondo si caccia Gattuso e si ripensa tutto, ma mi accontenterei anche solo della prima opzione.



Avatar utente
MarkoJaric
Pro
Pro
Messaggi: 4877
Iscritto il: 07/07/2004, 7:53
MLB Team: Detroit Tigers
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Detroit Red Wings

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda MarkoJaric » 21/04/2018, 22:54

Teo ha scritto:
21/04/2018, 22:46

Ehh ma con Montella era peggio
Beh dai stasera si sta divertendo anche lui a quanto pare.
4 pere in 47’ :forza:



Avatar utente
A.F.D.U.I. President
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12659
Iscritto il: 19/10/2006, 14:07
Località: Heppenheim

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda A.F.D.U.I. President » 21/04/2018, 22:57

Finalmente abbiamo cambiato modulo, ora siamo pronti per la finale di coppa.
Meno male che Gattuso legge il forum.



BruceSmith
Premio Simpa della Cumpa
Premio Simpa della Cumpa
Messaggi: 15018
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda BruceSmith » 21/04/2018, 23:00

anni e anni di esperienza, e infatti stasera ho guardato Embiid e Simmons.
conosco i miei polli.



Avatar utente
Luca79
Pro
Pro
Messaggi: 6082
Iscritto il: 03/02/2007, 22:03
NFL Team: Tampa Bay Buccaneers
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Tra Venezia e Padova
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Luca79 » 21/04/2018, 23:08

Già finito l'effetto Gattuso?


19.12.11:26.01.12 - An incredible journey from Saint Jean Pied de Port to Fisterra

Avatar utente
Toni Monroe
Moderator
Moderator
Messaggi: 6519
Iscritto il: 15/06/2008, 17:58
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Milano
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Toni Monroe » 21/04/2018, 23:09

Qua si fucilano cadaveri che è un piacere.



Avatar utente
Luca79
Pro
Pro
Messaggi: 6082
Iscritto il: 03/02/2007, 22:03
NFL Team: Tampa Bay Buccaneers
NBA Team: Chicago Bulls
Località: Tra Venezia e Padova
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Luca79 » 21/04/2018, 23:10

Non fraintendiamo ma il calo è evidente.


19.12.11:26.01.12 - An incredible journey from Saint Jean Pied de Port to Fisterra

Avatar utente
Shaun_Livingston
Rookie
Rookie
Messaggi: 131
Iscritto il: 31/03/2005, 22:10
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Pittsburgh Penguins
Località: Modena

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Shaun_Livingston » 22/04/2018, 10:38

Sfumata la pur difficile opzione Champions dopo juve e derby, era scontato il calo mentale.
Probabilmente in Europa League non vogliono andarci.
Senza Europa tutte le bischerate del Fair Play finanziario valgono lo stesso o vieni esentato?



Avatar utente
RizzK8
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13928
Iscritto il: 17/10/2011, 20:27
NFL Team: Dallas Cowboys
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Vicenza

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda RizzK8 » 22/04/2018, 13:42

Quindi la finale la giocherete a perdere? :forza:


Never Underestimate the Heart of a Champion

Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 5744
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda aeroplane_flies_high » 22/04/2018, 13:48

RizzK8 ha scritto:
22/04/2018, 13:42
Quindi la finale la giocherete a perdere? :forza:
ci scansiamo :icon_paper:



Avatar utente
Shaun_Livingston
Rookie
Rookie
Messaggi: 131
Iscritto il: 31/03/2005, 22:10
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Pittsburgh Penguins
Località: Modena

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Shaun_Livingston » 22/04/2018, 14:18

Visto l'impegno in campionato facile che anche la coppa Italia la mollino



Avatar utente
A.F.D.U.I. President
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12659
Iscritto il: 19/10/2006, 14:07
Località: Heppenheim

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda A.F.D.U.I. President » 22/04/2018, 14:34

Intanto Biglia penso abbia finito la stagione con mondiale a rischio.



Avatar utente
pgm
Senior
Senior
Messaggi: 1982
Iscritto il: 05/02/2007, 20:49

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda pgm » 23/04/2018, 10:26

Siamo anche rognatissimi: dopo Conti in injury reserve list giocheremo la finale di Coppa Italia senza Biglia e probabilmente senza Romagnoli.

Quanto a Sabato: mi è andata di traverso la cena, come punto basso siamo ai livelli del Milan del bresaola.
Ma non sparo su un allenatore che ha preso una squadra dalle macerie, non ha mai perso contro una big a parte la Juve (a Torino mai stati in partita così negli ultimi 5 anni), ha silenziato l'attacco della Lazio e c'ha portato in finale di Coppa Italia battendo cugini e biancocelesti. Sotto la sua gestione il Milan è la squadra che tira di più e corre di più in serie A...invece sparo, ripetendomi, sul nostro direttore sportivo...quello che è riuscito a creare un Frankestein tipo Calloni+Blissett+Comandini+LuizAdriano ovvero comprando, alla modica cifra di 60 milioni di euro, l'accoppiata Silva-Kalinic, la coppia di attaccanti più imbranata e sfigata del mondo.



anto
Pro
Pro
Messaggi: 4960
Iscritto il: 02/07/2007, 8:19

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda anto » 23/04/2018, 11:53

pgm ha scritto:
23/04/2018, 10:26
Siamo anche rognatissimi: dopo Conti in injury reserve list giocheremo la finale di Coppa Italia senza Biglia e probabilmente senza Romagnoli.

Quanto a Sabato: mi è andata di traverso la cena, come punto basso siamo ai livelli del Milan del bresaola.
Ma non sparo su un allenatore che ha preso una squadra dalle macerie, non ha mai perso contro una big a parte la Juve (a Torino mai stati in partita così negli ultimi 5 anni), ha silenziato l'attacco della Lazio e c'ha portato in finale di Coppa Italia battendo cugini e biancocelesti. Sotto la sua gestione il Milan è la squadra che tira di più e corre di più in serie A...invece sparo, ripetendomi, sul nostro direttore sportivo...quello che è riuscito a creare un Frankestein tipo Calloni+Blissett+Comandini+LuizAdriano ovvero comprando, alla modica cifra di 60 milioni di euro, l'accoppiata Silva-Kalinic, la coppia di attaccanti più imbranata e sfigata del mondo.
Sulla seconda parte mi trovi d'accordo, ma con asterisco.
E' stato sbagliato tutto, ma con il senno di poi mi sento di criticare, e non è certamente poco, solo André Silva e le tempistiche.
L'acquisto di un attaccante top era possibile nella prima parte di mercato, e la necessità è stata del tutto sottovalutata, sovrastimando invece la costruzione del resto della squadra, invece male assemblata.
Credevano di avere in mano Morata, perchè così gli era stato assicurato da un mediatore(ho letto qualche giorno fa e si capiva benissimo che era così), ma poi Morata è sfumato e si sono ritrovati senza alternative apprezzabili che non avessero costi alti, poi divenuti altissimi.
L'acquisto di André Silva a quei prezzi non ha una sola ragione al mondo di essere, che non sia un'apertura di credito con Mendes.
Non perchè credo che il ragazzo sia scarso...
Ha tecnica individuale e margini di miglioramento enormi, come enormi però, al momento, sono i suoi limiti caratteriali e la sua immaturità, anche tattica.
Un giocatore così indietro all'interno di un progetto che mirava ad ottenere risultati subito, pagato oltretutto 38 milioni + 4 di bonus, è devastante.
Kalinic, a priori non mi enstusiasmava, ma nemmeno pensavo sarebbe stato la sciagura che è: ha molte attenuanti, ma è sempre stato un giocatore solido, mentre al Milan è franato totalmente.
Su Gattuso...Beh...No, non sono d'accordo.
Non sto a questionare sui singoli risultati, comunque influenzati in positivo da una serie incredibile di circostanze favorevoli: abbiamo beccato l'Inter in Coppa Italia nel momento più acuto di crisi, così come Roma, Lazio in campionato, Juve con la testa a Madrid e potrei andare avanti.
L'unica partita che secondo me abbiamo giocato obiettivamente bene al di là di tutto, è stata quella contro la Sampdoria, un uno a zero striminzito ma bugiardo in positivo.
Se si guarda ai risultati puramente e semplicemente, e non a come arrivano, si corre un rischio enorme.
Per quanto mi riguarda Gattuso si intestardisce troppo sul 4-3-3, ha mostrato preparazione 0 nella fase offensiva del 4-3-3 e degli altri moduli in generale.
Movimenti coordinati di attaccanti e centrocampisti in fase offensiva? Vicini allo zero, soprattutto quando cambia modulo.
Il baricentro della squadra è troppo arretrato. Gli attaccanti troppo penalizzati.
Ovvio...Ha i suoi meriti ed anche le sue attenuanti, ma per come dovrà lavorare in futuro la società, serve un allenatore che dia molto di più di motivazioni e senso di appartenenza perchè, come sta dimostrando questo finale di stagione, se gli unici valori aggiunti che riesci a dare alla squadra sono questi ultimi, alla lunga i giocatori ti mollano, e succedono i Benevento-day, che non sono per niente casuali.
Una società ambiziose prenderebbe Wenger e lo porterebbe di peso a Milano: lo trovo un allenatore adattisimo a ricostruire una cultura di gioco ed eventualmente e al tempo stesso a "costruire" i giocatori di potenziale che dovessero arrivargli dalla società.
Ma staremmo parlando di una società ed una proprietà serie, che non facciano notizia per l'incombenza di ogni singolo aumento di capitale, per la ricerca eterna di rifinanziamenti del debito, per gli incontri periodici con l'Uefa che si fida zero.



Avatar utente
Toni Monroe
Moderator
Moderator
Messaggi: 6519
Iscritto il: 15/06/2008, 17:58
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Milano
Contatta:

Re: Milan l'è un gran Milan - Passiamo alle cose formali

Messaggioda Toni Monroe » 23/04/2018, 12:21

Wenger. Perché non il Trap?




Torna a “Calcio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron