Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
ripper23
Pro
Pro
Messaggi: 3683
Iscritto il: 09/05/2004, 22:16
NBA Team: New York Knicks

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda ripper23 » 10/10/2017, 8:49

Cassa ha scritto:
09/10/2017, 17:39
ho già fatto questa domanda ad altri, magari tu puoi darmi una risposta diversa, esistono giochi di ruolo di questo tipo per poche persone (2/3) magari con azioni causa-effetto predefinite in modo da eliminare la figura del master? chiedo eh perchè sono totalmente ignorante
HeroQuest ( :notworthy: :notworthy: :notworthy: ) fa per te, se si trova ancora da qualche parte. La figura del master c'e', ma almeno all'inizio per farci un po' la mano si possono giocare missioni che arrivano con la guida che sono relativamente brevi e conclusive, oltre che abbastanza predefinite.
Poi vabbe' potrei non essere obiettivo con questo gioco qui per motivi sentimentali.

http://www.youtube.com/watch?v=Cx8sl2uC46A



Avatar utente
BomberDede
Senior
Senior
Messaggi: 2661
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda BomberDede » 10/10/2017, 9:09

Hero Questo capolavoro.
Ultimamente sono nel trip dei giochi da tavolo (in particolare Catan) perchè qui in germania di nerd siamo solo io e morosa. Ho inoltre trovato qualche gioco di carte carino (flux ed exploding kittens).

di base sono un nerd sfegatato di D&D e mi manca da morire la mia bella sessione al tavolo con dadi e fogli. ho provato per un pò in un forum/chat con vari software ma no nè lo stesso purtroppo



Avatar utente
negher
Senior
Senior
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda negher » 10/10/2017, 9:29

ripper23 ha scritto:
10/10/2017, 8:49
Cassa ha scritto:
09/10/2017, 17:39
ho già fatto questa domanda ad altri, magari tu puoi darmi una risposta diversa, esistono giochi di ruolo di questo tipo per poche persone (2/3) magari con azioni causa-effetto predefinite in modo da eliminare la figura del master? chiedo eh perchè sono totalmente ignorante
HeroQuest ( :notworthy: :notworthy: :notworthy: ) fa per te, se si trova ancora da qualche parte. La figura del master c'e', ma almeno all'inizio per farci un po' la mano si possono giocare missioni che arrivano con la guida che sono relativamente brevi e conclusive, oltre che abbastanza predefinite.
Poi vabbe' potrei non essere obiettivo con questo gioco qui per motivi sentimentali.

http://www.youtube.com/watch?v=Cx8sl2uC46A
Trovarsi si trova, ma è pezzo da collezione quindi van via parecchi soldoni.
Ricordo da ragazzo una torrida estate in cui coi miei amici ho fatto tutta la campagna di Hero quest e al termine dell'ultima missione il master ha inaerito un portale spazio temporale che ha portati sulla plancia di Starquest!
Che godimento distruggere il Dreadnaught a spadate!!

Ps accolgo il consiglio di Paperone e estendo il topic anche i giochi da tavolo



Avatar utente
negher
Senior
Senior
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda negher » 10/10/2017, 12:06

Dovevo una risposta a Cassa circa la differenza tra D&D e Pathfinder. Senza andare troppo nello specifico Pathfinder è la naturale evoluzione di D&D verso la quale gli appassionati si sono fiondati quando la Wizard ha buttato fuori la 4° edizione di D&D che si è rivelata un flop clamoroso.
D&D è partito dal gioco base (prima edizione arrivata in Italia) con materiale limitato e regole ovviamente ridotte ( e quindi molto vincolanti) passando all’Advanced D&D nel quale venivano espanse le regole creando molte più possibilità di personalizzazione e inserendo ambientazioni e mondi paralleli tutti giocabili con lo stesso sistema di regole.
Un grosso passaggio è stato quello fatto con la terza edizione che ha introdotto in maniera definitiva il D20 system (sistema basato sul dado da 20) e semplificato le regole che rendevano l’advanced un sistema di gioco teoricamente completo ma in molti casi ingiocabile viste le millemila regole da tenere in considerazione. La 3Ed (e la sua successiva rivisitazione chiamata 3.5 ed) è stata forse il prodotto migliore mai fatto dalla Wizard per giocabilità e quantità di materiale ed ambientazioni (basti pensare alle famosissime ambientazioni di Forgotten Realms e Dragonlance), Il tutto in sistema snello, veloce da imparare ma che permetteva comunque ai giocatori più esperti di sbizzarrirsi vista la quantità di espansioni e manuali a cui attingere per classe e razze particolari.
E poi il patatrac…la 4° edizione!
Definirla un obbrobrio è riduttivo, hanno cercato di avvicinare il mondo dei GdR a quello dei videogiochi inserendo delle meccaniche tipiche dei MMORPG che hanno disgustato i puristi e che non hanno ottenuto il risultato di avvicinare nuovi giocatori.
Il risultato è che tutti i giocatori storici si sono spostati verso Pathfinder che è un GDR ideato dalla Paizo che riprende fedelmente il D20 system del D&D ricalcandone praticamente la maggior parte delle meccaniche della 3.5ed e migliorandole in alcuni punti. Inoltre hanno reso il gioco molto più “power” riempiendo i livelli vuoti, cioe’ quei punti in cui il personaggio passa di livello ma non acquisisce nessuna abilità o potere nuovo.
Il risultato è che in Pathfinder quasi tutti i 20 livelli classici della progressione delle classi danno dei benefici in termini di abilità o talenti e questo fa godere molto i giocatori che, alla fin fine, voglio sempre vedere il loro personaggio diventare sempre più forte.
A questo si aggiunge che la Paizo ha avuto la buona idea di buttare fuori tantissimo materiale soprattutto a livello di avventure già fatte sgravando i master con meno tempo a disposizione dalla menata di doversi inventare le avventure. Ad oggi ci sono talmente tante avventure (per ogni livello e tipologia) e campagne già fatte che si può giocare praticamente in eterno.
Questa in soldoni la differenza, io giocavo alla 3ed e poi sono passato a Pathfinder, dovessi consigliare qualcuno sicuramente lo indirizzerei sul prodotto della Paizo.



Avatar utente
negher
Senior
Senior
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda negher » 10/10/2017, 12:07

Ps ...ma come faccio a cambiare il titolo al topic????



Sberl
Moderator
Moderator
Messaggi: 7084
Iscritto il: 14/08/2003, 8:18
MLB Team: St. Louis Cardinals
NFL Team: St. Louis Rams
NBA Team: Los Angeles Lakers
NHL Team: St. Louis Blues
Località: Brescia
Contatta:

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda Sberl » 10/10/2017, 13:07

Quanti ricordi...e che voglia di un'altra campagna....

Giocato quasi sempre a D&D con una serie di campagne poi abbandonate per motivi di tempo. Ma il mio kender in Dragonlance lo porto ancora nel cuore! Avrei tanta voglia di ricominciare...ma il tempo...


Most improved forumist 2009
Immagine

Campione d'Italia Serie A Fantacalcio Play.it 2015-2016

Avatar utente
Bonaz
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14461
Iscritto il: 22/12/2005, 10:28
NFL Team: Cincinnati Bengals
NBA Team: Portland Trail Blazers
NHL Team: New York Rangers
Località: Mantua - Brixia a/r

Re: Dungeons & Dragons e affini - dice and paper rulez

Messaggioda Bonaz » 10/10/2017, 13:26

negher ha scritto:
10/10/2017, 12:07
Ps ...ma come faccio a cambiare il titolo al topic????
Dal primo post dovresti riuscirci :thumbup:


rodmanalbe82 ha scritto:Bonaz ridefinisce il concetto di "come lavorare a fine luglio" :truzzo:
ripper23 ha scritto:Bonaz porta la voglia di non fare un cazzo in ufficio a livelli ineguagliabili :notworthy:
Bluto Blutarsky ha scritto:Annuntio vobis gaudium magnum, habemus Bonaz

:appl: :appl: :appl:

Avatar utente
Spree
Senior
Senior
Messaggi: 2805
Iscritto il: 20/01/2005, 18:32
Località: Padova

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Spree » 10/10/2017, 17:29

Comunque è evidente che l'unico momento plausibile è il weekend, eh. Bisogna mettersela via - con una famiglia e un lavoro, infrasettimanale ai GDR non si può giocare.



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5265
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda hispanico82 » 10/10/2017, 18:08

Spree ha scritto:
10/10/2017, 17:29
Comunque è evidente che l'unico momento plausibile è il weekend, eh. Bisogna mettersela via - con una famiglia e un lavoro, infrasettimanale ai GDR non si può giocare.
Esco un momento fuori tema: dipende sempre da che priorità hai. Certo che se vuoi fare sport, avere un pò di tempo per giocare ai videogiochi, vedere la partita di calcio con gli amici e giocare al GDR o non dormi o divorzi dopo 2 settimane. Se invece rinunci alle altre cose puoi pure ritagliarti due ore la sera una volta a settimana per vederti con gli amici.

Detto ciò, questo mondo mi ha sempre affascinato ma l'ho solo sfiorato. Una estate intorno ai 18 anni ospite di un amico a Luglio nella sua casa in vacanza o iniziato a giocare e tutti i pomeriggi andavano via un paio di ore, il master era bravo (secondo me) e mi divertii un sacco.

Dopo le vacanze una volta a settimana ci vedevamo per continuare, poi la figa mi portò via il tempo che mi restava tra allenamenti e studio e li ho appesi :laughing:

Non ho trovato più nessuno che aveva questa passione e quella è stata la mia unica esperienza.



BruceSmith
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13738
Iscritto il: 06/05/2004, 15:03
Località: Milano
Contatta:

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda BruceSmith » 10/10/2017, 18:16

per esperienza personale... giocare a risiko e a poker con quattro-cinque amici con figli necessita di uno sforzo organizzativo che nemmeno al G7. :forza:



defendthestar
Pro
Pro
Messaggi: 5441
Iscritto il: 20/10/2011, 0:13

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda defendthestar » 10/10/2017, 18:56

Io puntualmente gioco ogni giovedi sera a casa di un amico, siamo sempre 4/5/6.. c'è da dire che nessuno di noi ha figli.
Ma comunque 7wonders, instanbul ecc ecc..



Avatar utente
Bonaz
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14461
Iscritto il: 22/12/2005, 10:28
NFL Team: Cincinnati Bengals
NBA Team: Portland Trail Blazers
NHL Team: New York Rangers
Località: Mantua - Brixia a/r

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Bonaz » 10/10/2017, 19:24

Io giochicchiavo con le carte di Magic, ma con poca continuità
Per i giochi da tavolo mi piacciono molto quelli basati su quiz, domande di cultura generale, musica e cinema


rodmanalbe82 ha scritto:Bonaz ridefinisce il concetto di "come lavorare a fine luglio" :truzzo:
ripper23 ha scritto:Bonaz porta la voglia di non fare un cazzo in ufficio a livelli ineguagliabili :notworthy:
Bluto Blutarsky ha scritto:Annuntio vobis gaudium magnum, habemus Bonaz

:appl: :appl: :appl:

Avatar utente
Mr. Sloan
Pro
Pro
Messaggi: 6164
Iscritto il: 30/05/2004, 16:29
NBA Team: Utah Jazz
Località: Zuid-Holland

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Mr. Sloan » 10/10/2017, 20:29

defendthestar ha scritto:
10/10/2017, 18:56
Io puntualmente gioco ogni giovedi sera a casa di un amico, siamo sempre 4/5/6.. c'è da dire che nessuno di noi ha figli.
Ma comunque 7wonders, instanbul ecc ecc..
7 wonders e' un giocone :notworthy:

Un altro boardgame che mi piace molto e' Puerto Rico, immedesimarmi in un mercante di schiavi mi da una gioia particolare :laughing:
Se voglio stare piu' sul semplice, Ticket to Ride e tutte le sue varianti sono sempre un successo.



Avatar utente
negher
Senior
Senior
Messaggi: 2667
Iscritto il: 17/08/2009, 14:54
Località: Cernusc on the navigl

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda negher » 10/10/2017, 22:09

ultimi board game giocati (sempre coi soliti del d&d più qualche guest star)

This war of mine (cooperativo di sopravvivenza nella sarajevo devastata dalla guerra)

Dwarfest (hai una locanda, devi servire birra ai nani altrimenti si incazzano e spaccano tutto)

Blood Rage (vichinghi che si amazzano durante il ragnarok)



Avatar utente
Spree
Senior
Senior
Messaggi: 2805
Iscritto il: 20/01/2005, 18:32
Località: Padova

Re: Giochi da tavolo, D&D e affini: il topic del divertimento analogico

Messaggioda Spree » 11/10/2017, 0:20

Io sono un fan dei tedeschi. E Uwe Rosenberg è uno dei grandi idoli della storia.

Agricola è un capolavoro assoluto, e anche Le Havre e La caverna sono notevoli. A parte i grandi classici (Puerto Rico già nominato, Catan, Carcassone, in ordine decrescente di complessità e preferenza) ho ultimamente giocato spesso a Village - altro tedesco molto carino.

Tra i militari, quello di ASOIAF è molto carino, e poi ho un debole per Britannia (ma ormai ci gioco molto di rado)




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BomberDede e 2 ospiti