Moderatamente sensati - Il topic della politica

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
frog
Pro
Pro
Messaggi: 5872
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda frog » 28/08/2017, 11:31

frog ha scritto:
25/08/2017, 14:53
TheBigSleep ha scritto:
25/08/2017, 12:03


Il programma l'avevo visto ai tempi, sinceramente do ai servizi delle Iene, come di altri programmi similari, il peso che meritano.
Sono programmi di intrattenimento, a volte di denuncia (spesso riverlatesi false o strumentalizzate ad hoc), non prendiamoli per il verbo assoluto se no stiamo freschi...

Per il resto posso anche essere d'accordo sull'ultima affermazione, però mi pare che qui ci sia una condanna senza che nemmeno sia ancora iniziato un qualsiasi iter giudiziario, perchè, ripeto, un esposto non ha valore in tal senso.
Magari prima di dare un giudizio definitivo ( sono come se non peggio degli altri) aspetterei ancora un attimo...

Poi bisognerebbe sempre considerare il contesto in cui si deve amministrare, sicuramnte in tutto il sud il problema dell'abusivismo edilizio è pressante e le soluzioni non possono essere le stesse per tutti.
Quello che so è che il M5S è stata l'unica forza politica a votare contro il condono edilizo in Campania, quindi ha il sacrosanto diritto di puntare il dito, perchè nello specifico caso non ha alcuna responsabilità politica su quanto successo, al contrario di altri.
Parlo semplicemente di responsabilità politiche.
Sulle iene ti do ragione, però in questo caso si è arrivati alle dimissioni dell'assessore, dubito che non ci fosse nulla.

La mia non è una condanna secondo i miei criteri, ma secondo i loro, tra l'altro ho scritto che gli altri sono uguali se non peggio, non viceversa, è decisamente diverso.

Per il resto direi che il problema dell'abusivismo dovrebbe essere valutato giustamente caso per caso, ma se la giunta intera ha direttamente o indirettamente proprietà che sono oggetto d'esame, dovrebbe incaricare un organismo esterno ed evitare qualsiasi provvedimento in merito, altrimenti suona decisamente ipocrita richiamare spesso e volentieri il famigerato conflitto d'interessi a Roma (intesa come sede di governo non comune), se poi non lo si rispetta altrove.
Ciò che succede nelle singole realtà, deve essere giudicato per i casi locali, perché, mi duole dirlo, ciò che fa fede riguardo la politica nazionale sono le dichiarazioni della dirigenza di un movimento politico, quindi è meritoria la posizione dei 5 stelle in Campania, peccato che Di Maio, abbia fatto delle dichiarazioni piuttosto contraddittorie con questa posizione a livello nazionale.

Comunque al di la di tutto, a me non interessa difendere lo status quo o condannare preconcettualmente i 5 stelle, io ritengo semplicemente che a determinate parole seguano conseguenti azioni e quando questo non succede lo faccio notare.
Per quanto riguarda il PD e Renzi, non penso serva documentarsi, perché il suo "se perdo lascio la politica" è diventato famoso e infatti la sua credibilità da allora è crollata, sulle balle di Berlusconi c'è chi ci ha campato per decenni, mi pare che i 5 Stelle siano sulla buona strada per seguire i loro predecessori, spero di sbagliarmi, ma se il buongiorno si vede dal mattino.
Altro caso, credo Rowiz ne sappia più di noi, se non sbaglio è il suo comune:

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/0 ... P4-S1.8-T1



PLATOON
Pro
Pro
Messaggi: 3383
Iscritto il: 09/09/2008, 10:13
MLB Team: A's
NFL Team: Raiders
NBA Team: Warriors
NHL Team: Red Wings
Località: Scafati

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda PLATOON » 28/08/2017, 11:44

Sull'abusivismo esprimo una mia opinione, sulla base di quello che ho sempre visto in vita mia dalle mie parti.
La responsabilità principale, e quasi esclusiva direi, è tutta dei politici. Tutti, indistintamente dal colore politico, hanno sempre barattato lo "sdoganamento" della possibilità a costruire illegalmente con il voto. Era, ed è, una prassi consolidata. La classica frase che veniva detta immancabilmente a chi chiedeva un consiglio/parere sul costruire o meno era "Tu inizia a costruire e non ti preoccupare. Anche se ti mettono 1, 2, 3 sigilli stai tranquillo. Un modo per sanare la cosa alla fine si trova e poi una volta che hai tirato su i muri ed i solai nessuno te la fà buttare giù".
Se la risposta della politica al momento di quel famoso consiglio/parere fosse, viceversa "non ti azzardare nemmeno che ti viene buttato tutto giù" di costruzioni abusive se ne sarebbero viste davvero poche.
Nessuno sano di mente investirebbe decine e centinaia di migliaia di €, tutti i risparmi di una vita, per un manufatto che sà dall'inizio che poi verrà abbattuto.



Avatar utente
BomberDede
Senior
Senior
Messaggi: 2671
Iscritto il: 01/06/2008, 13:27

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda BomberDede » 28/08/2017, 12:02

PLATOON ha scritto:
28/08/2017, 11:44
Sull'abusivismo esprimo una mia opinione, sulla base di quello che ho sempre visto in vita mia dalle mie parti.
La responsabilità principale, e quasi esclusiva direi, è tutta dei politici. Tutti, indistintamente dal colore politico, hanno sempre barattato lo "sdoganamento" della possibilità a costruire illegalmente con il voto. Era, ed è, una prassi consolidata. La classica frase che veniva detta immancabilmente a chi chiedeva un consiglio/parere sul costruire o meno era "Tu inizia a costruire e non ti preoccupare. Anche se ti mettono 1, 2, 3 sigilli stai tranquillo. Un modo per sanare la cosa alla fine si trova e poi una volta che hai tirato su i muri ed i solai nessuno te la fà buttare giù".
Se la risposta della politica al momento di quel famoso consiglio/parere fosse, viceversa "non ti azzardare nemmeno che ti viene buttato tutto giù" di costruzioni abusive se ne sarebbero viste davvero poche.
Nessuno sano di mente investirebbe decine e centinaia di migliaia di €, tutti i risparmi di una vita, per un manufatto che sà dall'inizio che poi verrà abbattuto.
secondo me Ni.
nel senso che la responsablità politica è indubbia, ma dire che è esclusivamente e tutta della politica mi trova in disaccordo.
Anche se non c´è un sistema di controllo e punizione decente non puoi dire che chi fa fisicamente l´illecito non abbia responsabilità alcune
è come dire che non esistono i controllori sugli autobus e quindi ho il diritto di non pagare il biglietto e la colpa è dell´azienda che non controlla.

la colpa è sempre, almeno in pßarte, di chi fa l´illecito



lelomb
Pro
Pro
Messaggi: 5879
Iscritto il: 14/10/2013, 18:50
MLB Team: dodgers
NFL Team: packers
NBA Team: lakers
NHL Team: devils

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda lelomb » 28/08/2017, 12:08

Chiaro, manco ti dovrebbe venire l'idea di costruire una casa senza le necessarie autorizzazioni, però non viviamo ad utopia e fra ignoranza e malaffare i controllanti hanno responsabilità maggiori dei controllati.



Avatar utente
TheBigSleep
Rookie
Rookie
Messaggi: 178
Iscritto il: 28/10/2012, 0:41
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Diego Chargers
NBA Team: Houston Rockets

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda TheBigSleep » 28/08/2017, 12:14

A Bagheria intanto finisce a querele e controquerele.

Per dire che probabilmente il caso è abbastanza ingarbugliato per esprimere un parere anche lontanamente definitivo

http://palermo.repubblica.it/politica/2 ... 173848812/


I’m just an Underdog

Avatar utente
TheBigSleep
Rookie
Rookie
Messaggi: 178
Iscritto il: 28/10/2012, 0:41
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Diego Chargers
NBA Team: Houston Rockets

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda TheBigSleep » 28/08/2017, 12:23

frog ha scritto:
28/08/2017, 11:31


Altro caso, credo Rowiz ne sappia più di noi, se non sbaglio è il suo comune:

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/0 ... P4-S1.8-T1
Sono articoli che comunque leggo sempre con interesse perché non mi piace chiudere gli occhi a prescindere su quelli che sono, o possono essere gli errori del M5S.

Unico appunto che mi sento di fare è che Repubblica non è fonte particolarmente imparziale, senza voler fare il complottista, per metà campano con le notizie anti M5S...
Se vai a leggere i loro articoli sono sempre pieni di condizionali "sembrerebbe" "parrebbe" e via dicendo.


I’m just an Underdog

PLATOON
Pro
Pro
Messaggi: 3383
Iscritto il: 09/09/2008, 10:13
MLB Team: A's
NFL Team: Raiders
NBA Team: Warriors
NHL Team: Red Wings
Località: Scafati

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda PLATOON » 28/08/2017, 12:47

BomberDede ha scritto:
28/08/2017, 12:02
PLATOON ha scritto:
28/08/2017, 11:44
Sull'abusivismo esprimo una mia opinione, sulla base di quello che ho sempre visto in vita mia dalle mie parti.
La responsabilità principale, e quasi esclusiva direi, è tutta dei politici. Tutti, indistintamente dal colore politico, hanno sempre barattato lo "sdoganamento" della possibilità a costruire illegalmente con il voto. Era, ed è, una prassi consolidata. La classica frase che veniva detta immancabilmente a chi chiedeva un consiglio/parere sul costruire o meno era "Tu inizia a costruire e non ti preoccupare. Anche se ti mettono 1, 2, 3 sigilli stai tranquillo. Un modo per sanare la cosa alla fine si trova e poi una volta che hai tirato su i muri ed i solai nessuno te la fà buttare giù".
Se la risposta della politica al momento di quel famoso consiglio/parere fosse, viceversa "non ti azzardare nemmeno che ti viene buttato tutto giù" di costruzioni abusive se ne sarebbero viste davvero poche.
Nessuno sano di mente investirebbe decine e centinaia di migliaia di €, tutti i risparmi di una vita, per un manufatto che sà dall'inizio che poi verrà abbattuto.
secondo me Ni.
nel senso che la responsablità politica è indubbia, ma dire che è esclusivamente e tutta della politica mi trova in disaccordo.
Anche se non c´è un sistema di controllo e punizione decente non puoi dire che chi fa fisicamente l´illecito non abbia responsabilità alcune
è come dire che non esistono i controllori sugli autobus e quindi ho il diritto di non pagare il biglietto e la colpa è dell´azienda che non controlla.

la colpa è sempre, almeno in pßarte, di chi fa l´illecito
Mi hai frainteso.
La responsabilità pratica e giuridica è, ovviamente, di chi commette l'illecito. Il cittadino che costruisce abusivamente.
Moralmente ed eticamente invece la responsabilità è tutta dei politici che, non giriamoci intorno, sono i primi a incentivare l'abusivismo che loro poi penseranno a far condonare. In cambio di voti.
L'esempio dei bus non c'entra niente. Nei bus l'azienda non ti dice "sali pure sul bus senza biglietto che non ti succede niente, ci pensiamo noi a non farti avere condanne". In edilizia è proprio questo che accade: i controlli ci sono pure ed alle case vengono messi pure i sigilli. Ma poi ci pensa il politico (l'azienda del bus) a sanare tutto.
Ripeto, se il potenziale abusivista avesse un avviso perentorio all'inizio del suo tentativo "Non tentarci nemmeno che ti buttiamo giù tutto" il fenomeno non esisterebbe nemmeno. Ed anche se negli anni le demolizioni si fossero avute regolarmente il fenomeno si sarebbe attenuato e non di poco. Ma se tu ogni dieci anni fai uscire un condono allora il cittadino si adegua e commette l'abuso. Tanto sà che in un modo o nell'altro la farà franca. E la stessa cosa accade sotto l'aspetto fiscale. La recente rottamazione delle cartelle di Equitalia cosa è stata se non un piccolo condono?
Io non difendo i cittadini che commettono gli abusi sia chiaro, anzi devono risponderne in tutte le sedi ed i manufatti abusivi buttati giù, ma è lo Stato (inteso in tutti i suoi organi interessati) che per primo permette tutto questo.



frog
Pro
Pro
Messaggi: 5872
Iscritto il: 08/09/2002, 20:28
NBA Team: l.a. Lakers
Località: Trento

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda frog » 28/08/2017, 16:43

TheBigSleep ha scritto:
28/08/2017, 12:23
frog ha scritto:
28/08/2017, 11:31


Altro caso, credo Rowiz ne sappia più di noi, se non sbaglio è il suo comune:

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/0 ... P4-S1.8-T1
Sono articoli che comunque leggo sempre con interesse perché non mi piace chiudere gli occhi a prescindere su quelli che sono, o possono essere gli errori del M5S.

Unico appunto che mi sento di fare è che Repubblica non è fonte particolarmente imparziale, senza voler fare il complottista, per metà campano con le notizie anti M5S...
Se vai a leggere i loro articoli sono sempre pieni di condizionali "sembrerebbe" "parrebbe" e via dicendo.
Tutto vero, Repubblica piuttosto fazioso contro i 5 stelle.

Purtroppo riguardo ai condoni, ci sono mille modi per imboscare una pratica e il popolo italiano, sia che si parli di classe dirigente, sia che si parli di popolino, è troppo incline ad anteporre i propri interessi a quelli del bene comune al grido di "cosìfan tutti", bisognerebbe avere la forza di cambiare il modo di pensare, per questo tengo sotto mira i 5 stelle.



Avatar utente
rowiz
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 9141
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda rowiz » 29/08/2017, 10:29

Sapete che non sono mai morbido con loro, ma l'articolo di repubblica è fazioso e capzioso, in pratica un articolo dimmerda.
Il caso è un caso spinoso, datato qualche anno, ed è stato portato alla ribalta per le implicazioni collaterali di uno degli assessori. Ora, partiamo dal presupposto che non è che una amministrazione può secondo me a cuor leggero prendere un palazzo e buttarlo giù, anzi.
Per me la demolizione è una extrema ratio, che va valutata, va pesata, va contromisurata (anche abbondantemente) ecc. ecc. per cui non do assolutamente contro nel merito alla amministrazione attuale, anzi, visto che si tratta di un palazzo costruito da una cooperativa per cui erano stati pianificati 5 piani e che poi è stato portato a 7 senza i debiti permessi. Le persone poi sono entrate nelle case, sono allora emerse le irregolarità, e piuttosto di fare un casino che la metà basta è stata presa la scelta del condono. E questa secondo me è stata assolutamente la cosa giusta, anche perché conoscendo la giunta credo siano state fatte le valutazioni sulla leicità e sulla non pericolosità del condono.
A questo aggiungo che la famiglia dell'assessore è una famiglia di bravissime persone che conosco personalmente da una vita, per cui non credo proprio che abbiano sfruttato la posizione di "vantaggio" per prendere una casa lì, anzi credo che stiano maledendo ogni giorno che passa le cagature di cazzo a cui sono andati incontro


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
Angyair
Pro
Pro
Messaggi: 6407
Iscritto il: 06/07/2003, 19:24
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Chicago Bulls
NHL Team: San Josè Sharks
Località: http://www.quelchepassalosport.it/
Contatta:

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda Angyair » 29/08/2017, 10:49

rowiz ha scritto:
29/08/2017, 10:29
A questo aggiungo che la famiglia dell'assessore è una famiglia di bravissime persone che conosco personalmente da una vita, per cui non credo proprio che abbiano sfruttato la posizione di "vantaggio" per prendere una casa lì, anzi credo che stiano maledendo ogni giorno che passa le cagature di cazzo a cui sono andati incontro
Immagine



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 8227
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 01/09/2017, 19:39

Si, l'oggetto del discorso è Di Maio, ma per una volta non voglio parlare di lui o del M5S. Lui da candidato premier in pectore va al forum Ambrosetti a Cernobbio, sul lago di Como per parlare con confindustria, altre associazioni di imprese grandi o piccole, banche e finanza di cosa vorrebbe fare dell'economia italiana se davvero diventasse premier.
Cosa che mi pare sia più che normale.
Imposimato, in attesa di aprire il processo Moro settordiciem, contesta il fatto, perché a Cernobbio c'è la trilaterale, ed il bilderberg. e le scie chimiche, ed i vaccini che causano l'autismo.
Un PM che dovrebbe aver passato la vita ad indagare.
E che oggi si dedica ai rapporti fra la CIA, il Mossad, la massoneria, il Bilberberg e la TAV.
O che oggi vuol denunciare il governo USA per l'11/9
Poi ci si chiede come mai a giorni alterni si apre una nuova inchiesta sul caso Moro o sull'attentato a Giovanni Paolo II.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/0 ... e/3828740/

http://www.affaritaliani.it/politica/m5 ... 96682.html



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10966
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda pinopao » 01/09/2017, 23:25

ma Imposimato ha pure fatto il giudice a Forum... è andato da un pezzo ormai



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 8227
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 04/09/2017, 18:24

A Cernobbio De Maio dichiara che il M5S non ha nessuna intenzione di chiedere l'uscita dall'euro, ma solo di usare la possibilità di richiederla come arma negoziale.
Salvini afferma la stessa cosa, ed uno stralunato Borghi afferma anche lui che si vuole usare la possibilità di uscire come arma per chiedere alla BCE la cancellazione di buona parte del debito pubblico italiano (potrei spiegare perché è una assurdità, ma non mi dilungo qui).
Fra poco Salvini e Di Maio dichiareranno che non sono mai stati Salvini e Di Maio, ma in realtà sono Stanislao Moulinsky e Bartolomeo Pestalozzi di Pinerolo.
Di Maio aggiunge che il suo modello di governante è Rajoy.
Ricordiamo brevemente le politiche di Rajoy in tema di economia e lavoro:
1) Richiesta intervento esm per risolvere la crisi bancaria. Applicazione del bail in, creazione di una unica grande banca con gli attivi e di una unica grande bad bank. Taglio dei collegamenti fra banca e territorio, applicazione ferrea delle norme di Basilea, controllo del rispetto del merito creditizio, velocizzazione delle pratiche i pignoramenti, esproprio e vendita all'asta anche della prima casa
2) taglio delle tasse sul reddito, inizialmente finanziato a deficit, ma si è garantito il rientro con una politica di tagli di spesa sottoposta a controllo UE
3) taglio della spesa pubblica
4) nuova regolamentazione del lavoro, ben più severa del Jobs act, flessibilità, precariato, facilità di licenziamenti, taglio del welfare. Per chi dice come in Italia, no, non come in Italia, tutto molto più severo.
5) limitazione dei contributi all'agricoltura a chi effettua coltivazioni o allevamenti ultraintensivi. Niente piante secolari, niente i nostri nonni facevano così.

Loro stanno uscendo dalla crisi anche per merito di queste politiche, a me qualcuna di queste spaventa un poco (soprattutto la riduzione del welfare), ma se il tutto funzionasse come da loro magari il gioco varrebbe la candela. Ma queste sono le politiche di cui il M5S ci parla da sette anni, e questo si sta dicendo in quei noiosissimi convegni di cui Gerry ci parla in modo sempre più criptico di quanto a me personalmente piacerebbe?

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
rowiz
Tecnico del forum
Tecnico del forum
Messaggi: 9141
Iscritto il: 12/02/2006, 14:12
NFL Team: Pittsburgh Steelers
Località: Megaron

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda rowiz » 05/09/2017, 8:48

Che poi, se già dichiari che è solo una minaccia, che senso ha poi usarla?


darioambro ha scritto:ahahah ro, tu sei davvero l'altra palla che vorrei avere :notworthy: :notworthy: :notworthy:
darioambro ha scritto:rowiz direbbe che sono un coglione :biggrin:
30.11.2016

Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 8227
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 05/09/2017, 10:27

rowiz ha scritto:
05/09/2017, 8:48
Che poi, se già dichiari che è solo una minaccia, che senso ha poi usarla?
Ho capito, ma come fai a dire che per anni hai chiesto un referendum sull'euro, ma davanti all'imprenditoria italiana devi far capire che in realtà non lo vuoi chiedere, perché probabilmente ti hanno spiegato quali sarebbero le conseguenze, ed è solo un modo per prendere i voti dei gonzi incazzati?
DI fatto è esattamente la politica di Berlusconi che parla di Am Lire e di doppia moneta, non è scemo, non lo proporrà mai per davvero, ma intanto calma qualche leghista, ed infatti ecco Salvini e perfino Borghi che si arrampicano sugli specchi per far capire che hanno cambiato totalmente politica senza dire che hanno cambiato totalmente politica.
Un modo per prendere per il culo il proprio elettorato, anche se fior di strateghi del web ti spiegheranno il contrario, e dato che funziona fanno bene loro.




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron