Moderatamente sensati - Il topic della politica

E' il luogo in cui potete parlare di tutto quello che volete, in particolare di tutti gli argomenti non strettamente attinenti allo sport americano...
Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 14/08/2017, 1:36

pinopao ha scritto:
13/08/2017, 12:38
e così i grillini hanno sdoganato anche l'abusivismo edilizio :forza:
e io che pensavo che il problema l'avessero sdoganato 70 anni di tramacci e illegalità tra mafia-DC/Margherita/Forza Italia/PDL/PD...

che ingenuo, effettivamente ora che guardo bene al problema dell'abusivismo devo convenire che è stato sdoganato dai 5 stelle... questi arrivano si candidano, dicono due cose e la frittata è fatta... sdoganato il problema!
ora mi auguro che Alfano ed il PD trovino la sintesi per ridoganare il problema... e siamo tutti di nuovo tranquilli e felici

mi hai convinto! :forza:



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10530
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda pinopao » 14/08/2017, 8:43

E allora il PD? :forza:



Inviato dal mio GT-I9100 utilizzando Tapatalk




Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 7936
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 14/08/2017, 19:45

Il problema che non si comprende è che a rubare e mal gestire non è il pd, forza Italia, 5 stelle o chissà chi, ma persone fisiche. Non esistono partiti di gente onesta come non esistono partiti di gente disonesta.
Nei partiti al massimo possono esistere politiche che favoriscano o meno illiceità o politiche che favoriscano o meno la formazione di una classe dirigente preparata.
Questo è il motivo per cui forza Italia gridava contro dc e Psi e si è trovata Dell'Utri e Previti, nel PD urlavano contro Silvio ed ecco quel che stiamo vedendo, i 5 stelle urlavano onestà ed ecco, per ora, Marra e Romeo, domani chissà.
Diventa ridicolo dire che il dissesto l'hanno creato i vecchi, è vero, ma non l'hanno creato per divertimento, l'hanno creato con politiche inefficaci o dannose.
Chi li vuole sostituire, che politiche propone? Politiche differenti o politiche con le stesse tare? Nel secondo caso cambieranno le facce ma resteranno i problemi. Come, guarda caso, sta avvenendo nei comuni.
Se si dice che l'abusivismo per necessità è tollerabile, come facevano i democristiani negli anni '70, cosa può accadere se non la stessa cosa? Se diciamo che le municipalizzate non vanno toccate, come facevano Alemanno, Bassolino, Veltroni, Formigoni, cosa può accadere di diverso? Se diciamo che non dobbiamo guardare i conti, ma il rispetto dei diritti, come Damiano, Sacconi, Fassino, Bossi, Alemanno, cosa accadrà di diverso? Se per far tornare i conti si guardano solo le entrate e non le uscite, come Cirino Pomicino, Visco, Tremonti, cosa può accadere di diverso? Non è che le cose cambiano perché si grida onestà, cambiano perché si fanno politiche differenti, se non si propongono cose davvero diverse dire che le cose cambieranno o che i guasti li hanno provocati altri è solo una presa per i fondelli

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 14/08/2017, 23:16

doc G ha scritto:
14/08/2017, 19:45
Il problema che non si comprende è che a rubare e mal gestire non è il pd, forza Italia, 5 stelle o chissà chi, ma persone fisiche. Non esistono partiti di gente onesta come non esistono partiti di gente disonesta.
Nei partiti al massimo possono esistere politiche che favoriscano o meno illiceità o politiche che favoriscano o meno la formazione di una classe dirigente preparata.
Questo è il motivo per cui forza Italia gridava contro dc e Psi e si è trovata Dell'Utri e Previti, nel PD urlavano contro Silvio ed ecco quel che stiamo vedendo, i 5 stelle urlavano onestà ed ecco, per ora, Marra e Romeo, domani chissà.
Diventa ridicolo dire che il dissesto l'hanno creato i vecchi, è vero, ma non l'hanno creato per divertimento, l'hanno creato con politiche inefficaci o dannose.
Chi li vuole sostituire, che politiche propone? Politiche differenti o politiche con le stesse tare? Nel secondo caso cambieranno le facce ma resteranno i problemi. Come, guarda caso, sta avvenendo nei comuni.
Se si dice che l'abusivismo per necessità è tollerabile, come facevano i democristiani negli anni '70, cosa può accadere se non la stessa cosa? Se diciamo che le municipalizzate non vanno toccate, come facevano Alemanno, Bassolino, Veltroni, Formigoni, cosa può accadere di diverso? Se diciamo che non dobbiamo guardare i conti, ma il rispetto dei diritti, come Damiano, Sacconi, Fassino, Bossi, Alemanno, cosa accadrà di diverso? Se per far tornare i conti si guardano solo le entrate e non le uscite, come Cirino Pomicino, Visco, Tremonti, cosa può accadere di diverso? Non è che le cose cambiano perché si grida onestà, cambiano perché si fanno politiche differenti, se non si propongono cose davvero diverse dire che le cose cambieranno o che i guasti li hanno provocati altri è solo una presa per i fondelli
Mi sembra che nel tuo ragionamento ci sia un'incongruenza:
dici che il malaffare dipende dalle persone e non dai partiti
poi però dici che per superare il malcostume sono necessarie politiche differenti

delle due l'una... o sono corrotti i singoli, o sono corrotte/sbagliate le politiche

in realtà è abbastanza evidente come il problema della corruzione in Italia ha assunto dimensione di sistema, basti vedere provvedimenti quali la depenalizzazione del falso in bilancio, i vari condoni o volontary disclosure. Questi provvedimenti sono stati promossi e votati dai principali partiti politici che hanno governato gli ultimi decenni, per cui parlare di mele marce, di condotta dei singoli etc. mi sembra fuori luogo. Vogliamo parlare del finanziamento pubblico ai partiti? Vogliamo parlare del fatto che i partiti hanno una trasparenza interna a livello di rendicontazione economica che alla bocciofila dietro casa mia si metterebbero a ridere tutti? Vogliamo parlare delle Fondazioni che gran parte dei partiti hanno creato come serbatoio di finanziamenti di vario genere, molto spesso opachi per essere magnanimi...
Vogliamo parlare del gioco d'azzardo... con le concessionarie che sono prevalentemente legate alla malavita organizzata che usa le slot per riciclare il denaro sporco? Tassate in maniera ridicola e poi manco pagano le tasse?

ora, che emerga un movimento/forza politica che gridi onestà mi pare il minore dei problemi... in una situazione come quella del nostro Paese sarei molto più preoccupato se ad un certo punto gli esclusi (parlo prevalentemente delle generazioni più giovani) non passassero ad altre forme di rappresentanza...
il peggiore dei mali in questa situazione è continuare ad affidare le sorti del Paese ai soliti comitati d'affari travestiti da partiti politici.
Se come dici tu serve un cambio di politiche, di sicuro la classe politica che ha governato finora non sarà in grado di proporla. Magari manco i 5 stelle saranno in grado di far svoltare l'Italia, ma non concordo sul fatto che rilevare gli sconquassi creati dai partiti sia inutile.
A Roma da un anno a questa parte c'è ogni giorno una polemica serrata sulla Raggi e la sua giunta; ne sono felice, è così che dovrebbe essere la stampa, un mastino che informa i cittadini su ogni opacità che possa emergere nella gestione della cosa pubblica.
Mi chiedo perché si sia iniziato solo da un anno, visto che nei 20 anni precedenti gli amministratori che si sono succeduti (Rutelli, Veltroni, Alemanno, Marino) han creato un buco di bilancio di circa 15 miliardi di euro.
Cioè la Raggi è incapace, perché non riesce a far questo e a far quello, mentre chi ha prodotto un buco di quelle dimensioni è uno statista, uno che sa risolvere i problemi...
il mondo alla rovescia!



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 7936
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 14/08/2017, 23:38

Beh, direi che Marino ed Alemanno non sono stati trattati proprio benissimo dalla stampa... quello trattato bene è stato Veltroni, fra i successori non ce n'è stato uno risparmiato.
Sul ragionamento non ci sono incongruenze: i malfattori sono soggetti singoli e la loro responsabilità è personale, le politiche inefficaci sono del partito.
Poi mi sfugge: fra condonare e lasciar perdere se c'è un abuso per necessità (stabilita da nessuno) o non pignorare i debitori dello Stato la differenza fatico a vederla...

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 15/08/2017, 0:09

doc G ha scritto:
14/08/2017, 23:38
Beh, direi che Marino ed Alemanno non sono stati trattati proprio benissimo dalla stampa... quello trattato bene è stato Veltroni, fra i successori non ce n'è stato uno risparmiato.
Sul ragionamento non ci sono incongruenze: i malfattori sono soggetti singoli e la loro responsabilità è personale, le politiche inefficaci sono del partito.
Poi mi sfugge: fra condonare e lasciar perdere se c'è un abuso per necessità (stabilita da nessuno) o non pignorare i debitori dello Stato la differenza fatico a vederla...
Non ho notizie del fatto che ci sia stato un non pignoramento da parte dei 5 stelle
ne ho parecchie di non pignoramenti da parte di altri partiti

sulla questione singoli/partiti, quello che dici è una semplice tautologia, il fenomeno che sta alle spalle delle condotte illegali dei singoli è ormai da anni sistematico, ovvero è un modus operandi diffuso

ai tempi di tengentopoli c'era una percentuale fissa sugli appalti pubblici che veniva destinata a tangenti
uno sapeva che se voleva lavorare doveva dare il tot% all'assessore di turno per vincere la gara

da allora la corruzione si è evoluta, si parla di ingenierizzazione della corruzione che non dipende dal singolo che è coinvolto e beneficia dei pubblici denari per conto personale, ma che è una questione di modalità di assegnazione dei lavori pubblici
l'Italia è zeppa di strutture costruite e dismesse senza mai essere usate, oppure di opere costruite coi piedi, solo per dare in appalto la realizzazione alla ditta dell'amico, del parente, dell'amante...

Mafia Capitale è un esempio lampante, ma di potrebbero citare innumerevoli altri esempi



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 7936
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 16/08/2017, 19:53

Passando ad argomenti più ameni, non amo molto commentare le dichiarazioni dei politici, men che meno di quelli di secondo piano, ma questa merita, al livello delle barzellette sui carabinieri http://www.ilpost.it/2017/08/16/movimen ... pil-caldo/

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Jakala
Pro
Pro
Messaggi: 4404
Iscritto il: 08/10/2004, 16:18
NBA Team: Phoenix Suns
Località: Udine
Contatta:

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda Jakala » 16/08/2017, 20:03

doc G ha scritto:
16/08/2017, 19:53
Passando ad argomenti più ameni, non amo molto commentare le dichiarazioni dei politici, men che meno di quelli di secondo piano, ma questa merita, al livello delle barzellette sui carabinieri http://www.ilpost.it/2017/08/16/movimen ... pil-caldo/

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
La questione è semplice, non c'è nessun partito contento che l'Italia vada bene:

-ai ***** rompe perché il loro discorso sulla decadenza italiana smette di aver senso;

-alla destra perché non posso incolpare la sinistra del declino;

-al PD perché Renzi è in panchina e non può mandar via Gentiloni e soprattutto la sua tecnica delle mancette ha meno successo con il PIL in crescita



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 16/08/2017, 20:22

O è un genio... o molto più probabilmente è effettivamente il caldo... che le ha dato alla testa :stralol:



Avatar utente
Paperone
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 11713
Iscritto il: 16/10/2006, 17:35
NFL Team: Denver Broncos
Località: Castel Maggiore [Bologna], far east from Denver, CO

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda Paperone » 16/08/2017, 21:07

doc G ha scritto:
16/08/2017, 19:53
Passando ad argomenti più ameni, non amo molto commentare le dichiarazioni dei politici, men che meno di quelli di secondo piano, ma questa merita, al livello delle barzellette sui carabinieri http://www.ilpost.it/2017/08/16/movimen ... pil-caldo/

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Immagine


Giordan ha scritto: Menzione onorevole per Pap, che si è distinto per avere la stessa voce di Battiato e la peggior pronuncia anglo-americana ogni epoca!!!
Immagine
Immagine

Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 7936
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 17/08/2017, 14:00

Guzzanti condannata per gli insulti gratuiti e sessisti alla Carfagna, la quale (almeno per ora) rifiuta il giusto indennizzo. Mara batte l'autocertificata onesta Sabina 2 a 0

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 17/08/2017, 15:25

https://www.youtube.com/watch?v=wMCav4U2QDg

vuole bene a tutti quei bocciuoli di patate
che ama trasformare da cubiste a candidate
non è colpa sua se quelle poi gli sono grate
per questo ha così tante fidanzate

:stralol: :stralol: :stralol:



Avatar utente
pinopao
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10530
Iscritto il: 12/03/2008, 17:02
MLB Team: Toronto Blue Jays
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda pinopao » 23/08/2017, 11:31

in Campania non ci sono elezioni imminenti, quindi il M5s tuona contro l'abusivismo di Ischia, colpa ovviamente del PD
l'abusivismo di necessità vale solo in Sicilia



Avatar utente
doc G
Moderator
Moderator
Messaggi: 7936
Iscritto il: 14/01/2007, 12:03
Località: Terni

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda doc G » 23/08/2017, 13:32

Non voglio far finta di capire di geologia e quindi mi astengo dall'effettuare ipotesi sui motivi dei gravi danni ad Ischia nonostante un terremoto non grave, anche se l'abusivismo è un indizio forte.
Però quel che vorrei capire è questo: per costruire qualcosa si antisismico servono almeno 1000 euro al metro per la costruzione più economica, una palazzina. Per villette si sale al almeno 1500 euro. A ciò aggiungiamo le parcelle dei professionisti, facendo finta che il terreno sia stato ereditato e non acquistato. Le ristrutturazioni costano più di una costruzione a nuovo. Per una costruzione antisismica di 100 mq quindi servono come minimo 150.000 euro, se si costruisce una palazzina i costi al metro diminuiscono, ma i metri aumentano, per una ristrutturazione di un edificio di 100 mq 150.000 euro non bastano. A ciò aggiungiamo che per erogare un mutuo una banca pretende una relazione a cui siano allegati tutti i permessi e che geometra e notaio garantiscano che non ci sono abusi edilizi, quindi chi costruisce qualcosa di abusivo deve avere soldi contanti ed averne parecchi.
Allora vorrei chiedere a Di Maio ed ai sindaci siciliani del M5S, al parlamentare M5S che ha presentato la legge, a De Luca e Bassolino come può configurarsi un abuso per necessità da parte di soggetti che hanno almeno 150.000 euro contanti in tasca

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk




Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4735
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Moderatamente sensati - Il topic della politica

Messaggioda aeroplane_flies_high » 23/08/2017, 14:27

doc G ha scritto:
23/08/2017, 13:32
Non voglio far finta di capire di geologia e quindi mi astengo dall'effettuare ipotesi sui motivi dei gravi danni ad Ischia nonostante un terremoto non grave, anche se l'abusivismo è un indizio forte.
Però quel che vorrei capire è questo: per costruire qualcosa si antisismico servono almeno 1000 euro al metro per la costruzione più economica, una palazzina. Per villette si sale al almeno 1500 euro. A ciò aggiungiamo le parcelle dei professionisti, facendo finta che il terreno sia stato ereditato e non acquistato. Le ristrutturazioni costano più di una costruzione a nuovo. Per una costruzione antisismica di 100 mq quindi servono come minimo 150.000 euro, se si costruisce una palazzina i costi al metro diminuiscono, ma i metri aumentano, per una ristrutturazione di un edificio di 100 mq 150.000 euro non bastano. A ciò aggiungiamo che per erogare un mutuo una banca pretende una relazione a cui siano allegati tutti i permessi e che geometra e notaio garantiscano che non ci sono abusi edilizi, quindi chi costruisce qualcosa di abusivo deve avere soldi contanti ed averne parecchi.
Allora vorrei chiedere a Di Maio ed ai sindaci siciliani del M5S, al parlamentare M5S che ha presentato la legge, a De Luca e Bassolino come può configurarsi un abuso per necessità da parte di soggetti che hanno almeno 150.000 euro contanti in tasca
argomentazione molto accurata
credo che il problema che De Luca con una legge regionale in Campania ed il Sindaco di Bagheria in Sicilia sia il fermare gli abbattimenti, o almeno alcuni di questi

il concetto di "abuso per necessità" è la solita formula italiota per dare un colpo al cerchio ed uno alla botte

la mia posizione è che tutti gli abusi edilizi vanno smantellati, senza se e senza ma
la questione va piuttosto inquadrata in un'ottica di piano residenziale e di tutela del territorio a livello nazionale
per questo ci sono delle priorità, ovvero tutte quelle che si configurano come seconde case vanno demolite immediatamente
sulle prime case, una volta che butti giù l'edificio, dove vanno a dormire le persone?
posto che talvolta la questione è mascherata ad arte... per i casi dove realmente non c'è alternativa abitativa che soluzioni ci possono essere?
io sono dell'idea che chi ha reddito sufficiente potrebbe anche arrangiarsi... hai fatto un abuso... caxxi tuoi...
ma la questione va necessariamente ancorata a quella della tutela/sicurezza del territorio oltre che a quella dell'efficienza energetica degli edifici

senza un piano nazionale di ampio respiro temporale, almeno una decina d'anni di regolamenti chiari e condivisi, con investimenti su edilizia pubblica, agevolazioni per chi costruisce con criteri all'avanguardia... i singoli provvedimenti sono solo delle pezze fatte per evitare problemi di ordine pubblico e/o marchette elettorali




Torna a “Off Topic - La Piazza di Play.it”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti