Milwaukee Brewers

Topic monotematici squadra per squadra!
Avatar utente
kalle
Rookie
Rookie
Messaggi: 148
Iscritto il: 23/02/2007, 11:14
MLB Team: brewers
Località: Genova
Contatta:

Milwaukee Brewers

Messaggioda kalle » 17/11/2011, 18:44

in attesa di inserire le foto.

Milwaukee Brewers:

I Brewers sono la franchigia di Milwaukee, città sul lago Michigan, capitale dello stato dei mille laghi, il Wisconsin, noto per le riserve di caccia, i formaggi, le salsicce e i Packers, la mitica squadra di football di Green Bay. Milwaukee è pure la cittadina di Fonzie e compagni, la tipica città media americana dove i giorni “sono tutti Happy Days” per dirla con Homer Simpson.

La storia del baseball a Milwaukee è affascinante e travagliata come si conviene ad una storia d’amore.

I Milwaukee Brewers furono una delle originarie otto squadre a prendere parte all'American League nell'anno di nascita, il 1901.
Il nome Brewers, “produttori di birra”, deriva dalla presenza in zona di grande industrie produttrici di quel prelibato nettare ambrato. Dopo una sola stagione la franchigia fu spostata a St.Louis dove prese il nome di St.Louis Browns.
Più di 50 anni dopo, nel 1953, il grande baseball tornò in Winsconsin, i Braves, infatti, lasciarono Boston e si trasferirono al nuovissimo County Stadium.

La città era affamata di baseball e non poteva essere altrimenti, visto il prolungato e forzato digiuno; quasi due milioni di spettatori salutarono il ritorno delle leghe maggiori in città, trascinando la squadra al secondo posto della lega con un record di 92-62.

I Braves lasciarono Milwaukee, attirati dai soldi e dal mercato di Atlanta nel 1965, nonostante la comunità li accusasse di “alto tradimento” e una causa intentata da un venditore di macchine usate, tal Bud Selig (..) uno degli uomini più brutti della storia, li obbligasse a rimanere per una stagione in più in città, ma da “separati in casa”.

Ancora una volta la MLB voltò le spalle alla città di Milwaukee, ma, cinque anni dopo, l'espansione della American League portò alla nascita dei Kansas City Royals e dei Seattle Pilots. La città di Seattle ben presto non si dimostrò (ancora) all'altezza di sostenere una squadra professionistica di baseball, perciò i Pilots, dopo una sola stagione e con la seconda alle porte, si trasferirono in fretta e furia a Milwaukee dove ripresero il nome dell'originale squadra del luogo, Brewers, appunto.

Il fautore di questa “relocation” e nuovo proprietario dei Brewers fu lo stesso Bud Selig, ora commissioner della MLB in odore di buen ritiro.
I Brewers vennero collocati nella American League e disputarono 18 stagioni nel “junior circuit”, disputando una serie mondiale nel 1982 trascinata dal 2 volte MVP Robin Yount, persa in una drammatica gara 7 contro i Cardinals.

La squadra del 1982 è sicuramente entrata nell’immaginario collettivo dei tifosi dei Brewers e Vucovich, Rollie Fingers, Simba Simmons, Gorman Thomas, Cecil Cooper, nonché l’HOF Paul Molitor, i cosiddetti “Harvey Wallbangers”, sono entrati nel cuore dei tifosi che, addirittura, dedicarono loro la “parata” dei vincitori, quando tornarono, sconfitti, dalla sfida contro i Cardinals.

Dopo questa grande esperienza e il declino di quel gruppo, arrivarono tante stagioni anonime, interrotte solo dalle battute del più famoso e divertente dei commentatori radiofonici, il Bob Uecker di “Major Leagues”, e da qualche high light come la no hitter di Juan Nieves, conclusa da una grande presa all'esterno centro del solito Yount.
In seguito ci fu la nuova espansione della lega, che fece sì bisognasse spostare una franchigia da una lega all’altra. Dopo il rifiuto dei Royals la palla passò ai Brewers, che furono ben felici di traslocare (“we’re taking this thing national”), nel 1998, nella National League Central.
I Brewers sono quindi l’unica squadra ad aver militato nelle due leghe e l’unica ad aver vinto una partita, almeno, contro tutte le franchigie ora in MLB, e, da quest’anno, ad aver conquistato un titolo divisionale in entrambe i circuiti.

Nel 2001 un altro accadimento decisivo nella storia della franchigia, l’inaugurazione del Miller Park, lo splendido stadio dal tetto retrattile a protezione dal volubile, e spesso inclemente, tempo del Wisconsin.


Nel 2004 Bud Selig vende la franchigia col payroll (e i risultati) più basso della lega al gruppo di Mark Attanasio, investitore californiano che fiuta l’affare: la squadra è tremenda ma nella farm sta vendendo su un bel gruppo di giovani: Prince Fielder, Rickie Weeks, Corey Hart, JJ Hardy e poi Ryan Braun, Yovani Gallardo, saranno l’asse che riporterà, nel 2008 i Brewers ai playoff dopo un digiuno di più di un quarto di secolo.
L’appetito vien mangiando, e dopo un paio di stagioni interlocutorie, da ricordarsi solo per la salvezza numero 600 di Trevor Hoffman ottenuta al Miller Park, il 2011 è l’anno in cui il GM Doug Melvin va “all in”. La Farm viene smantellata, ma in cambio di un pezzo di futuro, arrivano in Wisconsin Shaun Marcum e Zack Greinke, nonché Takashi Saito, Nyjer Morgan e Yuni Betancourt, senza dimenticarsi gli arrivi a stagione in corso anche di Francisco “K-Rod” Rodriguez e Jerry Hairston Jr.
I Brewers, con un estate scintillante, vincono il titolo divisionale dopo 29 anni, trascinati da Braun e Fielder e ancorati ad un bullpen che, dopo lo sfortunato opening day a Cincinnati, non si fa sfuggire un vantaggio in tutta la stagione. Il giovane closer Axford stabilisce un record dopo l’altro e la squadra sembra seguire la scia dei cugini Packers, campioni del mondo NFL qualche mese prima. Dopo il passaggio alle NLCS a scapito dei DBacks, superati agli extra inning di gara 5 da un RBI single di Njyer Morgan che è già un classico, i sogni di ritornare alle WS si infrangono contro i Cardinals che, in sei partite, dimostrano di essere superiori ai Brewers in ogni aspetto del gioco.
Sarà l’inizio di una nuova “Legacy” o il culmine finale di un ciclo? La stagione 2012 ci darà le risposte, e noi saremo qui su Play.it a seguirla, dal giorno dopo la fine delle World Series.



Avatar utente
PITTER
Senior
Senior
Messaggi: 2976
Iscritto il: 17/05/2006, 18:26
MLB Team: yankees
NBA Team: lakers
Località: Parma

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda PITTER » 18/11/2011, 10:37

Complimenti Kalle bellissima presentazione!
Tifo Yankees,ma i birrai mi sono sempre stati simpatici,forse perche' a me la birra mi piace parecchio!



Avatar utente
kalle
Rookie
Rookie
Messaggi: 148
Iscritto il: 23/02/2007, 11:14
MLB Team: brewers
Località: Genova
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda kalle » 23/11/2011, 12:27

ok, kemp se lo meritava di più, ma...

RYAN BRAUN VINCE MVP.

che stagione!



Avatar utente
kalle
Rookie
Rookie
Messaggi: 148
Iscritto il: 23/02/2007, 11:14
MLB Team: brewers
Località: Genova
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda kalle » 11/12/2011, 12:10

braun ha fallito il test anti doping.

che amarezza.

dovrebbero levargli l'MVP e darlo a Kemp.

non mi frega nulla se il suo appello avrà successo.

la macchia c'è e rimarrà su di lui (e su noi, suoi tifosi) per sempre.



Avatar utente
The Closer
Rookie
Rookie
Messaggi: 135
Iscritto il: 04/06/2009, 11:07
MLB Team: Milwaukee Brewers
NBA Team: Phoenix Suns
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Sabaudia

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda The Closer » 11/12/2011, 14:03

Bah, che amarezza.



Assassino reale
Senior
Senior
Messaggi: 1434
Iscritto il: 25/01/2006, 10:05
Località: La Spezia

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda Assassino reale » 11/12/2011, 14:41

Beh, è un colpo durissimo e capisco la vostra amarezza, ma aspetterei le controanalisi e tutto il resto.
Poi ci sarà tempo per gettargli la croce addosso, ora possiamo solo aspettare.



rene144
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14576
Iscritto il: 12/12/2005, 23:05
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda rene144 » 11/12/2011, 15:30

Assassino reale ha scritto:Beh, è un colpo durissimo e capisco la vostra amarezza, ma aspetterei le controanalisi e tutto il resto.
Poi ci sarà tempo per gettargli la croce addosso, ora possiamo solo aspettare.
Quoto. Se confermano che ci sia testosterone sintetico, allora è indifendibile. Ma aspettiamo, ha diritto alle controanalisi prima di essere crocifisso in pubblica piazza.



SK rulez
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 15/04/2010, 23:55
MLB Team: Milwaukee Brewers
NFL Team: Cincinnati Bengals

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda SK rulez » 11/12/2011, 15:35

Io sono preoccupato sinceramente perché perdere Braun per 50 partite è un duro colpo al line-up e può compromettere la stagione in uno dei due anni dove eravamo all-in.

Continuerò a tifare per Braun, sono molto preoccupato però per la reazione avuta su brewerfan che spero non sia rappresentativo della realtà "reale"; rischiamo un duro colpo all'interesse per i Brewers che sarebbe drammatico per una squadra in small market.



rene144
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14576
Iscritto il: 12/12/2005, 23:05
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda rene144 » 11/12/2011, 16:00

SK rulez ha scritto:Io sono preoccupato sinceramente perché perdere Braun per 50 partite è un duro colpo al line-up e può compromettere la stagione in uno dei due anni dove eravamo all-in.
Beh, avere Alex Gonzalez come SS e perdere Hawkins, Saito, Fielder e Braun (quest'ultimo "solo" per 50 partite) è effettivamente un duro colpo. I Cardinals hanno perso Pujols e nel 2012 quelli messi meglio al momento sono i Reds forse.

Non escluderei un ritorno di fiamma su Rollins a questo punto.



Rasheed
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 13483
Iscritto il: 10/01/2007, 12:06
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda Rasheed » 11/12/2011, 16:06

a questo punto però immagino tornino pesantemente su Fielder



SK rulez
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 15/04/2010, 23:55
MLB Team: Milwaukee Brewers
NFL Team: Cincinnati Bengals

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda SK rulez » 11/12/2011, 16:14

Con quali soldi? Non ne abbiamo, a meno che uno tra K-Rod e Wolf non parta.

(Gonzalez è comunque un miglioramento su chi c'era prima)



rene144
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 14576
Iscritto il: 12/12/2005, 23:05
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda rene144 » 11/12/2011, 16:23

SK rulez ha scritto:Con quali soldi? Non ne abbiamo, a meno che uno tra K-Rod e Wolf non parta.

(Gonzalez è comunque un miglioramento su chi c'era prima)
In effetti l'arbitration di K-Rod ha fondamentalmente tolto i soldi per Rollins o Fielder. A meno di non fare sacrifici particolari (non so come, onestamente), è un problema di difficile risoluzione.



SK rulez
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 15/04/2010, 23:55
MLB Team: Milwaukee Brewers
NFL Team: Cincinnati Bengals

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda SK rulez » 11/12/2011, 16:25

rene144 ha scritto:
SK rulez ha scritto:Con quali soldi? Non ne abbiamo, a meno che uno tra K-Rod e Wolf non parta.

(Gonzalez è comunque un miglioramento su chi c'era prima)
In effetti l'arbitration di K-Rod ha fondamentalmente tolto i soldi per Rollins o Fielder. A meno di non fare sacrifici particolari (non so come, onestamente), è un problema di difficile risoluzione.
L'unica sarebbe appunto mandare via uno tra K-Rod e Wolf. Ma comunque nel line-up servirebbe potenza, al massimo l'obiettivo sarebbe Aramis Ramirez.



Avatar utente
Dodgers fan #7
Premio Cy Young
Premio Cy Young
Messaggi: 4443
Iscritto il: 13/10/2008, 20:24

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda Dodgers fan #7 » 11/12/2011, 18:34

kalle ha scritto: dovrebbero levargli l'MVP e darlo a Kemp.
Capisco l'amarezza, ma non sono d'accordo su questo. Credo che il premio debba restare a Braun in caso di confermata positività.



Avatar utente
kalle
Rookie
Rookie
Messaggi: 148
Iscritto il: 23/02/2007, 11:14
MLB Team: brewers
Località: Genova
Contatta:

Re: Milwaukee Brewers

Messaggioda kalle » 12/12/2011, 13:55

il mio non è un post reazionario.
l'mvp non è assegnato dall'mlb, per cui potrebbe essere un bel segnale darlo a chi se lo è meritato in maniera pulita (aspettando la fine di tutti i vari ricorsi).
aspettare le condanne postume, implicite e giustizialiste che chiudono le porte della HOF non è il metodo migliore...




Torna a “I Topic delle Squadre”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron