Minnesota Timberwolves - New Era

Solo qui trovate i topic "contenitore" in cui parlare delle specifiche squadre NBA!
Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7577
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda T-wolves » 13/12/2017, 13:21

Butler ha fatto 40 punti mettendo 4 canestri che non fossero da 4 metri, 2 nell'ultimo minuto dei regolamentari e 1 nel garbage time, se io mi immagino una potenziale gara di PO mi chiedo dove si possa andare, basta che lo raddoppiano in aera e se nessuno mette un canestro da fuori le perderemo tutte male. 5 su 29 da tre di squadra, dove eravamo 2 su 23 prima dell'ultimo minuto di gioco dei regolamentari.

Gibson prosegue dalla scorsa partita, apnea fisica, ha poca di benza e si vede. Wiggins prosegue dalla scorsa partita, non metto un tiro che sia mezzo, per 3 quarti ha tirato 5/19 facendo 3/5 tra quarto finale e OT. Quindi se Wiggins non ne mette mezzo eccoti i quasi 20 tiri di Butler tra quarto quarto e OT.

La nota positiva di questa partita oltre a Butler è Teague. Crawford non ha messo un tiro, ma almeno ha smazzato qualche assist qua e là, Jones ce lo ricordiamo per due cose, ma veramente due. Dieng boh, abbastanza incolore, insapore e inodore tanto quanto Jones.

Siamo andati all'OT perchè loro hanno perso 25 palloni di cui una quindicina abbondante non dico a caso, ma quasi. Saric era 1/7 da 3 e mette le due triple che riaprono la gara, poi c'è il disagio totale difensivo uno schifo che difficilmente vedi in un finale di partita, il canestro di Holmes e i due di Simmons (primi due della gara tra l'altro) sono incommentabili. Nell'OT erano mezzi morti.

Il capitolo Towns per chi guarda le partite regolarmente sa già cosa aspettarsi, il fatto che salta continuamente come un cerebroleso è il mantra che lo accompagna del primo minuto, ma non solo sulle finte pure su degli aiuti che a volte non ha senso e fare e facendo così si perde il rimbalzo. Nonostante quello nel corso della partita ha fatto anche buone robe difensive. Tutte robe già viste anche l'anno scorso per altro. Che attualmente sia il più grosso problema di questa difesa si sapeva l'anno scorso e si continua a sapere pure quest'anno. Poi il punto è sempre quello, se quelli che gli stanno intorno invece che aiutarlo non fanno una mazza un buon 50% delle volte pure quello non aiuta, se il palleggiatore costantemente si fa battere al primo palleggio fa cagare pure lui difensivamente e se quello del lato debole non sa ruotare idem e dall'anno scorso è cambiato ZERO. Butler, Gibson e Teague (va beh) hanno contribuito poco e niente.

Cito ultimi 3 possessi difensivi: Butler raddoppia in transizione Saric totalmente a caso lasciando Teague in un 2v1, risultato schiacciata di Holmes e nel dubbio Towns gli regala l'and1. Towns non sta marcando nessuno (WTF), Butler scala su Embiid (che sarebbe quello che deve prendere KAT), Simmons non marcato da nessuno fa una schiacciata da solo, buongiorno KAT. Butler va a vuoto in maniera inspiegabile e Simmons fa un'altra schiacciata e nel dubbio Gibson gli regala l'and1. Basta difendere come dei normodotati e la partita era vinta, magari nei finali un briciolo più di attenzione aiuterebbe. Poi c'è l'ultimissimo KAT vs Embiid, finta e 2 tiri liberi va beh, l'unica cosa che non vuoi fare è mandarlo in lunetta....



Sampras87
Senior
Senior
Messaggi: 2223
Iscritto il: 28/08/2014, 11:24

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda Sampras87 » 13/12/2017, 22:36

mi sembra che TT sia stato proprio la peggior scelta di coach da affiancare ad un core come il vostro..di certo ha aiutato ad avere un all-star come Butler, ma lui gioca con veterani che sputano il sangue per lui ed inserirli di colpo in uno spogliatoio dove prima regnavano ventenni non lo vedo come una grande idea..soprattutto perché i giovani se hanno qualcosa da lamentarsi di un veterano da chi vanno? dall'allenatore a parlar male di un suo cocco?

logicamente la dirigenza ha fatto un ragionamento molto semplice: abbiamo 2 giovani fenomeni con molte lacune difensive e prendiamo il coach disponibile famoso per la sua difesa..peccato però che come gestione spogliatoio e rapporto con le sue star lasci un po' a desiderare..

voi che seguite ogni partita cosa ne pensate? la mia era una tesi basate su 2-3 partite in cui vi ho visto e dando uno sguardo alla classifica (dove pensavo ad inizio stagione di trovarvi più in alto, poi siamo solo ad un terzo di stagione :biggrin: )


Winning cures more ills than penicillin (V.Fangio)

Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7577
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda T-wolves » 13/12/2017, 23:36

A me ha sempre convinto poco la scelta e più lo vedo più mi sembra sbagliata, ma nemmeno loro erano convintissimi. Loro volevano firmare Hoiberg, il problema è che lui ha scelto Chicago. La seconda scelta era Joerger che è stato liberato da Memphis solo due mesi dopo la firma di TT, avevano fretta di firmare un allenatore anche perchè dopo quelli che ho citato c'era Brooks e sostanzialmente nessun altro. Se considero quei candidati lì e sostanzialmente devo scegliere tra Brooks e TT, prendo TT anche perchè gli altri non erano disponibili. Il problema erano le alternative.

Sinceramente non era nemmeno facile capire quale fosse il reale valore di TT allenatore e io comunque aspetterei ancora un attimo prima di pronunciarmi anche se sono pessimista. Che avesse rotazioni corte e un eccessivo uso dei titolari si sapeva benissimo come altre sue convinzioni, a me piacciono poco, ma non è quello che lo fa essere buono o cattivo. Il problema per me è che offensivamente abbiamo 4-5 giochi che ripetiamo alla follia e sono iper prevedibili e pure difensivamente almeno in RS non mi pare che andato oltre gli interpreti usi chissà quali schemi difensivi, anzi pure lì facciamo due cose e sempre quelle sono. Anche questa cosa che sono i giocatori ad adattarsi a lui e lui gli va poco incontro mi piace il giusto a quel punto almeno sceglieteli per bene i giocatori, no perchè a roster se li è scelti quasi tutti lui: Dieng, Bazz e Wiggins li ha rifirmati quindi se non gli andavano bene poteva cambiarli, sono rimasti solo Towns, Bjelica e Jones. Gli altri li ha firmati lui: Butler, Gibson, Teague, Aldrich, Crawford, Patton, Brooks, Georges-Hunt e Brown.

Non lo so. Da quello che ho capito Wiggins e Butler vanno d'accordo con Towns non troppo. Diciamo che Butler lo ha sgridato diverse volte e pure abbastanza in pubblico durante le gare non è una cosa segreta tende a notarsi. Comunque già il fatto che Butler pubblicamente abbia detto: "Dobbiamo parlare con il coach perchè 40 minuti tutte le sere tendono a cumularsi e gli starter alla lunga non potranno reggere". Io credo che faccia capire come Butler parli anche con gli altri e provi a fare mediazione, il problema è che se lo dice pubblicamente vuol dire che ha già parlato con TT e lui da quell'orecchio non vuole sentirci e infatti la risposta di TT è stata: "A me dei minutaggi frega niente, a me interessano le vittorie e sono quelle che contano."

Io credo che TT sappia che se non va ai PO quest'anno dopo quella FA lì sarebbe non dico l'apocalisse, ma quasi e sa anche che se non arrivi quarto o quinto di strada ai PO ne fai zero. Inoltre usa minutaggi esagerati per far abituare i giocatori a giocare assieme anche perchè comunque si conoscono il giusto: nel quintetto titolare ci sono 3 su 5 nuovi e in panchina ce n'è un altro, ma per esempio Dieng deve riaddattarsi al ruolo di panchinaro e lui con i panchinari non è che ci abbia giocato molto. Se anche arriviamo ai PO morti e se continua a farli giocare così tanto assolutamente si, chissenefrega che tanto a casa al primo turno ci saremmo andati comunque. Intanto hai fatto esperienza PO e il prossimo anno ti ripresenti avendo vinto tante partite in RS. L'obbiettivo per me è più il prossimo anno, non questo.

I miglioramenti.... Wiggins un pò li ha fatti, per esempio quando subiamo contropiede fa delle stoppate in chase down, prima di questa stagione non se ne erano praticamente viste, solo in questa ce ne saranno una decina, prova ad andare più spesso sulle linee di passaggio, in difesa 1v1 è ok, il problema difensivo è che si perde sui blocchi e soprattutto in aiuto dal lato debole è come se non ci fosse (con il corpo c'è, ma in pratica non fa nulla). In attacco deve fare due cose: tirare o scaricare se lo raddoppiano. E quello fa. Il problema offensivo è che è un tiratore discontinuo e che palleggia male, se palleggiasse come un giocatore normale perderebbe la metà dei palloni. Invece Towns per me non ha migliorato letteralmente niente, la fotocopia di quello dell'anno scorso. Bjelica al tiro ha fatto un miglioramento senza senso, da tiratore iper mediocre prima di farsi male era il migliore dell'intera lega (se continua o meno sarà fondamentale), Jones cesso era e cesso rimane e la favola che Jones l'anno scorso fosse più forte di Dunn era una favola, avrà giocato meglio 1 mese quando Dunn era rientrato dall'infortunio. Dieng più o meno è quello. Patton in realtà è molto intrigante come prospetto, ma quante possibilità ci sono che possa svilupparsi con TT? Boh, non tante. Muhammad andrebbe preso a cinghiate.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nolian » 13/12/2017, 23:40

"The year off was good for me," Thibodeau said last season. "It was a chance to reflect, recharge and visit with a lot of different people."

ad oggi mi vien da dire che si è solo chiuso ancora di più nei suoi modi anacronistici



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 3956
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nonsense » 13/12/2017, 23:47

Comunque record e classifica alla mano siete dove dovreste essere oggi, mi pare.



Sampras87
Senior
Senior
Messaggi: 2223
Iscritto il: 28/08/2014, 11:24

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda Sampras87 » 13/12/2017, 23:51

nonsense ha scritto:
13/12/2017, 23:47
Comunque record e classifica alla mano siete dove dovreste essere oggi, mi pare.
vero, ma non si pensava che Clippers-Grizzlies-Thunders avessero questo record che hanno dato qualche vantaggio di sicuro a questi Wolves.. :biggrin:

poi non dico che siano messi male, ma aspettavo altri sviluppi dal Minnesota..poi c'è tempo, ma in questo periodo me li immaginavo differenti :penso:


Winning cures more ills than penicillin (V.Fangio)

Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 450
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda casper-21 » 14/12/2017, 0:07

nonsense ha scritto:
13/12/2017, 23:47
Comunque record e classifica alla mano siete dove dovreste essere oggi, mi pare.
Solo perché finora hanno avuto uno dei calendari più facili in assoluto. Zero Boston, zero Cleveland, zero Tornto, zero Milwaukee (ovvero le prime 4 dell'est), zero Houston, una sola coi Warriors, le due con San Antonio senza Leonard. Appena arriva la sterzata con tutte le squadre buone di fila se si continua con quest'andazzo si scende sotto il 50% molto ma molto in fretta.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7577
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda T-wolves » 14/12/2017, 0:17

La classifica è buona, mi avessi chiesto un pronostico 16-12 sarebbe andato oltre le mie aspettative, soprattutto all'inizio.... Un qualsiasi record che galleggiasse sul 50% sarebbe stato buono (14-14), era ipotizzabile che con l'avanzamento della stagione le cose migliorassero, record compreso. Ad ogni modo vincerne 42 mi sembra il minimo, detto questo vincerne più di 50 mi farebbe specie (ci credo poco).

Uno dei problemi è che se li continua a far giocare così, i nostri titolari arriveranno ai PO che sarà come se avessero giocato 15 partite in più dei titolari di una squadra che usa rotazioni normali, 15 sono tante. Già l'anno scorso Wiggins e Towns avevano giocato 3000 minuti, ovviamente primi e secondo Nba, Giannis che era il quarto più utilizzato aveva giocato 200 minuti in meno (che sono 4 gare abbondanti in più). In questa stagione Gibson ha giocato più minuti di Westbrook :forza: Nei primi 7 ci sono 3 giocatori di Minnesota, nei primi 14 ce ne sono 4, solo e soltanto perchè Teague si è fatto male.... altrimenti sarebbero 5.

L'altro problema è che miglioramenti immediati (facili) non ne vedo, spero di sbagliarmi. Temo che più o meno a livello di squadra siamo questi qui. Altro problema se si fanno male 1 o 2 giocatori siamo nella cacca fino al collo.

Fortuna che la corsa ai PO sembra corsa solo a 9 con LAC e MEM out, se rimane corsa a 9 fare i PO sarebbe tutt'altro che impossibile, occhio comunque che dal 4° posto noi e il 9° i Thunder ci sono una manciate di partite e tante squadre.... Avessimo perso quelle due gare contro OKC al momento saremmo 8°.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nolian » 14/12/2017, 0:32

siamo dove dovremmo essere?

IMHO

- come posizione siamo anche troppo in alto (4° al momento)

- come partite sopra il 50% siamo sulla sufficienza

- se guardiamo il calendario avuto e soprattutto l'andamento delle partite, come le abbiamo vinte e come le abbiamo perse, darei un voto tra il 5 e il 5,5

- se guardiamo gli doveva essere davanti a noi, e le debacle stanno avendo...OKH doveva essere tra le prime 4, ad oggi è 9°, Clips e Grizzlies tra un infortunio e un cambio nel roster stanno largamente in lottery...quindi avremo dovuto approfittarne un pò di più

- se guardiamo ai nostri attuali rivali in classifica (quelli con cui ci giocheremo la posizione da qui a marzo): Denver è praticamente al nostro pari, ma hanno infortuni e un roster che non vale il nostro; NOLA ha buchi nel roster grossi quanto tutto il minnesota oltre a infortuni vari; Portland non sta rendendo come gli scorsi anni, tra un acciacco e altro; Utah è imho più in alto di quanto dovrebbe
come detto Denver è li con noi, senza Millsap (diciamo che stanno approfittando delle debacle varie meglio di quanto non ne stiamo approfittando noi...)

- ad oggi noi siamo stati un pelino più fortunati dei nostri diretti avversari (Teague 4 game saltati, Butler 2, Bieljca 10, Dieng 3)... (Millsap 11, Jokic 6), Pels (AD 5, SolomonHill tutte, Rondo 14, Asik 21), Blazers (McCollum 1, Aminu 13, Nurkic 2, Vonleh 7, Leonard 15), Jazz (Gobert 11, Hood 9, JoeJohnson 20)



***

quindi alla fine dei giochi c'è sia una modesta soddisfazione per la classifica
ma anche una insoddisfazione per come ci stiamo (come ci siamo arrivati) a questa classifica
e anche una insoddisfazione perchè si poteva fare meglio, decisamente meglio, quantitativamente e soprattutto qualitativamente



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nolian » 14/12/2017, 0:34

T-wolves ha scritto:
14/12/2017, 0:17


L'altro problema è che miglioramenti immediati (facili) non ne vedo, spero di sbagliarmi. Temo che più o meno a livello di squadra siamo questi qui. Altro problema se si fanno male 1 o 2 giocatori siamo nella cacca fino al collo.

THIS



Avatar utente
nonsense
Pro
Pro
Messaggi: 3956
Iscritto il: 21/01/2012, 20:24
NBA Team: 76ers

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nonsense » 14/12/2017, 0:52

T-wolves ha scritto:
14/12/2017, 0:17
La classifica è buona, mi avessi chiesto un pronostico 16-12 sarebbe andato oltre le mie aspettative, soprattutto all'inizio.... Un qualsiasi record che galleggiasse sul 50% sarebbe stato buono (14-14), era ipotizzabile che con l'avanzamento della stagione le cose migliorassero, record compreso. Ad ogni modo vincerne 42 mi sembra il minimo, detto questo vincerne più di 50 mi farebbe specie (ci credo poco).

Uno dei problemi è che se li continua a far giocare così, i nostri titolari arriveranno ai PO che sarà come se avessero giocato 15 partite in più dei titolari di una squadra che usa rotazioni normali, 15 sono tante. Già l'anno scorso Wiggins e Towns avevano giocato 3000 minuti, ovviamente primi e secondo Nba, Giannis che era il quarto più utilizzato aveva giocato 200 minuti in meno (che sono 4 gare abbondanti in più). In questa stagione Gibson ha giocato più minuti di Westbrook :forza: Nei primi 7 ci sono 3 giocatori di Minnesota, nei primi 14 ce ne sono 4, solo e soltanto perchè Teague si è fatto male.... altrimenti sarebbero 5.

L'altro problema è che miglioramenti immediati (facili) non ne vedo, spero di sbagliarmi. Temo che più o meno a livello di squadra siamo questi qui. Altro problema se si fanno male 1 o 2 giocatori siamo nella cacca fino al collo.

Fortuna che la corsa ai PO sembra corsa solo a 9 con LAC e MEM out, se rimane corsa a 9 fare i PO sarebbe tutt'altro che impossibile, occhio comunque che dal 4° posto noi e il 9° i Thunder ci sono una manciate di partite e tante squadre.... Avessimo perso quelle due gare contro OKC al momento saremmo 8°.
Un attimo. Stiamo parlando dei Timberwolves no?
Anni fuori dai discorsi di playoff quanti, una dozzina?

Ecco per quest'anno mi sembra imperativo arrivarci ai playoff e vista la concorrenza anche con un bel seed, poi magari si ragiona su quante energie si siano spese per questo obiettivo.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nolian » 14/12/2017, 7:08

Arrivare ai PO è obbligo.inderogabile
Anche perché sono 2-3anni che ci si arriva con 42win e non è più come gli anni con Love che con 48win rimanevi fuori...

A questo ritmo saremo dentro ai po, e.questo pare dar.ragione al coach
La preoccupazione però è che gli altri risalgano (gli altri, oltre ai Thunder intendo)...e se noi arriviamo stanchi e acciaccati a febbraio, mentre gli altri recuperano i loro infortunati, si può finire per perderne molte tra febbraio e marzo, mentre i diretti avversari invece miglioreranno i loro record...
Im questo caso, se va bene.scali da 5*posto all'8*, se va male finisci fuori...

Anche perché con i minutaggi da spremiagrumi, dopo aver fatto.una partenza Sprint, ora andiamo avanti a 1W, 1L, 1W, 1L... non è che stiamo accumulando differenziale tra Win e Lose eh!



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7577
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda T-wolves » 14/12/2017, 11:37

nonsense ha scritto:
14/12/2017, 0:52
Un attimo. Stiamo parlando dei Timberwolves no?
Anni fuori dai discorsi di playoff quanti, una dozzina?

Ecco per quest'anno mi sembra imperativo arrivarci ai playoff e vista la concorrenza anche con un bel seed, poi magari si ragiona su quante energie si siano spese per questo obiettivo.
Con 42 win ottavo per me ci arrivi, 41-41 è il 50%, l'obbiettivo minimo per me è vincerne almeno una in più del 50%. Quello è il minimo per non proclamare la stagione una brutta stagione, in teoria 45-46 win dovrebbero essere l'obbiettivo standard, se uno si aspettava 50 o più vittorie per me l'ha sparata troppo grossa. Non ho mica detto che si possa non andarci ai PO, anzi nel post prima a quello ho pure detto che se non ci andiamo sarebbe l'apocalisse o quasi. Avevo detto che secondo me se ci arriveremo morti o meno a TT frega il giusto perchè l'obbiettivo è quello lì, poi tanto ai PO soprattutto se non ti qualifichi almeno quinto di strada ne farai comunque zero, quindi arrivaci fresco o meno e cambia niente. Warriors, Rockets e Spurs non li batti.

La classifica a dicembre conviene più guardare quante vittorie sei di distanza tra quelli sopra e quelli sotto piuttosto che la posizione, ripeto dal 4° posto all'ottavo ci sono 2 vittorie o quelle che sono, non stiamo parlando di distacchi significativi. Becchi Warriors e Rockets in schedule e magicamente ti ritrovi lì.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6306
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda nolian » 14/12/2017, 12:25

"Better quality than your defense"

https://www.sportando.com/it/usa/nba/25 ... agram.html

Joellone glie la appoggia piano a KAT

che fosse lo stimolo per spronare il nostro CarloAntonio...



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7577
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Minnesota Timberwolves - New Era

Messaggioda T-wolves » 15/12/2017, 11:23

La notiziona è Georges-Hunt in rotazione, ha pure giocato bene per il ruolo che deve fare. Partita finita in 3 quarti, ma pure sopra di 20 non sia mai richiamare i titolari, nei due minuti con aperte le gabbie Bazz rimasto seduto in panca TT ha detto che fin che non tira decentemente negli allenamenti starà lì in panchina.




Torna a “I Topic delle Squadre”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti