NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 17/09/2017, 23:06

Nel frattempo si prende l'all star five dell'europeo. Suppongo sia il più giovane di tutti i tempi.


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Avatar utente
casper-21
Rookie
Rookie
Messaggi: 429
Iscritto il: 02/02/2009, 14:36
Località: San Giovanni In Persiceto (BO)

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda casper-21 » 18/09/2017, 9:03

casper-21 ha scritto:
09/09/2017, 12:33
Brian_di_Nazareth ha scritto:
09/09/2017, 11:04
In che senso? È il Mock 2018...
Nella descrizione sopra dice che ha lasciato Western Kentucky dopo una manciata di allenamenti. In realtà adesso ci è tornato (non prima di aver valutato LSU e Kansas e di aver detto che non avrebbe proprio frequentato nessun college; insomma, deciso il ragazzo) e dovrebbe giocare la stagione collegiale lì. Il condizionale è d'obbligo visto il tutto.
Infatti ha cambiato idea di nuovo.
Lascia Western Kentucky per la seconda volta, ma stavolta ha deciso che non farà proprio il college, passerà l'annata ad allenarsi in vista del prossimo draft.



Avatar utente
WolvesFan25
Senior
Senior
Messaggi: 1030
Iscritto il: 01/06/2008, 19:34
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
Località: Milano

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda WolvesFan25 » 18/09/2017, 21:10

casper-21 ha scritto:
18/09/2017, 9:03
casper-21 ha scritto:
09/09/2017, 12:33


Nella descrizione sopra dice che ha lasciato Western Kentucky dopo una manciata di allenamenti. In realtà adesso ci è tornato (non prima di aver valutato LSU e Kansas e di aver detto che non avrebbe proprio frequentato nessun college; insomma, deciso il ragazzo) e dovrebbe giocare la stagione collegiale lì. Il condizionale è d'obbligo visto il tutto.
Infatti ha cambiato idea di nuovo.
Lascia Western Kentucky per la seconda volta, ma stavolta ha deciso che non farà proprio il college, passerà l'annata ad allenarsi in vista del prossimo draft.
Ma lo può fare? Cioè non c'è il rischio che scenda di posizioni?



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4985
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda aeroplane_flies_high » 18/09/2017, 23:12

Probabilmente aveva paura di perdere più posizioni mostrando agli scout come stare in un sistema organizzato...



Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 13/10/2017, 16:19

Luka domina all'esordio stagionale in Eurolega: in Turchia scrive 27(record in EL)+4+4, è l'unico fulcro dell'attacco del Real, e sembra la cosa più normale del mondo.


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 25/10/2017, 0:12

Lo so che son noioso, ma se quello lì scrive 41 di valutazione che posso fare??? :shocking: :shocking: :shocking:


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Jack
Rookie
Rookie
Messaggi: 285
Iscritto il: 30/04/2007, 15:15

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Jack » 25/10/2017, 0:50

Resto convinto che non andrá alla uno ma a 18 anni è incredibile ed è anche difficile da paragonare a qualcuno perchè in tempi recenti nessuno ha mai giocato a così alto livello in uno dei primi 3-5 club dell'eurolega, titolare e secondo miglior giocatore nella squadra che ha vinto l'europeo. Bodiroga è arrivato a 19 a Trieste, Kukoc ricordo di aver visto le immagini del mondiale juniores sempre a 19-20 e anche quelli che hanno saltato il college giocavano a livelli più bassi, meno organizzati, lo stesso LeBron la partita che hanno mostrato su Sky o tele+ si vedeva che era un fenomeno ma gli avversari erano va beh livello high school con tutto quel che implica a livello di attendibilitá del test.

Per chiudere la domanda barra provocazione che mi viene in mente è se questo migliora nei prossimi tre quattro anni come tutti gli altri 18enni del mondo cosa diventa?



Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 25/10/2017, 1:50

Jack ha scritto:
25/10/2017, 0:50

Per chiudere la domanda barra provocazione che mi viene in mente è se questo migliora nei prossimi tre quattro anni come tutti gli altri 18enni del mondo cosa diventa?
In Europa già l'anno prossimo sarebbe una tripla doppia che cammina(me ne aspetto già 1-2 in acb questa stagione), peccato che la prossima stagione sarà al di là della pozza.
In NBA francamente non so, come hai scritto non ci sono paragoni possibili da prendere come riferimento, ormai mi son rassegnato ad aspettare(e pregare che non finisca in un gulag).


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 26/10/2017, 23:41

Serata in ufficio: 28+9+4, 35 di valutazione...


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

flash
Rookie
Rookie
Messaggi: 629
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda flash » 27/10/2017, 9:04

a leggere vari mock draft sembrerebbe che tra doncic, porter jr, bagley e ayton cmq caschi caschi in piedi....
su doncic l'unico dubbio come 1st pick può essere l'atletismo, nel senso che in NBA difficilmente avrà lo stesso "athleticism edge" che ha in Europa.



Avatar utente
WolvesFan25
Senior
Senior
Messaggi: 1030
Iscritto il: 01/06/2008, 19:34
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
Località: Milano

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda WolvesFan25 » 27/10/2017, 21:36

Doncic dimostra di essere un fenomeno, ma io vorrei vedere anche Porter all'opera



Avatar utente
andreaR
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 19768
Iscritto il: 03/02/2009, 16:22
NBA Team: New York Knicks
Località: St. Pauli

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda andreaR » 30/10/2017, 7:14

Io non vedo l'ora di vedere all'opera sti ragazzi che devono essere davvero qualcosa di irreale per essere meglio di uno che domina fra i pro di Eurolega e ACB

Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk




Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 30/10/2017, 10:37

andreaR ha scritto:
30/10/2017, 7:14
Io non vedo l'ora di vedere all'opera sti ragazzi che devono essere davvero qualcosa di irreale per essere meglio di uno che domina fra i pro di Eurolega e ACB

Inviato dal mio HUAWEI TAG-L01 utilizzando Tapatalk
Penso che nessuno qui o in America si possa azzardare a dire che i prospetti made in USA siano AD OGGI meglio di Luka, la scelta al draft però vien fatta prima di tutto sul ceiling percepito, e qui per lo sloveno siamo all'incognita assoluta(non essendoci nessun riferimento concreto cui affidarsi), mentre i nuovi freshman son più facili da inquadrare.


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament

Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4985
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda aeroplane_flies_high » 30/10/2017, 11:17

Bonner ha scritto:
30/10/2017, 10:37
Penso che nessuno qui o in America si possa azzardare a dire che i prospetti made in USA siano AD OGGI meglio di Luka, la scelta al draft però vien fatta prima di tutto sul ceiling percepito, e qui per lo sloveno siamo all'incognita assoluta(non essendoci nessun riferimento concreto cui affidarsi), mentre i nuovi freshman son più facili da inquadrare.
Ad oggi i ragazzi americani hanno masticato davvero poco basket di alto livello, direi le esperienze nelle nazionali giovanili e poco altro, mentre Doncic sta dominando in Eurolega da un anno e mezzo mentre negli ultimi europei anche...

i vari bust europei arrivavano con tanto potenziale e poca concretezza, ovvero difficilmente quando domini in Europa poi non riesci a sfondare in NBA; Doncic a mio parere troverà il suo spazio anche in America, poi capire quanto e quale sarà questo spazio dipende da tante variabili... ma ad esempio le interviste che si fanno al predraft camp ogni anno con lui mi sembrano abbastanza superflue... uno che emerge così a quell'età che ti serve capire? Non parliamo di un realizzatore che tira ogni palla che prende... parliamo di uno che SA GIOCARE e domina a 17-18 anni in tutta Europa.
Direi che siamo al Sabonis, Petrovic, Nowitzki di turno, fatto salvo che parliamo ovviamente di giocatori tecnicamente molto diversi tra loro. Io credo che appena allaccia le scarpe oltre oceano, tra colore della pelle ed IQ inizieranno a sprecarsi i paragoni con Larry Bird...

Sugli Americans, ormai mancano 10 giorni alla partenza della stagione NCAA, ci sarà da gustarsi gli occhi
- Porter sembra una cosa tra Grant Hill e Kevin Durant
- Bagley è come Jessica Rabbit, non è colpa sua se lo disegnano così! epitome dell'ala grande del terzo millennio
- Ayton non vorrei diventasse troppo simile a Drummond, potenziale fisico infinito ma mi chiedo se dentro bruci qualcosa...
- Bamba, wingspan imbarazzante, ma visto contro l'Italia quest'estate siamo molto indietro
- Jaren Jackson, "rischia" di avere grande visibilità fino a marzo inoltrato perchè la coppia con Miles Bridges si annuncia esplosiva

aspettiamo i primi riscontri del campo, ma lo sloveno non esce dai 3 neanche se nevica durante le chiamate...

p.s. intanto arrivano i primi flash
https://basketballrecruiting.rivals.com ... -scrimmage



Avatar utente
Bonner
Rookie
Rookie
Messaggi: 789
Iscritto il: 21/09/2004, 18:55
Località: Messina

Re: NBA Draft 2018, la casa di Luka Doncic, Michael Porter e gli altri

Messaggioda Bonner » 30/10/2017, 11:37

aeroplane_flies_high ha scritto:
30/10/2017, 11:17
Sugli Americans, ormai mancano 10 giorni alla partenza della stagione NCAA, ci sarà da gustarsi gli occhi
- Porter sembra una cosa tra Grant Hill e Kevin Durant
- Bagley è come Jessica Rabbit, non è colpa sua se lo disegnano così! epitome dell'ala grande del terzo millennio
- Ayton non vorrei diventasse troppo simile a Drummond, potenziale fisico infinito ma mi chiedo se dentro bruci qualcosa...
- Bamba, wingspan imbarazzante, ma visto contro l'Italia quest'estate siamo molto indietro
- Jaren Jackson, "rischia" di avere grande visibilità fino a marzo inoltrato perchè la coppia con Miles Bridges si annuncia esplosiva

aspettiamo i primi riscontri del campo, ma lo sloveno non esce dai 3 neanche se nevica durante le chiamate...

p.s. intanto arrivano i primi flash
https://basketballrecruiting.rivals.com ... -scrimmage
Grossomodo concordo (anche se il paragone per Porter mi sembra un "filino" esagerato), tranne per Ayton: il suo unico problema è il conditioning, se si "incazza" per essere così snobbato nei ranking, questo ha tutte le caratteristiche per essere il nuovo KAT, con Drummond non c'azzecca niente, quello è proprio limitato(tecnico-tatticamente e IQcestistico).

Edit: "gustarsi gli occhi" è stupendo.


Immagine
Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite

I pazzi osano dove gli angeli temono d'andare


Sono brutto, rozzo, sporco, maleducato, irascibile, fastidioso, intollerante, intemperante, indeciso, incostante, stupidament


Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fazz e 3 ospiti