Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA

Chi ha vinto la trade Celtics-Sixers?

1. I Celtics alla grande
4
6%
2. I Celtics, ma non di molto
15
23%
3. Pari, rischi e vantaggi per entrambe
26
39%
4. I Sixers, ma non di molto
12
18%
5. I Sixers alla grande
4
6%
6. lo sport, come sempre
5
8%
 
Voti totali: 66

dreamtim
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 10688
Iscritto il: 11/09/2002, 0:18
Località: Mike alias Nessuno scrive:"Alle elezioni per i rappresentanti d'istituto il bibitaro raccolse l'88%

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda dreamtim » 19/06/2017, 19:20

Brian_di_Nazareth ha scritto:
19/06/2017, 19:04

Non parlo di showtime lakers perchè questi sono con 0 gare i loro successori...rimettiamo il concetto: vuole costruire un quintetto come quello dei lakers 1985-1990, per la vicinanza delle caratteristiche dei giocatori chiave (in particolare Simmons) ma come risultati e talento non li stiamo paragonando.

Non è questione di volare alto o basso...è una cosa pragmatica: uno dei tuoi migliori giocatori è alto 7 piedi e si muove e passa come una guardia, con l'iq cestistico di una guardia.
Ma ha un tiro di merda. Come massimizziamo il suo impatto in nba?

Come fecero i lakers negli anni 80 a massimizzare magic che era alto 6'9' si muoveva come una guardia passava come una guardia e aveva un tiro da fuori di merda (o quasi)?

Il tutto tenendo conto che nell'nba moderna, devi avere almeno 4 tiratori dall'arco e probabilmente il 50% dei tiri che prendi in una gara viene da lì.
Considerando anche che Simmons non sarà mai un tiratore affidabile dalla distanza (ecco perchè hanno putato molto su Fultz e puntano su cov e Luwawu e rompono le palle a Saric perchè mnigliori dall'arco).
Si si ho cercato di contestualizzare, e il ragionamento puà anche filare.
Pero' i Lakers andavano controcorrente, avevano si una situazione di estremo talento a roster dato dai FA a furia di lotterie quando ai tempi bastava avere i cash per andare a prenderle dalle piccole franchigie, stesso discorso ovviamente per i Celtics.
Pero' erano "magici" proprio perchè avevano un epicentro irreale come Magic che prima di allora manco era mai stato immaginato.
Questo ha inventato la nba moderna con bird e Jordan.
E allora anche un pragmatico come Riley ha virato su un sistema sostanzialmente avanti 20 anni.
Qua lo costruisci su Embid che mi pare un avido (giustamente) sfrutattore di palla e cercando di adattare un ala piccola che a inizio carriera si immaginava un 4 tattico nel tuo playmaker io salto dalla sedia. Secondo me è fillosoficamente forzatissimo.
Hai visto che fatica Ingram.
Ovvio che siamo nella lega senzaruolo e con Giannis da play, ma occhio a esagerare.

Per il resto Luwawu lo vedo molto più adatto di Covington.
Ma ufficialmente ho paura per Simmons. I backcourt nba sono pieni di razzi. Giannis compreso!
I giocatori li svilluppi e vedi cosa conviene, non parti da principio con vestirgli un armatura di un certo tipo.
Lentamente.

Poi io sono spursino e mi rendo conto di vivere in una bolla, ma tendo a credere nella via di mezzo.
Ultima modifica di dreamtim il 19/06/2017, 19:23, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 5564
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2018 World Champions

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda franzis » 19/06/2017, 19:21

Brian_di_Nazareth ha scritto:
19/06/2017, 19:08
franzis ha scritto:
19/06/2017, 18:55


penso che era un regazzino che veniva dal 1st rookie team dell'anno prima, e che quindi legittimamente si aspettava di iniziare come starter rispetto a uno che, per quanto fenomeno conclamanto, non aveva minuto in NBA (o summer league se è per quello)
credi davvero in quello che hai scritto?
Perchè se è così solo tu ed eventualmente Okafor sulla faccia della terra pensavate una cosa così.

PS a inizio anno, il primo mese di RS, Okafor era ancora su minuti limitati come Embiid a causa dell'operazione al ginocchio.
Noel non c'era(convalescenza medica). Ilya nemmeno mi pare.
Quindi Brown doveva coprire 48 minuti da C e 48 minuti da SF con Embiid (28 max), Okafor (30 max) e Saric.
Holmes era in dleague per non rubare il posto a Okafor :laughing:
T'assicuro che non siamo solo io e lui ma onestamente fotte sega di postare link ad articoli per legittimare un qualcosa che a me suona come semplice Buon senso e psicologia spicciola


“Laker Nation: Congrats to Mitch Kupchak, Jim and Jeannie Buss on drafting, who I think is a future superstar in D'Angelo Russell"
Magic Johnson, Giugno 2015

"Laker Nation: I'm looking forward to being a mentor to D'Angelo Russell on and off the court"
Magic Johnson, Maggio 2016

Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17967
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 19/06/2017, 19:29

franzis ha scritto:
19/06/2017, 19:21
Brian_di_Nazareth ha scritto:
19/06/2017, 19:08


credi davvero in quello che hai scritto?
Perchè se è così solo tu ed eventualmente Okafor sulla faccia della terra pensavate una cosa così.

PS a inizio anno, il primo mese di RS, Okafor era ancora su minuti limitati come Embiid a causa dell'operazione al ginocchio.
Noel non c'era(convalescenza medica). Ilya nemmeno mi pare.
Quindi Brown doveva coprire 48 minuti da C e 48 minuti da SF con Embiid (28 max), Okafor (30 max) e Saric.
Holmes era in dleague per non rubare il posto a Okafor :laughing:
T'assicuro che non siamo solo io e lui ma onestamente fotte sega di postare link ad articoli per legittimare un qualcosa che a me suona come semplice Buon senso e psicologia spicciola
Se è buonsenso, va bene alzo le mani: tutti quelli di buonsenso saranno giunti alla tua stessa conclusione. E quelli che la pensano diversamente...non hanno buonsenso :biggrin:

Basta dai, sta cosa è chiusa per me.



Avatar utente
Maverick81
Senior
Senior
Messaggi: 1050
Iscritto il: 03/11/2011, 15:50
MLB Team: Calcio: Torino
NFL Team: Man Utd - Athletic Bilbao
NBA Team: Philadelphia 76ers
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Monferrato

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Maverick81 » 19/06/2017, 19:41

per la precisione:

The future first round pick will be the Los Angeles Lakers’ 2018 pick if it’s within the No. 2 to No. 5 range of the 2018 draft. If it is not, the Celtics will instead receive either Sacramento’s or Philadelphia’s first round pick in 2019, whichever is more favorable. However, if either of those 2019 picks result in the first overall selection, Boston will instead receive the other first round pick.


Immagine

Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17967
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 19/06/2017, 19:45

dreamtim ha scritto:
19/06/2017, 19:20
Si si ho cercato di contestualizzare, e il ragionamento puà anche filare.
Pero' i Lakers andavano controcorrente, avevano si una situazione di estremo talento a roster dato dai FA a furia di lotterie quando ai tempi bastava avere i cash per andare a prenderle dalle piccole franchigie, stesso discorso ovviamente per i Celtics.
Pero' erano "magici" proprio perchè avevano un epicentro irreale come Magic che prima di allora manco era mai stato immaginato.
Questo ha inventato la nba moderna con bird e Jordan.
E allora anche un pragmatico come Riley ha virato su un sistema sostanzialmente avanti 20 anni.
Qua lo costruisci su Embid che mi pare un avido (giustamente) sfrutattore di palla e cercando di adattare un ala piccola che a inizio carriera si immaginava un 4 tattico nel tuo playmaker io salto dalla sedia. Secondo me è fillosoficamente forzatissimo.
Hai visto che fatica Ingram.
Ovvio che siamo nella lega senzaruolo e con Giannis da play, ma occhio a esagerare.

Per il resto Luwawu lo vedo molto più adatto di Covington.
Ma ufficialmente ho paura per Simmons. I backcourt nba sono pieni di razzi. Giannis compreso!
I giocatori li svilluppi e vedi cosa conviene, non parti da principio con vestirgli un armatura di un certo tipo.
Lentamente.

Poi io sono spursino e mi rendo conto di vivere in una bolla, ma tendo a credere nella via di mezzo.
Adesso ti dico cosa penso io.

Lo scorso anno Embiid ha avuto un alta % di palloni nelle sue mani: troppo alta. Embiid non è uno scorer efficiente. magari lo diventerà, ma ho i miei dubbi.
Il modo principale in cui impatta la gara è in difesa: irreale.
La gente che si rifiutava di cercare il ferro con lui sottocanesto l'avrai vista anche tu. Le sue % in questo campo, sono le migliori della lega, meglio di Gobert.
E' anche un lungo moderno: ti permette di intrappolare la PG avversaria lontano da canestro e ti punisce sul perimetro, o da 3 o in finta/penetrazione.
Il segreto per lui è diventare efficiente in attacco (quindi prendere gli assist di Fultz e Simmons, non crearsi il tiro da solo ogni 2 per 3) e continuare a dominare in difesa.
Quindi mi aspetto che la sua USG% cali
Simmons non sarà un grande scorer: sarà un grande facilitatore e grande nel pick&roll. Farà i suoi punti ovviamente, probabilemnte in transizione ed in penetrazione, magari quando Embiid sarà fuori sul perimetro, senza che la difesa possa mollarlo.
Da Fultz invece mi aspetto molti punti: deve essere quello che punisce sullo scarico quando Embiid e Simmons lavoreranno in area. Il secondo ballhander della squadra, che sa anche trovare il ferro all'occorrenza e crearsi il tiro da solo, mettendo quelli contestati. Grossa responsabilità.
Gli altri due del quintetto devono essere 3&D e basta. Uno dei due deve essere Danny Green per capirci.

Da questo capirai subito chi ne esce penalizzato, ovvero Saric che, per me, o si ritaglia un ruolo da sesto di lusso alla Gino, oppure sarà quello che ne soffrirà di più perchè metterlo sull'arco ad aspettare lo scarico è uno spreco e una castrazione.
Cov e Luawuwu invece ci stanno, e possono anche essere migliorati via draft o FA se necessario.

Io credo che ci siano i margini per costruire un bel team.....che gioca a razzo.....vediamo poi che dice il campo.
Il movimento di palla che ho visto a fine anno scorso (con le seconde linee poi) era molto simile (fatte le dovute proporzioni) a quello degli Spurs. Ero molto esaltato.

Ultima cosa: Brown conosce Simmons da quando aveva 5 anni. la famiglia di simmons è amica di brown e lui ha allenato anche il padre.
Se c'è uno che conosce i limiti e i pregi di Simmons, questo è Brett Brown.
Il che mi fa ben sperare.



mtbs86
Senior
Senior
Messaggi: 2348
Iscritto il: 06/11/2015, 11:34
NFL Team: Pittsburgh Steelers
NBA Team: Philadelphia 76ers

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda mtbs86 » 19/06/2017, 19:46

Avessero usato il "buonsenso" finiva che la prima scelta l'avremmo avuta senza dover tradare e giù di critiche per il tanking sfacciato, Embiid sacrificato in nome del fare sempre più schifo e bla bla bla
Senza "buonsenso" e facendo giocare il migliore che hai (dimostrandolo ampiamente sul campo e fuori) se non si spacca rischi di vincere tante partite quante ne hai vinte nei 3 anni prima
Vai a capire...



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17967
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 19/06/2017, 19:46

Maverick81 ha scritto:
19/06/2017, 19:41
per la precisione:

The future first round pick will be the Los Angeles Lakers’ 2018 pick if it’s within the No. 2 to No. 5 range of the 2018 draft. If it is not, the Celtics will instead receive either Sacramento’s or Philadelphia’s first round pick in 2019, whichever is more favorable. However, if either of those 2019 picks result in the first overall selection, Boston will instead receive the other first round pick.
Trade ancora meglio di quello che pensavo. Bravo Colangelo.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17967
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 19/06/2017, 20:24

Ci credo. E noi probabilmente lo stesso, ma Fultz è anche il miglior fit.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7429
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda T-wolves » 19/06/2017, 20:41

Phila:
Intanto Anderson e TLC sono "teoricamente" dei 3&D, se e quando lo saranno, non oggi, ne riparliamo per quanto stupido parte della crescita in minima parte passa anche da li o comunque da quelli che giocheranno al posto loro perchè sia Saric che Simmons hanno problemi al tiro. Simmons e Fultz non hanno ancora giocato in Nba, possiamo aspettarci determinate cose, ma poi non necessariamente saranno quelle che vedremo. Embiid in 3 anni ha giocato il 12.6% delle partite. Covington quello che da più garanzie nel senso che è quello che hai visto più degli altri è cresciuto in difesa, ma ha peggiorato di anno in anni le % da 3 (37 poi 35 ora 33). I veterani sono abbastanza scarsi, Bayless non ha una grande fama, Henderson uscito da Charlotte (dove non aveva incantato) ha fatto sempre peggio prima a POR e ora a PHI. Rodriguez mi sembra materiale da Europa. McConnell a piccole dosi come backup non mi dispiace. Okafor, mi astengo. Stauskas pare un giocatore che entra dalla panchina, quanto sia buono non saprei dirlo.

Fare discorsi tecnici su Fultz / Simmons (mai visti), Embiid ha giocato uno sputo, Saric ha fatto solo la rookie season.
I big4 sono praticamente quattro rookie.... Un pò come fare le previsione del tempo che già sono ballerine di suo e cercare di prevedere oggi se pioverà o meno il 15 agosto :forza: .



Avatar utente
Maverick81
Senior
Senior
Messaggi: 1050
Iscritto il: 03/11/2011, 15:50
MLB Team: Calcio: Torino
NFL Team: Man Utd - Athletic Bilbao
NBA Team: Philadelphia 76ers
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Monferrato

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Maverick81 » 19/06/2017, 20:52

Brian_di_Nazareth ha scritto:
19/06/2017, 20:24
Ci credo. E noi probabilmente lo stesso, ma Fultz è anche il miglior fit.
io invece non ci credo neanche un po'. Ainge spara balle per giustificare la trade down.


Immagine

Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17967
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 19/06/2017, 20:53

T-wolves ha scritto:
19/06/2017, 20:41
Phila:
Intanto Anderson e TLC sono "teoricamente" dei 3&D, se e quando lo saranno, non oggi, ne riparliamo per quanto stupido parte della crescita in minima parte passa anche da li o comunque da quelli che giocheranno al posto loro perchè sia Saric che Simmons hanno problemi al tiro. Simmons e Fultz non hanno ancora giocato in Nba, possiamo aspettarci determinate cose, ma poi non necessariamente saranno quelle che vedremo. Embiid in 3 anni ha giocato il 12.6% delle partite. Covington quello che da più garanzie nel senso che è quello che hai visto più degli altri è cresciuto in difesa, ma ha peggiorato di anno in anni le % da 3 (37 poi 35 ora 33). I veterani sono abbastanza scarsi, Bayless non ha una grande fama, Henderson uscito da Charlotte (dove non aveva incantato) ha fatto sempre peggio prima a POR e ora a PHI. Rodriguez mi sembra materiale da Europa. McConnell a piccole dosi come backup non mi dispiace. Okafor, mi astengo. Stauskas pare un giocatore che entra dalla panchina, quanto sia buono non saprei dirlo.

Fare discorsi tecnici su Fultz / Simmons (mai visti), Embiid ha giocato uno sputo, Saric ha fatto solo la rookie season.
I big4 sono praticamente quattro rookie.... Un pò come fare le previsione del tempo che già sono ballerine di suo e cercare di prevedere oggi se pioverà o meno il 15 agosto :forza: .

????

il 90% dei discorsi erano tattici (ovvero di come metterli in campo) e non tecnici.
Per il resto se si discute delle doti/aspettative dei prospetti in un draft che hanno giocato 0 minuti in nba, si può tranquillamente discutere di quello che possono o non possono fare giocatori che hanno/stanno giocando in nba e che cmq non hanno iniziato a giocare a basket da oggi.

Dire che questi sixers in 4 anni saranno alle finals è prevedere la pioggia a ferragosto.
Dire come possono giocare o come dovrebbero giocare la prossima stagione, senza specificare se a livello elite o livello merda (dipenderà da come crescono), è come prevedere se può piovere domani o no.

E l'attendibilità è del tutto differente, e nonostante tutto ancora un po' lontana dalla certezza.
Credimi.



Avatar utente
Myu
Rookie
Rookie
Messaggi: 184
Iscritto il: 19/12/2004, 21:36
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: Boston Celtics
NHL Team: Boston Bruins
Località: Foggia

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Myu » 19/06/2017, 20:55

Maverick81 ha scritto:
19/06/2017, 20:52
io invece non ci credo neanche un po'. Ainge spara balle per giustificare la trade down.
Boh, non vedo cosa dovrebbe giustificare dal momento che l'asset ricavato è circondato da aleatorietà assoluta. Se non fosse stato vero non avrebbe fatto lo scambio.

L'importante in ogni caso è capire se sono veramente sullo stesso livello o meno.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7429
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda T-wolves » 19/06/2017, 21:03

Brian_di_Nazareth ha scritto:
19/06/2017, 20:53
????
il 90% dei discorsi erano tattici (ovvero di come metterli in campo) e non tecnici.
Mi hai frainteso. Il senso era già un rookie fai fatica a inquadrarlo: figurati 4 di un team perchè più o meno è di questo che parliamo, figurati i 4 migliori giocatori. Ovviamente la loro resa è tutto per i 76ers e quindi le variabili si moltiplicano all'infinito.

La parte tecnica te la faccio anche, ma mi piacerebbe vedere anche come li usa Brown perchè non è detto che li usi come li ho in mente io. Per me Saric e Simmons più stanno separati meglio è, il che non vuol dire che non possano stare un pò in campo, ma per tanti minuti mi convincono zero, sia in attacco che in difesa. Fultz e Embiid possono nella mia proiezione fare cose che non necessariamente replicheranno sul campo, comunque non li vedo male e più o meno non credo possano avere difficoltà a collaborare con altri. Okafor per 20 minuti non ne vedo il problema, stessa roba Stauskas e i vari Anderson / TLC ecc, però mi piacerebbe vederlo qual'è effettivamente il quintetto uno e quello due. Io credo che possano fare una stagione simile agli Hornets, lottano fino alla fine per i PO e abdicano nelle ultime giornate. Mi piacerebbe pure vedere chi arriva dalla FA.... Io credo che verosimilmente in 2-3 anni ci vanno sicuro ai PO, pure se uno di quelli è un bust clamoroso.



Avatar utente
Maverick81
Senior
Senior
Messaggi: 1050
Iscritto il: 03/11/2011, 15:50
MLB Team: Calcio: Torino
NFL Team: Man Utd - Athletic Bilbao
NBA Team: Philadelphia 76ers
NHL Team: Philadelphia Flyers
Località: Monferrato

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda Maverick81 » 19/06/2017, 21:12

Myu ha scritto:
19/06/2017, 20:55
Maverick81 ha scritto:
19/06/2017, 20:52
io invece non ci credo neanche un po'. Ainge spara balle per giustificare la trade down.
Boh, non vedo cosa dovrebbe giustificare dal momento che l'asset ricavato è circondato da aleatorietà assoluta. Se non fosse stato vero non avrebbe fatto lo scambio.

L'importante in ogni caso è capire se sono veramente sullo stesso livello o meno.
lo scambio l'ha fatto perchè Fultz fa scopa con Thomas e per la buonissima pick futura offerta dai Sixers.
invece vuole far anche credere che non ci ha perso niente a scendere in questo draft. e quindi passare per un genio. mavalà.


Immagine

Avatar utente
franzis
Pro
Pro
Messaggi: 5564
Iscritto il: 25/09/2009, 21:26
NBA Team: 2018 World Champions

Re: Draft 2017: Celtics-Sixers Trade

Messaggioda franzis » 19/06/2017, 21:25

Però riflettendoci fa sorridere che le due scelte (nets e lakers) il cui trade value è stato tanto osannato da chi le possedeva, alla fine sono state sostanzialmente swappate tra di loro


“Laker Nation: Congrats to Mitch Kupchak, Jim and Jeannie Buss on drafting, who I think is a future superstar in D'Angelo Russell"
Magic Johnson, Giugno 2015

"Laker Nation: I'm looking forward to being a mentor to D'Angelo Russell on and off the court"
Magic Johnson, Maggio 2016


Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite