Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7344
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda T-wolves » 11/05/2017, 15:43

Il problema di Houston è che tutti sanno tirare quando il tiro lo creano altri, ma non tutti sanno crearsi un tiro da soli. Lo schema principale è Harden che attacca con il P&R centrale del lungo e 3 fuori che tirano dagli scarichi del barba o ancora meglio attraverso gli extrapass trovano tiri ancora migliori. Se Harden non attacca tocca a una delle altre guardie (Ariza o Anderson non ne sono capaci, figurarsi Capela), il problema è che contro i Thunder Beverley, Gordon e Williams funzionavano e contro gli Spurs no. Diciamo che sulle capacità di Beverley ci sono sempre stati dubbi, contro OKC a me aveva molto sorpreso, sugli altri due non lo so, il "mago" Lou è un terno al lotto da sempre con la sua pallacanestro senza senso dove se segna è bravo se non segna è un pirla, Gordon difendendo pure mi pare arrivi un pò cotto, posto che comunque non è il tuo secondo violino ideale.



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4932
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda aeroplane_flies_high » 11/05/2017, 17:50

Considerazione non da poco a mio parere...

possiamo dire che due squadre che si giocano l'accesso alla finale di conference come stan facendo Houston e San Antonio sono comunque due gran belle squadre?
no perchè sembra che sul 3-2 Spurs i Rockets siano delle ciofeche...
cioè lo scorso anno a quest'ora stavano sul divano coi popcorn
hanno fatto una RS pazzesca, la sorpresa più bella dell'anno, mettendo Harden a competere per il titolo di mvp
poi i playoffs sono un territorio minato... non dimentichiamoci che gli Spurs sono una squadra con tradizione incredibile, la squadra più longeva (nel senso che continuano con il medesimo approccio, dirigenza, coach, stile, etc.) e con più continuità nella storia degli SPORT americani contemporanei

per capirci, tra vent'anni si parlerà e si continuerà a studiare il curioso caso dela franchigia texana che da vent'anni viaggia su standards di eccellenza

non è un caso che uno degli "eroi" di G5 sia Ginobili...

i Rockets sono un gruppo nato l'estate scorsa, non trovo strano che nei momenti decisivi siano più in difficoltà a trovare il bandolo della matassa
la serie in ogni caso è ancora lunga
never underestimate the heart of a champion



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1226
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda Ang88 » 11/05/2017, 18:09

Ma la storia della rotazione corta, se non sbaglio, per MDA è un po' un cavallo di battaglia e quest'anno, come credo faccia abitualmente, era già da un po' che aveva ridotto le rotazioni a 8.
L'infortunio di Nené le ha fatte arrivare a 7 e i giocatori saranno stanchi quindi allargarle sembra la cosa migliore da fare (anche perché gente come Dekker ha dimostrato durante l'anno che il suo lo può fare)... epperò, a parte il fatto che siano i PO e che certa gente non ha manco le qualità per starci, io non so adesso come possano rientrare i panchinari dopo che sono stati lasciati per un mesetto nel congelatore.
Pop c'ha provato a tenere le rotazioni un po' più larghe inserendo Murray ma non ha funzionato; MDA non c'ha manco provato e adesso che sta con le spalle al muro non penso che lo farà.

Su Harden concordo su tutto. Il fatto che fosse l'unico motore di tutto era quello che mi faceva dire già mesi fa, insieme ad altre ragioni, che HOU non avrebbe potuto contendere



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7344
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda T-wolves » 11/05/2017, 18:37

Secondo me Spurs e Rockets sono assolutamente due belle squadre, il fatto che Cavs e soprattutto Warriors siano altra roba non li sminuisce di certo. MDA ha sempre fatto così, si sapeva avrebbe fatto così sulla rotazione, ma ripeto per me a 8 è vivibile a 7 proprio no. Fosse per D'Antoni giocherebbe quasi direttamente con solo 5 uomini perchè Dan Peterson gli ha insegnato così e perchè lui stesso odiava stare in panchina, avrebbe giocato tutti e 40 i minuti, però ci sarebbe da fare qualche precisazione al buon Mike, cioè i 40 minuti europei non sono i 48 americani e i tempi forse sono pure cambiati. Io preferisco gli allenatori alla Popovich che fanno esperimenti in RS piuttosto che gente come D'Antoni che stringa la rotazione, ma alla fine sono scuole di pensiero che di per se non valgono molto (siamo sul campo delle preferenze non sul giusto/sbagliato), penso che il materiale che hai a disposizione e le esigenze che ti fa vedere il campo dovrebbero determinare le scelte. Per me gara 5 ha dimostrato che con quella rotazione a 7 non fai molta strada se nel quarto periodo e OT ci arrivi morto e perdi da degli Spurs senza Leonard. Poi Houston è una squadra che in singola partita può tranquillamente vincere e non mi stupirei affatto dovessero vincere gara 6, però ce li vedo molto poco gli Spurs perdere due gare filate (se Leonard sta bene). Ripeto Dekker e/o Harrell dovrebbero giocare, a mio avviso, pochi minuti con limitatissimi compiti, non mi sembra una cosa impossibile da fare dare 6-8-10 minuti, poi vedi come reagiscono, ma con il fatto che quando ricevono il pallone dovranno o tirare da 3 oppure fare un layup non credo possano fare troppi pasticci.

Alla fine sembra stupido, ma le piccole cose possono girare l'inerzia. Una tripla di Dekker o una schiacciata di Harrell possono avere impatto, uno sfondamento, una stoppata, una rubata, nessuno credo che pretenda 10 punti a referto, basta che non facciano danni e facciano riposare gli altri. Poi se dovessero fare danni si fa anche presto a ributtarli in panca.

Ad ogni modo temo che passi molto dalle mani di Williams, credo sarà lui quello che affossa Houston o la fa risorgere. Anderson a rimbalzo meglio di quello che pensassi, per due partite ha tenuto più che decentemente con i tagliafuori.



Avatar utente
GecGreek
Pro
Pro
Messaggi: 3901
Iscritto il: 08/06/2010, 17:23
NBA Team: NOLA
Località: dall'Uggia col furgone
Contatta:

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda GecGreek » 12/05/2017, 3:11

Houston ha finito di proporre aggiustamenti, le bombe non entrano già come in gara 5, non hanno gambe e non difendono. Un triste film già visto.
Barba completamente fuori fase e quintetto piccolo devastato dagli spurs per l'ennesima volta.



Avatar utente
PENNY
Pro
Pro
Messaggi: 5097
Iscritto il: 06/04/2004, 13:30
NBA Team: New York Knicks
Località: Cagliari

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda PENNY » 12/05/2017, 9:04

Pop e gli Spurs :notworthy:

Un peccato non vederli al completo contro quelli della Baia



gasbarroni18
Rookie
Rookie
Messaggi: 894
Iscritto il: 21/02/2012, 12:14

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda gasbarroni18 » 12/05/2017, 10:22

Chapeau



Avatar utente
jayone
Senior
Senior
Messaggi: 1274
Iscritto il: 22/11/2006, 19:39
NFL Team: Miami Dolphins

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda jayone » 12/05/2017, 10:23

Capolavoro degli Spurs si ma anche disastro dei Rockets. Hanno smesso di giocare dagli ultimi 4 minuti di gara 5 in poi. Harden e' sembrato un giocatore mediocre e dannoso lontanissimo dall'MVP stagionale (che probabilmente si e' bruciato). Non ricordo un'uscita cosi' sonora da parte di un potenziale MVP della stagione.
D'Antoni e la sua pallacanestro avevano dei limiti che Pop e' riuscito ad evidenziare benissimo. Detto questo penso che la serie gli Spurs l'abbiano vinta in gara 5 e ieri sera e' stato solo uno dei finali piu' scontati che si potessero scrivere visto l'andazzo della serie.

Adesso arrivano i warriors che teoricamente dovrebbero essere inarrestabili ma come si fa a puntare contro gli Spurs?



Avatar utente
aeroplane_flies_high
Pro
Pro
Messaggi: 4932
Iscritto il: 12/09/2002, 13:12
NBA Team: Los Angeles Lakers
Località: Venessia

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda aeroplane_flies_high » 12/05/2017, 10:49

Ripeto quando detto dopo G5

I Rockets hanno fatto una grande stagione, ma sono un gruppo nato 9 mesi fa...
evidentemente sono emersi dei limiti, caratteriali in primis, su cui dirigenza, coaching staff e giocatori (Harden su tutti) dovranno lavorare se vogliono puntare più in alto

ricordo che ad inizio stagione, senza Beverley, Houston non era partita poi così bene...
il rientro del giocatore con più garra accese i Rockets verso la cavalcata finita ieri notte
a mio parere serve qualcun altro a roster capace di tenere alto lo spirito e l'aggressività del gruppo, parlo di alcuni veterani utili al sistema D'Antoni ma con esperienza e carattere

detto questo

POP :notworthy: :notworthy: :notworthy: :notworthy: :notworthy:



Avatar utente
pepper90
Senior
Senior
Messaggi: 2201
Iscritto il: 18/02/2013, 16:00
NFL Team: NY Jets
NBA Team: Boston Celtics

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda pepper90 » 12/05/2017, 10:56

Simmons MVP della serie che porta avanti la tradizione di giocatori raccattati dall'umido da Pop che poi diventano decisivi ai playoff

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk




JacksonKillerDeiNYK
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 18/04/2017, 10:49
MLB Team: New York Mets
NFL Team: New York Giants
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New York Rangers

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda JacksonKillerDeiNYK » 12/05/2017, 11:00

Harden ha fatto il primo tiro al 18° minuto della partita..



The Roots
Senior
Senior
Messaggi: 1698
Iscritto il: 04/02/2012, 12:32

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda The Roots » 12/05/2017, 11:03

pepper90 ha scritto:
12/05/2017, 10:56
Simmons MVP della serie che porta avanti la tradizione di giocatori raccattati dall'umido da Pop che poi diventano decisivi ai playoff

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk
Specifichiamo però, decisivi contro le persone giuste. In partire da run and gun dove serve difendere più di intensità che di testa e dove c'è poco da pensare é molto utile. Nella serie contro i grizzlies, che per caratteristiche era diversa, simmons non ci capiva niente.

Questo solo per dire che Pop non ha scoperto simmons a caso ma sa benissimo cosa può dare e sa massimizzarne i pregi.

Ovviamente pepper ho solo colto la palla al balzo, non ho nulla contro il tuo post :forza:


"1st Team, All Defense!!" Tony Allen, Lo Zio, The Grindfather.

Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1226
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda Ang88 » 12/05/2017, 12:20

"Come ti batto Mike D'antoni per l'ennesima volta" ideato e scritto da Gregg Popovich tratto da una storia vera.

Senza Leonard porta la partita dove vuole lui, sempre e comunque, con l'avversario a cercare di metterci una pezza.
Il penetra e scarica, i viaggi in lunetta di Harden, tutto già visto e rivisto. Il suo marcatore deve stare con le braccia "fuori portata" tutti gli altri le devono mettere sulle linee di passaggio pronti a scattare... e vai con le palle recuperate
2 lunghi subito per andare in post contro Harden a stancarlo in difesa e a farlo caricare di falli sfruttando la maggiore altezza per prendergli i rimbalzi offensivi in testa. Per contrastarli D'Antoni deve mettere Anderson per alzare il quintetto, ma non c'è problema: pick and roll con Harden nel mezzo, HOU cambia troppo facilmente, e siamo di nuovo là.
Che poi il problema di Harden sta anche nel difendere quasi meglio il post rispetto al perimetro ma con i Gasol e Aldridge di oggi questo atteggiamento lo paghi troppo... e allora il lungo tenuto da Capela in angolo a tenerlo distante dall'aiuto e area aperta per chi vuole attaccare il Barba dal palleggio e concludere al ferro; tanto ha anche problemi di falli!
Quando Harden, Capela e Ariza escono Pop, dopo aver fatto rifiatare Gasol, richiama anche Lee lasciando i 2 quintetti con un unico lungo uno contro l'altro ben sapendo che il suo è efficace sui 2 lati del campo mentre l'altro no. E così, nonostante Dekker cominci "on fire" (ma ci vorrà poco a vedere che è da un pezzo che non gioca e che per i SAS può prendere tutte le triple non contestate che vuole) vai con l'ennesimo parziale.
D'Antoni rimette Harden e Capela e in risposta Popovich gli rimette il doppio lungo così che R.Anderson -oggi con le mani congelate- non possa uscire o vanno nuovamente sotto come all'inizio.
D'altronde i lunghi in rotazione sono esclusivamente 2 da quando Nené s'è rotto e su Capela gli altri fanno un ottimo lavoro. Lui parte poco connesso e già andiamo male (tipo la palla regalata a Simmons su una banale rimessa dal fondo) ma dall'altra parte gli costruiscono un mini hack-a su misura che lo porta ancor di più fuori partita. Ogni volta che ha la palla tra le mani chiunque dei SAS ha la licenza di andargliela a togliere, se pescano il fallo tanto meglio una win-win situation. Nel finale stacca completamente sbagliando appoggi da solo in sequenza.
All'inizio Pop chiama TO appena HOU sembra cominciare ad avere ritmo poi, dal 3° quarto in poi è praticamente già garbage time e non c'è manco più bisogno di forzare le giocate sui mismatch, basta far giocare la squadra "come sa" facendo partecipare tutti.
E poi il gioco Gasol-Simmons a cui HOU non riesce a trovare una risposta, Murray che dopo essere stato divorato da Beverly ti fa una partita del genere, il fatto di rispolverare i giocatori giusti al momento giusto... quando poi ha chiamato uno schema che fa anche la mia squadra... basta :notworthy: :notworthy: :notworthy: :notworthy:

Dall'altra possibile che gara6, in casa, con le spalle al muro e gli avversari senza il loro miglior giocatore e l'approcci così? Bho...
Dovessi scegliere un peggiore probabilmente sceglierei Ariza perché dopo un po' ha dimostrato che poteva fare ben di più ma all'inizio, quando la partita era ancora vincibile, per me è stato inguardabile. Saltato come un birillo dagli esterni in più occasioni ma soprattutto non riusciva ad attaccare i lunghi di SAS con profitto che è il motivo per cui secondo me a domino MDA ha dovuto sempre rincorrere Popovich



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7344
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda T-wolves » 12/05/2017, 12:25

Uscire di scena così è stato davvero brutto. Perdere così male senza Leonard è abbastanza inspiegabile. Per me non ci credevano minimamente, più che un fatto fisico per me è stato un fatto mentale. Gli Spurs sono stati delle macchine assassine, non hanno messo una tripla che fosse mezza, ma gli altri tiri entravano tutti. Diamo ad Aldridge quello che è di Aldridge gara 3 e gara 6 ha dato un gran bel contributo (poi nelle altre meno a mio avviso). Però boh sembrava di assistere ad un Warriors vs Nets di metà stagione.... Una squadra in ritmo, in fiducia, estremamente più talentuosa che affronta una squadra demoralizzata, senza ritmo, con poco idee e con un talento risicato. In realtà non sarebbe proprio dovuta finire così. Sulla partita credo ci sia veramente poco da dire, da una parte non salvi letteralmente nessuno e dall'altra hanno giocato tutti più o meno bene.



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16533
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Playoffs - SAS (2) vs HOU (3)

Messaggioda lebronpepps » 12/05/2017, 12:32

In casa

di quaranta

con San Antonio che non schiera il suo miglior giocatore nel finale di gara5 e in gara6

mi sa che Mike non lo batte proprio più Pop




Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite