Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6237
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda nolian » 09/04/2017, 7:55

su facebook ho letto che i Bucks volevano investire un pò di soldi per promuovere Brogdon come ROY
Brogdon ha chiesto ai Bucks di dare quei soldi in beneficienza

ROY senza se e senza ma



Avatar utente
Ang88
Senior
Senior
Messaggi: 1283
Iscritto il: 23/11/2015, 10:16
NBA Team: LAL

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Ang88 » 09/04/2017, 11:00

Ang88 ha scritto:
07/04/2017, 17:10
Per me il ROY, numeri alla mano, lo merita Brogdon.
ma infatti io specificavo chiaramente <numeri alla mano>. Se poi, come per l'MVP, si sceglie il giocatore militante nella squadra col record migliore...



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 11:09

Resta il fatto che il miglior nuovo giocatore ad aver messo piede su un parquet nba quest'anno è un altro.
Col secondo che arriva quarto.

http://www.espn.com/blog/marc-stein/pos ... -year-race

Nel mese e mezzo che ha giocato senza Okafor vicino a lui (quindi da unico C nel suo ruolo naturale), il buon Joel ha portato una squadra che negli ultimi 4 anni ha viaggiato su % di W attorno al 0.2, a percentuali sopra lo 0.5.

Numero che conta...



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 8324
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda John Doe » 09/04/2017, 11:11


Brian_di_Nazareth ha scritto:Resta il fatto che il miglior nuovo giocatore ad aver messo piede su un parquet nba quest'anno è un altro.
Col secondo che arriva quarto.

http://www.espn.com/blog/marc-stein/pos ... -year-race

Nel mese e mezzo che ha giocato senza Okafor vicino a lui (quindi da unico C nel suo ruolo naturale), il buon Joel ha portato una squadra che negli ultimi 4 anni ha viaggiato su % di W attorno al 0.2, a percentuali sopra lo 0.5.

Numero che conta...
Credo che nessuno abbia mai sostenuto il contrario Brian. Ma 30 partite su 82 restano pochine



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 11:17

John Doe ha scritto:
09/04/2017, 11:11
Brian_di_Nazareth ha scritto:Resta il fatto che il miglior nuovo giocatore ad aver messo piede su un parquet nba quest'anno è un altro.
Col secondo che arriva quarto.

http://www.espn.com/blog/marc-stein/pos ... -year-race

Nel mese e mezzo che ha giocato senza Okafor vicino a lui (quindi da unico C nel suo ruolo naturale), il buon Joel ha portato una squadra che negli ultimi 4 anni ha viaggiato su % di W attorno al 0.2, a percentuali sopra lo 0.5.

Numero che conta...
Credo che nessuno abbia mai sostenuto il contrario Brian. Ma 30 partite su 82 restano pochine
Il punto è, e lo direi anche se Embiid giocasse per i Lakers, che non sono state 30 partite qualsiasi.
Se estrapoli le 30 migliori gare di qualsiasi rookie negli ultimi 10 anni, quanti hanno fatto altrettanto? Pochini credo, se ce n'è qualcuno.
Sono state 30 partite in cui ha rischiato di finire all'ASG.

Quanti rookie nella storia dell'nba hanno rischiato di fare altrettanto?

E' come dice Stain: puoi votare per chiunque, ma dentro di te sai che lui già da quest'anno, anche solo per 30 gare ha cambiato una franchigia.
Tutti gli altri no.

Che lo vinca Brogdon, Saric o Hernangomez o Murray, dimostra solo la mediocrità di questa classe di rookie. E finisci per penalizzare l'eccellenza solo perchè non ha giocato abbastanza.

Scommetto che sommi le peggiori 20 gare di Brogdon alle 30 di Embiid (e lo fai arrivare virtualmente alle 50 gare in un anno), alla fine Joel avrebbe ancora le migliori stats (classiche o avanzate) di tutti quanti.
Pensaci...



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 11:19

Ciò detto il RoY, come dimostra MCW, conta il giusto :forza:



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 8324
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda John Doe » 09/04/2017, 11:25

Brian_di_Nazareth ha scritto:
John Doe ha scritto:
09/04/2017, 11:11


Credo che nessuno abbia mai sostenuto il contrario Brian. Ma 30 partite su 82 restano pochine
Il punto è, e lo direi anche se Embiid giocasse per i Lakers, che non sono state 30 partite qualsiasi.
Se estrapoli le 30 migliori gare di qualsiasi rookie negli ultimi 10 anni, quanti hanno fatto altrettanto? Pochini credo, se ce n'è qualcuno.
Sono state 30 partite in cui ha rischiato di finire all'ASG.

Quanti rookie nella storia dell'nba hanno rischiato di fare altrettanto?

E' come dice Stain: puoi votare per chiunque, ma dentro di te sai che lui già da quest'anno, anche solo per 30 gare ha cambiato una franchigia.
Tutti gli altri no.

Che lo vinca Brogdon, Saric o Hernangomez o Murray, dimostra solo la mediocrità di questa classe di rookie. E finisci per penalizzare l'eccellenza solo perchè non ha giocato abbastanza.

Scommetto che sommi le peggiori 20 gare di Brogdon alle 30 di Embiid (e lo fai arrivare virtualmente alle 50 gare in un anno), alla fine Joel avrebbe ancora le migliori stats (classiche o avanzate) di tutti quanti.
Pensaci...
È lo stesso discorso dell'mvp, lo vinci solo se sei in una squadra vincente. Il premio di miglior difensore lo assegnano guardando solo le stoppate. Giusto? Forse no, probabilmente no, ma è così.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 11:46

John Doe ha scritto:
09/04/2017, 11:25

È lo stesso discorso dell'mvp, lo vinci solo se sei in una squadra vincente. Il premio di miglior difensore lo assegnano guardando solo le stoppate. Giusto? Forse no, probabilmente no, ma è così.
Secondo me no, qua il punto è differente. Qui il tutto si gioca sul valutare se 30 gare su 82 sono abbastanza per definire una annata.
Non è una questione di cosa hai fatto, di stat avanzate vs stat grezze, del contesto in cui giochi etc.
E' solo una questione di numero di gare.

In sè il numero è basso, ma il problema è la qualità espressa in quelle gare. Perchè se Embiid avesse giocato 30 gare come Saric o Brogdon, non si porrebbe nemmeno il problema: non meriterebbe il RoY.
Il punto è che fino all'ASG non ha giocato come Brogdon o Saric o etc...

Non so quanti coach avversari hanno preparato una gara su Brogdon. Su Saric nessuno, su Embiid invece ho sentito dichiarazioni pre-gara di quel tono.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7434
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda T-wolves » 09/04/2017, 11:52

A me sinceramente è una questione che frega il giusto, però se le motivazioni sono: è una seconda scelta quindi è una bella storia, è quello che gioca nel team migliore (da sottolineare come 20 partite fa erano quasi ai livelli dei 76ers, cioè non proprio in una corazzata) oppure è un bravo ragazzo per i soldi in beneficenza, per me sono motivazioni che lasciano il tempo che trovano. Se lo vince, nulla di scandaloso ha fatto la sua onesta stagione, però mi auguro che le motivazioni siano altre. Lo vince soprattutto per mancanza di concorrenza perchè un tiratore che segna 10 punti a gara di media se ne trovano tipo ovunque tutti gli anni. Per me Saric ha fatto vedere molto di più, poi che nei 76ers attuali, lui abbia trovato un contesto che non avrebbe trovato in altre franchigie e ha fatto vedere determinate cose con determinati spazi che in altre squadre non avrebbe potuto permettersi anche questo è vero e spero sarà quella la motivazione che farà vincere Brogdon.

Embiid può essere stato bravo fin che vuoi, però puoi darlo a uno che si è allacciato le scarpe un terzo delle volte? Per me non sarebbe giusto nel confronto di chi se le è giocate tutte, poi è ovvio che se Embiid le avesse giocate in infradito avrebbe vinto comunque, però non le ha giocate. Scendere in campo mi sembra un criterio imprescindibile perchè può pure essere uno che ti fa vincere tutte le partite che gioca, ma se non le gioca tu quelle partite non le vinci.... Sarebbe come dare il titolo a una squadra che ha perso solo perchè si è fatta male la star, ma avrebbe vinto.

PS Occhio comunque che questi premi di MVP e ROY vincerlo o non vincerlo fa la differenza a livello contrattuale per il giocatore, quindi non andrebbe preso troppo alla leggera per chi vota. Per me è ridicolo, ma è così.

PPS Murray giocato 6 minuti di media a partita di meno, prende gli stessi tiri di Brogdon e produce gli stessi punti, ma sfortunatamente gioca a ovest e ha solo 2 win in meno dell'altro giocando nella conference migliore. Poi per me Murary non deve vincerlo, ma non ci va nemmeno così lontano.



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7434
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda T-wolves » 09/04/2017, 12:01

Se volete ridere, perchè per me è un discorso senza senso, Harden ha detto che l'MVP lo dovrebbe vincere chi ha giocato SEMPRE, quindi LBJ o Leonard che hanno saltato 7-8 partite già non andrebbero bene, figurarsi Durant che ne ha giocate "solo" 60. Anche Thomas che ha saltato 4-5 partite non so se conta :forza:
Così è ovviamente esagerato.



Avatar utente
John Doe
Pro
Pro
Messaggi: 8324
Iscritto il: 09/12/2011, 17:18
NFL Team: Indianapolis Colts
NBA Team: Toronto Raptors

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda John Doe » 09/04/2017, 12:20


Brian_di_Nazareth ha scritto:
John Doe ha scritto:
09/04/2017, 11:25

È lo stesso discorso dell'mvp, lo vinci solo se sei in una squadra vincente. Il premio di miglior difensore lo assegnano guardando solo le stoppate. Giusto? Forse no, probabilmente no, ma è così.
Secondo me no, qua il punto è differente. Qui il tutto si gioca sul valutare se 30 gare su 82 sono abbastanza per definire una annata.
Non è una questione di cosa hai fatto, di stat avanzate vs stat grezze, del contesto in cui giochi etc.
E' solo una questione di numero di gare.

In sè il numero è basso, ma il problema è la qualità espressa in quelle gare. Perchè se Embiid avesse giocato 30 gare come Saric o Brogdon, non si porrebbe nemmeno il problema: non meriterebbe il RoY.
Il punto è che fino all'ASG non ha giocato come Brogdon o Saric o etc...

Non so quanti coach avversari hanno preparato una gara su Brogdon. Su Saric nessuno, su Embiid invece ho sentito dichiarazioni pre-gara di quel tono.
Puoi fare il confronto con qualsiasi altro premio. Curry avrebbe vinto l'mvp giocando 30 partite, seppure alle stesse cifre? Ovviamente no, eppure la qualità sarebbe la stessa, ovvero superiore a quella degli avversari.

Semplicemente tra tutte le statistiche che vengono prese per assegnare il premio rientra anche quella delle gare giocate. Tu, magari anche a ragione, non la vuoi prendere in considerazione; altri, tra cui quelli che decidono, invece la ritengono importante.



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 12:24

T-wolves ha scritto:
09/04/2017, 12:01
Se volete ridere, perchè per me è un discorso senza senso, Harden ha detto che l'MVP lo dovrebbe vincere chi ha giocato SEMPRE, quindi LBJ o Leonard che hanno saltato 7-8 partite già non andrebbero bene, figurarsi Durant che ne ha giocate "solo" 60. Anche Thomas che ha saltato 4-5 partite non so se conta :forza:
Così è ovviamente esagerato.
anche perchè così il roy andrebbe a Saric che le ha giocate tutte a differenza degli altri rookie :forza:
T-wolves ha scritto:
Embiid può essere stato bravo fin che vuoi, però puoi darlo a uno che si è allacciato le scarpe un terzo delle volte? Per me non sarebbe giusto nel confronto di chi se le è giocate tutte, poi è ovvio che se Embiid le avesse giocate in infradito avrebbe vinto comunque, però non le ha giocate. Scendere in campo mi sembra un criterio imprescindibile perchè può pure essere uno che ti fa vincere tutte le partite che gioca, ma se non le gioca tu quelle partite non le vinci.... Sarebbe come dare il titolo a una squadra che ha perso solo perchè si è fatta male la star, ma avrebbe vinto.
Questo è il cuore della questione filosofica per me.

Due anni fa Parker giocò 25 gare di buon livello prima di farsi male. In quelle gare giocò meglio di Wiggins, ma ovviamente erano poche e Wiggo vinse il RoY.
Nessuno avrebbe mai detto: eh ma se Parker giocava tutta la stagione lo avrebbe vinto in infradito. Magari lo vinceva, ma c'era concorrenza.
Qua la concorrenza a qui livelli non c'è.

Cmq giusto o non giusto, Brogdon il RoY non credo possa vincerlo: 3 rookie del mese EC a Embiid, due a Saric e ad aprile, l'unico ancora in palio, Brodgon non gioca.
E' dura giustificare un RoY così...



Avatar utente
Brian_di_Nazareth
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 17980
Iscritto il: 11/11/2009, 17:42
NFL Team: Philadelphia Eagles
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: giù al nord
Contatta:

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Brian_di_Nazareth » 09/04/2017, 12:27

John Doe ha scritto:
09/04/2017, 12:20
Brian_di_Nazareth ha scritto:
Secondo me no, qua il punto è differente. Qui il tutto si gioca sul valutare se 30 gare su 82 sono abbastanza per definire una annata.
Non è una questione di cosa hai fatto, di stat avanzate vs stat grezze, del contesto in cui giochi etc.
E' solo una questione di numero di gare.

In sè il numero è basso, ma il problema è la qualità espressa in quelle gare. Perchè se Embiid avesse giocato 30 gare come Saric o Brogdon, non si porrebbe nemmeno il problema: non meriterebbe il RoY.
Il punto è che fino all'ASG non ha giocato come Brogdon o Saric o etc...

Non so quanti coach avversari hanno preparato una gara su Brogdon. Su Saric nessuno, su Embiid invece ho sentito dichiarazioni pre-gara di quel tono.
Puoi fare il confronto con qualsiasi altro premio. Curry avrebbe vinto l'mvp giocando 30 partite, seppure alle stesse cifre? Ovviamente no, eppure la qualità sarebbe la stessa, ovvero superiore a quella degli avversari.

Semplicemente tra tutte le statistiche che vengono prese per assegnare il premio rientra anche quella delle gare giocate. Tu, magari anche a ragione, non la vuoi prendere in considerazione; altri, tra cui quelli che decidono, invece la ritengono importante.
La prendo in considerazione. Il punto è in discussione è: "quante gare servono per qualificarsi come roy?"
E' soggettivo, non c'è una regola.
Io dico: normalmente almeno la metà. Ma nel caso in cui uno sia stato 3 piste sopra gli altri (e questo è il caso), me ne bastano un terzo.
E lo dico indipendentemente dalla casacca che indossa.



Manuel80
Senior
Senior
Messaggi: 2474
Iscritto il: 21/02/2015, 16:27
MLB Team: Giants
NFL Team: Jaguars
NBA Team: Sixers
NHL Team: Flyers

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda Manuel80 » 09/04/2017, 12:36

Sicuro n° di gare é un parametro, però anche rendimento, e nel rendimento c'è abisso,



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7434
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Rookie Watch - Le bizzarre avventure di Jojo

Messaggioda T-wolves » 09/04/2017, 15:05

Secondo me, magari sbaglio, il fatto che sia stato fuori 2 anni per infortunio accentua ancora di più l'aver saltato due terzi di questa stagione. Poi spero di sbagliarmi, ma credo che anche quello abbia un piccolo peso. Io butto li una provocazione, fosse uscito in questa annata del draft (in un mondo immaginario fai finta che Simmons non esista e lui sia Simmons) se ne sarebbe parlato molto di più e avrebbe pure rischiato di vincere o avrebbe vinto direttamente per mancanza di avversari. Soprattutto per la concorrenza.

MCW aveva 16.5 punti a sera con 6 assist e 6 rimbalzi. Ed è il peggior ROY degli ultimi 10 anni fino ad ora.... Quest'anno è andata male male.
Per trovare un ROY simile si deve tornare al 2000 con Mike Miller o Amare Stoudemire nel 2002, negli altri anni almeno si portavano cifre sensate.




Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bonner, WhiteAndHungry e 3 ospiti