Tanto Rumors per nulla...

Il Punto d'incontro dei Fans NBA di Play.it USA
flash
Rookie
Rookie
Messaggi: 559
Iscritto il: 17/11/2013, 12:58
MLB Team: New York Yankees
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: New Jersey Devils

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda flash » 24/08/2017, 8:56

irving non è detto che rinnovi coi celtics tra 2 anni.
potrebbe rifirmare, ma potrebbe anche decidere di andare altrove (è UFA). il che non cambia tanto il giudizio nell'immediato visto che la prox estate i celtics avrebbero avuto la grana del rinnovo di i. thomas (che ha dichiarato di volere il max), ma che potrebbe cambiarlo tra 2 anni se irving decidesse di non rinnovare visto che boston prima del draft aveva tantissime possibilità di manovra in un senso e in un'altro.
la trade la si potrà valutare appieno tra un paio di anni, vedendo anche come evolveranno fultz e tatum e vedendo anche cosa faranno i cavs nella prox postseason (sicuramente hanno aggiunto depth con rose, crowder e jeff green al posto di deron williams, derrick williams e di jefferson che và per i 38anni, zizic è tutto da scoprire se potrà dare un contributo decente sin da quest'anno), e i nets, perchè se la pick si traduce in una scelta top 5 è un conto, se si traduce in una 10-15 è un'altro.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6025
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda nolian » 24/08/2017, 9:03

phillino d.o.c ha scritto:
24/08/2017, 8:45
... nel presente sono migliorati di poco, vista anche una serie di alchimie da ricostruire. Ma per il futuro ............ hanno fatto un bel salto avanti....
concordo
quando leggo che Ainge ha fatto All-In, mi viene infatti da ridere

se Ainge avesse voluto fare All-In, avrebbe tradato il giorno del draft per George, mettendo dentro Brown, e tante scelte...
sarebbe stata la cosa migliore per battere sti Cavs che non parevano molto diversi da quelli dell'anno prima
ancora dopo, a mercato ormai definito, andare All-In avrebbe significato mantenere il core, perchè di fatto i Cavs avevano un Rose-e-Green in più, ma un Irving scontento...quale miglior occasione per batterli?

invece Ainge ha guardato all'oggi e soprattutto al domani
passiamo da Thomas-Bradley-Crowder-Amir-Horford a Irving-Brown-Hayward-Morris-Horford
siccome il basket non è il monopoli, non penseremo mica che cambiando 4/5 del quintetto, le cose possano funzionare fin da subito!?!?!
come ho scritto ieri, non mi meraviglierei se arrivassero a febbraio con uno scadente 27-23...

ma Ainge, come dicevo, non è andato All-In, bensi ha costruito un nucleo che starà insieme per alcuni anni
e già dal prossimo può dare il meglio, ed essere si, competitivo al massimo
ma è naturale che un core nuovo ha bisogno di tempo per integrarsi...

qui non siamo nel 2007 quando i C's vengono smantellati e vengono creati i big3, plasmando il gioco intorno a loro...loro che erano 3 veterani, senza egocentrismi, tre esempi in campo e nello spogliatoio...poi, nell'arco dell'anno, coadiuvati da altri veterani...e nel core un gruppetto di rookie o quasi, quindi malleabili
qui abbiamo veterani (Horford), giovani già inseriti, "stelle" arrivate in una età intermedia, con già un pò di esperienza ed uno status, ma non vecchi al punto da rinunciare alla loro gloria personale. Inoltre qui non c'è un team da plasmare attorno a 2-3-4 giocatori, qui sono stati presi giocatori, che oltre ad essere forti, rispecchiano l'esatto profilo che il coach vuole per far funzionare il suo gioco...
per me questi nuovi C's non potranno dare il loro meglio in questa stagione (anche se nulla esclude che possano esplodere nella seconda metà stagione e arrivare a battere i Cavs), ma lo potranno fare dalla prossima, dopo aver oliato un pò di ingranaggi



Avatar utente
Albo34
Rookie
Rookie
Messaggi: 657
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda Albo34 » 24/08/2017, 9:40

Riassumendo Cleveland ultimo all-in prima dell'addio del re e Boston che si prepara a diventare la regina dell'Est dal prossimo anno? Ci potrebbe stare vista l'età media del roster Horford escluso?

Poi chiaramente per l'anello è sempre dura avedo dall'altra parte GS.... ma intanto...


Immagine
Immagine

Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7022
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda T-wolves » 24/08/2017, 11:44

Se è vero che i giocatori dei Bulls stanno chiedendo insistentemente l'uscita di Wade, direi che presumibilmente potrebbe essere il prossimo "movimento di mercato". Molto probabile il buyout, tra l'altro. Heat e Cavs le destinazioni più probabili, forse pure i Clippers.



lebronpepps
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 16177
Iscritto il: 05/09/2008, 16:00

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda lebronpepps » 24/08/2017, 11:54

Peraltro, non che sia un merito di Ainge perché non poteva sapere della grana Kyrie, a posteriori, avessimo preso Fultz questa trade sarebbe stata molto più difficile da chiudere, un po' per non prendere un giocatore così ingombrante a lungo termine nel ruolo di Markelle, un po' perché la scelta dei Nets rimaneva l'unico giro di draft da giocarsi (ora abbiamo anche la pick dei Lakers o dei Kings) un po' perché senza Tatum dare via Crowder sarebbe stato più difficile, si sono incastrati una serie di tasselli che ci hanno portati qui



Avatar utente
Albo34
Rookie
Rookie
Messaggi: 657
Iscritto il: 12/11/2012, 9:30
NBA Team: Boston Celtics
Contatta:

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda Albo34 » 24/08/2017, 15:14

lebronpepps ha scritto:
24/08/2017, 11:54
Peraltro, non che sia un merito di Ainge perché non poteva sapere della grana Kyrie, a posteriori, avessimo preso Fultz questa trade sarebbe stata molto più difficile da chiudere, un po' per non prendere un giocatore così ingombrante a lungo termine nel ruolo di Markelle, un po' perché la scelta dei Nets rimaneva l'unico giro di draft da giocarsi (ora abbiamo anche la pick dei Lakers o dei Kings) un po' perché senza Tatum dare via Crowder sarebbe stato più difficile, si sono incastrati una serie di tasselli che ci hanno portati qui
Si, c'è da dire che ainge ha sempre detto di adottare una tattica attendista in attesa dell'occasione giusta, ed eccola qui.
Evidentemente George e Butler non valevano "per lui" la scelta Nets. Poi che le cose si siano incastrate non c'è dubbio, ma la bravura è stata di attendere quando molti avrebbero premuto il grilletto molto tempo fa. Guardando a tutte le occasioni forse solo George è paragonabile, ma aver "risolto" la grana rinnovo IT fa pendere la bilancia verso la trade Irving.

Non che IT fosse un problema ma dargli il max che chiedeva avrebbe (secondo me) abbassato di molto le possibilità di vincere un giorno un anello con questa squadra, GS permettendo


Immagine
Immagine

elfride4
Rookie
Rookie
Messaggi: 752
Iscritto il: 14/11/2015, 19:03
NFL Team: baltimore ravens
NBA Team: utah jazz

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda elfride4 » 24/08/2017, 17:11

lebronpepps ha scritto:
24/08/2017, 8:39
E lo dico pensando che Irving avrebbe fatto la fine di Marbury, a sto punto spero di no, ma comunque non credo sia una mossa criticabile, leggevo anche di Celtics indeboliti nel futuro in un post di Elfride mi pare, davvero? Con 5 anni di Irving e Hayward davanti, se non succedono cose strane?
Io vedo la logica dietro la trade lato Celtics... Non la condivido appieno, ma sinceramente non ho neanche una idea precisa.
Sicuro per me i Cavs per me hanno un ceiling più elevato dalla trade, non vedo come si possa dire il contrario.
Il futuro dei Celtics passa soprattutto per Tatum e Brown, a meno che Irving diventi un top 10 della lega, voi ce lo vedete?? Io no, ma un evoluzione alla Curry o alla IT dell'anno scorso è sempre possibile.

Il mio scetticismo sui Celtics in questa conformazione sono legati alla difesa per quanto riguarda il roster attuale, e per aver dato via un grande asset come la scelta dei Nets, che per me rappresenta il peccato principale della trade.
Per intendersi e sintetizzando al massimo, darei un A+ a Cleveland e una B ai Celtics
Ultima modifica di elfride4 il 24/08/2017, 17:34, modificato 1 volta in totale.



phillino d.o.c
Rookie
Rookie
Messaggi: 771
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda phillino d.o.c » 24/08/2017, 17:28

Per me la scelta Nets però credo stia venendo un po' iper valutata, ovviamente magari mi faccio ingannare dal mercato (cattivo consigliere) ma secondo me oggi ha meno valore di quanto aveva a inizio giugno alla luce delle mosse di George e Butler verso ovest.
Sicuramente molto della riuscita di questo piano passa da Brown e Tatum che devono diventare superiori a
bradley e Crowder come giocatori nel giro di 2-3 anni massimo. È una scommessa come tante vinte da Ainge in questi anni, ricordiamo che per Tatum ha rinunciato alla #1 è che anche Brown è stata una scelta fortemente voluta molto più di quanto potessero eventualmente valere queste scelte sul mercato.

Cleveland con questa trade ha sicuramente messo un po' di pepe al roster che così com'era messo era noto cosa ti dava ma anche cosa non ti dava. Sicuramente c'è un aumento importante in versatilità e funzionalità aggiungendo alternative con qualche annetto in meno a Jefferson e Korver.
Per me la scelta Nets qui può avere più valore che a Boston perché a Febbraio anche in base a diversi fattori potrebbe tornare molto utile per puntellare il roster.
Thomas e James per me sono della stessa pasta e secondo me potrebbe scoppiare la scintilla. Sempre che Ainge non abbia fatto il furbetto con quell'anca.....

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7022
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda T-wolves » 24/08/2017, 17:58

La scelta dei Nets sopravvalutato o sottovalutata per me difficilmente uscirà dal range 5-8.

Non so se è stato detto, ma Boston ha rivoluzionato totalmente il roster: sono rimasti solo 4 giocatori rispetto la scorsa stagione.
Horford, Smart, Brown e Rozier, situazione un pò atipica per una squadra che aveva sicuramente fatto bene, tutti si aspettavano dei cambiamenti, però rimane una cosa curiosa. Siamo al day 1 dei "nuovi" Celtics.



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5084
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda hispanico82 » 24/08/2017, 18:01

Non riesco a capire come fate a vedere IT all'altezza di Irving, sinceramente. Per me uno è un ottimo giocatore che va oltre le proprie capacità ma che rischia di aver già raggiunto il suo massimo, l'altro è una star ormai conclamata che è più giovane ed è stato decisivo a livelli altissimi.

Chiaro che IT potrebbe beneficiare di giocare con Lebron, ma a mio avviso viene un pò sopravvalutato per la storia del piccolo grande uomo. E' 1.70 e quando le partite diventano importanti questo lo paghi sia in attacco che in difesa.

Crowder è chiaramente una ottima aggiunta al roster, non lo vedo però così decisivo nel senso che in una ipotetica finale non lo ritengo nè un Durant-Stopper nè un tiratore ampiamente affidabile. A mio avviso ciò che equilibra la trade è la scelta, che è una discreta assicurazione per i Cavs.



phillino d.o.c
Rookie
Rookie
Messaggi: 771
Iscritto il: 12/04/2007, 13:44
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Milano

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda phillino d.o.c » 24/08/2017, 18:02

T-wolves ha scritto:La scelta dei Nets sopravvalutato o sottovalutata per me difficilmente uscirà dal range 5-8.

Non so se è stato detto, ma Boston ha rivoluzionato totalmente il roster: sono rimasti solo 4 giocatori rispetto la scorsa stagione.
Horford, Smart, Brown e Rozier, situazione un pò atipica per una squadra che aveva sicuramente fatto bene, tutti si aspettavano dei cambiamenti, però rimane una cosa curiosa. Siamo al day 1 dei "nuovi" Celtics.
Si ma penso che tutti fossero d'accordo che il risultato era figlio di una crescita inaspettata e di condizioni favorevoli. Penso che lo stesso Ainge fosse consapevole che Was stessa avesse più talento e la scoppola presa da Cleveland ha ribadito il distacco di un gruppo al massimo del suo potenziale e che quindi necessitava di cambiare

Sent from my ONEPLUS A5000 using Tapatalk




Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7022
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda T-wolves » 24/08/2017, 18:29

Tutti si aspettavano cambiasse, ma anche giustamente, però non succede così spesso che una squadra faccia bene e vengano quasi tutti mandati via, non parlo di 6-7, ne hanno cambiati 11 su 15.

Thomas ha raggiunto il suo massimo, però insomma l'anno scorso avrebbe anche fatto vedere qualcosa non mi sembra un caso che è finito nei primi tre quintetti Nba (cosa che tra l'altro non ha fatto Irving), quinto mi pare per voti all'MVP. Irving è più forte, però anche l'altro ha fatto una stagione da urlo, non ci fossero stati Westbrook e Harden, si sarebbe parlato molto più di lui e viene molto spesso sottolineato quando sia clutch Irving per quel famoso tiro in gara 7, ma pure Thomas l'anno scorso era quello che ha segnato più punti nel quarto quarto per tutta la stagione, ha quasi battuto il record di Bird per punti di media. Nei PO lo abbiamo visto alle prese con i problemi all'anca e con la morte della sorella, lo so anche io che ha meno impatto rispetto alla RS, però non lo farei passere per un Bledsoe qualsiasi. Ovviamente c'è da capire l'entità dell'infortunio.

Crowder qui sul forum per me è molto più sopravvalutato di quanto non lo sia Thomas, un buon giocatore, ma è un mestierante stile Danny Green e quello degli Spurs per me è pure più forte. IT come primo violino per me non ha mezza chance di essere decisivo per un ipotetico titolo, ma come spalla di Lbj io una chance, se torna quello che abbiamo visto quest'anno, gliela darei.

Irving ha l'occasione della vita per me, poteva letteralmente spararsi su un piede chiedendo quella trade e forse è riuscito a beccare l'unica squadra che alla lunga fosse un upgrade per lui, soprattutto se vuole essere il numero 1 di una franchigia. Stevens è uno dei migliori 5 allenatori (e sono ingeneroso), Horford può compensare le sua lacune di playmaking, Hayward comunque è un giocatore di livello e per certi versi può aiutarlo pure lui, rimangono sia Rozier che soprattutto Smart a dargli una mano difensivamente. Vediamo cosa saranno Brown e Tatum, sarà interessante vedere cosa diventeranno i Celtics.



Avatar utente
nolian
Pro
Pro
Messaggi: 6025
Iscritto il: 27/08/2006, 17:31

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda nolian » 24/08/2017, 21:50

T-wolves ha scritto:
24/08/2017, 18:29

Crowder qui sul forum per me è molto più sopravvalutato di quanto non lo sia Thomas, un buon giocatore, ma è un mestierante stile Danny Green e quello degli Spurs per me è pure più forte.
concordo ma dissento
concordo in linea generale su Crowder, anche se per me è superiore a Green come attaccante (come difensore è invece di poco inferiore)

ma l'importanza che ha nei Cavs, è perchè finora i Cavs hanno sempre avuto specialisti-difensivi-carenti-in-attacco, oppure attaccanti-carenti-in-difesa...
JR, Korver, Dunleavy...
Shumpert...
ora hanno un esterno che è ben valido in difesa, e al tempo stesso è valido in attacco
finora han sempre dovuto bilanciare l'utilizzo di un difensore o di un attaccante (praticamente un eterno dilemma: attacco in 4 o difendo in 4?)
ora hanno "la soluzione"

non è la forza di Crowder, è la presenza di crowder in questo contesto



Avatar utente
T-wolves
Pro
Pro
Messaggi: 7022
Iscritto il: 20/10/2011, 18:22
MLB Team: Minnesota Twins
NFL Team: Minnesota Vikings
NBA Team: Minnesota Timberwolves
NHL Team: Minnesota Wild

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda T-wolves » 25/08/2017, 10:37

Sì e no, ai PO non ha mai incantato, ovviamente è un upgrade allo zero che c'era prima, ma non penso sia lui la soluzione al problema Warriors è troppo basso per marcare seriamente Durant. Con seriamente intendo limitarlo in maniera tangibile. Almeno farà rifiatare di più James quello si e sarà utilissimo per quello.

Comunque se Cleveland vuole battere i Warriors deve ottenere il fattore campo e a questo giro avendo una rotazione seria forse può farlo, complice anche la differenze delle conference.



Maverick
Rookie
Rookie
Messaggi: 673
Iscritto il: 02/09/2005, 19:05
Località: Milano

Re: Tanto Rumors per nulla...

Messaggioda Maverick » 26/08/2017, 21:22

Noel firma la QO con Dallas, che direi ci smena parecchio perché credo l'anno prossimo il giocatore vorrà cambiare aria, visto il contrasto sorto con la dirigenza Mavs.

http://www.espn.com/nba/story/_/id/2046 ... -mavericks




Torna a “NBA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti