"Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Il Punto d'incontro dei Fans NCAA di Play.it USA
Gian Marco
Senior
Senior
Messaggi: 1033
Iscritto il: 23/07/2005, 12:08
MLB Team: Cleveland Indians
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Boone, NC - Mountaineers Nation

"Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Gian Marco » 31/07/2013, 22:10

Ho da poco riletto l’introduzione che feci per il topic dello scorso anno e a 12 mesi- o giu’ di li’ di distanza- posso dire che confermo tutto. Anzi, se possible, quelle emozioni, sensazioni che esprimevo si sono solo rafforzate con un’altra annata di football. E spero che lo stesso sia vero anche per voi.
Veniamo da una stagione che ci ha portato tante sorprese, alcune riconforme e anche delusioni. Alabama ha ricordato a tutti chi e’ la regina del college football. I Crimson Tide, guidati dal sempre piu’ leggendario Nick Saban e da una difesa creata e modellata a sua immagine e somiglianza, hanno semplicemente annichilito Notre Dame in un BCS Championship Game che si preannunciava come uno scontro titanico tra due compagini di granitica solidita’ ma che invece ha solamente funto per Saban ed Alabama come un megafono, un palcoscenico nazionale per gridare- a pieni polmoni- che la regina non e’ ancora pronta a passare di mano la corona. E, se le impressioni avute durante la primavera saranno confermate, tutto fa pensare che I Crimson Tide saranno osso duro per tutti anche in questa stagione che ci apprestiamo a vivere.
Il mondo, l’America, cambiano e con loro anche il college football. Questa sara’ l’ultima stagione con l’attuale impostazione (mini-playoff a partire dal 2014), le conference cambiano ad ogni battito di ciglia (mi ci vorra’ un po’ per abituarmi a vedere Syracuse e Pittsburgh nella ACC), gli allenatori pure…Ma quello che c’e’ di bello e’ che il gioco rimane lo stesso; anno dopo anno. Una palla, 22 uomini, 4 down e 100 yard. Poi si puo’ parlare di Big 10, SEC, Pac-12, BCS e tutto quello che volete: ma il gioco- di per se’- rimane quello. Per fortuna, aggiungerei io. Ma non nascondiamo la testa dentro la sabbia: sono tanti I problemi e le questioni- anche di primaria importanza- che affliggono e tormentano il college football. Troppi soldi, cattiva ridistribuzione dei profitti, eccessiva enfasi da parte delle universita’ sull’aspetto atletico a discapito di quello accademico, un sistema di recruiting che sembra favorire sempre piu’ I “potenti” dello sport….Insomma, spunti di riflessione ce ne sono tanti e sono sicuro che tutti hanno le proprie soluzioni. Ma cio’ che mi rincuora piu’ di ogni altra cosa e’ vedere che quando il sabato arriva e l’ora e’ quella giusta gli stadi d’America sono pieni. Pieni. Pieni di gente, famiglie, tifosi, studenti che vivono per quelle tre ore di gioco, che trasudano passione, amore per i propri giocatori e I propri colori, che non vedono l’ora che sia “gametime” per- almeno per quelle tre ore- buttarsi alle spalle preoccupazioni, problemi della vita quotidiana e concentrarsi sullo spettacolo . Perche’ questo e’ lo sport, questo e’ il college football. E’ la passione dei tifosi, il sacrificio- fisico e psicologico- di ragazzi di 19, 20, 21 anni che in una fredda mattina di Febbraio alle 5:45- quando ancora perfino il sole sta dormendo- stanno correndo su e giu’ le gradinate dello stadio (lo so perche’ vivo proprio sopra il nostro stadio e anche io- seppur per motive diversi- ero in piedi alle 5:45) motivati da un solo pensiero: VINCERE (http://www.youtube.com/watch?v=2zIRcniUVgU.) Questa e’ passione, questa e’ dedizione, questo e’ football. Un modo di vivere, una ragione d’essere di cui la maggior parte dei tifosi vede solo il prodotto finale, molte volte ignorando quante gocce di sudore, quanto vomito, quante ripetizioni di squat, quanti “No stasera non esco; domani mattina abbiamo un workout alle 6) ci siano dietro. Il football e’ lo sport di squadra per eccellenza, perche’ nel football un individuo e’ NESSUNO senza una squadra, e’ NESSUNO senza una banda di fratelli pronti a bloccare, placcare, sputare sangue per lui, e’ NESSUNO senza altri 10 uomini disposti a sacrificare il proprio corpo, la propria gloria per lui. Nel football non si gioca per se’ stessi, non si gioca per le statistiche, non si gioca per l’Heisman o per il draft; si gioca per I propri fratelli, per la vittoria, per lasciare il campo con la testa alta indipendentemente da cosa dica il punteggio. Si gioca per l’onore. “Play for Your Brothers!” Perche’ se la nostra cultura ultra-edonistica che ci siamo costruiti ci suggerisce che possiamo avere tutto senza sforzo, senza sacrificio il football ci ricorda che da soli e senza disciplina, fisica e mentale, non si va da nessuna parte; specialmente non verso la vittoria. Sangue. Sudore. Passione. Dedizione. “One more rep than you feel like.”
Dunque, quando il 31 Agosto vedrete i giocatori del vostro college preferito uscire da quell tunnel, tra fuochi d’artificio, cheerleaders e musica, pensateci; fermatevi un attimo a riflettere cosa ci sia dietro. Perche’ c’e’ tanta passione, entusiamo, sacrificio, dedizione e voglia di essere i migliori. E in una societa’ che, sempre piu’, ci incoraggia a guardare al nostro piccolo orto, ai guadagni e alle glorie materiali, a vivere secondo freddi calcoli, e’ rinfrancante vedere come ci siano uomini che lottano, sognano e vivono per le proprie passioni.
Per me in particolare sara’ una stagione particolare ed ancor piu’ eccitante: sara’ la mia prima da coach. Certo, non sono (ancora) a livelli di college football, ma cio’ che mi fa felice e’ che saro’ anche io parte della mischia, che finalmente potro’ iniziare a fare quello che piu’ mi piace: usare le mie esperienze e lo sport per contribuire alla formazione di una nuova generazione di cittadini, di uomini, di padre, fratelli, leaders. Sono molto, molto eccitato di avere l’opportunita’ di far parte dello staff di Maiden Middle e daro’ il mio meglio per rendere questa stagione memorabile. Ma, chevvelodicoafare, sapete benissimo che il sabato saro’ tra I 30.000 del Kidd Brewer Stadium di Boone, North Carolina a guardare la mia ormai alma mater Appalachian State competere nella sua ultima stagione tra in ranghi del FCS prima dell’approdo nella Sun Belt nel FBS. Penso che abbiamo una squadra speciale composta da ragazzi speciali e allenata da uno staff davvero speciale. E poco importa se non saremo eleggibili per I playoff quest’anno: il nostro National Championship sara’ una stagione da imbattuti ed emozioni come queste http://www.youtube.com/watch?v=RhDw_1wxbP8
Come sempre spero che questo mio post iniziale serva come uno spunto di riflessione per dare inizio alla discussione. Cerchero’ di essere presente il piu’ possibile sul forum durante la stagione. Vi auguro di guardare piu’ partite possibile e godervi lo spettacolo. E…come sempre GO MOUNTAINEERS! #AlwaysAttack


"Jason, do you think God likes football?"
"Son, I think everybody loves football."

Avatar utente
azazel
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12841
Iscritto il: 07/09/2002, 2:57
MLB Team: Chicago Cubs
NFL Team: Dallas Cowboys
NBA Team: Washington Wizards
NHL Team: Florida Panthers

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda azazel » 01/08/2013, 11:09

Eeeeeh guardare più partite possibili, non è un buon momento per quello in Italia...ad ogni modo, perché non eleggibili per la post season?

PS. as usual, gran post GM!! E good luck per il tuo impegno lavorativo, dopo Appalachian State, avremo un'altra squadra da tifare :MaidenMiddle:



Avatar utente
cernottantasei
Moderator
Moderator
Messaggi: 3548
Iscritto il: 12/09/2011, 15:51
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Rake Field, home of Messina Spartans

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda cernottantasei » 01/08/2013, 12:11

Bene! Gianmarco :notworthy: :notworthy: :notworthy:



Gian Marco
Senior
Senior
Messaggi: 1033
Iscritto il: 23/07/2005, 12:08
MLB Team: Cleveland Indians
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Boone, NC - Mountaineers Nation

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Gian Marco » 01/08/2013, 17:40

azazel ha scritto:Eeeeeh guardare più partite possibili, non è un buon momento per quello in Italia...ad ogni modo, perché non eleggibili per la post season?

PS. as usual, gran post GM!! E good luck per il tuo impegno lavorativo, dopo Appalachian State, avremo un'altra squadra da tifare :MaidenMiddle:
Praticamente quando passi dalla FCS alla FBS hai due anni di transizione in cui aumenti il numero di scholarship fino ad arrivare alle canoniche 85. Il fatto e' che mentre sei in quel periodo di transizione non sei eleggibile per il titolo di conference o i playoff perche' competi contro squadre che possono disporre di un numero minore di borse di studio. Dunque, questo e' il nostro ultimo anno nella Southern Conference; il prossimo anno giocheremo nella Sun Belt ma non saremo ancora "bowl-eligible" (ma potremo giocare per il titolo di conference); dal 2015 invece saremo completamente eleggbili per tutto. Questo, curiosamente, vale solo per il football: tutti gli altri sport non perderanno nessuna eleggibilita'.


"Jason, do you think God likes football?"
"Son, I think everybody loves football."

DommiToad
Senior
Senior
Messaggi: 2205
Iscritto il: 18/11/2011, 10:41
NFL Team: Denver Broncos
NBA Team: Denver Nuggets
Località: Malegno, Brescia

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda DommiToad » 01/08/2013, 18:11

Uscito il primo ranking stagionale e ovviamente Alabama è la #1
http://www.usatoday.com/sports/ncaaf/po ... 15615579=1


Immagine
Immagine

Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12385
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda darioambro » 01/08/2013, 21:50

grande come sempre gian marco, tifiamo per te e per la tua nuova avventura.



Melkios
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 03/08/2013, 15:30
NFL Team: Miami Dolphins
NBA Team: Los Angeles Lakers
NHL Team: Pittsburgh Penguins

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Melkios » 04/08/2013, 9:23

Ma quest'anno senza espn america dove è possibile vedere le partite di ncaaf? Mi ero appassionato molto negli ultimi 2 anni e mi spiacerebbe non riuscire più a seguirlo costantemente.



Avatar utente
darioambro
Hero Member
Hero Member
Messaggi: 12385
Iscritto il: 13/07/2005, 15:57
MLB Team: Boston Red Sox
NFL Team: New York Jets
NBA Team: New York Knicks
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Pistoia, ma Fiorentino di nascita
Contatta:

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda darioambro » 04/08/2013, 18:25

Melkios ha scritto:Ma quest'anno senza espn america dove è possibile vedere le partite di ncaaf? Mi ero appassionato molto negli ultimi 2 anni e mi spiacerebbe non riuscire più a seguirlo costantemente.

o vai a sbaffo :shades: o la vedo buia


IGNOTO SEPARATISTA NFL
if you don't believe in yourself, nobody's will.
"All the way from Tampa, Florida, ....Obituary"

https://www.youtube.com/watch?v=k5aNq2fjdEw
Forza Vecchio Cuore Granata

Avatar utente
cernottantasei
Moderator
Moderator
Messaggi: 3548
Iscritto il: 12/09/2011, 15:51
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Rake Field, home of Messina Spartans

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda cernottantasei » 05/08/2013, 10:18

Beh, per il college football è l'unico modo, a meno che non ti accontenti delle 1/2 (non sicure, credo) partite che passa Sky.



DommiToad
Senior
Senior
Messaggi: 2205
Iscritto il: 18/11/2011, 10:41
NFL Team: Denver Broncos
NBA Team: Denver Nuggets
Località: Malegno, Brescia

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda DommiToad » 07/08/2013, 1:14

Stanford ritirerà la glorioso maglia #7 di John Elway il 7 novembre a 30 anni dalla sua laurea.


Immagine
Immagine

Gian Marco
Senior
Senior
Messaggi: 1033
Iscritto il: 23/07/2005, 12:08
MLB Team: Cleveland Indians
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Boone, NC - Mountaineers Nation

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Gian Marco » 07/08/2013, 5:38

E' incredibile in quanti guai -presunti o reali- si sia cacciato Johnny Manziel in questa off-season....


"Jason, do you think God likes football?"
"Son, I think everybody loves football."

Avatar utente
cernottantasei
Moderator
Moderator
Messaggi: 3548
Iscritto il: 12/09/2011, 15:51
MLB Team: San Francisco Giants
NFL Team: San Francisco 49ers
NBA Team: Los Angeles Clippers
NHL Team: Detroit Red Wings
Località: Rake Field, home of Messina Spartans

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda cernottantasei » 07/08/2013, 13:27

Gian Marco ha scritto:E' incredibile in quanti guai -presunti o reali- si sia cacciato Johnny Manziel in questa off-season....
Beh, di lui si doveva parlare, essendo la stella indiscussa del panorama college. Il discorso, però, secondo me esula dalla figura di Manziel, e tocca ancora una volta quello stato di non professionisti che i giocatori di college devono avere. Se il sistema cambiasse leggermente, ci sarebbero tante problematiche in meno.



Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 8610
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Whatarush » 08/08/2013, 7:34

cernottantasei ha scritto:
Gian Marco ha scritto:E' incredibile in quanti guai -presunti o reali- si sia cacciato Johnny Manziel in questa off-season....
Beh, di lui si doveva parlare, essendo la stella indiscussa del panorama college. Il discorso, però, secondo me esula dalla figura di Manziel, e tocca ancora una volta quello stato di non professionisti che i giocatori di college devono avere. Se il sistema cambiasse leggermente, ci sarebbero tante problematiche in meno.
Ecco, giusto due parole.
Stiamo parlando di un ragazzo che è (sarebbe stato?) a 8/9 mesi da una vagonata di soldi, di quel genere di "vagone" che ti rivolta la vita come un calzino. E lui che fa? Si mette nei casini per pochi spiccioli!? Non ci siamo Johnny...sei sotto la lente d'ingrandimento di chiunque faccia football a livello pro in America; come minimo la tua capacità di valutazione e decision making verrà messa pesantemente in dubbio.
Visto che ho seguito poco e male...qualcuno saprebbe dirmi in concreto cosa rischia? E' vero che potrebbe/dovrebbe saltare le prime partite?
Comunque Jadeveon ringrazia...

...e io ringrazio Gian Marco per il consueto - ci stai abituando troppo bene :forza: - , splendido post d'apertura :notworthy: :notworthy:
Non ho capito bene a che livello allenerai e con che ruolo...ma davvero tanti complimenti!!!



Gian Marco
Senior
Senior
Messaggi: 1033
Iscritto il: 23/07/2005, 12:08
MLB Team: Cleveland Indians
NFL Team: New England Patriots
NBA Team: San Antonio Spurs
Località: Boone, NC - Mountaineers Nation

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Gian Marco » 08/08/2013, 19:34

Whatarush ha scritto:
Beh, di lui si doveva parlare, essendo la stella indiscussa del panorama college. Il discorso, però, secondo me esula dalla figura di Manziel, e tocca ancora una volta quello stato di non professionisti che i giocatori di college devono avere. Se il sistema cambiasse leggermente, ci sarebbero tante problematiche in meno.
Ecco, giusto due parole.
Stiamo parlando di un ragazzo che è (sarebbe stato?) a 8/9 mesi da una vagonata di soldi, di quel genere di "vagone" che ti rivolta la vita come un calzino. E lui che fa? Si mette nei casini per pochi spiccioli!? Non ci siamo Johnny...sei sotto la lente d'ingrandimento di chiunque faccia football a livello pro in America; come minimo la tua capacità di valutazione e decision making verrà messa pesantemente in dubbio.
Visto che ho seguito poco e male...qualcuno saprebbe dirmi in concreto cosa rischia? E' vero che potrebbe/dovrebbe saltare le prime partite?
Comunque Jadeveon ringrazia...

...e io ringrazio Gian Marco per il consueto - ci stai abituando troppo bene :forza: - , splendido post d'apertura :notworthy: :notworthy:
Non ho capito bene a che livello allenerai e con che ruolo...ma davvero tanti complimenti!!![/quote]

Scuola media per ora! E siccome abbiamo solo quattro allenatori facciamo un po' di tutto: non ci sono specializzazioni.

Comunque su Johnny Football vale ricordare le parole del Presidente Kennedy: "To those whom much is given, much is expected."

Comunque qua se volete c'e' il mio blog sul sito di aza e angy: https://quelchepassailconvento.wordpres ... -un-coach/


"Jason, do you think God likes football?"
"Son, I think everybody loves football."

Avatar utente
Whatarush
Pro
Pro
Messaggi: 8610
Iscritto il: 09/12/2005, 19:13
MLB Team: Pirates
NFL Team: Steelers
NHL Team: Penguins

Re: "Play for Your Brothers!"- College Football 2013

Messaggioda Whatarush » 09/08/2013, 13:06

Gian Marco ha scritto: Scuola media per ora! E siccome abbiamo solo quattro allenatori facciamo un po' di tutto: non ci sono specializzazioni.

Comunque su Johnny Football vale ricordare le parole del Presidente Kennedy: "To those whom much is given, much is expected."

Comunque qua se volete c'e' il mio blog sul sito di aza e angy: https://quelchepassailconvento.wordpres ... -un-coach/
Gian ho letto il primo post del blog...qualcosa del tuo percorso la ricordavo; ti rinnovo i miei complimenti e, come gli altri che hanno commentato, farò il tifo per te e i tuoi ragazzi!! Ovviamente non vedo l'ora di leggere il seguito...




Torna a “NCAA”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti