REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

FantaNFL
Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:27

PLAY.IT DYNASTY 2.0 - REGOLAMENTO UFFICIALE

Aggiornato al: 20 aprile 2017



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:29

CAPITOLO 1 – LA LEGA

1.A REGULAR SEASON

Le squadre iscritte alla lega sono 32, suddivise in due Conference (AFC, NFC) da 16 squadre ciascuna. Ogni conference è a sua volta suddivisa in 4 Division (North, South, East, West) da 4 squadre. Le due Conference agiscono in maniera indipendente, quindi uno stesso giocatore può essere presente nell’una e nell’altra.

Il calendario della Regular Season è composto da 12 giornate, tutte da giocare contro squadre della Conference di appartenenza, così suddivise:

- 6 partite contro le squadre della Division di appartenenza (doppia sfida annuale)
- 4 partite contro le squadre di una Division della Conference di appartenenza (rotazione triennale)
- 2 partite contro le squadre delle restanti due Division della Conference di appartenenza che hanno terminato la stagione precedente nella stessa posizione di classifica (rotazione random)

I criteri che determinano la classifica divisionale sono i seguenti:

Standings Sort Criteria #1: overall winning percentage
Standings Sort Criteria #2: head to head score
Standings Sort Criteria #3: division winning percentage
Standings Sort Criteria #4: miglior media fpt


1.B PLAYOFFS

A qualificarsi per la postseason saranno 8 squadre per ogni Conference; le 4 vincenti divisionali più 4 Wild Card (per la determinazione, vedi 1.C SEEDING). Alle squadre viene assegnato un seed da 1 a 8 all’interno della propria Conference secondo i criteri qui elencati (alle quattro vincenti divisionali spettano di diritto i primi 4 seed):

Standings Sort Criteria #1: overall winning percentage
Standings Sort Criteria #2: head to head score (if applicable)
Standings Sort Criteria #3: miglior media fpt


Situazione di pareggio all'interno della Division
2 squadre
1. Head-to-head
2. Miglior record divisionale
3. Miglior media fpt

3 o più squadre
(Nota: se la situazione di parità tra due squadre rimane dopo aver eliminato le altre, si ritorna allo step precedente)
1. Head-to-head (miglior record all'interno delle partite giocate tra le squadre interessate)
2. Miglior record divisionale
3. Miglior media fpt

Durante le partite di Playoffs (ad esclusione del Super Bowl), a seconda del proprio seed ogni squadra riceverà anche un punteggio bonus, così suddiviso: seed #1 = 8 punti bonus; #2 = 7 punti; #3 = 6 punti; #4 = 5 punti; #5 = 3 punti; #6 = 2 punti; #7 = 1 punto. Non è previsto nessun bonus per la squadra con il seed #8.

WEEK 13 – Wild Card Games
#8 @ #1
#7 @ #2
#6 @ #3
#5 @ #4

WEEK 14 – Divisional Playoffs
Incontri determinati dal seed delle squadre qualificati, la squadra con il numero di ingresso più alto sfiderà quella con il numero di ingresso più basso.

WEEK 15 – Conference Championships
Si affrontano le due squadre rimanenti per ogni Conference.

WEEK 16 – Super Bowl
Si affrontano le vincenti delle due Conference. (In questa partita non è presente alcun punto bonus.)

WEEK 17 – AFC vs NFC “The War”
Just for fun. Nell’ultima settimana stagionale le 16 squadre delle due Conference si affrontano l’una contro l’altra. I matchup vengono generati dal Power Rank della Regular Season (consultabile nell'apposita sezione sul sito della lega), cioè fino alla Week 12 compresa (AFC#1 vs NFC#1, … , AFC#16 vs NFC#16). La Conference che vince almeno 9 partite sarà decretata vincitrice.
Nel caso in cui una squadra non posti il lineup non verrà applicata nessuna sanzione, la sfida interessata verrà vinta di default dalla Conference opposta.

NB: Nell’eventualità di un pareggio durante una partita di Playoffs, accede al turno successivo la squadra che, tra le due, ha chiuso la stagione con il miglior record W-L, non quella con il miglior seed di entrata. Nel caso in cui il record fosse identico, avanzerà la squadra con una migliore media fpt.

1.C SEEDING

I primi 4 seed sono destinati alle vincitrici divisionali ed il loro ordine viene determinato dai criteri del paragrafo 1.B PLAYOFFS.
I restanti 4 seed vengono determinati in base ai record stagionali. Nel caso in cui vi siano più squadre con identico record si procederà in maniera diversa in base al numero di squadre coinvolte e al fatto che siano o meno presenti squadre di una stessa Division.

La procedura del tie-breaking è la seguente:

Situazione di pareggio per il posto da Wild Card
a. Se le squadre appartengono alla stessa Division si procede con i criteri esplicati al punto 1.B;
b. Se le squadre appartengono a Division diverse si procede come segue:

2 squadre
1. Head-to-head, se applicabile
2. Miglior media fpt

3+ squadre
(Nota: se la situazione di parità tra due squadre rimane dopo aver eliminato le altre, si ritorna allo step precedente)
1. Applicare il division tie-breaker per eliminare tutte le squadre ad eccezionale della migliore all’interno della stessa division prima di procedere al punto successivo
2. Head-to-head, applicabile solo se una squadra ha vinto o perso contro tutte le altre
3. Miglior media fpt

Quando la prima Wild Card è stata identificata, effettuare una nuova procedura con le squadre rimaste per identificare la seconda.

PARTE 1.D TIMELINE E OFFSEASON
All’inizio di ogni stagione lo staff comunicherà le date di tutte le scadenze in un apposito topic che ogni owner dovrà obbligatoriamente rispettare.
Sommariamente il calendario avrà una forma di questo tipo.

STAGIONE REGOLARE + PLAYOFFS
Settembre (Week 1) – Dicembre (Week 16)

Gennaio-Febbraio: periodo preposto per eventuali discussioni e proposto regolamentari.
Marzo-Aprile: dichiarazioni OR, TAG e aste giocatori taggati
Maggio: Draft
Giugno: inizio periodo Free Agency



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:31

CAPITOLO 2 – LE SQUADRE

2.A ROSTER

Il roster di ogni squadra deve essere composto da 30 giocatori, così suddivisi:
2 QB
3 RB
3 WR
2 TE
3 FLEX OFF (RB, WR o TE)
2 PK
4 DL
4 LB
4 DB
2 FLEX DEF (DL, LB o DB)
1 EXTRA (qualsiasi ruolo)

Il sito di riferimento per il ruolo dei giocatori è rotoworld.com durante la OFF SEASON. Durante questo periodo infatti il sito della lega myfantasyleague.com (MFL) non viene aggiornato. A partire dall’inizio (WEEK 1) e fino alla fine della stagione il sito di riferimento diventa il sito della lega su MFL.
Una volta settati i ruoli dei vari giocatori, infatti, il sito MFL non effettua più alcun cambiamento durante la stagione evitando problematiche legate ai ruoli dei giocatori (vedi anche 2.B CAMBI DI RUOLO).

Durante l’arco della stagione una squadra non può mai sforare la composizione del roster così come spiegata.

Durante l’off season è invece consentito sforare il numero massimo di giocatori per ruolo, ma mai quello totale di 30 giocatori.

2.B CAMBI DI RUOLO

Ci sono due momenti in cui un cambio di ruolo può causare delle problematiche al roster di ogni squadra.

a) DRAFT

Il sito di riferimento ufficiale per quanto riguarda il ruolo dei giocatori (ed in particolare per la frequente situazione dei DE/OLB) è rotoworld.com. Ognuno drafta a proprio "rischio e pericolo", se il ruolo di un determinato giocatore dovesse cambiare, questo non dà diritto a richiederne alcune sostituzione.

b) DEADLINE WEEK 1

A pochi giorni dall’inizio della stagione NFL, il sito di riferimento MFL fa un aggiornamento massivo di tutti i ruoli. Questo, se avvenuto dopo la nostra deadline, potrebbe causare delle modifiche al roster di alcune squadre, che si potrebbero trovare con 3 LB / 5 DL o viceversa. In questo particolare caso l’owner interessato ha due opzioni a disposizione:

Opzione A) Acquisire un sostituto tramite normale asta e procedere al taglio del giocatore in eccesso, il cui contratto peserà comunque sul salary cap della squadra.

Opzione B) Tagliare un giocatore in eccesso senza sopportare il costo del suo contratto (il contratto sarà risarcito) tramite un’acquisizione diretta (senza asta) del sostituto, che avrà però lo stesso stipendio e gli anni di contratto del giocatore tagliato. In caso di scelta di questa opzione va ricordato che:
1) Se il giocatore tagliato è un rookie con OR attiva, questa particolare caratteristica non sarà ovviamente trasferita al suo sostituto.
2) Il giocatore che si va a tagliare a costo 0 può essere sia lo stesso al quale è stato cambiato ruolo o anche un giocatore pariruolo.

c) CAMBIO DI RUOLO DURANTE LA OFF SEASON

Se il ruolo di un giocatore viene invece modificato durante la off season (tendenzialmente tra i mese di maggio e settembre), la franchigia interessata può decidere se tagliare il giocatore a costo 0 oppure adeguare il contratto al nuovo ruolo assegnatogli dal sito.

2.C LINEUP

Scenderanno in campo 14 giocatori ogni settimana, così suddivisi:
1 QB
1 RB
1 WR
1 TE
2 OFF FLEX (RB, WR, TE)
1 PK
2 DL
2 LB
2 DB
1 DEF FLEX (DL, LB, DB)

Sarà direttamente il sito a gestire il blocco dell’inserimento dei vari giocatori all’interno del lineup, a seconda ovviamente dell’inizio delle rispettive partite. Qualora un owner fosse impossibilitato ad accedere al sito per settare il lineup può inviare un messaggio allo staff o postare una comunicazione sul forum con il lineup desiderato.

2.D SALARY CAP

Ogni squadra ha a disposizione $100M per completare il proprio roster. In nessun caso è possibile sforare il salary cap. È compito di ogni owner tenere controllata la propria situazione salariale onde evitare di incorrere in sanzioni previste dal regolamento (vedi 4.A SFORAMENTO SALARY CAP). Eventuali operazioni effettuate senza disponibilità di cap verranno annullate dallo staff.

2.E DRAFT

Il rookie draft è composto da 5 giri. L’ordine di scelta viene dato dalla classifica finale capovolta, seguendo lo stesso criterio di tiebreaker precedentemente esplicato. Le rispettive squadre campioni della propria Conference avranno sempre la scelta numero 16 (l’ultima), indipendentemente dal record stagionale.

NB. *New rule*
Un eventuale tiebreaker tra squadre che non si sono qualificate per i Playoffs viene risolto tramite i PP (Potential Points) e non più attraverso i fpt realizzati durante la stagione.

Le scelte andranno postate negli appositi topic che verranno aperti dallo staff. Le scelte di ogni squadra possono essere soggette a trade in qualunque momento, anche durante il draft stesso.

Il tempo a disposizione di ogni squadra per effettuare la propria scelta è così suddiviso:

1° round = 8 ore (timer interrotto dalle 24:00 alle 6:00)
2° e 3° round = 6 ore (timer interrotto dalle 24:00 alle 6:00)
4° e 5° round = 4 ore (timer interrotto dalle 24:00 alle 6:00)

Scaduto il tempo a disposizione, la squadra on the clock può procedere con la propria scelta. La squadra che invece ha lasciato scadere il suo tempo potrà recuperare la propria scelta in qualsiasi momento, non appena lo vorrà.

È possibile draftare anche giocatori finiti undrafted durante il reale NFL Draft.

Il costo del contratto di ogni giocatore è dato dalla posizione in cui è stato scelto, così come segue:

Pick 1° Anno 2° Anno 3° Anno
1.01 10 5 2,5
1.02 9 4,5 2,5
1.03 8,5 4,5 2,5
1.04 8 4 2
1.05–1.06 7 3,5 2
1.07–1.08 6 3 1,5
1.09–1.12 5 2,5 1,5
1.13–1.16 4 2 1
2.01–2.08 3 1,5 1
2.09–2.16 2,5 1,5 1
3.01–3.08 2 1 0,5
3.09–3.16 1,5 1 0,5
4.01–4.16 1 0,5 0,5
5.01–5.16 0,5 0,5 0,5

Tutti i rookie draftati resteranno di proprietà della squadra, senza nessun obbligo di firma. Alla deadline della consegna ufficiale dei roster ogni owner dovrà decidere se firmarli (da 1 a 3 anni), rilasciarli tra i Free Agents (FA) oppure inserirli nella Practice Squad (PS).

2.F PRACTICE SQUAD

Ogni squadra ha a disposizione n. 7 slot supplementari per i propri rookie all’interno della Practice Squad (PS). Un giocatore non può restare all’interno di una PS per più di 3 (tre) stagioni. I giocatori della PS possono essere firmati o tagliati durante tutto l’arco della regular season o della off season. I rookie che vengono inseriti in PS sono soggetti a quanto segue:

- Non gravano sul salary cap e sul totale anni di contratto, ma restano di proprietà della squadra;
- Non possono essere schierati nel lineup settimanale (previa attivazione);
- Possono essere scambiati;
- Non perderanno il diritto ad usufruire della OR sino alla OR deadline;
- Possono essere attivati ed inseriti a roster in qualsiasi momento, liberando cap e anni utili;
- Possono sostituire eventuali IR (con conseguente attivazione).

È possibile effettuare uno ed uno solo passaggio dalla PS al roster. Tale passaggio è definitivo ed irrevocabile.

Una volta attivati i giocatori dalla PS può essere dato loro un contratto come da tabella seguente:

- Se attivo un rookie nel suo primo anno e prima della OR deadline (in concomitanza della trade deadline) -> max 3 anni + OR;
- Se attivo un rookie in qualunque momento assegnando 1 o 2 anni di contratto non posso usufruire della OR;
- Se attivo un giocatore a partire dalla off season successiva -> max 3 anni senza OR.

AGGREDIBILITÁ GIOCATORI IN PS

I giocatori al primo e secondo anno di PS non possono essere acquisiti dalle altre squadre in nessun modo (se non via trade).

Partendo dalla off season della terza stagione (cioè dopo il secondo anno di permanenza in PS), i giocatori ancora all’interno della PS diventano aggredibili da tutti gli altri owner. All’inizio della off season (in concomitanza circa con la comunicazione dei Tag) lo staff pubblicherà una lista di giocatori soggetti a questa regola e sarà lasciata la possibilità ad ogni owner di attivare i propri giocatori, senza alcun obbligo.

Superata questa finestra temporale, senza che l’owner originario abbia attivato i suoi giocatori, questi diventano aggredibili da parte di tutti gli altri owner tramite l’apertura di un’asta. Le aste possono essere aperte sia durante la off season che durante la regular season e seguiranno le stesse regole delle normali aste per i free agents (ad eccezione del fatto di dover aggiungere nel titolo del post la dicitura “PS PLAYER”).

La cifra di apertura di queste aste è completamente libera e non tiene conto del costo di attivazione relativo al round del draft in cui il giocatore è stato scelto.

Alla chiusura dell’asta, l’owner originario ha la possibilità di pareggiare l’offerta, attivando quindi il giocatore al costo di chiusura dell’asta. Se invece dopo 24 ore di tempo dalla chiusura dell'asta, non vi sarà da parte dell'owner originario alcuna comunicazione di attivazione del giocatore, l'asta sarà dichiarata non pareggiata.

Se l’owner originario decidesse di non pareggiare l'offerta verrà compensato con una scelta del draft corrente o del successivo (in caso di picks multipli: il più alto se noto, altrimenti a discrezione dell’owner che viene “saccheggiato”), tanto più alta quanto è alto il valore con la quale si è chiusa l'asta, come da tabella che segue.

5° round = 0.5M - 1.5M
4° round = 2M - 4M
3° round = 4.5M - 7M
2° round = 7.5M - 12M
1° round = 12.5M - 18M
1° round + 2° round successivo = 18.5M - 25M
1° round + 1° round successivo = > 25 M

A tutti gli owner è data la possibilità di aprire o rilanciare per questo genere di aste, anche senza i dovuti picks di risarcimento. Qualora però, a fronte di una vincita, non sia possibile risarcire l'owner originario per mancanza del pick dovuto, sarà ceduto quello più alto del draft corrente o del successivo. (Ad esempio: non possiedo un 3° round, pago con il round 2; se mancasse anche questo, cedo il round 2 del primo draft disponibile successivo.)



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:32

CAPITOLO 3 - GESTIONE SQUADRA E MERCATO

3.A ASTE

Le aste dei giocatori Free Agent durante la Off Season sono state trasferite sul sito, ogni asta avrà una durata di 72 ore.

Durante la stagione regolare invece si procederà, come sempre fatto, nella sezione dedicata del forum; in questo caso le aste avranno durata di 48 ore. (La regolamentazione di tali aste la trovate all'interno del file word linkato nel primo post.)

NB. In entrambi i casi una squadra non può aprire più aste contemporaneamente, ma dovrà attendere almeno 6 ore dall'ultima asta aperta.

3.B TRADE

Le trade sono effettuabili dalla data prestabilita e comunicata ad inizio off season dallo staff sino all’inizio della Week 10 (prima che inizi la partita del giovedì di quella settimana). La data esatta verrà comunicata all’inizio di ogni off season.

È possibile scambiare le scelte al draft, ma fino ad un massimo di due draft successivi (due stagioni).

In una trade le franchigie possono scambiarsi solo giocatori e/o scelte. È vietato scambiare parte del Salary Cap.

3.B.1
Per iniziare la procedura di trade una squadra deve postare i termini dello scambio nel topic apposito. Fatto questo la controparte dovrà confermato lo scambio in oggetto.

3.B.2
Quando un giocatore viene ceduto il suo ingaggio diventa onere della squadra acquisitrice per l’intera durata del contratto firmato dalla squadra cedente. Il contratto di un qualunque giocatore acquisito tramite trade conserva dunque la struttura originaria e non è in alcun modo modificabile, a meno che questi non venga scambiato durante la off season e che gli anni di contratto non siano ancora stati assegnati.

3.B.3
Una trade può essere annullata dallo staff, se questa non rispetta 3 vincoli che il REGOLAMENTO impone:

1) totali anni di contratto (54) anche dopo lo scambio dei giocatori (solamente nel periodo in season);
2) cap residuo necessario a supportare gli stipendi dei giocatori scambiati;
3) limite totale di giocatori a roster e vincoli legati al numero per ogni singolo ruolo (durante il periodo in season).

3.C TAGLI

Durante tutta la stagione, un owner può decidere di tagliare dei giocatori dal proprio roster, postando la comunicazione nel topic apposito.

Durante la Regular Season si può tagliare un giocatore dal roster solo a seguito o contestualmente ad un movimento che porta l'organico di nuovo a norma (es. asta per un FA, trade o attivazione da PS).
Il taglio porta all'immediato liberarsi del monte anni con cui era stato firmato il giocatore stesso (da uno a tre).

A seguito del taglio, il giocatore sarà comunque pagato per intero per la durata della stagione in corso.

In caso di un taglio di un pluriennale il contratto del giocatore inciderà sul cap dell'anno successivo nella misura degli stipendi residui diviso per due, arrotondati per eccesso al mezzo milione.

In pratica, il contratto di un pluriennale se non onorato inciderà sul salary cap della stagione successiva per la metà del suo importo (meccanismo del Dead Money).

Il dead money verrà calcolato e applicato automaticamente al cap dell'anno successivo indipendentemente dalla possibilità che il giocatore tagliato possa venire successivamente acquisito da altra franchigia.

Esempio: contratto triennale a 14M - 7M - 3.5M.

Taglio il giocatore già al primo anno:
- mi si liberano 3 anni contrattuali;
- pago comunque 14M dello stipendio dell’anno in corso;
- dal cap dell'anno prossimo dovrò detrarre il dead money, in questo caso 10.5 (7+3.5) : 2 = 5.25 che viene arrotondato in eccesso a 5.5M.

Taglio il giocatore al secondo anno:
- mi si liberano 2 anni contrattuali;
- pago lo stipendio del secondo anno per intero (7M);
- sul cap dell'anno successivo il dead money sarà di 3.5M : 2 = 1.75 che viene arrotondato in eccesso a 2M.

3.D ACQUISIZIONE o RI-ACQUISIZIONE DURANTE LA STAGIONE

Il giocatore tagliato torna sul mercato come normale FA a disposizione di tutto il resto della Conference. La squadra che ha effettuato il taglio non potrà riaprire l’asta per lo stesso giocatore. In caso di ri-acquisizione del giocatore precedentemente tagliato da parte di un’altra squadra, la durata del contratto non potrà essere modificata in alcun caso. Se il giocatore in sede di taglio aveva 1 anno rimanente di contratto, potrà essere firmato per 1 solo anno, e così via.

PARTE 3.E ANNI DI CONTRATTO

Un giocatore acquisito in free agency può essere firmato da uno ad un massimo di tre anni. La somma degli anni di contratto dei 30 giocatori a roster non può essere superiore a 54. Quando si taglia un giocatore i suoi anni di contratto non incidono più sul totale. Al termine degli anni di contratto il giocatore diventa FA, a meno che non venga applicato una TAG (vedi sezione 3.I TAG).

Se attivo un giocatore dalla practice squad potrò assegnare:

- 3 anni (+ option rookie) all'interno dell'anno di appartenenza della rookie class del giocatore considerato (e fino alla deadline, vedi parte 2.E PRACTICE SQUAD);
- 3 anni (senza option) in tutti gli anni successivi.

Il giocatore cui viene assegnata una OR riceve un contratto a scelta annuale o biennale.

Un giocatore preso in sostituzione di un IR può essere firmato per 1 solo anno di contratto.

Se durante la Regular Season si cerca di portare a termine una trade scambiando due giocatori con contratto (anni) di diversa durata, bisogna sempre accertarsi di essere in possesso degli anni disponibili a supportare il contratto del giocatore acquisito, altrimenti la trade verrà annullata (vedi parte 3.B.4 Annullamento trade).

3.F PUP LIST / SUSPENDED LIST

Utilizzabile solo se un giocatore viene realmente inserito nella PUP List dalla propria squadra NFL (farà fede come al solito il sito della lega). Quando un giocatore viene inserito nella PUP List resta congelato per almeno 6 settimane e non può essere schierato nel lineup o scambiato (annullamento trade); rimane in questo stato sino ad una nuova attivazione nel roster secondo i casi descritti in seguito.

L'owner ha diritto quindi all'acquisizione diretta (senza asta) di un giocatore sostitutivo a costo 0, schierabile nel lineup ma non scambiabile in alcuna trade. Il taglio del giocatore preso a costo 0 riattiva in automatico quello inserito in PUP list, ma può essere effettuato solamente dopo che il giocatore è uscito dalla PUP list rientrando quindi nel roster attivo della sua squadra NFL.

Una volta che il giocatore viene riattvato dalla propria squadra NFL, l'owner ha 24 ore di tempo per prendere una decisione, sulla base di tre casi differenti:

A) riattivare il giocatore dalla PUP list, rilasciando il sostituto*;
B) dichiarare il giocatore della PUP list come IR (solo se il giocatore è realmente finito nella IR NFL) e rilasciare il sostituto* acquisendo tramite aste un nuovo giocatore (vedi regole IR);
C) rilasciare il giocatore inserito nella PUP list e tenersi il sostituto* al quale verrà assegnato lo stesso contratto del giocatore rilasciato dalla PUP list. In questo ultimo caso se il giocatore rilasciato ha un OR attiva, questa non verrà ereditata dal sostituto.

* Inteso esclusivamente il giocatore preso a costo 0 con acquisizione diretta.

La PUP List è utilizzabile sono nelle prime 6 settimane di Regular Season, dal lunedì successivo alla Week 7 non sarà più possibile inserirvi alcun giocatore.

3.G INJURY RESERVE (IR)

Durante la stagione è possibile inserire un numero massimo di 10 giocatori nella lista infortunati (IR). Per fare ciò un giocatore deve essere realmente inserito nella IR della squadra NFL di appartenenza. Una volta inserito in IR il giocatore non è più inseribile nel lineup né scambiabile tramite trade.

Inserito il giocatore in IR viene liberato un posto a roster per il sostituto (acquisibile via asta come un normale FA). Il giocatore posizionato in IR libera un solo anno di contratto, anche se il contratto fosse pluriennale. Questo perché il sostituto può essere firmato solo e soltanto per un anno.

Nel caso in cui un giocatore esca dalla reale IR e venga reinserito a roster della sua squadra NFL, l'owner potrà decidere se reinserirlo nel roster principale o meno. Nel caso in cui venga reinserito a roster verrà automaticamente tagliato il sostituto, il cui contratto continuerà a gravare però sul cap. In alternativa l’owner può decidere di mantenere a roster il sostituto, decidendo di tagliare il giocatore rientrato dalla IR. Se il giocatore avesse un contratto pluriennale vige la regola dei tagli (vedi 3.C TAGLI).

PARTE 3.H OPTION ROOKIE

Per i giocatori scelti al draft e solo per quelli firmati per 3 anni è possibile estenderne il contratto per altri due, dichiarando a fine contratto la volontà di esercitare il bonus chiamato "Option Rookie" (OR). Tale bonus decade nel momento in cui il giocatore viene tagliato oppure sia soggetto di scambio via trade.

Tutti i rookie promossi nel roster principale entro l’OR deadline (in concomitanza della trade deadline), potranno usufruire della OR al termine del loro terzo anno di contratto. L’owner ha la facoltà di scegliere se estendere l’OR per uno o due anni di contratto.

Le OR di ogni squadra vanno dichiarate in un topic apposito rispettando modi e tempi comunicati dallo staff alla riapertura della off season. Nel caso in cui non vi sia nessuna comunicazione da parte dell'owner il giocatore perderà il diritto all'OR e verrà rilasciato come FA.

L’ingaggio del primo anno di OR viene calcolato facendo la media dei primi 10 (dieci) stipendi (arrotondati per eccesso) dei giocatori dello stesso ruolo dell’anno appena concluso (ad esclusione dei contratti derivanti dai TAG). Lo stipendio del secondo anno viene dimezzato, come un normale FA.

NB. A fine contratto (3+1/2 anni) al giocatore non potrà essere assegnato nessun TAG, ma diventerà inevitabilmente Free Agent, anche in caso di cessione ad altri owners durante gli anni di estensione.

3.I TAG

Una franchigia ha la possibilità di applicare 2 TAG all'anno per potersi tutelare nei confronti di giocatori particolarmente produttivi. I TAG di ogni squadra vanno dichiarati in un topic apposito rispettando modi e tempi comunicati dallo staff. I TAG sono applicabili esclusivamente a giocatori che hanno esaurito il contratto con la squadra e sono validi improrogabilmente per un solo anno.

Esistono due tipi di TAG:

- FRANCHISE TAG = contratto al salario più alto del ruolo (ad esclusione dei contratti derivanti dai TAG stessi).
- TRANSITION TAG = contratto al salario facendo la media dei 5 salari più alti del ruolo (ad esclusione dei contratti derivanti dai TAG stessi), arrotondato per eccesso.

I giocatori cosiddetti “taggati” sono quindi soggetti ad asta da parte degli altri owner. La base d’asta sarà pari al valore del tag dimezzato. Una volta conclusa l’asta l’owner originario ha la facoltà di trattenere il giocatore pareggiando l’offerta entro un tempo limite di 24 ore dalla chiusura dell’asta stessa oppure lasciarlo andare ricevendo in cambio una compensazione. Una mancata comunicazione dopo 24 ore comporta la perdita automatica del giocatore taggato.

Pareggio in caso di FRANCHISE TAG: l’owner paga il valore del TAG indipendentemente dal valore finale dell’asta;
Pareggio in caso di TRANSITION TAG: l’owner paga il valore finale dell’asta.

In caso di non pareggio, l’owner originario riceverà una compensazione così suddivisa:

FRANCHISE TAG non pareggiato: 1° scelta dell'anno in corso + 1° scelta dell'anno successivo se QB, RB, WR, LB o 2° scelta anno successivo se PK, DL, DB, TE

TRANSITION TAG non pareggiato: 2° scelta dell'anno in corso + 1° scelta dell'anno successivo se QB, RB, WR, LB o 2° scelta anno successivo se PK, DL, DB, TE

Il nuovo owner può firmare il giocatore per un massimo di tre anni, pagandolo come valore finale d’asta al primo anno.

Saranno aperti due topic, uno per Conference, con l'elenco dei giocatori taggati che possono quindi essere soggetti ad aste. Lo svolgimento delle aste funziona come di consuetudine, con rilanci minimi di $0.5M, durata 72 ore e rilanci negli ultimi 10 minuti prolungano l'asta.
L'owner che decide di aprire un'asta per un giocatore taggato deve possedere i pick necessari per risarcire la squadra di provenienza del giocatore, in caso contrario l'asta verrà annullata senza ulteriori sanzioni.
Nel caso in cui si dispongano più scelte del draft in corso è da privilegiare la scelta originale, altrimenti bisognerà cedere quella più vantaggiosa per il ricevente. Nel caso in cui si dispongano più scelte per il draft successivo (di cui non si conosce quindi l'ordine), ad eccezione dell'originale, verrà ceduta la prima acquisita in ordine temporale.

Nel caso di rilancio senza scelte disponibili, oltre all'annullamento del rilancio stesso sarà applicata una sanzione (vedi 4.G INFRAZIONI DURANTE ASTE TAG).
Nel caso in cui l'owner possieda le scelte necessarie per il risarcimento di una sola asta e dovesse risultare il miglior offerente in due (o più) aste, subirà l'annullamento dell'ultimo (o ultimi) rilancio/i in ordine cronologico oltre alla sanzione sopra citata.

Allo stesso modo di ciò che avviene per le normali aste, nessun rilancio (o apertura) può essere modificato o cancellato. Se ciò dovesse avvenire si applicherà una procedura analoga a quanto avviene per le aste free agent (vedi 4.F INFRAZIONI DURANTE LE ASTE FA).

Le scelte dovute come risarcimento e messe in gioco durante un'asta restano "congelate" nel momento in cui un owner risulti essere il miglior offerente e/o a maggior ragione, quando conclude vittorioso un'asta. Tali scelte quindi non potranno essere scambiate con altri owner né durante né nelle successive 24 ore dalla fine dell'asta.

NB: Un giocatore non può mai essere taggato per due anni consecutivi, anche se fosse scambiato durante il suo anno con contratto TAG.

NB: Vige assoluto divieto dal momento dell'apposizione di una TAG ed in qualunque momento successivo dichiarare la propria intenzione di voler pareggiare o meno l'asta TAG o di dare una qualunque indicazione sull'importo finale dell'asta o sugli esiti di essa tale da condizionare l'asta stessa o falsarla.

Un tale comportamento, se fatto prima dell'apertura di una asta TAG su quel giocatore, determinerà:

- il decadimento del TAG stesso ed il passaggio di tale giocatore nella lista dei FA.

Se fatto durante il periodo dell'apertura dell'asta e prima della sua finalizzazione:

- la perdita della facoltà di poter pareggiare l'asta;
- la perdita del pick compensatorio relativo all'anno in corso.

3.L RITIRI E CASI PARTICOLARI

Nel caso in cui un giocatore si ritiri (per essere considerato ritirato c’è bisogno di una conferma ufficiale, o tramite conferenza stampa o comunicato stampa) l’owner ha a disposizione due alternative:

Opzione A) Taglio gratuito del giocatore, il contratto evapora dal Salary Cap della squadra e perdita di qualsiasi diritto su di esso. Nel caso in cui il giocatore dovesse tornare a giocare verrebbe trattato come un normale FA.

Opzione B) Taglio normale (il contratto continuerà a pesare sul Salary Cap della squadra) con mantenimento dei diritti sul giocatore per gli anni di contratto residui. In caso di rientro in NFL la squadra potrà reinserire a roster il giocatore con il medesimo contratto, per la durata residua di esso.

Entrambe le procedure dovranno essere comunicate tramite un post nel topic indicato dallo staff.

Nel caso in cui un giocatore sia impossibilitato a scendere in campo per motivi quali arresto o similari, lo staff si riservano la facoltà di discutere di ogni singolo caso e prendere le decisioni che più ritengono adeguate.



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:32

CAPITOLO 4 - SANZIONI

4.A SFORAMENTO DEL SALARY CAP

Materialmente non è possibile spendere soldi che non si possiedono, per cui nel caso in cui un’operazione venga eseguita senza la dovuta copertura monetaria, tale operazione sarà da ritenersi nulla e quindi, in fase di controllo o aggiornamento, soggetta ad immediato annullamento da parte dello staff.

Nonostante quanto sopra, esiste un unico caso in cui tale "sforamento" potrebbe non essere individuato in un tempo utile a invalidare l'operazione eseguita, cioè durante un'asta.
Qualora la somma delle offerte fatte sia di valore superiore alla cifra posseduta (vedi PARTE 2.D SALARY CAP), lo staff procederà in questo modo:
- l'asta rimarrà sospesa (anche in caso di asta già scaduta);
- annullamento dell'offerta compresi eventuali rilanci successivi;
- annullamento di eventuali ulteriori rilanci e aperture aste eseguiti con cap indisponibile;
- esclusione per un periodo di una settimana da qualunque asta;
- multa di $2.5M (da scalare al cap in corso se disponibile o a quello dell'anno successivo se indisponibile);
- l'asta riaprirà il giorno successivo alla decisione dello staff, con conclusione alla stessa ora di apertura originaria (e 24h aggiuntive in caso di asta già scaduta o di tempo residuo inferiore alle 6 ore) fermo restando la durata regolamentare minima.

4.B NUMERO GIOCATORI A ROSTER

Il limite massimo di giocatori sotto contratto è sempre posto a 30 elementi, sia che si tratti di stagione regolare che di off season. Come precedentemente espletato l’unica differenza sta nel fatto che durante la off season non è obbligatorio rispettare il numero massimo (o minimo) di giocatori per ruolo.

Non è assolutamente previsto infrangere questi limiti, e saranno quindi dichiarate nulle tutte le operazioni (aste o trade) che comporteranno il superamento di questi limiti.

4.C COMUNICAZIONI ALLO STAFF

Dopo aver vinto un’asta per un FA l’owner ha l’obbligo di comunicare immediatamente il conseguente taglio di un giocatore da sostituire e i termini contrattuali del nuovo acquisito.

Durante la stagione regolare (quando cioè le aste hanno durata di 48 ore), l’owner ha tempo 24 ore per comunicare all’interno del topic dedicato taglio e termini contrattuali del FA acquisito. Passate le prime 24 ore senza comunicazione il giocatore viene automaticamente firmato per un solo anno.

Durante la off season, non avendo necessità di comunicare termini contrattuali non è necessario effettuare nessun tipo di comunicazione, a meno che ovviamente il roster non sia già composto da 30 giocatori.

4.D DEAD LINE WEEK 1

La comunicazione più importante della stagione, che tendenzialmente viene effettuata durante l’inizio della settimana del kickoff NFL. Attraverso questa comunicazione ogni squadra ufficializzerà il proprio roster per la stagione in corso.
Ogni franchigia dovrà avere 30 giocatori a roster, con anni di contratto assegnati e non superiori a 54 e dovrà aver regolarizzato la posizione di ogni giocatore draftato (con un massimo di 7 elementi in PS).

La data esatta di tale comunicazione viene annunciata di anno in anno dallo staff.

Chi, per qualunque motivo, entro questa data non dovesse essere a norma subirà una sanzione di $5M sul cap dell’anno in corso (o a quello dell'anno successivo se indisponibile). Lo staff a questo punto concederà ulteriori 48 ore per regolarizzare la propria posizione.

NB: Lo staff si riserva la facoltà di discutere di eventuali casi limite, o particolari, come rilanci avvenuti all'ultimo minuto che potrebbero portare una squadra a non avere il tempo materiale per sistemare la propria posizione.

4.E LINEUP

Il lineup è una scelta totalmente discrezionale dell'owner. Ciononostante ogni settimana l'owner ha l'obbligo di postare il lineup che deve portare il proprio team a massimizzare le probabilità di vittoria indipendentemente dalla posizione in classifica e dalla possibilità di raggiungere o meno degli obbiettivi stagionali. Non saranno in qualsiasi modo accettati lineup votati al “tanking” e cioè schierati con l’intento di perdere la partita o raccimolare il minor numero di punti possibili.

Nel caso in cui una squadra non schieri completamente il lineup, lo staff ha la facoltà di schierarne uno sulla falsa riga di quello della settimana precedente (al netto di giocatore infortunati o in bye). Le sanzioni per lineup mancante sono le seguenti:

- $1M sul cap alla prima infrazione: all'owner responsabile di lineup mancante viene comminata una pena pari a $1M da scontarsi immediatamente sul CAP (in caso di CAP indisponibile la pena sarà convertita in $3M in dead money).
- $2.5M sul cap alla seconda infrazione: all'owner responsabile di lineup mancante viene comminata una pena pari a $2.5M da scontarsi immediatamente sul CAP (in caso di CAP indisponibile la pena sarà convertita in $7.5M in dead money).
- ESCLUSIONE alla terza infrazione: all'owner responsabile della seconda infrazione verrà chiesto di lasciare il gioco.

4.F INFRAZIONI DURANTE LE ASTE

Da valutare dopo aver provate le aste sul sito.

4.G INFRAZIONI DURANTE LE ASTE TAG

L'owner che partecipa rilanciando ad una o più aste tag non disponendo delle scelte compensatorie necessarie subirà oltre all'annullamento del rilancio stesso le seguenti sanzioni:

- immediata esclusione per un periodo di 3 giorni* da qualsiasi altra asta.
- multa di $3M (da scalare al cap in corso) in caso di rilanci (nulli) durante il periodo di esclusione.

* La modalità di applicazione della sanzione sarà come segue. Il giorno in cui si commette l'infrazione conta ai fini del periodo di sospensione. A partire dalle ore 8:00 del quarto giorno (dall'infrazione), le operazioni possono riprendere normalmente.

4.H INFRAZIONI DURANTE IL DRAFT

Se viene fatto scadere il tempo a disposizione per la propria scelta, questa è possibile recuperarla alla fine del round in questione. Non è prevista nessuna sanzione per la prima infrazione.

Verrà invece applicata una sanzione di $1M sul cap per la seconda infrazione.

Alla terza infrazione l’owner perde il diritto di scelte delle successive scelte.



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:33

CAPITOLO 5 - CHECK POINT

I Check Point sono un momento per certificare la partecipazione di ogni owner durante lo svolgimento del gioco.
Vengono inseriti in momenti chiave del gioco in cui è necessaria una totale partecipazione al fine di garantire uno svolgimento regolare dello stesso.

Esistono tre diversi check point, come segue:

1) Check point di riconferma: subito dopo la Week 17 = valido per riconfermare la propria presenza per la stagione successiva;
2) Check point di iscrizione = necessario per la raccolta delle quote annuali e valido come iscrizione ufficiale;
3) Check point di fine agosto = posto in concomitanza della dead line di Week 1.

Tutti i Check Point hanno una scadenza, oltre la quale lo staff procederà d'ufficio alla eventuale sostituzione o sostituzioni che si rendessero necessarie per garantire la regolarità del torneo.

5.A QUOTA D’ISCRIZIONE

Ogni anno viene chiesto un piccolo contributo ad ogni squadra per la gestione del sito MFL che è appunto a pagamento. La quota non è fissa, ma si aggira tendenzialmente sui 3,5 €. Il campione in carica non è tenuto al pagamento della quota della stagione successiva.



Avatar utente
Rocky
Pro
Pro
Messaggi: 7544
Iscritto il: 20/03/2004, 3:48
MLB Team: Yankees
NFL Team: Steelers
NBA Team: 76ers
NHL Team: Penguins
Località: The U
Contatta:

Re: REGOLAMENTO - DYNASTY 2.0

Messaggioda Rocky » 18/04/2016, 12:38

CAPITOLO 6 - PUNTEGGI

QB, RB, WR, TE
6 pts per TD su corsa o ricezione*
4 pts per TD pass*
6 pts per offensive fumble recovery TD*
2 pts per passaggio, corsa o ricezione da 2-pt conversion*
1 pt per solo tackle
0,5 pts per assisted tackle
0,05 pts per passing yard*
0,25 pts per reception
0,1 pts per rush o receiving yard*
0,05 pts per offensive fumble recovery yardage*
-2 pts per intercetto*
-2 pts per fumble lost*
-0,5 pts per sack subito*
2 pts per fumble recuperato (dall’avversario)
1 pt per fumble provocato

PK
(ai punteggi standard offense* si aggiungono:)
5 pts per FG realizzato da 50+ yards
4 pts per FG realizzato dalle 40-49 yards
3 pts per FG realizzato dalle 0-39 yards
1 pt per ogni XP realizzato
1 pt per solo tackle
0,5 pts per assisted tackle
-1 pt per XP sbagliato
-2 pts per FG sbagliato dalle 0-39 yards
-1 pt per FG sbagliato dalle 40-49 yards
-0,5 pts per FG che viene bloccato

DL, LB, DB
(ai punteggi standard in caso di giocatore difensivo schierato in attacco*, si aggiungono:)
6 pts per TD difensivo
2 pts per intercetto
0,04 pts per yard ritornata dopo intercetto
2 pts per fumble recuperato (dall’avversario)
0,04 pts per yard ritornata dopo fumble recuperato
1 pt per fumble provocato
2 pts per FG, XP o punt bloccato
2 pts per safety
2 pts per sack
0,1 pts per yard in seguito ad un sack
1 pt per un pass defended
1 pt per solo tackle
0,5 pts per assisted tackle
0,25 pts per tackle for loss




Torna a “Dynasty NFL”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite